Scarica PDF Scarica PDF

In linea teorica, dovresti cambiare l'olio del motore ogni tre mesi o 5000 km, ma se guidi in climi molto caldi o in presenza di parecchia polvere, potrebbe essere necessaria anche una frequenza maggiore. La procedura è molto semplice, come contare da uno a tre.

Passaggi

  1. 1
    Preparati. Procurati l'olio e il filtro di ricambio.
  2. 2
    Riunisci altri materiali. Tieni a portata di mano il cric, una chiave con diverse bussole e l'olio.
    • Parcheggia l'auto su una superficie piana o, se ha un assetto molto ribassato, sopra dei cunei rialzati. Se decidi di sostenere il veicolo, usa due cavalletti invece di un cuneo (un cavalletto in più costa circa 15-20 euro: un buon investimento considerato il fatto che garantisce un maggior equilibrio del mezzo ed evita gravi infortuni).
  3. 3
    Mantieni il motore acceso per 10 minuti. In questo modo, l'olio scorre con maggiore facilità; dovresti controllare manualmente il peso dell'olio del veicolo e il filtro che devi utilizzare.
  4. 4
    Svuota e sostituisci il filtro. Scivola sotto il veicolo e trova la valvola dell'olio motore che si trova nella parte anteriore del sottoscocca; usa una chiave a bussola per allentare il dado ruotandolo in senso antiorario. Una volta smosso, puoi continuare a svitarlo a mano e rimuovere il tappo; in questa maniera, l'olio caldo comincia a drenare. Assicurati che cada tutto nel recipiente di raccolta; quando è uscito completamente, pulisci la vite e l'apertura.
  5. 5
    A questo punto puoi sostituire la guarnizione della valvola e inserire nuovamente il tappo con la chiave a bussola ma senza serrare troppo.
  6. 6
  7. 7
    Aggiungi il nuovo olio. Togli il tappo che si trova sopra il motore. Inserisci un imbuto nell'apertura e controlla la capacità del motore sul manuale d'uso; in genere, bisogna aggiungere 4-5 litri di olio. Una volta riempiti il motore e la coppa, rimetti il tappo.
  8. 8
    Avvia il motore e lascialo girare per un minuto. Controlla il livello di olio con la sonda a bastoncino e, se necessario, aggiungine altro; a questo punto, controlla la valvola di scarico e osserva eventuali perdite. Se noti del liquido che esce, serra semplicemente la vite o il filtro dell'olio. Hai finito.
  9. 9
    Ripulisci. Strofina via l'olio in eccesso, versa quello vecchio in un contenitore di plastica e smaltiscilo. Non versarlo dove ti capita! Conferiscilo a un centro per il recupero degli oli esausti o in un'altra struttura autorizzata.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 890 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità