Come Rimuovere la Resina da una Pipa

In questo Articolo:Alcool IsopropilicoFreezer

Rimuovere la resina dalla tua pipa: per i momenti disperati in cui hai così poco da fumare che arrivi a grattare i residui di resina, o per quando vuoi semplicemente una pipa così pulita da sembrare nuova.

1
Alcool Isopropilico

  1. 1
    Consulta le sezioni "Consigli" e "Avvertenze" in coda all'articolo in modo da non danneggiare accidentalmente la tua pipa.
  2. 2
    Osserva l'interno della tua pipa per vedere in che punto si è accumulata la resina. Raddrizza una graffetta o rimuovi le estremità di gomma da una forcina per capelli. Infilala all'interno del bocchino, del bruciatore o della testa della pipa (o qualsiasi altro punto con accumuli di resina) e cerca di raccogliere la resina meglio che puoi. Se vuoi, puoi scaldare con un accendino (per 10-15 secondi) la parte da cui hai intenzione di grattar via la resina; farlo riscalderà la resina, rendendola più morbida. È meglio non utilizzare l'accendino (e non grattare) sull'esterno della testa della pipa, visto che in quel punto la resina sarà molto dura. Piuttosto, passa la testa della pipa sotto l'acqua calda per circa 30 secondi, poi usa le unghie (protette da un panno resistente o da un fazzoletto, se non vuoi sporcartele) per grattare via una gran quantità di resina. Dopo averla grattata via, ti ritroverai con diversi grumi di resina molto appiccicosi. Cerca qualcosa dove appoggiarli, in modo che possano essere presi facilmente. Superfici metalliche o simili saranno l'ideale, poiché sarebbe impossibile separare la resina umida da cose come fazzolettini e scovolini, dopo averla fatta venire in contatto con essi per errore. Quando avrai rimosso tutti gli accumuli, e la resina si sarò raffreddata e un po' asciugata, unisci tutti i vari grumi a formare una pallina. Se non hai intenzione di fumare la resina, puoi saltare interamente quest'ultimo passaggio.
    • Continua a grattare fino a quando non riuscirai a vedere attraverso il vetro, o fino a quando non riuscirai più a vedere alcun residuo di resina guardando all'interno della pipa.
  3. 3
    Puliscila. Per far tornare come nuova la tua pipa, avrai bisogno di alcool isopropilico almeno al 90-95%, ma sarebbe meglio trovarne al 100% (non è facile disciogliere la resina). Puoi trovarlo in un negozio di casalinghi locale o in un grande magazzino. Potresti voler comprare anche una scatola di sale senza iodio.
  4. 4
    Metti la pipa in una bustina di plastica richiudibile e riempi quest'ultima di alcool isopropilico; non completamente, ma abbastanza da coprire interamente la testa della pipa. Usare il sale come agitatore (scuoti la bustina da lato a lato per agitare il tutto) ridurrà drasticamente il tempo necessario alla pulizia della pipa.
  5. 5
    Lascia riposare il tutto per almeno 3 ore. Se hai usato il sale, non avrai bisogno di lasciar riposare alcunché, dovrai semplicemente continuare ad agitare la bustina fino a quando la pipa non sarà pulita. Nessuno vorrebbe mai dover aspettare 3 ore prima di poter utilizzare la sua pipa preferita.
  6. 6
    Spostati su un lavandino e fai scorrere dell'acqua tra il tiepido e il caldo. Sciacqua bene la pipa. Se hai saltato il passaggio con il sale, o quello del grattare via la resina, strofinala con uno spazzolino per biberon o con uno spazzolino per la pulizia delle provette per rimuovere ogni residuo. L'acqua e una piccola goccia di detersivo per piatti basteranno a rimuovere qualsiasi traccia di alcool.
  7. 7
    Continua a sciacquare la pipa fino a quando non riuscirai più a sentire odore di alcool (è infiammabile!). Quando avrai finito e l'odore sarà sparito, la tua pipa sarà come nuova e pronta ad essere ri-resinata!

2
Freezer

  1. 1
    Consulta le sezioni "Consigli" e "Avvertenze" in coda all'articolo in modo da non danneggiare accidentalmente la tua pipa.
  2. 2
    Prendi la pipa da cui vuoi rimuovere la resina.
  3. 3
    Metti la pipa nel freezer.
  4. 4
    Aspetta 30 minuti. Se vuoi, puoi lasciarla nel freezer per più tempo, ma non lasciarla per meno di mezz’ora.
  5. 5
    Prendi un attrezzo per grattare via la resina.
  6. 6
    Gratta via la resina dalla pipa. Gli effetti del congelamento durano soltanto per qualche minuto prima che la resina torni ad essere appiccicosa, quindi cerca di essere rapido.
  7. 7
    Guarda la resina cadere via dalla pipa come se fosse della sabbia nera.

Consigli

  • Un altro modo per rimuovere la resina dalla pipa per poterla successivamente fumare, evitando il lungo e noioso processo di doverla grattare via, è quello di non utilizzare il sale in combinazione con l'alcool. La maggior parte dei residui si sarà già staccato dalla pipa dopo averla lasciata nell'alcool per il tempo richiesto. Dopo di che, usa un filtro per caffè in retina metallica per rimuovere ogni traccia di cenere (che cadrà attraverso le maglie del filtro, lasciandoti soltanto con la resina). A questo punto aspetta che la resina si asciughi; l'obiettivo è quello di lasciar evaporare tutto l'alcool prima di fumarla. Ci vorrà molto tempo affinché avvenga, e non è un metodo consigliato ai principianti.
  • Dopo la pulizia, se l'alcool nella bustina è di un colore ambrato, probabilmente non ti era rimasta molta resina nella pipa, o hai saltato il passaggio con il sale. Già dopo pochi utilizzi una pipa si sporca abbastanza da far diventare scuro l'alcool.
  • Se la resina raccolta è un po' fresca, o se in un qualche modo l'hai bagnata, e non hai voglia di aspettare che si asciughi, mettila in freezer per solidificarla. Assicurati di averle dato la forma di una pallina, prima di farlo. Non mettere nel freezer della resina impregnata di alcool. Lascialo evaporare completamente, in quel caso.
  • I metodi descritti in questo articolo sono particolarmente indicati per le pipe in vetro, ma funzionano anche per quelle in metallo.

Avvertenze

  • Di nuovo, assicurati di aver sciacquato via tutto l'alcool. È molto infiammabile, senza contare che ha un pessimo odore e un pessimo sapore.
  • Stai attento quando gratti via la resina dall'interno della testa della pipa. Spesso si tratta della parte più fragile della pipa, e devi quindi stare attento a non applicare troppa pressione su di essa.
  • La resina contiene più agenti cancerogeni e catrame, dal momento che è il concentrato dei residui di combustione del materiale che hai bruciato.
  • Solo perché puoi pulire pipe in metallo e in vetro con questo metodo, non vuol dire che potrai utilizzarlo anche su pipe ad acqua in materiale acrilico: l'alcool le distruggerebbe. Le pipe ad acqua in vetro, invece, non avranno problemi.

Cose che ti Serviranno

  • Alcool isopropilico
  • Bustina richiudibile
  • Sale (quello senza iodio è il più economico)
  • Uno spazzolino per biberon o uno per la pulizia delle provette
  • Forcina per capelli/graffetta/pulisci pipa


Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Get Resin out of a Bowl, Español: eliminar los residuos de la cazoleta de tu pipa, Русский: получить смолу из трубки, Português: Limpar Resina do Fornilho de um Cachimbo, Français: nettoyer la résine dans une pipe, Bahasa Indonesia: Membersihkan Getah dari Pipa Rokok, Deutsch: Harz aus einem Pfeifenkopf entfernen, العربية: تنظيف الغليون من الراتنج, Nederlands: Resten uit een pijp krijgen

Questa pagina è stata letta 1 344 volte.
Hai trovato utile questo articolo?