Scarica PDF Scarica PDF

Esistono vari modi per rimuovere la vernice spray da qualsiasi superficie. Per toglierla dalla pelle, strofina la zona con l'olio, dopodiché lavala. Tratta le macchie sui tessuti sfregando un prodotto a base di alcol, come la lacca per capelli. Per rimuoverla da una superfice porosa, come una parete in muratura coperta da un graffito, applica uno sverniciante in gel. Per eliminarla dalla carrozzeria della macchina, prova con un detergente per la cura dell'auto, la cera di carnauba o una pasta abrasiva.

Metodo 1
Metodo 1 di 4:
Rimuovere la Vernice Spray dalla Pelle

  1. 1
    Applica un olio vegetale, l'olio per bambini o lo spray da cucina. Versalo innanzitutto su un batuffolo di cotone, dopodiché tampona la pelle. Se usi lo spray da cucina, puoi spruzzarlo direttamente sulla pelle.[1]
  2. 2
    Rimuovi la vernice. Strofina energicamente, ma non troppo forte da escoriarti. La zona macchiata dovrebbe iniziare a ridursi quasi immediatamente.[2]
    • Se hai difficoltà, prova a strofinare l'area con un panno. Sarà utile se ti sei spruzzato in un punto del corpo difficile da pulire nel lavandino, come i piedi.
  3. 3
    Lava la pelle con il sapone per le mani. Attenuata la macchia, prendi un po' di sapone, passalo sulla zona interessata e risciacqua. Eliminerà l'olio e le ultime tracce di vernice spray.[3]
    • Prova a fare un paio di passate se hai le mani ancora unte o sono rimasti alcuni residui di vernice.
  4. 4
    Usa la pietra pomice per le macchie ostinate. Se con l'olio non sei riuscito a eliminare completamente la macchia, puoi adoperare la pietra pomice o un sapone liquido a base di pomice. Qualsiasi cosa scegli dovrebbe funzionare, ma fai attenzione a non sfregare energicamente se hai la pelle sensibile.
    • In genere, si utilizza la pietra pomice per rimuovere il grasso e lo sporco dopo aver eseguito determinati lavori, come quelli di manutenzione dell'auto. Spesso viene usata per pulire i piedi. Puoi trovare prodotti a base di pomice presso i negozi di detersivi e casalinghi o al supermercato.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 4:
Trattare le Macchie sui Tessuti

  1. 1
    Elimina la vernice ancora fresca. Hai più probabilità di rimuovere la vernice spray dai tessuti se li tratti quando è ancora fresca. Se c'è stato solo uno spruzzo leggero o se il colore si è seccato, puoi procedere direttamente alla pulizia della stoffa. Tuttavia, se la vernice è ancora fresca, è consigliabile passarla sotto l'acqua fredda per togliere il grosso.[4]
    • Tieni il tessuto sotto l'acqua finché non diventa chiara.
    • Se devi smacchiare un tappeto o la tappezzeria, tampona l'area interessata con un panno o un asciugamano inumidito con acqua fredda.
  2. 2
    Spruzza la macchia con la lacca per capelli. La componente di alcol contenuta nella lacca andrà a decomporre i legami chimici della vernice. Puoi anche utilizzare altri prodotti a base di alcol, come il solvente per unghie o l'alcol denaturato. Fai una prova applicandone una piccola quantità in una zona nascosta, quindi spruzza abbondantemente tutta l'area interessata.[5]
  3. 3
    Strofina la macchia con un panno asciutto. Una volta impregnata la zona con un detergente a base di alcol, strofinala con un panno asciutto. Il colore dovrebbe cominciare a trasferirsi dal tessuto sul panno. Ripeti l'operazione se necessario (ad esempio, se lo strato di vernice è piuttosto consistente).[6]
    • Se devi pulire un tappeto o la tappezzeria, continua a spruzzare e strofinare finché non avrai rimosso la macchia e asciugato il tessuto.
  4. 4
    Metti il tessuto in lavatrice selezionando un programma con acqua fredda. Se devi smacchiare un capo d'abbigliamento, puoi lavarlo in lavatrice una volta che legami chimici della vernice hanno incominciato a indebolirsi. Controlla l'etichetta per assicurarti che non ci siano controindicazioni. Applica uno smacchiatore prelavaggio e metti il capo in lavatrice selezionando l'acqua fredda.[7]
    • Usa un programma con acqua fredda, altrimenti il calore potrebbe fissare la macchia.
    • Se è ancora sporco, lascialo asciugare, quindi ripeti il procedimento: spruzzalo con un detergente a base di alcol, strofina e lava. Se non hai ottenuto il risultato che speravi, porta l'indumento in lavanderia.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 4:
Usare un Gel Sverniciante sui Muri e sulle Superfici Porose

  1. 1
    Applica lo sverniciante sulla superficie colorata. Per rimuovere la vernice spray dalle pareti in muratura o dai muri di pietra, acquista un solvente in gel indicato per rimuovere smalti e vernici. Indossa un paio di guanti protettivi e procurati un pennello per stendere uno strato consistente di gel sulla superficie dipinta con la vernice spray.[8]
  2. 2
    Copri il gel con la pellicola trasparente. Se devi trattare un mobile o un oggetto di arredamento, avvolgilo completamente nella plastica. Se devi rimuovere la vernice spray da un muro, copri l'area. Assicurati che la pellicola trasparente aderisca su tutti i punti in cui hai applicato il gel.[10]
  3. 3
    Usa un'idropulitrice per togliere il gel. Puoi rimuoverlo una volta che la superficie inizia a deformarsi, ovvero dopo quattro ore circa. Lava con acqua fredda a una potenza inferiore a 300 psi. Tieni l'ugello a una distanza di circa 500-750 cm e lavala dal basso verso l'alto per evitare che il colore formi altre macchie mentre gocciola.
    • Indossa abiti da lavoro, un paio di guanti e gli occhiali protettivi quando lavi la parete con l'idropulitrice.
    • Applica nuovamente il gel sverniciante in base alle necessità sulle macchie più ostinate che non sono scomparse.
  4. 4
    Applica un detergente per superfici in muratura dopo il gel. Anche dopo il lavaggio a pressione, lo sverniciante in gel può lasciare una patina sulle pareti di pietra o in muratura e altre superfici porose. Acquista un detergente adatto e diluiscine una parte con altre sei di acqua. Applica la soluzione sull'area, lasciala agire per uno o due minuti, quindi lavala nuovamente con l'idropulitrice usando l'acqua fredda.
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 4:
Rimuovere la Vernice Spray dalla Carrozzeria dell'Auto

  1. 1
    Prova a utilizzare un detergente per la cura dell'auto. Quando devi eliminare tracce di vernice sulla carrozzeria, prova prima un trattamento meno aggressivo. Inizia con un detergente per l'esterno dell'auto, che puoi acquistare presso un negozio di autoricambi o di detersivi e casalinghi. Spruzzalo sulla zona interessata e strofina energicamente con un panno asciutto e pulito.[11]
  2. 2
    Applica la cera di carnauba sull'area macchiata. Versane una quantità abbondante su una spugna pulita. Strofinala sulle tracce di vernice con movimenti circolari. La cera contiene sostanze oleose che cominceranno quasi immediatamente a decomporre la vernice spray.[12]
    • La cera di carnauba si chiama anche cera brasiliana. Trova un prodotto composto interamente da cera di carnauba o cera brasiliana presso un negozio di detersivi e casalinghi.
    • Applicala nuovamente esercitando una pressione maggiore in modo da rimuovere le macchie più ostinate.
  3. 3
    Togli la cera con un panno in microfibra. Passalo con movimenti circolari rapidi e ampi sulla zona su cui hai precedentemente steso la cera. Ne rimuoverà i residui e luciderà la superficie appena smacchiata. Se vedi ancora qualche residuo di vernice, ripeti il procedimento con la cera e il panno.[13]
  4. 4
    Adopera una pasta abrasiva. Se con la cera di carnauba non hai ottenuto il risultato che speravi, prova a usare una pasta abrasiva per la carrozzeria dell'auto. Applicane una piccola quantità su un panno e strofina leggermente l'area interessata con piccoli movimenti circolari. Dopo aver rimosso la vernice spray, passa la cera e lucida la superificie.[14]
    • Non procedere troppo in fretta e non frizionare l'area interessata con movimenti ampi e bruschi, altrimenti potresti danneggiare la carrozzeria dell'auto. Prova prima il prodotto in una zona nascosta.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Batuffolo di cotone
  • Olio vegetale, olio per bambini o spray da cucina
  • Sapone per le mani
  • Pietra pomice o sapone liquido a base di pomice
  • Lacca per capelli o detergente a base di alcol
  • Panno o carta assorbente
  • Gel indicato per rimuovere smalti e vernici
  • Pennello
  • Pellicola trasparente
  • Spazzolino da denti
  • Idropulitrice
  • Detergente per superfici in muratura
  • Detergente per la carrozzeria dell'auto
  • Cera di carnauba
  • Spugna
  • Panno in microfibra
  • Pasta abrasiva per la carrozzeria dell'auto

wikiHow Correlati

Rimuovere la Vernice dalla Pelle
Rimuovere la Vernice Acrilica dalla PelleRimuovere la Vernice Acrilica dalla Pelle
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Pulire le Converse Bianche
Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Fare il Bucato a Mano
Allargare i Vestiti Ristretti
Stirare
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Piegare una Maglietta
Rimuovere il Vomito dagli Interni dell'AutoRimuovere il Vomito dagli Interni dell'Auto
Rimuovere il Sapone per i Piatti dalla LavastoviglieRimuovere il Sapone per i Piatti dalla Lavastoviglie
Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti CostosiPulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Usare un Ferro da Stiro
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

James Guth
Co-redatto da:
Esperto Tinteggiatura
Questo articolo è stato co-redatto da James Guth. James Guth è contitolare e fondatore dell’azienda Chesapeake Painting Services LLC. Con oltre 20 anni di esperienza, James è specializzato in pittura per esterni e interni, cartongesso, lavaggio a pressione, carta da parati, tinteggiatura, sigillatura, carpenteria (edilizia inclusa) e servizi di dimostrazione. Si è laureato in Economia e Commercio con specializzazione in Finanza alla Towson University. Questo articolo è stato visualizzato 12 139 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 12 139 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità