Come Rimuovere un Neo a Casa

In questo Articolo:Creme, Prodotti e Procedure MedicheRimedi Casalinghi Semi-VerificatiMetodi Casalinghi Non Verificati9 Riferimenti

I nei sono innocue lesioni della pelle che possono colpire persone di tutte le età ed entrambi i sessi, e spesso sono presenti già alla nascita. Anche se sono tipicamente innocui, possono ospitare la crescita di un tumore e, se notati in numero eccessivo, dovrebbero essere subito controllati – in particolare se associati con altri sintomi come perdita di peso, di appetito, ecc. Per i nei normali, però, è possibile occuparsene da soli a casa. I rimedi semi-verificati di seguito sono molto usati, ma richiedono ricerche approfondite; i metodi non verificati, invece, non sono supportati dalla scienza, ma delle testimonianze ne provano l'utilità. Continua a leggere per trovare un metodo che ti piacerebbe provare.

1
Creme, Prodotti e Procedure Mediche

  1. 1
    Prova gli agenti sbiancanti. Puoi usare agenti sbiancanti da banco per trattare il neo. Agiscono decolorando lentamente il neo fino a farlo diventare meno evidente. Sarà ancora presente, ma meno visibile.
    • Applica l'agente sbiancante sul neo prima di andare a dormire. Quando ti alzi la mattina, risciacqua la zona. Ripeti ogni sera.
    • La maggior parte degli agenti sbiancanti contiene piccole quantità di agenti ossigenanti e non dovrebbe essere esposta alla luce del sole diretta. Perciò, non applicare un agente sbiancante se sarai esposto al sole perché potrebbe causare bruciore, irritazioni o pigmentazione della pelle.
  2. 2
    Considera gli agenti per il peeling o le creme per la rimozione dei nei: sono metodi piuttosto efficaci ed economici per rimuovere i nei.
    • Dovresti applicare queste creme secondo le indicazioni, che saranno diverse per ogni prodotto.
    • Considera che in alcuni casi possono rimuovere "più" del neo, lasciando dei buchi nella pelle.[1] Se decidi di provare questo metodo, fallo con cautela.
    • Il metodo DermaTend è diventato molto popolare per trattare i nei. Questo medicinale contiene l'estratto di una pianta chiamata Sanguinaria canadensis e si dice che "uccida" il neo alla radice, facendolo cadere. Attenzione per: negli Stati Uniti il prodotto è stato tolto dal commercio perché la FDA era preoccupata che l'uso avrebbe impedirto alle persone di cercare cure dermatologiche, potenzialmente ritardando una diagnosi di cancro della pelle.
  3. 3
    Informati sulle possibile procedure mediche. Al momento, puoi discutere con il tuo medico di tre metodi:[2]
    • Escissione. In questa procedura il neo viene rimosso e l'area viene chiusa con un punto. Il tuo medico userà i punti per ridurre al minimo le cicatrici.
    • Criochirurgia. Questo trattamento prevede l'applicazione di un freddo estremo (con azoto liquido) per rimuovere parte del tessuto. Non avrai bisogno di punti. È possibile però dover ricorrere a più di una seduta per rimuovere completamente il neo.
    • Elettrocoagulazione. Durante questa procedura viene fatta passare dell'elettricità nei tessuti per farne morire le cellule. Non richiede punti e lascia cicatrici minime.

2
Rimedi Casalinghi Semi-Verificati

  1. 1
    Usa l'aceto di mele. Si tratta di uno dei metodi più usati e conosciuti per rimuovere i nei. In pratica, si tratta di utilizzare un acido in grado di irritare la pelle per far scomparire il neo. Puoi trovare l'aceto di mele in farmacia e nei negozi di alimentari. Puoi anche prepararlo da solo a casa usando mele acide.[3]
    • Fai sempre un test su una piccola parte della pelle prima di applicare l'aceto sul neo, per verificare la presenza di reazioni allergiche. Se non avverti alcuni disagio eccessivo oltre un po' di bruciore e irritazione, procedi.
    • Versa dell'aceto di mele in una ciotola e immergi al suo interno un piccolo batuffolo di cotone. Metti il batuffolo sul neo e fermalo con una fasciatura o con un nastro medico.
    • Continua questo processo due volte al giorno con batuffoli di cotone freschi ogni volta per almeno 7 giorni o fino alla scomparsa del neo. Entro la fine della settimana, il neo dovrebbe essere sparito.
  2. 2
    Prova l'aglio. Anche se l'aglio è uno dei rimedi naturali più conosciuti per molti disturbi, la sua acidità lo rende anche un efficace strumento di rimozione dei nei. Il contenuto astringente e acido di uno spicchio d'aglio è quello che serve per liberarsi dei nei duri.[4]
    • Prendi due spicchi d'aglio. Sbuccia la parte più esterna. Schiacciali per ottenere una pasta. Potresti usare un pizzico di sale grosso quando prepari la pasta, se lo desideri. La natura assorbente del sale grosso riduce il contenuto d'acqua del neo e per questo lo fa seccare e sgretolare più velocemente, favorendone il distacco.
    • Applica la pasta sul neo tre volte al giorno per 5 giorni. Ma fai attenzione; potresti sentire bruciare la pelle circostante. Copri la zona con un panno, del cotone o una benda quando hai applicato la pasta. Lavati bene con del normale sapone ogni paio d'ore. Se il neo resiste, continua fino a farlo sparire.
  3. 3
    Usa il bicarbonato di sodio. Prepara una pasta con circa un cucchiaio di bicarbonato e 4 cucchiai d'acqua. Mescola bene fino a ottenere un composto denso; se devi addensare la soluzione, aggiungi più bicarbonato. Applica la pasta sulla zona colpita e lasciala riposare per un'ora, poi lavala via con dell'acqua e un buon sapone. Ripeti il processo due volte al giorno per 4 giorni.[5]
    • Miscelando il bicarbonato di sodio con l'acqua otterrai una soluzione molto caustica. La combinazione rilascia ioni liberi di idrogeno che reagiscono al contatto con la pelle e il tessuto del neo: lo disidratano e, combinandosi con l'ossigeno presente nel tessuto, interferiscono con la sua crescita, facendolo seccare più rapidamente.
    • Puoi anche mescolare un pizzico di bicarbonato con un cucchiaio di olio di vitamina E e applicarlo sul neo. Lascia la soluzione sul neo per una notte: farà svanire il neo. Se hai la pelle sensibile puoi usare dell'olio di vitamina E senza bicarbonato di sodio.
  4. 4
    Considera l'uso dello iodio. Anche se potresti aver bisogno della prescrizione del medico per acquistare lo iodio concentrato in farmacia, puoi trovarlo in forma diluita senza ricetta. Si tratta di un altro rimedio antico comprovato da molte testimonianze.
    • Anche se acquisti una soluzione diluita, aggiungi ancora 5 parti d'acqua e poi, usando un batuffolo o un bastoncino di cotone, applicala delicatamente sul neo. Tieni la soluzione per 3-4 minuti e poi lavala via con acqua tiepida.[6]
    • Fai attenzione a non toccare la pelle circostante, perché lo iodio ha forti proprietà coloranti.
  5. 5
    Applica dell'aloe vera. Come il miele e l'olio di ricino, l'aloe vera aiuta a rendere il neo morbido e più mobile. L'uso prolungato di aloe vera può portare alla completa scomparsa del neo senza lasciare cicatrici. L'aloe vera rimuove lentamente i vecchi tessuti induriti, sostituendoli con cellule e pelle nuova.[7]
    • Se vuoi usare l'aloe vera, l'ideale è procurarsi delle foglie spesse per poi spremerle in modo da ottenere la gelatina gommosa e trasparente che contengono. Questa gelatina viene spesso usata dalle persone anche per altri disturbi, ma nel caso dei nei va applicata direttamente sulla pelle senza diluirla o modificarla.
    • Puoi tenere la gelatina sul neo per tutto il giorno finché non sarà assorbita dalla pelle, quando vuoi potrai lavarla via. Applicala almeno 3 volte al giorno per migliori risultati. Continua ad applicarla fino a far distaccare il neo; si tratta di un metodo molto sicuro che può essere protratto per lungo tempo.
    • Anche se l'aloe vera è stata usata per secoli in varie parti del mondo, ricorda che non ci sono prove scientifiche del suo funzionamento, per cui usala a tuo rischio e pericolo.
  6. 6
    Crea una pasta con l'aspirina. L'aspirina è un vasodilatatore che può diluire l'afflusso di sangue al neo abbastanza da asciugarlo. Le persone con problemi di coagulazione o emofilia non dovrebbero provare questo metodo.[8]
    • Prendi tre compresse di aspirina e pestale in una ciotola. Aggiungi due cucchiaini d'acqua e prepara una pasta.
    • Usa un batuffolo o un bastoncino di cotone per applicare la pasta delicatamente sul neo. Lasciala riposare con una benda per un giorno. Controlla i progressi ogni giorno in termini di dimensione, forma e colore. Entro 1-2 settimane, il neo dovrebbe distaccarsi.
    • Chi assume farmaci anticoagulanti non dovrebbe provare questo metodo senza consultare il medico. L'aspirina è un anticoagulante. Agisce diluendo la fornitura di sangue al neo abbastanza da farlo seccare e morire.

3
Metodi Casalinghi Non Verificati

  1. 1
    Sperimenta con il succo di melograno. Puoi formare una potente miscela mescolando in parti uguali succo fresco di melograno e di ananas. Non usare succhi preparati o che contengono aromi artificiali. Dovresti usare succhi freschi che non sono stati conservati in frigorifero neppure per una notte.
    • Applica il succo sul neo con un batuffolo o un bastoncino di cotone. Applicalo delicatamente e lascialo riposare per 15 minuti, poi lavalo via vigorosamente con acqua calda e sapone.
    • È necessario usare succo fresco. I contenuti del succo cambiano con l'esposizione all'aria e si verifica una perdita di radicali antiossidanti e di acido citrico che rende la soluzione meno potente.
  2. 2
    Prova il miele. Il miele ha molte proprietà medicinali che lo rendono fondamentale come rimedio fatto in casa. In particolare, rende i nei più morbidi e riduce il tessuto cheratinizzato. Inoltre rende il neo più flessibile e mobile se ha una radice. È in grado anche di cambiare il colore di un neo di due tonalità in soli 4-7 giorni di utilizzo.
    • Puoi applicare il miele sulla superficie del neo con un batuffolo di cotone o un bastoncino. La scelta migliore è usare del miele puro non diluito. In alcuni casi, puoi aggiungere delle foglie di neem o della polvere di curcuma per ottenere risultati migliori.
  3. 3
    Usa l'olio di ricino. Non è ancora chiaro il modo in cui agisce questa sostanza e i risultati non sono ben documentati né garantiti. L'olio di ricino però può essere usato in combinazione con tutte le altre soluzioni. In particolare, favorisce l'azione del miele.
    • Puoi applicare l'olio di ricino usando un batuffolo di cotone o massaggiando con le dita il neo con movimenti circolari. Fai attenzione a non ingerirlo, però.
    • Evita di usare l'olio di ricino se hai la tendenza ad avere l'acne, perché questa sostanza può aggravare il problema.
  4. 4
    Prova il ghiaccio. L'applicazione di un cubetto di ghiaccio direttamente sul neo o con un panno riduce la fornitura di sangue al neo, in pratica facendone morire i tessuti. Questo effetto è dovuto alla contrazione dei piccoli vasi sanguigni che lo irrorano provocata dalla temperatura fredda del cubetto di ghiaccio.
    • Usando questo metodo ogni 4 ore per 5 giorni, puoi notare un visibile declino nelle dimensioni del neo.
    • Se il neo non risponde al trattamento entro 3 giorni, non continuare.
  5. 5
    Prova il crine di cavallo. Una lunga ciocca di peli della coda di un cavallo è uno dei rimedi "naturali" più conosciuti per i nei. Il crine di cavallo è molto sottile e forte, se legato intorno al neo può interrompere completamente la fornitura di sangue, provocandone il distacco.[9]
    • Il crine deve essere avvolto intorno alla radice o alla base il più stretto possibile. In questo modo garantirai l'interruzione del flusso di sangue ed entro 72-96 ore la caduta del neo.
    • Non dovrai rimuovere il filo neanche se fai il bagno.

Consigli

  • Il miele è il rimedio ideale per le persone con la pelle sensibile; l'aglio invece può bruciare.
  • Puoi mescolare insieme anche olio di ricino e bicarbonato di sodio per creare una pasta efficace.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi della Pelle

In altre lingue:

English: Remove a Mole at Home, Русский: удалить родинку в домашних условиях, Español: quitar un lunar en casa, Français: éliminer soi même un grain de beauté, Português: Remover uma Verruga em Casa, Deutsch: Einen Leberfleck zu Hause behandeln, Bahasa Indonesia: Menghilangkan Tahi Lalat di Rumah

Questa pagina è stata letta 76 861 volte.
Hai trovato utile questo articolo?