Per rimuovere il palo portante di una staccionata di solito bisogna ammorbidire il terreno circostante o rompere il cemento che lo tiene ancorato al suolo. Infine si estrae il palo in modo che non ci siano schegge o rotture. Prenditi tutto il tempo necessario e assicurati che tutto sia in ordine prima di iniziare il lavoro, che può essere portato a termine con poche difficoltà. Ecco come fare.

Passaggi

  1. 1
    Controlla lo stato del palo. Un palo infilato direttamente nella terra è relativamente semplice da rimuovere; se è stato fissato nel cemento, sarà necessario qualche strumento in più. Inoltre tutti i pali di legno che sono gravemente usurati richiedono l’impiego di attrezzatura adeguata per gestire l’estrazione.
  2. 2
    Scava un fossato attorno al palo con l’aiuto di una vanga. Non dovrà essere più profondo di 30 cm. Elimina il terriccio attorno alla base del palo o attorno al blocco di cemento che lo tiene in posizione.
  3. 3
    Smuovi il palo. Spingilo in avanti e indietro diverse volte per allentare la presa del suolo e allargare il foro.
  4. 4
    Inserisci 4 chiodi in ciascun lato del palo a circa 30 cm dal livello del suolo. Assicurati che penetrino nel legno almeno per metà così che abbiano una buona presa.
  5. 5
    Fissa un pezzo di fune robusta attorno alla serie di chiodi. Per farlo avvolgila attorno a ciascuna parte esposta dei chiodi in successione e infine annoda la corda attorno al corpo del palo.
  6. 6
    Crea una leva per aiutarti nelle operazioni di estrazione. Disponi due o tre strati di blocchi di cemento su un lato del fossato e poi appoggiaci sopra un’asse spessa.
  7. 7
    Lega la fune all’estremità dell’asse più vicina al palo. Inserisci un paio di chiodi nell’asse per creare un aggancio sicuro per la fune.
  8. 8
    Stai in piedi nella parte opposta dell’asse. L’effetto è analogo a quello di un’altalena, tu spingerai il tuo lato della leva verso il basso e la tensione sulla corda tirerà il palo verso l’alto, estraendolo lentamente dal terreno.
  9. 9
    Togli il palo dal foro. Una volta smosso, stacca la fune e sposta il palo dalla buca.
    Pubblicità

Consigli

  • Questo lavoro è più semplice se svolto in due persone. Il peso di un individuo potrebbe non essere sufficiente per smuovere il palo rendendo questa leva casalinga poco efficiente. Il peso di due persone, invece, dovrebbe bastare.
  • La rimozione di un palo fissato con il cemento potrebbe richiedere l’uso di attrezzatura pesante come un estrattore specifico. Esistono dei modelli motorizzati che funzionano agganciando il palo con una morsa dentata e poi sfruttando la forza del motore per estrarlo.
  • Un metodo alternativo consiste nell'infilare un anello di metallo sopra il palo e mettere dei chiodi sopra di esso in modo che non scivoli via. Infine si collega l’anello a una catena robusta e, sfruttando la medesima leva sopra descritta, si sfila il palo dal terreno.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pala
  • Fune
  • Martello
  • Chiodi
  • Asse spessa
  • Blocchi di cemento

wikiHow Correlati

Come

Vivere Senza Elettricità

Come

Scassinare una Serratura con una Forcina

Come

Ritrovare degli Oggetti Smarriti

Come

Togliere le Macchie dagli Indumenti Bianchi

Come

Prenderti Cura di una Dracena Marginata

Come

Eliminare il Troncone di un Albero

Come

Prendersi Cura degli Spatifilli

Come

Salvare un Cactus Morente

Come

Controllare un Motore Elettrico

Come

Uccidere una Vespa

Come

Rimuovere la Ruggine dall'Acciaio Inossidabile

Come

Rimuovere le Macchie di Deodorante

Come

Alzare il pH di una Piscina

Come

Pulire la Lavatrice con l'Aceto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 537 volte
Categorie: Casa & Giardino
Questa pagina è stata letta 3 537 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità