Come Rimuovere le Strisciate dal Parabrezza

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 11 Riferimenti

In questo Articolo:Pulire il ParabrezzaLavare le Spazzole TergicristalloEvitare le Strisciate

Le strisciate sul parabrezza sono spesso causate dalle spazzole tergicristallo durante le giornate di pioggia. Possono limitare la visibilità e rendere pericolosa la guida, ma per fortuna si possono togliere facilmente. Con un po' di "olio di gomito" e l'attrezzatura appropriata, il parabrezza tornerà come nuovo in men che non si dica!

Parte 1
Pulire il Parabrezza

  1. 1
    Scegli un detergente. Se puoi permettertelo, valuta di comprare un prodotto specifico per i cristalli dell'auto che è piuttosto costoso, ma che solitamente offre i risultati migliori. I normali detergenti per uso domestico, come il Vetril, o quelli schiumogeni sono abbastanza efficaci; alcune persone preferiscono perfino preparare il proprio prodotto mescolando acqua e aceto oppure strofinando l'ammoniaca pura sul parabrezza.
    • L'ammoniaca è una sostanza perfetta per pulire i vetri; tuttavia, può danneggiare facilmente la vernice, la tappezzeria e i rivestimenti della vettura. Fai attenzione che non goccioli su altre superfici mentre la usi per pulire.[1]
    • Per preparare una miscela di acqua molto calda e aceto, versa i due ingredienti in parti uguali in una bottiglia a spruzzo e agita bene.
  2. 2
    Lava il parabrezza. Per prima cosa, spruzza un leggero strato di detergente; se non riesci a raggiungere tutto il vetro, lavora su una metà alla volta. Strofina la superficie usando un panno nuovo di microfibra e facendo movimenti orizzontali; solleva delicatamente i tergicristalli e pulisci anche la parte che si trova sotto di loro.[2]
    • Se hai deciso di usare l'ammoniaca, versane una piccola dose sul panno prima di strofinare il cristallo e ricorda di indossare i guanti quando la maneggi.
    • Se non hai gli stracci in microfibra, puoi sostituirli con dei fogli di giornale.
  3. 3
    Lava il parabrezza con una spazzola tira acqua. Se non hai i panni adeguati, puoi valutare questo strumento. Spruzza una piccola quantità di detergente e, usando il lato ricoperto di spugna della spazzola, raschia la polvere e il grasso dal cristallo; quando tutta la superficie è insaponata, gira la spazzola. Fai scorrere il lato gommoso su una sezione alla volta del parabrezza applicando una pressione delicata per eliminare ogni traccia di sporco e detergente.[3]
    • Quando usi questo accessorio puoi evitare di spruzzare il detergente sostituendolo con un secchio di acqua calda e detersivo per i piatti; intingi la spazzola nel secchio e pulisci i vetri.
    • Tieni a portata di mano della carta da cucina per asciugare la lama di gomma tra una passata e l'altra.
  4. 4
    Asciuga il parabrezza. Usa uno straccio nuovo e pulito in microfibra; se ne prendi uno sporco o già utilizzato e lavato, rischi di graffiare il cristallo. Asciuga con movimenti fluidi e circolari, applicando una leggera pressione per eliminare ogni traccia ostinata di sporcizia. Lavora su piccole sezioni alla volta ma in maniera rapida; se il detergente si secca sulla superficie, lascia delle nuove strisciate.[4]
    • Se non hai degli stracci in microfibra, valuta di asciugare con dei fogli di giornale; questo materiale non lascia alcuna lanugine e l'inchiostro lucida il cristallo a specchio.[5]
    • Non lasciare che si asciughi all'aria; questo è il modo in cui si formano le strisciate tanto fastidiose.
  5. 5
    Pulisci il lato interno. Entra nell'abitacolo e ripeti la procedura su questo lato del vetro. Per prima cosa, spruzza un leggero strato di detergente e strofina delicatamente con un panno nuovo in microfibra; successivamente, asciuga la superficie con movimenti circolari ispezionandola alla ricerca di eventuali strisciate. Se necessario, ripeti la pulizia.
    • Tieni tutte le portiere aperte per arieggiare l'ambiente, soprattutto se stai usando l'ammoniaca; respirare i vapori chimici è dannoso per la salute.[6]
    • Non usare la spazzola tira acqua all'interno della vettura.
  6. 6
    Usa il liquido tergivetri quando guidi. Le sole spazzole tergicristallo non sono in grado di eliminare i residui fangosi e questi detriti possono limitare pericolosamente la visibilità mentre sei al volante. Leggi attentamente il manuale d'uso della vettura per sapere come spruzzare il liquido sul parabrezza mentre guidi.[7]
    • La maggior parte delle automobili è dotata di una leva in prossimità dello sterzo che aziona le spazzole tergicristallo; per spruzzare il fluido, tira semplicemente la leva verso di te.
    • Ispeziona regolarmente il veicolo per accertarti che il livello del detergente per i cristalli sia sempre corretto; non sostituirlo mai con la semplice acqua.

Parte 2
Lavare le Spazzole Tergicristallo

  1. 1
    Lava le spazzole tergicristallo. Se il parabrezza è pulito ma le lame di gomma sono sporche, ti ritroverai con delle strisciate sulla superficie. Allontanale delicatamente dal vetro tirandole verso la parte anteriore del veicolo. Riempi un piccolo secchio con acqua calda e sapone per i piatti; intingi un panno pulito nella miscela e strizzalo finché non diventa solo umido. Usalo per lavare delicatamente le spazzole con movimenti leggeri e uniformi.
    • Non dovresti incontrare difficoltà a sollevare i tergicristalli; se percepisci un'eccessiva resistenza, fermati e consulta il manuale d'uso della vettura.
    • Fai in modo che l'acqua saponata non cada sul vetro, altrimenti rovini tutto il lavoro svolto finora!
  2. 2
    Asciuga il bordo delle spazzole. La lama di gomma è la parte più importante; se non è asciutta e flessibile, non aderisce correttamente al cristallo. Strofinala con delicatezza utilizzando un panno pulito in microfibra e facendo un movimento di trazione; inumidisci poi una piccola sezione del tessuto con alcol denaturato e falla scorrere lungo la gomma per accelerare il processo di asciugatura e trattare il materiale.[8]
    • Afferra il bordo della lama con pollice e indice mentre la asciughi con lo straccio, in questo modo la mantieni affilata.
    • Strofina rispettando una sola direzione quando pulisci le lame di gomma con il panno, inizia dal punto più vicino al veicolo e spostati verso il bordo esterno.
  3. 3
    Sostituisci le spazzole tergicristallo una volta all'anno. È facile dimenticarsi di questi elementi, soprattutto se vivi in un clima secco; tuttavia, anche la luce del sole danneggia il materiale delicato con cui sono costruite. Una lama di gomma in pessime condizioni lascia dei segni sul parabrezza limitando la visibilità; è sempre meglio prevenire che curare![9]
    • Se hai una certa dimestichezza nella manutenzione delle automobili, puoi anche cambiarle da solo; assicurati solamente di acquistare i ricambi giusti per il tuo veicolo.
    • La maggior parte delle persone preferisce sostituirle alla fine dell'inverno, poco prima che inizino le piogge primaverili.

Parte 3
Evitare le Strisciate

  1. 1
    Applica un prodotto idrorepellente. Puoi trovarne di diversi tipi, sono perfetti per evitare che l'acqua e la sporcizia aderiscano al parabrezza. Per eseguire il trattamento, spruzza un leggero strato di prodotto sulla superficie pulita e asciutta. Se il liquido non è venduto in una confezione spray, versane una piccola quantità sullo straccio in microfibra e usa quest'ultimo per strofinare il vetro; tratta una piccola area alla volta con movimenti circolari e aspetta che si asciughi per 5-10 minuti.[10]
    • In base alla marca specifica del prodotto, potrebbe essere necessario ripetere la procedura una volta a settimana.
    • Se una volta asciugato il liquido noti dei residui simili a una pellicola, lucida la superficie con un altro straccio in microfibra pulito eseguendo sempre dei movimenti circolari.
  2. 2
    Scegli un fluido tergivetri di alta qualità. Si tratta del prodotto che esce dagli spruzzatori posti appena sotto le spazzole tergicristallo e le aiuta a togliere la polvere e la sporcizia che si accumulano sul vetro mentre guidi; chiedi al meccanico di consigliarti una marca adatta al tuo tipo di veicolo. Sii pronto a pagare un po' più del solito, ma ne varrà la pena nel lungo periodo![11]
    • Non rinunciare al liquido tergicristallo. È pericoloso mettersi alla guida senza questo prodotto; se il parabrezza si sporca di fango, le spazzole non sono in grado di rimuoverlo da sole e la visibilità cala drasticamente.
    • Se esaurisci il detergente e non sai come rabboccarlo, chiedi al meccanico di farlo per te.
  3. 3
    Fai una buona manutenzione alle spazzole. Ispezionale regolarmente alla ricerca di problemi, come la corrosione e le lacerazioni. Il bordo di gomma dovrebbe essere saldamente collegato alla struttura e privo di qualunque crepa o foro che possa lasciare delle strisciate. Strattona delicatamente le spazzole per verificare che siano ben montate sul braccetto; se noti delle anomalie, chiedi al meccanico di provvedere alla sostituzione del pezzo.

Cose che ti Serviranno

  • Panni nuovi in microfibra ancora nella confezione
  • Spazzola tira acqua (facoltativa)
  • Fogli di giornale (facoltativi)
  • Detergente potente per vetri d'auto (facoltativo)
  • Detergente per vetri per uso domestico (facoltativo)
  • Miscela di acqua e aceto (facoltativa)
  • Ammoniaca (facoltativa)
  • Piccolo secchio (per le spazzole tergicristallo)
  • Detersivo per i piatti (per le spazzole tergicristallo)
  • Alcol denaturato (per le spazzole tergicristallo)
  • Liquido idrorepellente (facoltativo)

Consigli

  • Strofina il panno con vigore quando pulisci il parabrezza, non limitarti a una passata superficiale per asciugare il detergente!
  • Potrebbe essere più facile mettersi su un lato dell'auto e pulire la metà del parabrezza più vicina prima di spostarsi dall'altra parte.
  • Lava prima tutta l'auto e pulisci i cristalli per ultimi.

Avvertenze

  • Se hai dei vetri speciali oscurati, fai una prova per accertarti che il detergente non rovini il colore.
  • Alcuni detergenti per i vetri corrodono la vernice dell'automobile, evita quindi che entrino in contatto con la carrozzeria.
  • Usa uno straccio nuovo in microfibra! La lanugine e i residui di polvere intrappolati nelle fibre del panno potrebbero lasciare delle strisce o, peggio ancora, graffiare il parabrezza.
  • Indossa sempre dei guanti e lavora in un ambiente ben ventilato quando usi l'ammoniaca.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Riparazione & Manutenzione dell'Auto

In altre lingue:

English: Remove Windshield Streaking, Русский: убрать полосы с лобового стекла, Português: Limpar Marcas do Para Brisa, Español: eliminar las marcas del parabrisas, Français: éliminer les traces d'un pare brise, Deutsch: Streifen von der Windschutzscheibe entfernen, Bahasa Indonesia: Menyingkirkan Corengan pada Kaca Depan Mobil

Questa pagina è stata letta 2 191 volte.
Hai trovato utile questo articolo?