Come Rimuovere le Macchie di Malta e di Cemento dalle Mattonelle di Ceramica

Hai delle macchie di malta o di adesivo sulle mattonelle del tuo bagno appena restaurato? Se sì, prova questi consigli per rimuoverle. Sarà facile farlo se si tratta solo di alcune macchie e se le mattonelle del tuo bagno non si graffiano facilmente.

Passaggi

  1. 1
    Procurati gli strumenti per pulire. Per questi passaggi avrai bisogno solo di una spugna metallica e qualcosa per raschiare, come un cacciavite. Per delle macchie più ostinate, dovrai usare qualcosa di più professionale, come dell'acido. Vedi "Cose che ti Serviranno".
  2. 2
    Sfrega le mattonelle con la spugna metallica.
  3. 3
    Raschiale. Se ci sono ancora delle protuberanze, prova ad usare un cacciavite per raschiare e poi la spugna metallica.
  4. 4
    Prova i seguenti i passaggi intermedi se quelli sopra non funzionano. Prova con un prodotto smacchiante. Puoi trovarli nei negozi di casalinghi o di mattonelle. Segui le istruzioni scritte nel flacone. Puoi usare la spugna metallica, o un panno abrasivo.
  5. 5
    Prova i seguenti passaggi avanzati se quelli intermedi non funzionano. Se ci sono tante macchie di malta o residui di adesivo sulle mattonelle, puliscile nel seguente modo per situazioni estreme. I piastrellisti usano l'acido cloridrico come ultima possibilità, chiamato anche acido muriatico. Questo acido corrode il materiale che cerchi di rimuovere. È importante leggere le precauzioni d'uso prima di procedere - pulire le mattonelle con l'acido deve essere fatto responsabilmente:
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi trovare l'acido muriatico nei negozi di ferramenta. Puoi trovarne anche nei negozi di ricambi per piscine.
  • Le spugne metalliche e la spazzola con setole metalliche non arrugginiscono, quindi puoi usarle senza aver paura che lascino macchie di ruggine.

Pubblicità

Avvertenze

  • Diluisci l'acido all'aria aperta.
  • Versa sempre l'acido nell'acqua: se fai al contrario potrebbero esserci delle reazioni chimiche violenti ed il prodotto potrebbe schizzare dappertutto.
  • Indossa una protezione per gli occhi, per respirare, dei guanti, vecchi indumenti e stivali.
  • Usa l'equipaggiamento che useresti con un altro prodotto chimico corrosivo. Dei guanti di plastica e una protezione per gli occhi sono un obbligo.
  • Controlla nel flacone come diluire bene l'acido o chiedi a qualcuno che conosci, poiché in base a come lo diluisci otterrai una miscela più o meno potente. Normalmente è diluito o al 30% o al 70%. Diluisci una piccola quantità del 30% per fare delle prove. Se usato bene, dovrebbe corrodere le setole di una spazzola in pochi minuti.
  • Per garantire una buona ventilazione, apri le porte, le finestre ed accendi un ventilatore se ne hai uno. Le esalazioni sono pericolose. C'è (o ci dovrebbe essere) una reazione chimica tra il cemento e l'acido; vedrai la superficie delle macchie di malta fare delle bollicine o friggere.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Spugna in metallo (tipo da cucina)
  • Cacciavite o strumento per raschiare
  • Acido cloridrico (acido muriatico)
  • Spazzola con setole (piccola, economica)
  • Guanti (in plastica)
  • Maschera (per evitare di respirare le esalazioni)
  • Protezione per gli occhi
  • Oggetti per lavare - secchio, straccio e acqua calda

Riferimenti

  1. Questo articolo si basa su un altro articolo già presente sul sito Curing Concrete

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 14 794 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità