Come Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato

4 Parti:Procedere in SicurezzaCapi BianchiCapi ColoratiEvitare il Trasferimento dei Colori

Accorgerti che i colori di un indumento si sono trasferiti su un altro durante il bucato potrebbe gettarti nel panico, ma puoi rimuoverli in pochi semplici passaggi. Fai solamente attenzione a non mettere gli abiti nell'asciugatrice, altrimenti la tinta diventa permanente. Dovresti anche leggere tutte le etichette dei vestiti prima di decidere qual è il metodo migliore di rimozione del colore.

Parte 1
Procedere in Sicurezza

  1. 1
    Non mettere il bucato nell'asciugatrice. È importante evitare questa operazione, altrimenti la tinta aderisce in maniera indelebile; l'asciugatura fissa il colore che si è trasferito nelle fibre rovinando definitivamente l'abito.[1]
  2. 2
    Dividi i vestiti. Quando ti accorgi che il colore di un capo si è trasferito su uno bianco, separa quello colorato, per evitare che i bianchi si macchino ancora di più.
  3. 3
    Leggi le etichette. Prima di cercare di rimuovere il colore che si è trasferito, devi prendere nota delle istruzioni che sono riportate sugli indumenti; in questa maniera sai se puoi utilizzare in sicurezza dei prodotti come la candeggina e a quali temperature lavare i tessuti senza danneggiarli.

Parte 2
Capi Bianchi

  1. 1
    Immergi il vestito bianco in candeggina o aceto. Metti i tessuti di colore bianco nella vasca da bagno o in una bacinella grande. Versa 240 ml di aceto bianco o, se l'etichetta del bucato riporta che è possibile, 60 ml di candeggina; aggiungi 4 litri di acqua e lascia in ammollo per mezz'ora.[2]
  2. 2
    Risciacqua e lava gli abiti. Dopo questo trattamento di 30 minuti, risciacqua i tessuti con acqua fredda e mettili in lavatrice. Aggiungi il detersivo e imposta un ciclo di lavaggio in acqua fredda; al termine, stendi il bucato all'aria per asciugarlo.[3]
  3. 3
    Prova a usare un prodotto per rimuovere i colori. Se con la procedura descritta in precedenza non hai ottenuto buoni risultati, puoi fare un tentativo con un additivo specifico, come Remedia della Grey; mescola il prodotto in acqua rispettando le istruzioni riportate sulla confezione, lascia il capo in ammollo, risciacqualo e lavalo come al solito.[4]
    • Dovresti utilizzare questi additivi solo sui capi interamente bianchi perché sono piuttosto aggressivi e potrebbero far sbiadire quelli colorati.

Parte 3
Capi Colorati

  1. 1
    Prova a rilavare i vestiti con il detersivo. Se le tinte si sono trasferite da un capo colorato a un altro, potresti riuscire a eliminarle semplicemente con un lavaggio aggiuntivo; metti il vestito "da salvare" in lavatrice e aggiungi del detersivo rispettando le indicazioni che trovi sull'etichetta.[5]
  2. 2
    Metti i capi in ammollo in candeggina sicura per tessuti delicati. Se il secondo lavaggio è stato inutile, puoi provare questo prodotto. Testa prima la candeggina su un angolo nascosto dell'indumento per verificare la resistenza dei colori e diluiscila poi in acqua rispettando le istruzioni riportate sulla confezione; metti i capi in ammollo per almeno otto ore, risciacquali, lavali e stendili ad asciugare all'aria.[6]
  3. 3
    Prova un prodotto antimacchia. Si tratta di un foglietto trattato in maniera speciale che cattura i colori che si disperdono dentro la lavatrice. Metti il foglietto nel cestello dell'elettrodomestico insieme al bucato e procedi al lavaggio rispettando le istruzioni descritte sulla confezione.[7]
    • Puoi comprare questi foglietti in qualsiasi supermercato.

Parte 4
Evitare il Trasferimento dei Colori

  1. 1
    Leggi le etichette dei capi di abbigliamento. Uno dei metodi più semplici per evitare questo genere di "incidenti" è leggere con attenzione le istruzioni di lavaggio. Le etichette di molti tessuti, come il denim scuro, riportano l'avvertenza che il capo potrebbe stingere e l'indicazione di lavarlo separatamente.[8]
  2. 2
    Suddividi il bucato. Puoi evitare che i colori si trasferiscano da un abito all'altro dividendo la biancheria da lavare; ad esempio, dovresti creare un gruppo dei "bianchi", degli "scuri" o "neri" e quello dei "colorati". Dovresti poi lavare ogni gruppo da solo per evitare che le tinte macchino il resto del bucato.[9]
  3. 3
    Lava gli abiti problematici da soli. Ci sono alcuni capi piuttosto "difficili" che possono causare dei trasferimenti di colore; in questo caso, dovresti procedere con il lavaggio individuale rispettando le istruzioni dell'etichetta. Ad esempio, è una buon idea lavare separatamente un nuovo paio di jeans scuri o una nuova maglietta rossa di cotone.
  4. 4
    Non lasciare il bucato bagnato nel cestello della lavatrice. Se ti dimentichi di toglierlo dall'elettrodomestico, favorisci il trasferimento delle tinte; per evitare che accada, togli la biancheria al termine del ciclo di lavaggio e non lasciarla a lungo nel cestello mentre è ancora bagnata.[10]

Cose che ti Serviranno

  • Acqua
  • Candeggina
  • Prodotto per rimuovere i colori
  • Aceto bianco
  • Detersivo per il bucato
  • Lavatrice

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Remove Coloring Washed in to Clothes, Español: quitar manchas de la ropa que fue lavada con ropa de color, Português: Remover Manchas de uma Roupa Causadas Durante a Lavagem, Deutsch: Verfärbte Wäsche retten, Русский: отстирать окрасившиеся при стирке вещи, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Lunturan Warna Pada Baju, Nederlands: Verkleurde kleding herstellen, Français: rattraper du linge qui a déteint, العربية: إزالة الألوان الملطخة في الملابس المغسولة, ไทย: กำจัดคราบสีตกออกจากเสื้อผ้า, Tiếng Việt: Loại bỏ màu lem quần áo do giặt chung, 中文: 去除衣物染上的颜色, 한국어: 세탁 시 생긴 이염 지우는 방법

Questa pagina è stata letta 172 554 volte.

Hai trovato utile questo articolo?