Come Rimuovere Insetti, Catrame e Resina dalla tua Auto

Insetti, resina e catrame possono accumularsi sulla superficie della tua auto e penetrarne attraverso la vernice, lasciando dei brutti segni e compromettendo la visibilità. Fortunatamente, tutte queste tre sostanza possono essere rimosse senza troppa fatica. Continua a leggere per scoprire come rimuovere qualsiasi residuo appiccicoso dalla tua auto per farla risplendere come il primo giorno.

Parte 1 di 3:
Rimuovere gli Insetti

  1. 1
    Non aspettare troppo. Il "succo" degli insetti potrebbe seccarsi penetrando nella vernice della tua auto, e se aspettassi troppo a pulirla diventerebbe quasi impossibile rimuovere le tracce di insetti senza rimuovere anche un sottile strato di vernice.
  2. 2
    Pulisci regolarmente la tua auto per rimuovere gli insetti che si sono accumulati fino a quel punto. Se hai intrapreso un viaggio in auto o hai guidato per delle strade di campagna, incontrando un sacco di insetti, pulisci l'auto entro un giorno o due dal tuo ritorno a casa.
  3. 3
    Strofina del WD-40 sulla carrozzeria della tua auto. Questa sostanza oleosa ammorbidirà gli insetti morti e li renderà più semplici da rimuovere. Applicalo alla superficie della tua auto con un panno o usando la bomboletta spray, e lascialo agire per circa 10 minuti.[1]
  4. 4
    Strofina via gli insetti. Dopo che il WD-40 avrà fatto effetto, usa un asciugamano per rimuovere gli insetti con un movimento circolare. Stai molto attento a non grattare troppo, potresti danneggiare la vernice.
    • Non usare la parte abrasiva di una spugna o una paglietta metallica per rimuovere gli insetti dalla tua auto - graffieresti la vernice.
    • Se pulisci l'auto prima che gli insetti si secchino, una passata dovrebbe essere sufficiente a rimuoverli. Se invece si sono seccati e sono penetrati in profondità, potresti dover ripetere il procedimento riapplicando il WD-40, lasciandolo agire, e pulendo nuovamente con l'asciugamano.
  5. 5
    Pulisci il parabrezza e i finestrini. Avrai bisogno di qualcos'altro per rimuovere gli insetti dalle parti in vetro della tua auto. Un mix di acqua e sapone per piatti solitamente è sufficiente, ma se pensi che serva qualcosa di più forte, puoi trovare del detergente per finestrini presso il negozio di autoricambi locale.
    • Spruzza acqua e sapone su parabrezza e finestrini. Lasciali agire per 10 minuti.
    • Strofina via gli insetti. Per gli insetti più ostinati, utilizza il lato abrasivo di una spugna per piatti.
  6. 6
    Lava l'auto. Una volta rimossi gli insetti, lava a fondo la tua auto per eliminare i residui di qualunque prodotto tu abbia usato nel procedimento.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Rimuovere la Resina

  1. 1
    Rimuovi la resina regolarmente dopo qualche settimana. La resina tende a formare uno strato spesso e resistente, se non viene rimossa regolarmente. Se la tua auto tende a raccogliere molta resina, cerca di ripulirla una settimana sì ed una no, ricordandoti di pulirla più spesso durante il periodo estivo, quando sarà concentrata e macchierà con più facilità. Farlo regolarmente eviterà che tu debba faticare eccessivamente per rimuovere l'accumulo di mesi e mesi.
  2. 2
    Inzuppa un panno nell'alcool e applicalo sulla resina. Potresti anche applicare un prodotto apposito per la rimozione della resina acquistato presso un autoricambi, ma l'alcool funzionerà altrettanto bene. Lascia che il panno ricopra l'area incriminata per almeno 10 minuti. L'alcool inizierà a scomporre e ammorbidire la resina incrostata.
  3. 3
    Strofina l'area per rimuovere la resina. Usa un panno in microfibra per rimuovere la resina che si è oramai ammorbidita. Se non venisse via, dovresti ricoprirla per altri 10-20 minuti. Continua ad inzupparla d'alcool e a strofinare finché non sarà sparita completamente.
  4. 4
    Raschia via la resina più ostinata da parabrezza e finestrini. Se la resina ormai secca non venisse via dai vetri, usa la lama di un cutter per raschiarla via. Presta molta attenzione e non utilizzare questo metodo per rimuovere la resina dalle parti verniciate della tua auto.[2]
  5. 5
    Lava l'auto. Rimossa la resina, dovresti lavare l'auto in modo da eliminare qualsiasi residuo. Alcuni piccoli residui di resina potrebbero infatti finire su altre parti dell'auto, costringendoti a riaffrontare il problema.[3]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Rimuovere il Catrame

  1. 1
    Ricopri il catrame con il giusto prodotto per ammorbidirlo. Delle tre sostanze appiccicose che possono seccarsi sulla tua auto - insetti, resina e catrame - il catrame è quella più semplice da rimuovere. Un altro vantaggio è che esistono diverse sostanze che noi tutti abbiamo in casa in grado di rimuoverlo. Ricopri il catrame con una delle seguenti sostanze per 1 minuto in modo da ammorbidirlo:[4]
    • WD-40 (non su parabrezza e finestrini)
    • Goo gone (o una qualsiasi altra sostanza rimuovi-adesivi equivalente)
    • Burro di arachidi
    • Prodotto apposito per la rimozione del catrame
  2. 2
    Strofina via il catrame. Usa un panno morbido per rimuovere il catrame ormai ammorbidito. Se oppone ancora resistenza, applica nuovamente il prodotto ed attendi qualche minuto prima di provare nuovamente. Continua ad applicare il prodotto che stai utilizzando e a strofinare finché l'auto non sarà completamente libera dal catrame.
  3. 3
    Lava l'auto. Quando il catrame sarà sparito, lava l'auto per eliminare qualsiasi residuo del prodotto che hai utilizzato.
    Pubblicità

Consigli

  • Il WD-40 è ottimo anche per rimuovere il catrame.
  • Lavora lentamente. Non provare a forzare le cose per fare prima. Sii paziente, questi metodi funzioneranno senza ombra di dubbio.
  • In alternativa al normale alcool denaturato, puoi usare quello di grano. Non usare l'alcool isopropilico.
  • Se ci sono grossi grumi di resina, anche secchi, il metodo qui descritto funzionerà meglio di qualsiasi prodotto commerciale. Ti basterà "inzuppare" l'area un po' più a lungo, finché la consistenza della resina non sembrerà quella di una caramella dura che si sta sciogliendo. A questo punto puoi iniziare a rimuoverla.
  • Dai la cera all'auto dopo averla lavata.
  • Non lasciare che la tua auto venga sommersa da insetti, resina o catrame prima di pulirla, o ti ci vorrà tutto il giorno.
  • I panni in spugna morbida sono ideali per questo tipo di impiego. Assicurati di rimuovere più pelucchi possibile agitando il panno un po' di volte.
  • Non applicare l'alcool denaturato sulle zone dove la vernice manca e c'è del metallo esposto, o il primer. Farlo farebbe iniziare la vernice a venire via.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non usare l'alcool vicino a una fiamma libera o mentre stai fumando.
  • Usa l'alcool denaturato in un luogo ben aerato. I vapori sono piuttosto intensi.
  • Prova l'alcool denaturato su una piccola area non in vista per capire se può creare problemi alla tua vernice. In genere le verniciature non vengono intaccate dall'alcool, a meno che non venga applicato per più di 5 minuti.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • WD-40
  • Panno morbido
  • Acqua e sapone
  • Alcool denaturato

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità