Esistono diversi rimedi per rimuovere l'inchiostro permanente dalle piastrelle. Nella prima parte dell'articolo viene descritta una soluzione universale casalinga, nella seconda sezione si consiglia di usare un dentifricio o un detergente universale sulle piastrelle dalla superficie ruvida; infine, se le piastrelle sono lisce, prova a usare un pennarello per lavagna bianca. Prima di provare ogni prodotto, fai un test su un angolo nascosto del materiale.

Metodo 1 di 3:
Soluzione Casalinga

  1. 1
    Mescola gli ingredienti. Versa 60 ml di aceto in un contenitore insieme a 50 g di carbonato di sodio, 15 ml di sapone liquido per i piatti e 8 litri di acqua calda di rubinetto; mescola con un grande cucchiaio o un altro utensile finché il composto non diventa omogeneo.[1]
    • Se le dosi consigliate sono eccessive, puoi dimezzarle mantenendo le opportune proporzioni.
  2. 2
    Prova la soluzione su una piccola zona. Applicala sopra un angolo nascosto e lascia che agisca per tre secondi prima di strofinarla via con uno straccio o della carta assorbente. Osserva la presenza di qualsiasi macchia, alterazione del colore o residuo; se noti degli effetti indesiderati, scegli un altro metodo di pulizia.[2]
    • Prima di usare qualsiasi detergente o prodotto sulle piastrelle del pavimento, fai sempre un test su un angolo nascosto e poco esteso; così facendo, ti accerti che la sostanza non danneggi il materiale o provochi delle reazioni avverse, come macchie e alterazioni di colore.
  3. 3
    Versa la soluzione su uno straccio o un panno. Strofina la macchia con il telo finché non sparisce; se la zona da trattare è piuttosto ampia, aggiungi altro detergente in base al bisogno.[3]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Dentifricio sulle Piastrelle Ruvide

  1. 1
    Usa una normale pasta dentifricia bianca. Non scegliere quella in gel, ma opta invece per un prodotto a base di bicarbonato di sodio, che è perfetto per eliminare le macchie dalle piastrelle ruvide.[4]
  2. 2
    Applica il detergente sulla chiazza. Coprila con uno strato di dentifricio e lascia che agisca per un paio di minuti; più a lungo la macchia è rimasta sulla superficie e più a lungo devi lasciare il prodotto.[5]
    • Per esempio, se l'inchiostro si è asciugato per 24 ore, aspetta che il dentifricio svolga il proprio lavoro per almeno cinque minuti.
  3. 3
    Usa una spugna per strofinarlo via. Scaduto questo tempo, inizia a strofinare l'area con una spugna; se la piastrella è ruvida, puoi usare uno spazzolino da denti o una spazzola per eliminare ogni traccia di colore dalle più piccole fessure.[6]
    • Rimossa la chiazza, pulisci la piastrella con acqua e sapone per sbarazzarti di ogni residuo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Pennarello per Lavagna Bianca sulle Piastrelle Lisce

  1. 1
    Acquista un pennarello nero per lavagna bianca. Puoi trovarlo in cartoleria, nei negozi di belle arti e al supermercato; scegline uno nero invece di quello colorato.[7]
    • Ricorda di testarlo su un angolo nascosto della piastrella prima di applicarlo su grandi superfici.
  2. 2
    Traccia la chiazza con il pennarello. Non ripassarla completamente, ma per iniziare limitati solo a una piccola porzione. Questo metodo è più efficace sulle mattonelle lisce; se sono rivide, dovresti optare per il detergente casalingo o il dentifricio.[8]
  3. 3
    Togli l'inchiostro con la carta assorbente. In alternativa, puoi usare uno straccio o un panno per strofinare le sezioni che hai ripassato con il pennarello. Se la macchia non è sparita completamente, "dipingila" nuovamente con il pennarello e strofinala ancora finché non ottieni i risultati voluti.[9]
    • Al termine, lava la superficie con acqua calda e sapone.
    Pubblicità

Consigli

  • Non mescolare mai i detergenti tra loro; se un metodo non funziona, lava e asciuga la superficie prima di passare a quello successivo.
  • Cerca sempre di trattare le macchie quanto prima possibile – più a lungo l'inchiostro resta sul materiale e più complessa diventa la pulizia.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Aceto bianco
  • Carbonato di sodio
  • Sapone liquido per i piatti
  • Dentifricio bianco
  • Pennarello per lavagna bianca
  • Carta da cucina o straccio
  • Spazzolino da denti o spazzola

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato

Come

Far Tornare Bianchi i Capi Bianchi

Come

Pulire le Converse Bianche

Come

Pulire le Fughe nel Pavimento

Come

Rimuovere l'Odore di Urina del Gatto

Come

Usare una Lavatrice

Come

Sturare un WC

Come

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti

Come

Rimuovere la Cera dai Tessuti

Come

Fare il Bucato a Mano

Come

Pulire la Tua Camera

Come

Eliminare le Alghe da una Piscina

Come

Organizzare l'Armadio

Come

Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 4 130 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 4 130 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità