Scarica PDF Scarica PDF

Finalmente hai imparato a mettere le lenti a contatto, ma toglierle può essere altrettanto difficile, se non di più. Una volta rimosse, è molto importante anche pulirle e conservarle correttamente, in modo da prevenire le infezioni. Sapendo esattamente che cosa devi fare, riuscirai a toglierti le lenti rapidamente e in maniera sicura.

Parte 1 di 2:
Togliere le Lenti a Contatto

  1. 1
    Lavati le mani. Patogeni pericolosi possono entrare nell'occhio attraverso le lenti, provocando infezioni o congiuntiviti.[1] [2] Lavati con acqua calda e sapone antibatterico, poi asciugati bene con un asciugamano pulito.
    • Curare bene l'igiene delle mani non ti aiuta solo a proteggere le lenti dai patogeni pericolosi, ma anche gli occhi in generale.
  2. 2
    Versa qualche goccia di soluzione salina in entrambi gli occhi. In questo modo, idraterai e lubrificherai i bulbi oculari e le lenti a contatto, rendendole più facili da rimuovere.[3] Assicurati di usare un liquido sterile.
  3. 3
    Usa uno specchio. Innanzitutto, una buona illuminazione e uno specchio ti aiuteranno ad abituarti ai movimenti necessari per rimuovere le lenti a contatto.
  4. 4
    Inizia sempre dallo stesso occhio. Le lenti a contatto non sono identiche né interscambiabili, quindi non confonderle. Cominciando sempre dallo stesso occhio, eviterai errori.[4]
  5. 5
    Tieni aperte le palpebre. Guarda verso l'alto, poi usa l'indice della mano non dominante per sollevare la palpebra superiore e le ciglia lontane dall'occhio. A quel punto, usa il medio dell'altra mano per tirare verso il basso la palpebra inferiore e allontanarla dall'occhio.[5] [6] Assicurati che le ciglia siano distanti dagli occhi.
  6. 6
    Prendi la lente con indice e pollice. Senza lasciare le palpebre, usa pollice e indice della mano dominante per afferrare la lente a contatto. Usa i polpastrelli per strizzarla delicatamente (senza piegarla o accartocciarla).[7] [8]
  7. 7
    Togli la lente. Grazie alla pressione delicata, dovrebbe staccarsi dalla superficie dell'occhio. A quel punto, tirala verso il basso e verso l'esterno, in modo da rimuoverla completamente dall'occhio.[9] [10] Fai attenzione quando la schiacci, in modo da non piegarla o strapparla inavvertitamente.
  8. 8
    Metti la lente nel palmo dell'altra mano. Invece di capovolgerla, è più semplice depositarla sul palmo della mano libera.[11] In questo modo, sarà anche più facile pulirla, perché potrai usare la mano dominante.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Pulire e Conservare le Lenti a Contatto

  1. 1
    Pulisci la custodia delle lenti prima di usarla. Dovresti lavarla tutti i giorni con soluzione sterile o acqua calda e lasciarla asciugare all'aria fresca, prima di riporre le lenti al suo interno.[12]
    • Lascia asciugare la custodia, capovolta e senza coperchio.[13]
    • Potresti accorgerti che è più semplice pulire la custodia dopo esserti messo le lenti, in modo che abbia tutto il tempo per asciugarsi.
    • Sostituisci la custodia ogni 3 mesi.[14]
  2. 2
    Versa della soluzione nuova e non contaminata nella custodia. Prima di togliere le lenti a contatto, può essere utile riempire la custodia per metà con una nuova dose di soluzione. In questo modo, sarà più semplice trasferire le lenti direttamente nel liquido, invece di riempire il contenitore tenendo ancora la lente in mano.
    • Evita sempre di riutilizzare due volte la stessa soluzione.[15]
    • Assicurati di usare una soluzione sterile e non salina. Mentre la soluzione salina mantiene le lenti idratate, non è in grado di disinfettarle correttamente. Utilizza sempre il prodotto che ti è stato suggerito dal tuo ottico.[16]
  3. 3
    Pulisci le lenti. Tenendole nel palmo della mano pulita, bagnale con la soluzione adatta al tipo di lenti che stai usando (come indicato dal tuo ottico). A quel punto, strofinale delicatamente con il polpastrello, in modo da applicare la soluzione su tutta la superficie. Questo metodo permette di eliminare tutti i residui e i microbi con più efficacia, piuttosto che lasciare le lenti in ammollo nel liquido.[17]
    • Per evitare di danneggiare o graffiare le lenti con le unghie, inizia dal centro e strofina verso il bordo esterno, applicando una pressione delicata.[18]
    • Ricorda di pulire entrambi i lati.
    • Dovresti pulire tutti i giorni le lenti a contatto, in modo da ridurre al minimo il rischio di infezioni oculari o di altre complicazioni legate al loro utilizzo.[19]
  4. 4
    Metti le lenti nella custodia. Strofinandole riuscirai a sciogliere i residui, ma dovresti comunque utilizzare qualche altra goccia di soluzione disinfettante, in modo da eliminarli completamente. A quel punto, potrai depositare le lenti all'interno della soluzione pulita che si trova nella custodia. Assicurati di non invertire la lente destra con quella sinistra.
    • Se necessario, versa altra soluzione all'interno della custodia, dopo aver inserito la lente. Assicurati che il livello del liquido sia sufficiente per coprirla completamente.
  5. 5
    Ripeti l'operazione per l'altro occhio. Per evitare di invertire inavvertitamente le lenti, può essere più semplice completare tutti i passaggi dall'inizio alla fine per un occhio alla volta. In questo caso, ripeti l'operazione per l'altro occhio.
  6. 6
    Lascia le lenti nella soluzione per il tempo indicato. Per assicurarti che siano completamente disinfettate, devono restare nel liquido per il tempo indicato sulla confezione. Nella maggior parte dei casi, serviranno 4-6 ore, quindi una notte è sufficiente.[20]
    • In questo modo, i tuoi occhi avranno anche la possibilità di riposare ed eviterai di affaticarli.
    Pubblicità

Consigli

  • Per evitare di irritare gli occhi con le dita, versa qualche goccia di soluzione sui polpastrelli dopo esserti lavato le mani.
  • Togli le lenti a contatto prima di rimuovere il trucco. Strofinandoti gli occhi rischi di strapparle.
  • Con le unghie lunghe puoi graffiare o strappare le lenti a contatto. Se hai le unghie lunghe, usa un dito per sollevare la palpebra inferiore e un altro della stessa mano per togliere la lente. Assicurati che le unghie siano rivolte lontano dall'occhio.
  • Quando togli una lente a contatto, guardati allo specchio, ma non concentrarti sul dito. Guarda in alto o dritto davanti a te.
  • Se hai problemi a levarti le lenti, puoi utilizzare uno strumento speciale, specifico per lenti dure o morbide. Lo strumento adatto alle lenti dure ha l'aspetto di una ventosa, mentre quello per lenti morbide somiglia più a una pinzetta.
  • Togli le lenti a contatto prima di nuotare o di entrare nella vasca idromassaggio.
  • Considera di pulire le lenti a contatto con una soluzione in grado di rimuovere le proteine una volta alla settimana circa. I normali liquidi per lenti non eliminano le proteine, che quindi si accumuleranno sulle lenti tutti i giorni.
  • Segui tutte le indicazioni dell'ottico, indipendentemente dal tipo di lenti che utilizzi – lenti a contatto morbide o rigide gas-permeabili.
Pubblicità

Avvertenze

  • Leggi tutte le indicazioni riportate sulla confezione delle lenti a contatto, del collirio o del liquido in grado di rimuovere le proteine. I metodi di utilizzo possono variare molto e si tratta di prodotti potenzialmente dannosi, se usati scorrettamente.
  • Se utilizzi lenti rigide, stai particolarmente attento a non farle finire sul fondo dell'occhio. Questo consiglio è utile anche con le lenti morbide, che tuttavia non provocano altrettanto dolore.
  • Sostituisci sempre le lenti a contatto seguendo le indicazioni del tuo ottico.
  • Togli sempre le lenti a contatto prima di dormire, se non ti sono state prescritte dal medico lenti da indossare per lunghi periodi. Dormendo con le lenti, rischi varie complicazioni.
  • Se le lenti si sono bloccate in un punto dell'occhio, lavalo con una soluzione salina sterile. Se non riesci comunque a rimuovere la lente, chiedi aiuto a un oculista.[21]
  • Evita di usare la stessa soluzione due volte.[22]
  • Evita sempre di pulire le lenti con l'acqua del rubinetto o con la saliva.[23]
  • Se utilizzi lenti usa e getta, assicurati di buttarle dopo averle tolte.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Lenti a contatto
  • Soluzione per lenti a contatto
  • Custodia per lenti a contatto
  • Occhiali (facoltativi) in caso di smarrimento delle lenti
  • Mani pulite

wikiHow Correlati

Rimuovere le Lenti a Contatto BloccateRimuovere le Lenti a Contatto Bloccate
Rimuovere Qualcosa da un OcchioRimuovere Qualcosa da un Occhio
Eliminare un OrzaioloEliminare un Orzaiolo
Sbloccare i Dotti Lacrimali ChiusiSbloccare i Dotti Lacrimali Chiusi
Togliere un Corpo Estraneo dall'OcchioTogliere un Corpo Estraneo dall'Occhio
Rimuovere una Lente a Contatto RottaRimuovere una Lente a Contatto Rotta
Curare un'Abrasione CornealeCurare un'Abrasione Corneale
Ridurre le MiodesopsieRidurre le Miodesopsie
Mettere le Lenti a Contatto
Applicare una Pomata OftalmicaApplicare una Pomata Oftalmica
Correggere gli Occhi AsimmetriciCorreggere gli Occhi Asimmetrici
Sbarazzarsi dei Corpi Mobili VitrealiSbarazzarsi dei Corpi Mobili Vitreali
Liberarsi degli Occhi Arrossati dal PiantoLiberarsi degli Occhi Arrossati dal Pianto
Migliorare la VistaMigliorare la Vista
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Shaune Wallace, OD
Co-redatto da:
Optometrista
Questo articolo è stato co-redatto da Shaune Wallace, OD. Il Dottor Wallace lavora come Optometrista nel Nevada. Ha conseguito la Laurea in Optometria presso il Southern California College of Optometry nel 2012. Questo articolo è stato visualizzato 10 575 volte
Categorie: Cura degli Occhi
Questa pagina è stata letta 10 575 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità