Le macchie di grasso sono tra le più difficili da togliere! Non basta semplicemente strofinarle o mettere il capo in lavatrice, ma devi integrare il processo con qualche altra soluzione detergente più efficace. Impara a rimuovere le macchie di grasso dai tessuti e dalle superfici di legno usando detersivo per i piatti, materiali assorbenti e anche il ferro da stiro!

Metodo 1 di 3:
con il Detersivo per i Piatti

  1. 1
    Verifica che l'oggetto possa essere lavato in lavatrice. Per questo metodo ti serve la lavatrice, pertanto non devi tentarlo per tappeti, mobili o indumenti che possono essere puliti solo a secco; se ha dei dubbi in merito, leggi l'etichetta del capo di abbigliamento.[1]
  2. 2
    Usa della carta assorbente per tamponare la maggiore quantità di grasso. Non devi strofinare la macchia, altrimenti non fai altro che farla penetrare ancora di più; picchiettala invece delicatamente con della carta da cucina per rimuovere l'unto in eccesso. Meno sporcizia rimane sul tessuto e più facili diventano le operazioni successive.[2]
  3. 3
    Copri tutta la macchia di grasso con del detersivo liquido per i piatti. Se lo desideri, puoi utilizzare in alternativa uno shampoo per capelli grassi, il sapone sgrassante per le mani o anche quello per vernici. Non preoccuparti di applicarne una quantità abbondante, l'importante è coprire tutta l'area da trattare.[3]
    • Se stai usando un detergente che contiene coloranti, fai prima una prova in un angolo nascosto dell'indumento per assicurarti che non macchi il tessuto.
  4. 4
    Strofina il prodotto. Usa le dita, una spugna o una spazzola per strofinare il detergente sulla macchia. Dovresti notare che il grasso si solleva dalla superficie, ma se è già penetrato nel tessuto, potrebbe essere più ostinato; se si tratta di una macchia vecchia, devi spazzolare e strofinare con maggiore vigore.[4]
    • Procedi con cautela se devi pulire dei tessuti delicati, come il cotone sottile.
  5. 5
    Risciacqua l'elemento con acqua e aceto bianco. Elimina tutto il detergente usando acqua calda finché non vedi più tracce di schiuma, dopodiché risciacqua la zona trattata con aceto bianco per eliminare gli ultimi residui di unto; trascorsi 5 minuti, rimuovi l'aceto, dato che non macchia i tessuti, ma può danneggiarli.[5]
  6. 6
    Ripeti il trattamento, se necessario. Se la sporcizia è ancora presente, devi seguire nuovamente tutti i passaggi; si tratta di un processo del tutto normale per le macchie più vecchie e molto unte, come quelle di olio di motore. È sufficiente ripetere la procedura un paio di volte finché la superficie non torna pulita.[6]
  7. 7
    Metti il capo d'abbigliamento in lavatrice. Imposta un ciclo di lavaggio normale, con acqua calda ma non bollente, altrimenti rischi di fissare ancora di più l'unto nelle fibre. Evita pertanto di selezionare un lavaggio a temperature troppo elevate finché non sei certo che la macchia sia scomparsa del tutto.[7]
    • Puoi lavare l'indumento con il resto del bucato.
  8. 8
    Asciugalo sullo stenditoio. Non usare l'asciugatrice; una volta che la macchia di grasso è stata esposta al calore, è quasi impossibile riuscire a rimuoverla completamente con rimedi casalinghi. Metti il capo sul filo stendibiancheria e controllalo per verificare se la macchia è ancora presente.[8]
  9. 9
    Ripeti se necessario. A volte, bisogna ripetere tutta la procedura 2 o 3 volte, soprattutto se l'olio ha sporcato una vasta area del tessuto. Non preoccuparti, dato che è del tutto normale e non significa che hai sbagliato il trattamento![9]
    • Se la macchia si è fissata nelle fibre a causa del calore e non riesci a rimuoverla nonostante diversi tentativi, puoi portare l'indumento presso un lavasecco.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
con Prodotti Assorbenti

  1. 1
    Tampona la macchia con della carta da cucina. Questo metodo è perfetto per mobili di casa, tappeti e indumenti di tutti i tipi, ma per prima cosa devi rimuovere l'untuosità in eccesso. Prendi della carta da cucina e cerca di assorbire la maggiore quantità possibile di sporcizia; si tratta di un accorgimento molto importante se la macchia è ancora fresca, ma se è vecchia o anche secca, puoi ignorare questa fase.[10]
  2. 2
    Copri l'area con un prodotto assorbente. Si tratta di un materiale secco che "richiama a sé" qualsiasi sostanza liquida in eccesso; farina o amido di mais, sale, bicarbonato di sodio e polvere per bambini sono tutte ottime soluzioni a tale scopo. È sufficiente coprire completamente l'area da pulire con il prodotto che hai scelto; non lesinare![11]
    • In genere, queste sostanze non macchiano i tessuti, ma per esserne certo dovresti prima fare una prova in un angolo nascosto.
  3. 3
    Lascia agire per almeno un'ora. Allontanati dall'indumento e lascialo indisturbato per questo periodo. Se lo desideri, puoi aspettare anche più a lungo, dato che la polvere non rovina i tessuti e non per questo smette di agire; assicurati però di tenerlo in un luogo lontano dalla portata di bambini e animali domestici.[12]
  4. 4
    Spazzola via il prodotto assorbente. Trascorso il tempo necessario, puoi iniziare a spazzolare il capo, utilizzando le mani, una spazzola o anche l'aspirapolvere. Potrebbe essere necessario un po' di tempo prima di sbarazzarti di tutta la polvere, soprattutto se hai usato quella molto fine, come il talco; se sai per certo che il capo d'abbigliamento non si rovina a contatto con l'acqua, puoi usare uno straccio o una spugna umidi.[13]
  5. 5
    Ripeti se necessario. Se vedi altra sporcizia, prova ancora per un po' più di tempo; se si tratta di una macchia vecchia o molto grande, potrebbe volerci fino a un giorno prima che venga assorbita completamente.[14]
  6. 6
    Applica un po' di solvente per il lavaggio a secco (facoltativo). Se stai trattando un residuo di grasso molto ostinato, puoi acquistare un solvente specifico per pulizia a secco e metterlo sulla macchia attenendoti alle indicazioni del produttore; puoi trovarlo presso i principali supermercati e ferramenta o rivolgendoti direttamente ai lavasecco.[15]
    • Questo metodo è più adatto per trattare le macchie ostinate che non sono scomparse o che si ripresentano anche dopo aver applicato il materiale assorbente; mettilo in pratica solo dopo aver tentato inutilmente altri metodi.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
con il Ferro da Stiro

  1. 1
    Usa della carta assorbente per tamponare le macchie. Questo metodo è più adatto per le superfici di legno e pietra. Fai attenzione a non strofinare, perché il legno e alcuni tipi di pietre, come il marmo, sono porosi e non faresti altro che allargare ancora di più la macchia; limitati invece a picchiettare la superficie con delicatezza.[16]
  2. 2
    Accendi il ferro da stiro impostandolo alla temperatura minima. Le superfici di legno sono particolarmente sensibili al calore eccessivo e all'umidità, verifica quindi che il ferro abbia la temperatura più bassa possibile e disattiva la funzione del vapore. Devi togliere tutta l'acqua presente nel serbatoio per assicurarti che non si sviluppi il vapore.[17]
  3. 3
    Appoggia un panno pulito sopra la macchia di grasso. Assicurati che sia un telo perfettamente pulito, altrimenti la sporcizia può trasferirsi sul materiale che devi invece trattare. Verifica inoltre che non sia un tessuto importante, perché può assorbire il grasso dalla superficie che stai cercando di pulire; l'ideale è una vecchia maglietta o qualche straccio nuovo.[18]
    • Opta preferibilmente per un panno bianco o dai colori chiari; qualsiasi residuo di umidità del grasso può indurre le fibre a rilasciare il colore.
  4. 4
    Fai scorrere il ferro sul panno finché non hai coperto tutta la superficie della macchia. Stira con cautela, proprio come faresti normalmente su un indumento e assicurati che copra ogni zona della macchia prima di sollevarlo.[19]
  5. 5
    Controlla la superficie e ripeti se necessario. Togli il panno e verifica se c'è ancora la macchia di grasso; dovrebbe essere stata assorbita completamente dallo straccio, altrimenti ripeti la procedura.[20]
    • Se devi usare nuovamente il ferro da stiro, piega il panno a metà o utilizza una nuova zona pulita da appoggiare sulla superficie macchiata; in caso contrario, potresti riapplicare nuovamente la sporcizia sull'oggetto che stai invece cercando di trattare.
    Pubblicità

Consigli

  • Quando la superficie è umida non è facile capire se la macchia di grasso è scomparsa; aspetta sempre che si sia asciugata all'aria prima di fare un controllo.
  • Prova a usare uno smacchiatore commerciale come ultima risorsa, se le macchie sono particolarmente ostinate.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se non riesci a eliminare il grasso nonostante diversi tentativi casalinghi, rivolgiti a un professionista.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Detersivo per i piatti
  • Aceto bianco
  • Acqua
  • Lavatrice
  • Materiale assorbente, come amido di mais o polvere tipo talco
  • Spazzola o spugna abrasiva
  • Ferro da stiro
  • Panno pulito

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere Macchie di Grasso o di Olio dai Vestiti

Come

Togliere lo Smalto dai Tessuti

Come

Eliminare le Macchie Secche di Sangue dai Tessuti

Come

Rimuovere la Resina dai Vestiti

Come

Togliere il Sangue dalle Lenzuola

Come

Rimuovere la Vernice dai Tessuti

Come

Eliminare le Macchie dal Legno

Come

Cancellare l'Inchiostro di un Pennarello Indelebile

Come

Rimuovere la Salsa di Pomodoro dai Tessuti

Come

Eliminare il Pennarello Indelebile da una Superficie Liscia

Come

Rimuovere l'Inchiostro dai Vestiti

Come

Rimuovere le Macchie di Inchiostro dalla Pelle

Come

Rimuovere l'Olio da un Vialetto

Come

Rimuovere le Macchie di Urina da un Materasso
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 76 928 volte
Questa pagina è stata letta 76 928 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità