Che guaio! Non sei soddisfatta della tua tintura. Per fortuna esistono diversi modi per rimuoverla. Sentiti libera di provare le seguenti tecniche, o la stessa più volte, se non noti i risultati desiderati.

Metodo 1 di 4:
Shampoo Antiforfora e Bicarbonato di Sodio

  1. 1
    Acquista uno shampoo antiforfora. Puoi trovarlo in farmacia e al supermercato. Leggi l'etichetta per sapere se stai acquistando un prodotto per combattere la forfora. Head & Shoulders è una delle marche più usate.[1]
    • Lo shampoo antiforfora è un po' più strutturato rispetto a quelli normali. Le persone con questo problema hanno un eccesso di sebo che porta la pelle a squamarsi, quindi hanno bisogno di una formulazione più forte.
  2. 2
    Procurati il bicarbonato di sodio. Assicurati che sia bicarbonato e non lievito chimico. Spesso la confezione è simile, ma il lievito chimico non è altrettanto efficace. Il bicarbonato di sodio è uno schiarente naturale (anche se non forte).[2]

    Perché il bicarbonato di sodio?
    Il bicarbonato di sodio è un detergente naturale; potresti averlo già usato come smacchiatore! Aiuterà a schiarire e rimuovere la tinta senza decolorare i capelli. Combinando il suo potere detergente con lo shampoo antiforfora, che ha un principio attivo che attenua il colore dei capelli, si ottiene una potente miscela per rimuovere la tintura.
    Suggerimento: se non possiedi in casa bicarbonato di sodio, prova lo shampoo antiforfora da solo. Il semplice lavaggio dei capelli dovrebbe aiutare a rimuovere la tinta, soprattutto se è semipermanente.

  3. 3
    Mischia lo shampoo e il bicarbonato di sodio in parti uguali. Puoi mescolarli in un contenitore o versarli in parti uguali nel palmo della mano. Non è necessario che le quantità siano precise
  4. 4
    Lava i capelli con questa miscela. Massaggiala sulla testa in modo che formi una bella schiuma, dopodiché lasciala in posa per qualche minuto prima di sciacquare la testa.[3]

    Consigli per fare lo shampoo
    Bagna a fondo i capelli prima di fare lo shampoo. Salta sotto la doccia o nella vasca e fai scorrere l'acqua sui capelli per un minuto, proprio come faresti prima di usare lo shampoo normale.
    Metti uniformemente lo shampoo tra i capelli. Usa entrambe le mani per ricoprire tutta la chioma, lavorando bene dalla punta dei capelli alle radici.
    Lascia assorbire la miscela. Lo shampoo e il bicarbonato di sodio hanno bisogno di un po' di tempo per penetrare i capelli e agire sulla tintura. Lascia riposare per 5-7 minuti senza toccarlo o risciacquarlo.

  5. 5
    Sciacqua i capelli accuratamente. Vedrai che scaricheranno il colore. Puoi lavarli con questa soluzione diverse volte, se lo ritieni necessario.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Detersivo per Piatti

  1. 1
    Mischia quattro o cinque gocce di detersivo per piatti con uno shampoo normale. Palmolive è la marca più usata. Mescolalo con un quarto di shampoo normale.
  2. 2
    Bagna i capelli e applica la miscela. Friziona in modo da formare una ricca schiuma e permettere al detersivo di penetrare profondamente nei capelli. Insaponali per almeno un paio di minuti.
  3. 3
    Sciacquali accuratamente. Il detersivo seccherà i capelli privandoli del loro grasso naturale, quindi assicurati di sciacquarli per bene. Probabilmente dovrai ripetere il trattamento più di una volta, ma dal momento che è molto aggressivo, non farlo troppo volte di seguito.
  4. 4
    Controlla i capelli dopo ogni applicazione. I risultati non saranno subito evidenti, ma comincerai a notare un significativo calo di colore dopo aver ripetuto il procedimento nell'arco di due o tre giorni.
  5. 5
    Idrata la tua chioma. Dopo l'ultimo risciacquo applica sempre un trattamento ad azione idratante, come l'olio caldo. Il detersivo per piatti è estremamente aggressivo, quindi i capelli avranno bisogno di essere nutriti ogni volta che lo usi.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Vitamina C Schiacciata

  1. 1
    Crea una pasta le compresse di Vitamina C. Se hai scurito i capelli con una tintura semi-permanente (che dovrebbe scomparire dopo 28 shampoo) e sono passati solo un paio di giorni, prova questa tecnica. Metti qualche compressa di vitamina C in una ciotola, aggiungi un po' di acqua calda e schiaccia tutto con un cucchiaio in modo da ottenere una pasta consistente.[4]

    Usare compresse di vitamina C
    Perché la vitamina C? La vitamina C è un'opzione sicura e non aggressiva se hai usato una tintura scura sui tuoi capelli. L'acido presente in questa sostanza ossida la tinta e allenta la sua tenuta sui capelli.
    Acquista la vitamina C in farmacia o in un supermercato. Cerca la vitamina C in compresse o in polvere nello scaffale degli integratori. Vanno bene entrambi, ma la polvere si scioglie meglio nell'acqua.
    La vitamina C funziona meglio se la tinta risale a meno di 3 giorni prima. Se l'hai fatta da più tempo potresti comunque vedere dei risultati, ma non saranno molto significativi.

  2. 2
    Applica la pasta sui capelli bagnati e lasciala in posa per un'ora. Assicurati di distribuirla sui capelli umidi, non asciutti. La vitamina C penetra meglio quando i capelli sono bagnati. Dopo averla applicata, indossa in testa una cuffia oppure avvolgi i capelli nella plastica. Lasciala agire per un'ora.[5]
  3. 3
    Sciacqua e lava i capelli. Elimina accuratamente la pasta sotto l'acqua corrente, quindi usa lo shampoo e il balsamo come al solito. Dovresti ottenere ottimi risultati applicando la vitamina C a pochi giorni dalla tintura.[6]
    • Poiché la pasta a base di vitamina C non rovina i capelli, non sarà necessario tingerli nuovamente.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Aceto

  1. 1
    Mescola aceto e acqua calda in parti uguali. Assicurati di utilizzare l'aceto bianco. Quello di mele è meno acido, quindi non sarà altrettanto efficace.[7]
    • La maggior parte dei pigmenti contenuti nelle tinture è concepita per resistere a contatto con sostanze alcaline, come il sapone e lo shampoo, ma non quelle acide. L'acidità dell'aceto bianco neutralizza la loro resistenza e quindi ne permette la rimozione.
    Consiglio dell'Esperto
    Laura Martin
    Laura Martin
    Cosmetologa Autorizzata

    Laura Martin, cosmetologa, avverte: "In base al tipo di tintura, l'aceto potrebbe causarne lo scolorimento, ma probabilmente non la rimuoverà del tutto. In ogni caso assicurati di non usare l'aceto per rimuovere una tinta rossa dai capelli".

  2. 2
    Bagna i capelli con la miscela. Posiziona la testa sopra un lavandino o la vasca da bagno e impregna tutti i capelli con la soluzione a base di acqua e aceto.[8]
  3. 3
    Copri la testa e aspetta 15-20 minuti. Utilizza una cuffia o un sacchetto di plastica per avvolgere i capelli. Lascia agire la soluzione per 15-20 minuti.[9]
  4. 4
    Lava e sciacqua accuratamente. Durante il risciacquo vedrai che i capelli scaricheranno il colore. Quando l'acqua è limpida, applica nuovamente lo shampoo. Puoi ripetere tutto il procedimento più volte se lo ritieni necessario.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Applica sempre un trattamento idratante dopo questi metodi.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto bianco
  • Sapone per piatti
  • Shampoo antiforfora
  • Compresse di vitamina C
  • Cuffia per la doccia
  • Trattamento idratante

wikiHow Correlati

Come

Eliminare le Vecchie Macchie di Tintura per Capelli dal Viso

Come

Far Tornare i Capelli Castani dopo Averli Tinti di Nero

Come

Tingere i Capelli di Colore Biondo Platino

Come

Rendere i Capelli più Chiari

Come

Schiarire i Capelli Tinti con la Vitamina C

Come

Schiarire i Capelli Naturalmente

Come

Tingere i Capelli con il Kool Aid

Come

Fare lo Shatush

Come

Tingere i Capelli

Come

Volumizzare i Capelli Ricci

Come

Far Crescere i Capelli in una Settimana

Come

Fare le Treccine Afro

Come

Applicare l'Olio di Ricino sui Capelli

Come

Rimuovere la Tintura per Capelli dalla Pelle
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 159 861 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 159 861 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità