L'area delle ascelle è molto sensibile, quindi è importante depilarle nel modo che più si addice alle tue esigenze. Il rasoio è lo strumento più utilizzato perché consente di raggiungere un buon risultato in pochi minuti. Esistono anche la ceretta e gli epilatori elettrici, che garantiscono un effetto che dura più a lungo nel tempo, e le creme depilatorie, perfette per rimuovere i peli senza dolore. Se sei alla ricerca di una soluzione permanente, puoi valutare anche l'elettrolisi.

Metodo 1 di 5:
Rimuovere i Peli con il Rasoio

  1. 1
    Inumidisci la pelle delle ascelle con l'acqua calda. Depilarti con il rasoio è molto più semplice ed efficace quando la pelle è morbida, calda ed elastica. Puoi raderti nella doccia o inumidirti semplicemente le ascelle con l'acqua calda del lavandino.
    • Se ti capita spesso di avere dei peli incarniti, esfolia anche la pelle con uno scrub per il corpo prima della rasatura.[1]
    • Se hai la pelle molto sensibile, scegli di depilarla la sera, per darle il tempo di recuperare durante la notte.
  2. 2
    Solleva il braccio oltre la testa. Stendilo il più possibile verso l'alto in modo che la pelle dell'ascella risulti ben tesa; in questo modo ridurrai il rischio di tagliarti o di irritare la parte con il rasoio.
  3. 3
    Applica la schiuma da barba o il bagnoschiuma. Distribuiscili sulla totalità dei peli per aiutare il rasoio a scorrere più facilmente sulla pelle. Omettendo l'uso di un prodotto emolliente, finiresti per irritare la cute sensibile delle ascelle, quindi è importante non saltare mai questo passaggio.
    • In assenza di un prodotto più adatto, puoi usare una comune saponetta. Prima di insaponare le ascelle, strofinala pazientemente tra le mani per farle fare la schiuma.
    • In mancanza d'altro, puoi anche provare a usare lo shampoo o il balsamo.
  4. 4
    Usa una lametta nuova e affilata. Gli svantaggi causati da un rasoio vecchio o arrugginito sono numerosi. Oltre a ottenere una rasatura non accurata, correresti il rischio di tagliarti, di causare l'insorgere di antiestetici peli incarniti o di pericolose infezioni. Assicurati quindi di usare una lametta in buone condizioni.
  5. 5
    Usa il rasoio esclusivamente contropelo. I peli di ogni persona crescono in direzioni leggermente differenti. Forse quelli delle tue ascelle hanno tutti lo stesso orientamento o magari si dirigono verso parti diverse. Per ottenere una rasatura accurata, cerca di utilizzare sempre la lametta in direzione opposta a quella in cui cresce il pelo. Inoltre, controlla se è necessario bagnare nuovamente il rasoio tra un passaggio e l'altro.
  6. 6
    Risciacqua la pelle, quindi ripeti tutti i passaggi per depilare l'altra ascella. Lava via la schiuma in eccesso e controlla di aver rimosso tutti i peli. Se necessario, esegui un ultimo ritocco, quindi ripeti il processo con l'altra ascella.
  7. 7
    Attendi un'ora o due prima di usare il deodorante. Il rasoio può provocare dei piccoli graffi superficiali, dai quindi alla pelle il tempo di rigenerarsi prima di applicare un qualsiasi prodotto sulle ascelle. Usando il deodorante immediatamente, potresti sentire bruciore o irritare la pelle.

Metodo 2 di 5:
Rimuovere i Peli con la Crema Depilatoria

  1. 1
    Scegli una crema depilatoria adatta alle aree sensibili del corpo. Esistono prodotti di diversa intensità, alcuni dei quali sono stati specificamente formulati per le pelli delicate di aree come il viso o le ascelle, mentre altri sono destinati a rimuovere i peli più tenaci delle gambe. Inizia usando una crema per le aree sensibili; nel caso non si dimostrasse sufficientemente efficace, potrai sempre passare a un prodotto più forte.
    • Una crema depilatoria troppo aggressiva può causare l'insorgere di un'eruzione cutanea.
    • Se hai dei dubbi su quale crema scegliere, opta per una studiata per rimuovere i peli del viso.
  2. 2
    Per prima cosa, lava le ascelle. L'obiettivo è di rimuovere ogni traccia di deodorante o di sudore per poter applicare la crema depilatoria sulla pelle perfettamente pulita. Asciugale tamponandole con l'asciugamano.
  3. 3
    Solleva il braccio sopra la testa. Assicurati che la pelle risulti del tutto tesa. Cerca di assumere una posizione comoda dato che dovrai tenere il braccio alzato per diversi minuti in attesa che la crema depilatoria faccia effetto.
  4. 4
    Applica la crema depilatoria sulla totalità dei peli. Cerca di non spalmarla direttamente sulla pelle nuda che circonda l'area con i peli. Usane una quantità che sia solo sufficiente a ricoprirli con uno strato sottile.
  5. 5
    Attendi per il tempo consigliato. Tieni il braccio sollevato e lascia agire la crema depilatoria. In genere, bisogna attendere per un lasso di tempo compreso tra 3 e 10 minuti per consentire che le sostanze chimiche contenute nella crema dissolvano i peli. Non lasciare la crema depilatoria in posa oltre il tempo massimo consigliato sulla confezione.
    • Se è la prima volta che utilizzi una crema depilatoria, risciacqua la pelle dopo un solo minuto per accertarti di non avere una reazione allergica. Vaglia l'eventuale presenza di rossori, gonfiori o prurito. In assenza di effetti indesiderati, puoi riapplicare nuovamente la crema.
    • La crema depilatoria può indurre un leggero pizzicore, ma non dovrebbe provocare bruciore o dolore. Se senti male, eliminala immediatamente con l'acqua.
  6. 6
    Risciacqua l'ascella già depilata e passa all'altra. Segui le stesse indicazioni, applicando la crema sulla totalità dei peli per poi lasciarla agire per il tempo consigliato sulla confezione. Una volta finito, risciacqua la pelle con cura.
  7. 7
    Attendi qualche ora prima di usare il deodorante. In questo modo preverrai eventuali irritazioni perché la pelle avrà il tempo di recuperare dopo il trattamento.

Metodo 3 di 5:
Rimuovere i Peli con la Ceretta

  1. 1
    Assicurati che i peli delle ascelle siano lunghi circa mezzo centimetro o 1 centimetro. Si tratta della lunghezza più semplice da gestire con il metodo della ceretta. Se i peli fossero più corti, la ceretta non riuscirebbe a catturarli. Se invece fossero più lunghi, potrebbero aggrovigliarsi diventando difficili da gestire.[2] Se necessario, puoi attendere qualche giorno in più per aspettare che crescano o accorciarli in modo che raggiungano la lunghezza corretta.
  2. 2
    Prepara il kit per la ceretta. Puoi usare qualsiasi tipo di ceretta adatta a rimuovere i peli del corpo. La maggior parte dei kit è composta da un barattolo di cera da riscaldare nel microonde o in un apposito pentolino scalda cera, da alcuni applicatori a forma di spatola e da strisce in tessuto con cui strappare la ceretta una volta indurita sulla pelle.
    • Scalda la ceretta seguendo le istruzioni presenti sulla confezione.
    • Esegui un test applicando una piccola quantità di cera sul dorso della mano per accertarti che non sia troppo calda.
  3. 3
    Lava ed esfolia la pelle delle ascelle. Elimina le cellule morte e lo sporco usando uno scrub o una spugna per il corpo, quindi risciacqua con abbondante acqua. Questo passaggio serve a facilitare la depilazione con la ceretta e a prevenire il rischio di infezioni cutanee.
  4. 4
    Spolverale con il borotalco. La polvere serve ad asciugare la pelle; inoltre, evita che la cera si attacchi alle ascelle nel momento dello strappo. Come ulteriore metodo precauzionale, puoi mantenere la pelle asciutta tenendo una finestra aperta o un ventilatore acceso mentre fai la ceretta.
  5. 5
    Solleva il braccio sopra la testa. Estendilo il più possibile verso l'alto in modo che la pelle risulti ben tesa. Questo accorgimento consente di rimuovere più facilmente i peli dalla radice, riducendo al contempo il dolore dovuto allo strappo.
  6. 6
    Applica la cera e le strisce in tessuto. Immergi la spatola nella cera calda, quindi spalmane una piccola quantità sulla pelle delle ascelle seguendo l'orientamento di crescita dei peli. Appoggia una striscia in tessuto sulla cera, quindi premila delicatamente contro la pelle.
  7. 7
    Strappa la striscia nella direzione del contropelo. Compi un movimento rapido, come se volessi staccare un comune cerotto. Un gesto troppo lento causerebbe una depilazione incompleta e poco accurata. Come se non bastasse, oltre a lasciare alcuni peli sulla pelle, sentiresti anche più dolore.
    • Se fai fatica a staccare la striscia di tessuto, forse non stai tenendo la pelle sufficientemente tesa. Prova a piegare il gomito, quindi usa le dita per tenerla tirata mentre con l'altra mano strappi la striscia.
    • Se dovessi sudare un po', la pelle potrebbe inumidirsi. In tal caso puoi provare a rinfrescare l'ambiente con un ventilatore.
  8. 8
    Continua fino a quando le ascelle non sono completamente depilate. In base alla quantità di peli presenti, potresti dover riapplicare la ceretta ancora una o due volte per eliminarli del tutto. Quando sei soddisfatto, passa all'altro braccio. A lavoro ultimato, una comune pinzetta ti aiuterà a rimuovere gli eventuali peli rimasti.
  9. 9
    Lenisci le ascelle con l'olio di mandorle. Oltre ad avere un effetto emolliente e idratante, l'olio di mandorle ti aiuterà a rimuovere gli eventuali residui di cera rimasti attaccati alla pelle.
  10. 10
    Attendi qualche ora prima di usare il deodorante. Applicandolo subito potresti irritare le ascelle già infiammate dalla ceretta. Attendi almeno un paio d'ore prima di utilizzare qualunque altro prodotto.

Metodo 4 di 5:
Rimuovere i Peli con l'Epilatore Elettrico

  1. 1
    Controlla che i peli non siano più lunghi di qualche millimetro. Si tratta della lunghezza più semplice da gestire quando si usa l'epilatore elettrico. Se i peli fossero più lunghi, potrebbero aggrovigliarsi diventando difficili da afferrare da parte delle pinzette contenute nella testina. Potrebbe essere utile radere i peli con il rasoio uno o due giorni prima di usare l'epilatore per essere certi che siano della lunghezza giusta.
  2. 2
    Spolvera le ascelle con il borotalco. L'epilatore elettrico è un piccolo dispositivo dotato di micro-pinzette rotanti in grado di sollevare ed estirpare i peli alla radice. Come con la ceretta, il processo di depilazione può essere leggermente doloroso, ma consente di ottenere un risultato che dura a lungo nel tempo.[3] Assicurati che le ascelle siano completamente asciutte prima di applicare il borotalco. Questo accorgimento serve a evitare che la pelle venga "pizzicata" dalle pinzette.
  3. 3
    Solleva il braccio sopra la testa. Estendilo il più possibile verso l'alto in modo che la pelle risulti ben tesa; quando è corrugata, può rischiare di rimanere intrappolata nell'epilatore.
  4. 4
    Accendi l'epilatore a bassa velocità. Un primo passaggio a velocità ridotta ti darà modo di abituarti alla sensazione provocata dallo strappo.
  5. 5
    Muovilo delicatamente lungo le ascelle per rimuovere un primo strato di peli. Inizia tenendolo leggermente staccato dalla pelle. Quando i peli vengono strappati, sentirai un bruciore simile a quello provocato dalla ceretta. In pochissimo tempo ti abituerai a quella leggera sensazione di dolore, sarai quindi pronto a proseguire con il prossimo passaggio.
  6. 6
    Aumenta la velocità e avvicina l'epilatore alla pelle. Ora puoi concentrarti su tutti quei peli che non sei riuscito a rimuovere durante il primo passaggio delle pinzette. Continua a tenere la pelle ben tesa, quindi completa il lavoro usando la velocità massima disponibile.
  7. 7
    Ripeti i passaggi per depilare l'altra ascella. Come prima, inizia con una velocità bassa, quindi passa a quella più alta per completare l'opera. Continua fino a rimuovere anche l'ultimo pelo.
  8. 8
    Lenisci la pelle con l'aloe o con l'amamelide. Una volta depilate, le ascelle saranno rosse e infiammate, dai loro sollievo con un prodotto naturale ed emolliente.
  9. 9
    Attendi qualche ora prima di usare il deodorante. Applicandolo subito potresti causare l'insorgere di un'eruzione cutanea o avvertire un fastidioso bruciore. La cosa migliore da fare è attendere almeno un paio d'ore.

Metodo 5 di 5:
Rimuovere i Peli con l'Elettrolisi

  1. 1
    Recati in un centro estetico specializzato. Se sei interessato alla depilazione tramite elettrolisi, è importante scegliere un centro estetico qualificato, che abbia una buona reputazione. Prima di prendere una decisione, chiedi di poter ricevere tutte le informazioni necessarie a comprendere a fondo il processo e a organizzare un piano.
    • La depilazione mediante elettrolisi neutralizza i follicoli piliferi per mezzo della corrente elettrica o di alcune sostanze chimiche. Il risultato è quindi permanente.[4]
    • Scegli un centro estetico che esegua l'elettrolisi tramite aghi, dato che è l'unica forma di depilazione che garantisce un risultato permanente.
  2. 2
    Attendi il primo appuntamento. Generalmente, la seduta avrà una durata compresa tra 15 e 60 minuti. Alcune persone lo definiscono un metodo indolore, mentre altre lo ritengono fastidioso. Il numero di sedute necessarie verrà deciso in base alla quantità di peli da rimuovere.
  3. 3
    Tendi la pelle come richiesto dall'estetista o dal medico estetico. Al termine della seduta, le ascelle appariranno gonfie e infiammate, sarà quindi necessario trattarle con delicatezza. Applica una crema a base di aloe oppure segui i consigli forniti dal centro estetico.[5]

Consigli

  • Prima di usare una crema depilatoria sulle ascelle, testane una piccola quantità su un'area ridotta di pelle per ridurre il rischio di irritazioni.
  • Prima di acquistare un qualunque prodotto, leggi con attenzione la lista di ingredienti per verificare che non contenga sostanze a cui sei allergico.
  • Se hai deciso di usare il rasoio, fai attenzione nel momento in cui metti il deodorante. Eventuali piccoli tagli potrebbero bruciare molto!

Avvertenze

  • La lama del rasoio potrebbe irritare la pelle causando una sensazione di bruciore e fastidio che sparirà solo dopo alcune ore.
  • Applicando una pressione eccessiva o usando un rasoio inappropriato potresti rischiare di tagliarti.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 44 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 45 120 volte
Categorie: Depilazione
Questa pagina è stata letta 45 120 volte.

Hai trovato utile questo articolo?