Come Rimuovere o Spostare i Vecchi Arbusti

In questo Articolo:Rimuovere gli Arbusti ScavandoRimuovere gli Arbusti Utilizzando Metodi AlternativiTrasferire gli Arbusti in un Nuovo PuntoRiferimenti

A volte è necessario rimuovere le vecchie piante non più vitali come un tempo, in modo tale da fare spazio a piante più nuove e vigorose. I vecchi arbusti, inoltre, hanno anche un aspetto non esattamente piacevole, quindi sarebbe meglio rimuoverli non appena entrano nella loro fase calante. Il presente articolo ti illustrerà i modi più efficienti per rimuovere o spostare i vecchi arbusti.

Parte 1
Rimuovere gli Arbusti Scavando

  1. 1
    Scegli il periodo dell'anno più adatto per dissotterrare i vecchi arbusti. Sarebbe meglio rimuovere gli arbusti in un periodo dell'anno in cui gli uccelli non costruiscono i nidi, per evitare di disturbare madre natura.
    • Cerca di lavorare durante l'autunno o l'inverno.
    • Solitamente è più facile scavare quando il terreno è relativamente asciutto, quindi dovresti anche evitare di metterti al lavoro subito dopo un acquazzone.
  2. 2
    Raccogli gli strumenti e i materiali necessari. Ti serviranno un paio di cesoie affilate e una piccola sega per rendere il lavoro molto più facile. Ricorda che una lama affilata è sempre più sicura.
    • Una vanga appuntita renderà più facile lo scavare, e un piccone potrà tornarti utile per tagliare le radici.
    • Ricorda anche ti indossare degli indumenti adatti, tra cui dei guanti da giardinaggio robusti e degli stivali resistenti.
  3. 3
    Taglia l'arbusto fino a far rimanere soltanto un troncone. Usa le cesoie da potatura per tagliare il tronco dell'arbusto fino a farne rimanere soltanto qualche centimetro.
    • Fare ciò renderà più facile esporne le radici e tirarle fuori dal terreno, passaggi necessari per rimuovere completamente l'arbusto.
    • Lasciare le radici dell'arbusto nel terreno gli permetterebbe di ricrescere nuovamente.[1]
  4. 4
    Scava un fossato attorno al troncone fino a esporre le radici. Usa la vanga appuntita per scavare un fossato attorno al troncone. Stai attento quando scavi nei pressi di tubature dell'acqua o cavi elettrici.
    • Valuta la possibilità di chiamare la società che ti fornisce l'energia prima di iniziare a scavare, in modo tale da sapere dove si trovano tutte le eventuali condutture.
  5. 5
    Estrai le radici dal terreno. Usando vanga e piccone, fatti strada attraverso le radici il più possibile in modo tale da renderle più facili da rimuovere dal terreno.
    • Anche se per evitare che l'arbusto ricresca basterebbe rimuovere soltanto il centro delle radici e le radici principali, è consigliabile rimuovere anche il più possibile del resto delle radici, in modo tale da fare spazio a eventuali nuove piante da collocare in quel punto.
    • Agitare le radici per rimuovere la terra renderà la pianta più leggera, permettendoti di sollevarla più facilmente.
  6. 6
    Smaltisci l'arbusto appena dissotterrato. Dopo aver tagliato l'arbusto e dissotterrato le radici, puoi smaltirli come desideri. Se l'arbusto è abbastanza piccolo potresti provare a ottenerne del compost, altrimenti valuta la possibilità di bruciare il tutto.
    • Non tentare di ricavare del compost da piante malate: bruciale o gettale nelle apposite pattumiere per evitare di diffondere la malattia tra le altre piante.
  7. 7
    Riduci in pezzi le radici rimaste nel terreno e aggiungi del compost. Dopo esserti sbarazzato della maggior parte delle radici, usa il piccone o la vanga per ridurre in pezzi il più possibile delle radici rimaste nel terreno; ridurre in pezzi le radici le farà marcire più in fretta, per essere assorbite dal terreno.
    • È una buona idea quella di aggiungere del letame o del compost nel terreno, in modo tale da creare un ambiente più accogliente per la pianta che in futuro verrà collocata in quel punto.

Parte 2
Rimuovere gli Arbusti Utilizzando Metodi Alternativi

  1. 1
    Dissotterra l'arbusto utilizzando una catena. Un metodo che ti permette di scavare molto meno è quello di avvolgere una catena attorno alla base dell'arbusto e quindi di dissotterrarlo utilizzando un cric per auto o un veicolo da rimorchio.
    • Rendere le radici più lasche utilizzando un piccone prima di procedere alla rimozione aiuterà l'arbusto a venire via più facilmente.
    • Dovrai comunque informarti su dove passano le condutture di acqua, luce e gas, in modo tale da evitare di danneggiarle accidentalmente.
  2. 2
    Uccidi l'arbusto utilizzando delle sostanze chimiche. Taglia il tronco dell'arbusto fino a farne rimanere soltanto qualche centimetro. Compra un diserbante chimico a base di glifosato in un qualsiasi negozio di giardinaggio.
    • Il trattamento va applicato poco dopo il taglio; non funzionerà su un vecchio troncone abbandonato in giardino da anni. Maneggia con cura il prodotto chimico e segui le istruzioni riportate sulla confezione.
    • Effettua il trattamento in autunno o in inverno, quando la linfa non sta risalendo. Potrebbe essere necessario effettuare dei fori nel legno del troncone per poi potervi versare il prodotto chimico all'interno.
    • Dovrai avere pazienza, dal momento che potrebbe volerci molto tempo affinché il troncone muoia, e l'area non potrà essere riutilizzata immediatamente per accogliere nuove piante.
  3. 3
    Guarda se qualcuno potrebbe essere interessato al tuo arbusto. Anche se tu vuoi sbarazzartene, potrebbe esserci qualcuno interessato ad averlo, nella tua zona.
    • Potresti provare a pubblicizzarlo su di un sito di compravendite locali per vedere se a qualcuno interessa un arbusto gratis che dovrà dissotterrare da sé. [2]
    • Scatta una bella foto dell'arbusto e rimarrai sorpreso da quanta gente sarà interessata.

Parte 3
Trasferire gli Arbusti in un Nuovo Punto

  1. 1
    Sposta il tuo arbusto durante l'autunno o l'inverno. Prepara il terreno nel punto in cui vuoi ripiantarlo incorporando grosse quantità di letame o compost. Se possibile, sarebbe meglio farlo molto prima del momento in cui effettivamente ripianterai l'arbusto. Dissotterra l'arbusto da spostare in autunno, dopo che le foglie saranno cadute, o in primavera, prima che spuntino quelle nuove.
  2. 2
    Scava una buca nel punto in cui desideri ripiantarlo prima ancora di dissotterrarlo dal punto in cui si trova attualmente. È un passaggio importante, dal momento che ti permetterà di trasferire l'arbusto il più velocemente possibile, evitando che le radici subiscano troppo stress o si secchino.
    • Per scavare una buca, dovrai innanzitutto farti un'idea dell'estensione delle radici dell'arbusto. Così facendo sarai sicuro che la buca avrà dimensioni sufficienti. Per farlo, prendi un metro a corda e trova un punto del tronco dell'arbusto a circa 15 cm di altezza rispetto al suolo.
    • Misura il diametro del tronco in quel punto. Moltiplica la misura ottenuta per 10 per ottenere il diametro approssimativo entro cui si estendono le radici. Una volta ottenuto tale numero, dovrai scavare la nuova buca in modo tale che abbia un diametro uguale o superiore a esso.
  3. 3
    Annaffia l'arbusto prima di trasferirlo in un nuovo punto. Se il terreno su cui stai lavorando è sabbioso, annaffia abbondantemente l'arbusto 2-3 giorni prima di spostarlo. Aiuterà a mantenere al meglio le radici quando le dissotterrerai.
  4. 4
    Dissotterra le radici. Dissotterra l'ammasso di radici scavando con il dorso della vanga rivolto verso la pianta. Potrai spostare l'arbusto appena dissotterrato fino al punto in cui ripiantarlo mettendolo su di un vecchio lenzuolo o su di un telone per poi trascinarlo sino al punto scelto.
    • Se non hai tempo di ripiantare l'arbusto immediatamente, dovrai legare assieme verso l'alto i rami dell'arbusto per proteggerli. Inizia partendo dal basso, e avvolgili a spirale attorno al tronco.
    • Compatta il più possibile le radici, ma evita di danneggiare loro o i rami legandoli troppo stretti.
  5. 5
    Ripianta l'arbusto. Inserisci le radici dell'arbusto nella buca scavata, e coprile con della terra. Non pressare la terra camminandole sopra, visto che facendolo potresti danneggiare le radici.[3] Annaffia abbondantemente l'arbusto fino a quando non sarà ben saldo in posizione.

Consigli

  • Cerca di riposizionare gli arbusti durante le giornate nuvolose e senza vento, in modo tale che le piante evitino lo stress che subirebbero durante le giornate calde e asciutte.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

English: Clear Large Shrubs, Русский: выкопать большие кусты, Deutsch: Beseitige große Sträucher, Español: arrancar arbustos grandes, Français: déterrer de grands arbustes, Nederlands: Grote struiken verwijderen, العربية: إزالة الشجيرات الكبيرة, Tiếng Việt: Loại bỏ các bụi cây to, Bahasa Indonesia: Menggali Semak Besar

Questa pagina è stata letta 3 599 volte.
Hai trovato utile questo articolo?