Scarica PDF Scarica PDF

Non è facile pulire la cera delle candele, dei diffusori di fragranze per ambienti e persino quella dei prodotti per la depilazione quando si rovescia su tessuti, tappeti e moquette. Fortunatamente, se hai combinato un pasticcio, esiste qualche rimedio per togliere la cera da queste superfici. Il trucco consiste nel riscaldarla e applicare un po' di pressione con la carta assorbente in modo da scioglierla e assorbirla.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Pretrattare l'Area

  1. 1
    Fai asciugare completamente la cera. Quando rovesci una candela o fai cadere la cera su un tappeto, un vestito o un altro tipo di tessuto, devi darle il tempo di asciugarsi prima di poterla pulire. In caso contrario, se cerchi di toglierla quando è ancora liquida, potrebbe penetrare in profondità nelle fibre.
    • La cera non impiega molto ad asciugarsi. In piccole quantità, si indurisce in un paio di minuti. Se il danno è di entità maggiore, ti conviene aspettare 15-20 minuti.
    • Per accelerare il processo, applica un cubetto di ghiaccio sulla zona interessata affinché si asciughi più velocemente.[1]
  2. 2
    Raschia la cera. Una volta asciutta, usa un coltello o un cucchiaio per grattarla e frantumarla. Raccogli tutti i pezzi più grandi che si sfaldano e gettali nella spazzatura. Fai attenzione a non spargere i residui, altrimenti farai più fatica a pulire.
    • Se è caduta su un tessuto, rimuovi i pezzi più grandi cercando di tirare via la stoffa dalla cera.
  3. 3
    Passa l'aspirapolvere. Se hai rimosso la cera dalla moquette o da un tappeto, passa accuratamente l'aspirapolvere in modo da eliminare i pezzi o le scaglie che hai raschiato via. Così facendo, eviterai che si sciolga contaminando un'area più ampia.[2]
    • Se il danno riguarda un tessuto, invece di usare l'aspirapolvere, porta il materiale che stai trattando all'esterno e scuotilo per far cadere le scaglie di cera.
  4. 4
    Verifica la sensibilità al calore. Il modo più semplice per togliere la cera dai tessuti e dalla moquette consiste nell'usare un ferro da stiro, ma solo se il materiale è in grado di resistere al calore. Metti la temperatura al minimo e aspetta che l'apparecchio si riscaldi. Dopodiché passa il ferro su un'area nascosta per 30 secondi. Alzalo e controlla se il tessuto si è danneggiato, sciolto o deformato.[3]
    • Durante il test, togli immediatamente il ferro da stiro se cominci a vedere fumo, senti odore di bruciato o noti che il materiale comincia a sciogliersi.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Rimuovere la Cera

  1. 1
    Usa la carta. Prendi due pezzi di carta assorbente, piegali in modo da formare un doppio strato e adagiali sopra la cera. Se stai intervenendo su un tappeto o su un tessuto, metti due fogli di carta assorbente anche sotto il punto danneggiato. Una volta riscaldata, la cera viene assorbita dalla carta assorbente.
    • In mancanza, puoi anche procurarti un sacchetto di carta bianca o marrone e adoperarne un solo strato. Assicurati soltanto che non presenti tracce di inchiostro, cera o colori.
    • Puoi anche usare le salviette opacizzanti per il viso, formulate per assorbire il sebo e altri residui liquidi.[4]
  2. 2
    Riscalda la zona con un ferro da stiro. Imposta il ferro alla temperatura più bassa e aspetta che si riscaldi. Dopodiché premilo delicatamente sulla carta assorbente, nel punto in cui si trova la cera. Muovilo lentamente da un lato all'altro per riscaldare la zona. Una volta che la cera comincia a sciogliersi, verrà assorbita dalla carta.[5]
    • Non utilizzare il vapore per questa operazione, altrimenti impregnerà la carta inibendo la sua capacità di assorbimento.
    • Puoi utilizzare questo metodo per rimuovere la cera da moquette, pelle, ecopelle, denim, camoscio, micro-camoscio e altri materiali.
  3. 3
    Usa l'asciugacapelli. Se il materiale non ha superato il test della sensibilità al calore, utilizza il phon. Tienilo a 15-20 cm di distanza dal tappeto.[6] Dirigi l'aria calda verso la macchia di cera e con l'altra mano applica una pressione leggera sul foglio di carta.
    • Ti conviene adoperare l'asciugacapelli al posto del ferro da stiro se devi intervenire su materiali che rischiano di sciogliersi, come i tessuti in poliestere, pelliccia sintetica e altri tessuti polimerici.
  4. 4
    Cambia la carta assorbente in base alle necessità fino a eliminarla del tutto. Quando la carta si impregna di cera, sostituisci i fogli posizionati sopra e sotto il materiale. In questo modo continuerai ad assorbirla, impedendole di diffondersi in un'area più ampia.[7]
    • Continua a riscaldare la cera con il ferro e con l'aiuto della carta, sostituendola fino a completo assorbimento della cera.
  5. 5
    Lava la zona in cui vi era la macchia. In caso di tessuti lavabili in lavatrice, come indumenti e tovaglie, tratta l'area con uno smacchiatore, poi metti il capo in lavatrice. Se hai a che fare con un materiale non lavabile, come la moquette, nebulizza un apposito detergente e tampona con un panno pulito fino a pulire e asciugare l'area trattata.[8]
    • Una volta rimossa la cera, potrebbero rimanere tracce di colorante o altri residui, ecco perché il lavaggio è necessario.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Prevenire le Macchie di Cera

  1. 1
    Usa il portacandele. Spesso, la cera si rovescia quando le candele accese non sono fissate correttamente e cadono. Puoi evitare questo rischio utilizzando un portacandele della dimensione appropriata alla candela che intendi accendere.
    • Il portacandele serve soprattutto se vuoi utilizzare candele di forma conica o lunghe e sottili, che non si mantengono in piedi senza una base.
    • Se vuoi accendere una candela di forma conica leggermente più piccola rispetto al suo supporto, avvolgi un foglio di alluminio attorno alla base prima di inserirla nel suo alloggio.
  2. 2
    Metti la candela su un piatto. In questo modo, proteggerai il tavolo e la tovaglia sottostanti in caso la cera dovesse colare e scorrere. Puoi usare un piatto in ceramica, alluminio o altro materiale ignifugo, purché sia piano.
    • Questo suggerimento vale soprattutto per le candele votive e cilindriche che non necessitano di un portacandele.
    • La base protettiva è importante anche per le candele di forma conica perché la cera può gocciolare dal portacandele e cadere sulla superficie sottostante.
  3. 3
    Posiziona le candele in punti appropriati. Se sono troppo vicine ai bordi di tavoli o ripiani, rischiano di rovesciarsi. Se succede, non solo la cera può sporcare moquette e altri materiali, ma qualcosa potrebbe prendere fuoco. Quando le accendi, mettile al centro del tavolo per evitare incidenti.
  4. 4
    Non spostare le candele accese. Una candela accesa, anche da poco tempo, ha sempre un po' di cera liquida all'estremità superiore, ed è molto facile che si versi. Per evitare che accada, non spostarla quando è accesa e, anche una volta spenta, dalle sempre il tempo necessario per raffreddarsi.
    • Scegli con attenzione dove metterla prima di accenderla per evitare di spostarla quando la cera è calda.
  5. 5
    Rimuovi i tappeti prima di usare la ceretta per depilarti. Anche la ceretta calda può cadere su tessuti e tappeti creando un pasticcio. Per evitare questo rischio, utilizzala sempre in zone della casa che hanno il pavimento in piastrelle, come il bagno. Se ci sono tappeti anche in questa stanza, toglili prima di scioglierla.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Allargare i Vestiti Ristretti
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Fare il Bucato a Mano
Restringere i Jeans
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Togliere la Cera di una Candela da un Vasetto
Organizzare l'ArmadioOrganizzare l'Armadio
Rimuovere il Vomito dagli Interni dell'AutoRimuovere il Vomito dagli Interni dell'Auto
Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti CostosiPulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Eliminare i Cattivi Odori da Cuoio e PelleEliminare i Cattivi Odori da Cuoio e Pelle
Sturare un WCSturare un WC
Rimuovere il Sapone per i Piatti dalla LavastoviglieRimuovere il Sapone per i Piatti dalla Lavastoviglie
Rimuovere i Pelucchi dagli Indumenti
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 22 046 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 22 046 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità