In base al tipo di vernice e di carta da parati, può essere un lavoro relativamente semplice, o molto lungo.

Passaggi

  1. 1
    Innanzitutto, individua il tipo di vernice utilizzato. Applica un pizzico di solvente su un fazzoletto di carta, e strofina sulla vernice in questione. Se la vernice viene via sul fazzoletto con lo smalto, si tratta di vernice al lattice, altrimenti è alchidica (a olio). Quella al lattice è solubile in acqua e sarà più semplice da trattare, mentre l’altra è più “appiccicosa” e potrebbe volerci qualche tentativo in più per staccare la carta dal muro.
  2. 2
    In qualsiasi ferramenta o grande magazzino, acquista una “tigre di carta”. È un piccolo utensile con svariate rotelline mobili e dentini per tagliare la carta senza danneggiare la superficie sottostante.
  3. 3
    Incidi la carta che stai rimuovendo. Passa lo strumento sulla zona più volte, per bucare la carta più possibile. Spingi solo fino ad attraversare la carta, cercando di non danneggiare la superficie sottostante.
  4. 4
    Rimuovi qualsiasi copertura delle prese e degli interruttori, se ce ne sono. In caso siano presenti prese o interruttori nell’area di lavoro, accertati di staccare la corrente.
  5. 5
    Aggiungi una tazzina di ammorbidente per tessuti a mezzo secchio d’acqua tiepida. Immergi una spugna nella mistura e strizzala per non sgocciolare.
  6. 6
    Cospargi la carta da parati con la mistura di acqua/ammorbidente. Lascia impregnare per 10-15 minuti.
  7. 7
    Cerca di afferrare un angolo della carta e tira. La carta potrebbe venir via dal muro; altrimenti, cospargi nuovamente l’area, attendi e riprova. Potresti doverlo fare un paio di volte, in caso la carta e la vernice siano lì da molto tempo.
  8. 8
    Quando la carta inizia a venir via, usa un coltello da stucco di plastica (o una spatola di nylon) per rimuovere tutta la carta dal muro.
  9. 9
    Una volta rimossa la carta, applica nuovamente la mistura ammorbidente sulla carta. Procedi come nei passaggi 7 e 8 fino a rimuovere tutta la carta. Non dovrai incidere la carta, poiché non è verniciata e non ha rivestimenti vinilici o simili.
  10. 10
    Quando l’area è di nuovo libera, lava col detersivo per rimuovere residui di colla e ammorbidente. Sciacqua un’ultima volta con acqua pulita.
  11. 11
    Lascia asciugare (meglio di notte). Carteggia l’area e ripara eventuali parti danneggiate con stucco o segatura.
  12. 12
    Se hai dovuto fare riparazioni, dai un’ultima smerigliata. Copri la superficie con uno strato di primer (se intendi verniciare) o di carta da parati.
    Pubblicità

Consigli

  • Può essere un lavoro incasinato. Proteggi il pavimento con uno straccio e tieni pronti vari altri stracci e un cestino per la carta da buttare.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Fare uno Scaldacollo ai Ferri

Come

Rimuovere una Placca Antitaccheggio

Come

Lavorare un Cappello Facile ai Ferri

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Creare un Fiocco da un Nastro

Come

Autoprodurre Argilla Polimerica

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Realizzare degli Stoppini per Candele

Come

Lavorare una Sciarpa ai Ferri

Come

Sistemare un Letto che Cigola

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente

Come

Costruire un Igloo

Come

Tingere il Poliestere

Come

Allestire un Acquario di Acqua Dolce
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 333 volte
Questa pagina è stata letta 2 333 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità