Scarica PDF Scarica PDF

Il cerume è una sostanza naturale che aiuta a proteggere l'orecchio e il canale uditivo; eppure, a volte si deposita causando disagi e problemi. Se noti sintomi gravi, come ronzio, difficoltà nell'udito o capogiri, consulta il medico perché potrebbe trattarsi di un'infezione o un disturbo più grave. Per semplici motivi di igiene, invece, puoi rimuovere l'accumulo di cerume con sostanze indicate per la salute delle orecchie, come una soluzione fisiologica, il perossido di idrogeno o l'olio minerale. Al di là di tutto, cerca di trattare delicatamente le tue orecchie, in modo che i danni non superino i benefici.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Pulire le Orecchie con Soluzioni Liquide

  1. 1
    Sciacqua le orecchie con una soluzione salina. Si tratta di un metodo delicato ed efficace che aiuta a eliminare il cerume. Bagna un batuffolo di cotone, quindi inclina la testa tenendo l'orecchio interessato verso l'alto e premilo per introdurre qualche goccia nel condotto uditivo. Resta con la testa piegata lateralmente per un minuto, così da consentire alla soluzione salina di penetrare, quindi inclinala dall'altra parte per farla defluire.[1]
    • Quando hai finito, asciuga delicatamente l'orecchio esterno con un asciugamano.
    • Puoi acquistare in farmacia una soluzione salina sterile già pronta per l'uso oppure prepararla in casa mescolando 1 litro di acqua distillata con 2 cucchiaini (all'incirca 11-12 g) di sale non iodato.[3] In alternativa, puoi utilizzare l'acqua del rubinetto al posto di quella distillata, ma devi farla bollire per almeno 20 minuti e lasciarla raffreddare prima dell'uso.
    • Se il cerume è indurito e ottura l'orecchio, probabilmente ti conviene ammorbidirlo prima con qualche goccia di perossido di idrogeno, olio per bambini o un prodotto appositamente formulato per la rimozione del cerume.[4]

    Consiglio: la temperatura dell'acqua deve avvicinarsi a quella del corpo il più possibile. Se è più fredda o più calda, rischia di provocare vertigini.[2]

  2. 2
    Ammorbidisci il cerume con il perossido di idrogeno. Il perossido di idrogeno ha il vantaggio di sciogliere il cerume indurito. Per pulire le orecchie, bagna un batuffolo di cotone pulito con una soluzione composta da 1 parte di acqua e 1 parte di perossido di idrogeno oppure versane qualche goccia in una pipetta contagocce per medicinali o nel bulbo di una siringa. Piega la testa tenendo l'orecchio rivolto verso l'alto e introduci 3-5 gocce, dopodiché aspetta 5 minuti e infine inclina la testa per far defluire la soluzione.[5]
    • Puoi anche continuare con un semplice lavaggio a base di acqua o soluzione salina.
    • Applica questa soluzione 2-3 volte al giorno, al massimo per una settimana. Se l'orecchio comincia a farti male o si irrita, fermati e consulta il medico.
  3. 3
    Prova l'olio per bambini o l'olio minerale in alternativa al perossido di idrogeno. Come il perossido di idrogeno, anche l'olio per bambini e l'olio minerale aiutano ad ammorbidire il tappo di cerume, facilitandone la rimozione. Con una pipetta contagocce, applicane 2-3 gocce all'interno del condotto uditivo, quindi piega la testa tenendo l'orecchio rivolto verso l'alto per 2-3 minuti in modo che abbia la possibilità di assorbire l'olio. Infine, inclinala dall'altro lato per permettere all'olio e al cerume di uscire.[6]
    • Puoi anche utilizzare la glicerina al posto dell'olio.
    • Prova ad adoperare l'olio per ammorbidire il cerume prima di applicare la soluzione salina.
  4. 4
    Usa l'alcol e l'aceto bianco per assorbire l'umidità interna. Oltre a pulire le orecchie, una soluzione a base di alcol e aceto bianco può aiutarti a eliminare l'umidità in eccesso all'interno del canale uditivo, spesso causa di irritazioni e infezioni. Mescola in un recipiente pulito un cucchiaino (5 ml) di aceto bianco con un cucchiaino (5 ml) di alcol denaturato. Trasferisci parte della miscela in una pipetta contagocce, inclina la testa tenendo l'orecchio interessato verso l'alto e versa 6-8 gocce. Lasciala scorrere lungo tutto il condotto uditivo, quindi piega la testa dall'altro lato per farla uscire.[7]
    • Se hai le orecchie quasi sempre umide, puoi adoperare questa soluzione due volte alla settimana per qualche mese, previa raccomandazione del medico. Tuttavia, fermati e consultalo in caso di irritazione o fuoriuscita di sangue.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Sottoporsi a Visita Medica e Curarsi

  1. 1
    Rivolgiti all'otorino se sospetti un accumulo di cerume. Se pensi di avere un tappo di cerume nell'orecchio, prendi appuntamento dall'otorino. Non solo è in grado di rimuoverlo senza rischi, ma saprà anche escludere se dietro questo sintomo vi sia un problema di salute più grave. Consultalo in caso di:
    • Mal d'orecchio;
    • Sensazione di ostruzione o di orecchio chiuso;
    • Prurito all'interno dell'orecchio;
    • Dolore quando tocchi l'orecchio;
    • Problemi di udito;
    • Acufene;
    • Vertigini;
    • Tosse non correlata a raffreddore o altro disturbo.

    Lo sapevi? Gli apparecchi acustici possono stimolare un accumulo di secrezioni ceruminose nel canale uditivo esterno, che a sua volta rischiano di danneggiarli. Se porti un apparecchio acustico, consulta regolarmente l'otorino per controllare l'eventuale formazione di tappi di cerume.[8]

  2. 2
    Chiedi al medico se si può escludere un'infezione o un'altra patologia sottostante. Se i sintomi sono causati da un'infezione o una lesione all'orecchio, è importante ottenere una diagnosi corretta e un trattamento adeguato per prevenire ulteriori danni. Inoltre, un'infezione o un altro problema (come un timpano danneggiato) potrebbe rendere pericolose le manovre di pulizia.[9]
    • In caso di infezione, il medico potrebbe prescriverti un ciclo di antibiotici per eliminarla. Non inserire sostanze liquide né oggetti (come cotton fioc) nell'orecchio infetto a meno che il medico non indichi diversamente.
    • Non rimuovere da solo il cerume se hai il timpano danneggiato o se un corpo estraneo è incastrato nell'orecchio.
  3. 3
    Chiedi all'otorino se può togliere il tappo di cerume. Se c'è un accumulo di cerume e non vuoi rimuoverlo da solo, l'otorino è in grado di eseguire in sicurezza questa che per lui è una procedura semplice. Chiedigli se può estrarre il cerume con una curette auricolare (uno strumento curvo progettato per raschiare via il cerume dal condotto uditivo) o l'introduzione di acqua calda.[10]
    • L'otorino potrebbe anche prescriverti l'applicazione di gocce medicate per favorire la rimozione del cerume in eccesso. Segui attentamente le istruzioni perché possono irritare il timpano e il condotto uditivo se le usi in modo errato.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Evitare gli Errori Più Comuni

  1. 1
    Usa i cotton fioc solo per una pulizia superficiale. I cotton fioc si possono utilizzare nell'orecchio esterno per asportare il cerume formato in superficie, ma non per "scavare a fondo" nel canale uditivo. I tessuti del condotto uditivo sono estremamente delicati, perciò è facile causare danni in caso di traumi circostanti la membrana timpanica, ovvero il timpano.[11]
    • Inoltre, i cotton fioc possono spingere il cerume più in profondità, aumentando il rischio di ostruzioni, danni e irritazioni.[12]
  2. 2
    Evita le candele per le orecchie. La pulizia con la cera è una pratica che prevede l'uso di coni di tela cerata posti nella cavità auricolare e accesi come una candela all'estremità superiore. Questa procedura dovrebbe creare una sorta di "depressione" che va ad aspirare il cerume e le impurità dall'orecchio. Tuttavia, non solo sono inefficaci, ma possono anche causare varie lesioni e problemi, tra cui:[13]
    • Perdita di sangue dalle orecchie;
    • Perforazione del timpano;
    • Bruciature su viso, capelli, cuoio capelluto e condotto uditivo.[14]

    Avvertenza: come i cotton fioc usati in modo improprio, anche le candele per le orecchie possono spingere il cerume più a fondo nel canale uditivo, aumentando il rischio di ostruirlo.

  3. 3
    Non introdurre sostanze liquide nell'orecchio. È possibile che il medico utilizzi questo metodo, ma tu evita. I liquidi inseriti nel canale uditivo possono superare la membrana timpanica e causare un'infezione o danneggiare l'orecchio interno.[15]
    • Per eseguire un lavaggio auricolare, utilizza una pipetta contagocce, un batuffolo di cotone o il bulbo di una siringa in modo da introdurre delicatamente la sostanza liquida, una goccia alla volta.
    • Non versare mai sostanze liquide nelle orecchie se hai il timpano perforato o tubi impiantati chirurgicamente all'interno.[16]
    Pubblicità

Consigli

  • Utilizza le gocce auricolari solo sotto consiglio o prescrizione medica.
  • Per rimuovere il cerume dalle orecchie di un bambino, è preferibile consultare il pediatra anziché sottoporlo a rimedi casalinghi.
  • Non introdurre le dita nelle orecchie perché le mani possono trasmettere batteri che aumentano il rischio di infezioni.
  • Se dopo una settimana di trattamento domiciliare avverti ancora una sensazione di chiusura nelle orecchie, consulta l'otorino.
  • Non premere il cotton fioc oltre l'ingresso del condotto uditivo. Rischi di danneggiare il timpano se spingi accidentalmente il cerume o addirittura il cotton fioc stesso verso il timpano.
Pubblicità

Avvertenze

  • In caso di dolore all'orecchio, febbre, perdita dell'udito o ronzio, evita di rimuovere il cerume utilizzando rimedi casalinghi senza il parere del medico.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Sbloccare l'Orecchio Medio o la Tuba di EustachioSbloccare l'Orecchio Medio o la Tuba di Eustachio
Pulire le Orecchie con l'Acqua OssigenataPulire le Orecchie con l'Acqua Ossigenata
Trattare i Brufoli nelle OrecchieTrattare i Brufoli nelle Orecchie
Stappare le Orecchie
Far Uscire l'Acqua dalle OrecchieFar Uscire l'Acqua dalle Orecchie
Usare le Candele per le OrecchieUsare le Candele per le Orecchie
Trattare un'Infezione Fungina all'OrecchioTrattare un'Infezione Fungina all'Orecchio
Eliminare il Ronzio nelle OrecchieEliminare il Ronzio nelle Orecchie
Togliere un Insetto dall'OrecchioTogliere un Insetto dall'Orecchio
Inserire i Tappi per le OrecchieInserire i Tappi per le Orecchie
Stappare un Orecchio Tappato
Pulire le OrecchiePulire le Orecchie
Drenare l'Orecchio a CavolfioreDrenare l'Orecchio a Cavolfiore
Estrarre Qualcosa dall'OrecchioEstrarre Qualcosa dall'Orecchio
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Monica Kieu, DO, FACS
Co-redatto da:
Otorinolaringoiatra Iscritta all'Albo
Questo articolo è stato co-redatto da Monica Kieu, DO, FACS. La Dottoressa Monica Kieu è un'otorinolaringoiatra iscritta all’albo. Vive a Los Angeles ed è specializzata in chirurgia plastica facciale e ricostruttiva. Si è laureata in Antropologia alla University of California - Riverside e si è poi laureata in Medicina con lode presso la Western University of Health Sciences di Pomona. Ha successivamente completato la sua specializzazione in otorinolaringoiatria/chirurgia cervico-facciale presso la Michigan State University/Detroit Medical Center, dove ha prestato servizio come capo degli specializzandi. Ha inoltre ottenuto una prestigiosa borsa di studio in chirurgia plastica facciale e ricostruttiva alla University of Toronto. È membro dell'American Academy of Otolaryngology - Head and Neck Surgery, dell’American Osteopathic Colleges of Ophthalmology and Otolaryngology - Head and Neck Surgery, dell’American Academy of Cosmetic Surgery, dell’American Academy of Facial Plastic and Reconstructive Surgery e dell'American Rhinologic Society. È stata recentemente nominata uno dei migliori dottori di Los Angeles dalla rivista "Los Angeles Magazine". Questo articolo è stato visualizzato 334 624 volte
Categorie: Cura delle Orecchie
Sommario dell'ArticoloX

Prima di provare a rimuovere da solo il cerume dalle orecchie, vai dal medico se avverti sintomi gravi, come ronzio nelle orecchie, problemi d'udito, vertigini o mal d'orecchi, perché potrebbero indicare un problema latente. Se non soffri di sintomi gravi puoi provare a eliminare il cerume con una soluzione salina fatta in casa. Inizia mescolando in mezza tazza di acqua tiepida un cucchiaino di sale finché non si scioglie, poi immergi un batuffolo di cotone nella soluzione e inclina la testa, rivolgendo verso il soffitto l'orecchio da trattare. Strizza qualche goccia nell'orecchio, poi, passato un minuto, gira la testa dall'altro lato per fare uscire il liquido, insieme a parte del cerume. Se desideri consigli dal nostro autore medico, per esempio su come usare l'acqua ossigenata o l'aceto per eliminare il cerume, continua a leggere!

Questa pagina è stata letta 334 624 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità