Come Rimuovere il Dentifricio dagli Indumenti

È capitato a chiunque di macchiarsi gli indumenti lavandosi i denti. Rimuovere il dentifricio dal tessuto non è difficile, ma probabilmente dovrai usare un po' di sapone. Agisci velocemente perché la macchia potrebbe diventare permanente se non la elimini subito.

Metodo 1 di 3:
Togliere la Macchia senza Lavare l'Intero Indumento

  1. 1
    Fai del tuo meglio per raschiare via il dentifricio. Sarà più semplice rimuovere la macchia usando l'acqua e i detergenti chimici, se prima riesci a eliminare tutto il dentifricio che non è ancora penetrato nel tessuto.
    • Prova a usare un piccolo coltello o un oggetto affilato per raschiare il maggior quantitativo possibile di dentifricio. Se sei un bambino, chiedi aiuto a un adulto. Dovrai grattare con estrema delicatezza per non rischiare di danneggiare il tessuto. In questa fase stai cercando di eliminare solo il dentifricio rimasto in superficie.[1]
    • Fai attenzione a non strofinare il dentifricio con troppa forza, altrimenti rischierai di farlo penetrare ancora più in profondità. Puoi anche provare a usare le dita, se pensi che il coltello non sia adatto al tipo di indumento. In ogni caso prima intervieni, più semplice sarà rimuovere la macchia.
    • Se il dentifricio rimane sul tessuto a lungo, può intaccare il colore dell'indumento. Specialmente quelli che contengono agenti chimici per rendere i denti più bianchi possono danneggiare i tessuti, soprattutto se si interviene dopo molto tempo.[2]
  2. 2
    Controlla l'etichetta dell'indumento. Molti metodi per rimuovere le macchie richiedono l'uso dell'acqua, quindi devi assicurarti che quel particolare tessuto non si rovini bagnandolo.
    • Se l'etichetta indica che può essere lavato solo a secco, non bagnarlo assolutamente con l'acqua altrimenti rimarrà macchiato.
    • Se non hai tempo di portarlo in lavanderia, puoi usare uno smacchiatore a secco.
  3. 3
    Inumidisci un panno morbido con l'acqua calda, quindi usalo per tamponare la parte macchiata. Servirà a sciogliere leggermente il dentifricio. Dissolvi alcune gocce di detersivo da bucato o di smacchiatore in una tazza d'acqua.
    • Innanzitutto, prova ad agire direttamente sulla macchia. Inumidisci il panno con l'acqua insaponata, quindi tampona e strofina con delicatezza l'area sporca di dentifricio. Penetrando nella macchia il detersivo dovrebbe scioglierla progressivamente.
    • Inumidisci e pressa il tessuto per fare uscire il dentifricio. Se è ancora visibilmente macchiato di bianco, significa che sono rimasti dei residui di dentifricio. È la polvere di biossido di titanio che causa quegli aloni bianchi e per eliminarla è probabile che dovrai usare il detersivo.
    • Tampona il tessuto macchiato con l'acqua per risciacquarlo, dopodiché lascialo asciugare all'aria. Non usare il calore altrimenti rischierai di fissare eventuali residui di dentifricio sull'indumento.[3] È possibile che tu non debba fare altro, dipende dalla natura della macchia. Se dovesse essere ancora visibile, dovrai eseguire un lavaggio più profondo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Lavare l'Intero Indumento

  1. 1
    Lava l'indumento in lavatrice usando un normale detersivo da bucato. Se dopo aver provato a raschiare e a sciogliere il dentifricio la macchia è ancora visibile, è indispensabile lavare il capo in lavatrice altrimenti rischierà di diventare permanente.
    • Se l'indumento in questione può essere lavato comodamente in lavatrice, questo è il metodo più semplice ed efficace per farlo tornare pulito.[4][5]
    • Generalmente è utile pretrattare la macchia con uno smacchiatore prelavaggio.[6]
  2. 2
    Fai scorrere l'acqua calda sull'indumento o mettilo in ammollo in una bacinella. Dirigi il getto d'acqua sul retro della macchia in modo che possa penetrare tra le fibre e spingere il dentifricio verso l'esterno.
    • Strofina delicatamente la macchia con le dita sotto l'acqua. Verifica che sia scomparsa completamente prima di mettere l'indumento nell'asciugatrice. L'aria calda tende a fissare lo sporco sui tessuti, che quindi sarà più difficile da rimuovere.
    • Se la macchia persiste, metti il capo in ammollo per qualche ora in acqua molto calda, a cui avrai aggiunto un po' di detersivo. Non metterlo nell'asciugatrice, lascialo asciugare all'aria finché non sei certo che sia perfettamente pulito. Se sono ancora visibili delle tracce di dentifricio, ripeti il processo.
  3. 3
    Prova a usare il detersivo per i piatti. Raschia il dentifricio in eccesso, dopodiché strofina il tessuto con il detersivo per i piatti per eliminare i residui.
    • Innanzitutto, rimuovi più dentifricio che puoi, quindi lascia agire il detersivo sulla macchia per circa 10 minuti. Infine lava l'indumento come d'abitudine.
    • È sufficiente un cucchiaino di detersivo trasparente per i piatti. Dissolvilo in una tazza d'acqua, quindi strofinalo sulla macchia con uno straccio pulito.[7]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare altri Prodotti per Rimuovere il Dentifricio

  1. 1
    Aggiungi l'olio di oliva alla miscela di acqua e sapone. Avrai bisogno di un tovagliolo, acqua, detersivo e un po' di olio di oliva. Per prima cosa miscela l'acqua e il detersivo in un bicchiere.
    • Ora versa l'olio di oliva sulla macchia. Ne basta una piccola quantità, altrimenti rischierai di rovinare il tessuto.
    • Versa anche l'acqua insaponata sulla macchia. Dopo qualche minuto, inizia a strofinare per rimuoverla. In seguito potrebbe essere necessario lavare l'indumento in una bacinella o in lavatrice, questo lavaggio aggiuntivo contribuirà a eliminare il dentifricio.
  2. 2
    Usa il limone. Taglialo a metà, quindi strofina la polpa sulla macchia per circa un minuto.
    • Lavalo via con un normale detersivo da bucato in polvere. Puoi anche miscelare il succo di limone appena spremuto con il bicarbonato, che è un ingrediente naturale molto efficace per eliminare lo sporco.[8]
    • Attendi che cessi la reazione effervescente. A quel punto mescola per ottenere un composto pastoso e omogeneo, quindi strofinalo delicatamente sul tessuto macchiato. Usa un cucchiaino di bicarbonato e due cucchiaini di succo di limone. Puoi anche provare a strofinare la macchia con l'alcool disinfettante.
  3. 3
    Usa l'aceto. L'aceto è in grado di rimuovere efficacemente le macchie e i cattivi odori dalla maggior parte delle superfici. Se si tratta di un indumento molto piccolo, puoi lavarlo con una tazza di aceto; in alternativa, aggiungine un po' in una bacinella piena d'acqua.
    • Puoi usare l'aceto anche per pretrattare l'indumento, nel caso sia molto macchiato o maleodorante; dopodiché mettilo in lavatrice seguendo le istruzioni precedenti.
    • È meglio usare l'aceto di vino bianco. Miscela una parte di aceto con due parti di acqua. Dopo aver mescolato, applica la soluzione sulla macchia. Lasciala agire per circa un minuto, quindi tampona il tessuto con un panno asciutto e pulito. Infine risciacqua l'indumento e lavalo a mano o in lavatrice.[9]
    Pubblicità

Consigli

  • Lavati i denti mentre sei nella doccia così non correrai il rischio di sporcarti i vestiti.

Pubblicità

Avvertenze

  • Soprattutto se usi un dentifricio sbiancante, fai particolare attenzione quando ti lavi i denti per non rischiare di sporcare e rovinare i vestiti.
  • Ricorda che è molto importante verificare che la macchia sia completamente scomparsa prima di mettere l'indumento nell'asciugatrice.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Casa & Giardino
Questa pagina è stata letta 7 006 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità