Le unghie fragili possono essere un vero problema, soprattutto se tendono a spezzarsi e sfaldarsi. Anche se rinforzarle può sembrare un compito impossibile, esistono vari rimedi e azioni preventive che è possibile provare autonomamente. Se non si verifica nessun progresso nell'arco di 3-6 mesi, dovresti consultare il medico. In ogni caso, avendo una cura meticolosa e continua delle tue unghie potresti notare piccoli miglioramenti.

Parte 1 di 4:
Rendere le Unghie Più Forti

  1. 1
    Applica l'indurente per rinforzarle. Vai in profumeria per acquistare un indurente per unghie (somiglia allo smalto trasparente). Usa il pennello fornito in dotazione per stendere una passata di questo prodotto sulla superficie delle unghie, o anche due se sembrano particolarmente fragili o danneggiate. Leggi le istruzioni per conoscere i tempi di asciugatura prima di riprendere le tue faccende.[1]
    • Non utilizzare l'indurente in maniera regolare perché contiene sostanze chimiche piuttosto forti.[2]
  2. 2
    Idrata quotidianamente unghie e cuticole con una crema. Prendi una piccola noce di crema e spalmala su unghie e cuticole. Abituati a idratarle regolarmente, in modo da renderle più sane e forti.[3]
  3. 3
    Assumi proteine sane e di alta qualità. Opta per carni bianche, latticini a basso contenuto di grassi, fagioli, tofu e pesce grasso. Controlla la tabella nutrizionale per sapere quanti grammi di proteine sono contenute e prova a pianificare i tuoi pasti tenendo conto di questo gruppo alimentare. L'ideale sarebbe assumere quotidianamente 0,8 grammi di proteine per ogni chilogrammo di peso corporeo.[4]
    • Se per esempio pesi 82 kg, il tuo fabbisogno giornaliero di proteine equivale a 65 g.
    • Le proteine aiutano a nutrire e rafforzare le unghie.
  4. 4
    Prendi un integratore di biotina. In caso di unghie particolarmente fragili, chiedi al medico se gli integratori di biotina possono essere utili. Se te li consiglia, assumili seguendo le dosi indicate nel foglietto illustrativo.[5] Puoi anche provare a mangiare cibi ricchi di biotina, come salmone, semi di girasole o fegato di manzo.[6]
    • La dose media di biotina sotto forma di supplementazione alimentare oscilla in genere tra 30 e 100 mcg, tanto per gli adolescenti quanto per gli adulti.[7]
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Proteggere le Unghie

  1. 1
    Indossa guanti protettivi quando pulisci casa. Infila un paio di guanti di gomma quando lavi i piatti o esegui qualsiasi operazione che richiede l'uso di saponi e detergenti chimici aggressivi. Se le unghie entrano in contatto con queste sostanze, a lungo andare rischiano di indebolirsi.[8]
    • Puoi acquistare i guanti di gomma in qualsiasi negozio che vende prodotti per la pulizia della casa.
  2. 2
    Limita la loro esposizione all'acqua. Non mettere in ammollo le unghie per lunghi periodi di tempo, per esempio quando lavi i piatti. Se non prendi le dovute precauzioni, saranno più soggette a spezzarsi e sfaldarsi.[9]
    • Non cade il mondo se si bagnano, ma evita di tenerle troppo tempo nell'acqua.
    Consiglio dell'Esperto
    Ritu Thakur, MA

    Ritu Thakur, MA

    Esperta di Ayurveda, Medicina Naturale e Olistica
    Con oltre 10 anni di esperienza nel campo di ayurveda, naturopatia, yoga e medicina olistica, la Dottoressa Ritu Thakur lavora come consulente nel settore della salute a Delhi, in India. Ha conseguito una Laurea di Primo Livello in Medicina Ayurvedica (BAMS) nel 2009 presso la BU University, a Bhopal, e ha poi conseguito una Laurea Magistrale in Amministrazione Sanitaria nel 2011 presso l'Apollo Institute of Health Care Management, a Hyderabad.
    Ritu Thakur, MA
    Ritu Thakur, MA
    Esperta di Ayurveda, Medicina Naturale e Olistica

    Per mantenere le unghie forti, evita di esporle eccessivamente all'azione di sostanze nocive. Quando devi fare le pulizie di casa, cerca di proteggerle dal contatto eccessivo con l'acqua, il detersivo per i piatti e altri prodotti dannosi. Inoltre dovresti seguire un'alimentazione ricca di vitamina E, acidi grassi omega-3 e biotina, perché aiutano a rafforzare e riparare le unghie.

  3. 3
    Non ricorrere alla ricostruzione con l'acrilico. Se desideri applicare un trattamento artificiale, rivolgiti a un centro estetico in grado di garantirti la sterilizzazione dei suoi strumenti tra un utilizzo e l'altro. In seguito al primo appuntamento dovrai ritornare 2-3 settimane dopo per un ritocco. Anche se adori l'effetto dell'acrilico, prenditi una pausa ogni 2-3 mesi. Fai respirare le tue unghie per qualche settimana prima di sottoporle a un'altra applicazione.[10]
    • La ricostruzione e la decorazione delle unghie sono operazioni che possono sottoporle al rischio di infezioni rendendole più fragili.
  4. 4
    Opta per lo smalto gel semipermanente se vuoi laccare le unghie. Chiedi alla tua estetista di fiducia se può decorare le unghie con lo smalto gel semipermanente al posto del normale trattamento in gel che è molto più aggressivo; in questo modo, invece, avranno un po' di tregua.[11]
  5. 5
    Evita l'uso di prodotti aggressivi per la cura delle unghie. Non usare l'acetone regolarmente perché è nocivo. Se usi regolarmente lo smalto, toglilo con un solvente privo di acetone.[12]
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Adottare Abitudini Sane per la Cura delle Unghie

  1. 1
    Usa la lima per arrotondare le unghie omogeneamente. Posizionala lungo la parte piatta del margine libero in modo da levigarlo. Spostala orizzontalmente con piccoli movimenti, assicurandoti di spostarla sempre nella stessa direzione. Non muoverla avanti e indietro, altrimenti potresti indebolire l’unghia.[13]
    • Prova a utilizzare una lima nuova perché è più efficace rispetto a una già usata.[14]
    • Puoi anche usarne una di vetro perché scivola più facilmente lungo il bordo dell’unghia.[15]
  2. 2
    Taglia le pellicine evitando di danneggiare la pelle o il letto ungueale. Quando sfrangi o tiri le pellicine, crei una ferita che aumenta il rischio di infezioni. Piuttosto, usa il tagliaunghie per accorciare la base delle pellicine.[16]
    • Non mordere le pellicine. Oltre a lacerare le unghie e la pelle, trasferisci i batteri dalla bocca direttamente nella ferita.
    • Le unghie saranno molto più pulite e forti se te ne prendi cura correttamente.
  3. 3
    Evita di tagliare o tirare le cuticole. Poiché proteggono il letto ungueale dai batteri, non devi tagliarle né rosicchiarle in nessun modo. Quando le tiri o le tagli aumenti il rischio di infezioni e, di conseguenza, anche la salute delle unghie viene compromessa.[17]
  4. 4
    Nutri le tue cuticole con un olio apposito. Applica qualche goccia di olio su ogni dito, assicurandoti di coprire completamente tutte le cuticole. Usa le mani per spalmarlo su ogni unghia. Adopera questo prodotto ogni volta che fai la manicure perché facilita la spinta della pelle.[18]
    • Puoi usarlo anche come un normale prodotto idratante. Lo trovi in profumeria.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Cercare Cure Mediche

  1. 1
    Consulta il dermatologo se non noti miglioramenti nel giro di 3-6 mesi. Anche se probabilmente non c'è niente di cui tu debba preoccuparti, le unghie deboli possono essere sintomo di alcuni problemi di salute. Se i trattamenti casalinghi non risultano efficaci, è probabile che tu sia affetto da un problema sottostante. Consulta il dermatologo per scoprire la causa da cui dipende la fragilità delle tue unghie in modo da trovare una terapia adeguata.[19]
    • Ad esempio l'ipotiroidismo, l'anemia e la sindrome di Reynaud possono causare fragilità ungueale.
    • Riferisci al dermatologo tutte le misure che hai adottato per tentare di migliorare la salute delle tue unghie.

    Consiglio:il dermatologo è il medico migliore da consultare in caso di problemi alle unghie.

  2. 2
    Rivolgiti al dermatologo se le unghie cambiano colore o si deformano. Le unghie scolorite o deformate possono essere sintomo di parecchi disturbi. Potrebbe trattarsi di un'infezione o una lesione ungueale. Permetti al dermatologo di esaminarle affinché possa scoprire esattamente che cosa determina l'insorgere di questi sintomi e indicarti il trattamento migliore.[20]
    • Dovresti consultarlo anche nel caso in cui siano scolorite, arricciate o presentino strisce nere, in modo da conoscere la diagnosi e farti prescrivere una cura.
  3. 3
    Contatta il dermatologo in caso di sanguinamento, gonfiore o dolore intorno alle unghie. Presta attenzione a questi sintomi perché potrebbero indicare un'infezione limitrofa. Fatti visitare dal dermatologo per conoscere la causa di questi problemi e determinare un piano di trattamento efficace.[21]
    • Probabilmente dovrai assumere un antibiotico, in caso di infezione.
    • Se preferisci un trattamento naturale, riferiscilo al dermatologo. Ti consiglierà se e in che misura usarlo.
  4. 4
    Consulta il medico se le unghie non crescono o si separano dalla pelle. Potrebbero smettere di crescere in caso di traumi che interessano il letto ungueale o condizioni sottostanti. Allo stesso modo possono staccarsi dal letto ungueale a seguito di una lesione o qualche infezione. Consulta il medico per risalire alla causa di questi problemi. Una volta ottenuta una diagnosi ufficiale, collabora con lui per stabilire una terapia efficace.[22]
    • Non è detto che sia necessario un trattamento se l'unghia si è staccata a causa di un trauma. Tuttavia ci vorrà un po' di tempo prima che ricresca.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Rendere le Unghie Più Forti

  • Indurente per unghie
  • Crema
  • Cibi ricchi di proteine
  • Integratori di biotina

Proteggere le Unghie

  • Guanti di gomma
  • Solvente per smalto senza acetone

Adottare Abitudini Sane per la Cura delle Unghie

  • Lima per unghie monouso o di vetro
  • Tagliaunghie
  • Olio per cuticole

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere lo Smalto senza usare l'Acetone

Come

Far Crescere le Unghie in 5 Giorni

Come

Togliere i Calli

Come

Riparare un’Unghia Rotta

Come

Togliere un'Unghia Morta del Piede

Come

Raschiare la Pelle Morta dai Piedi

Come

Trattare un'Unghia del Piede Lacerata

Come

Fare una Pedicure

Come

Far Crescere le Unghie Velocemente

Come

Sbarazzarsi delle Unghie Ingiallite dei Piedi

Come

Favorire la Ricrescita delle Unghie dei Piedi

Come

Togliere le Unghie Finte

Come

Far Crescere le Unghie

Come

Rimuovere le Unghie in Gel
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Ritu Thakur, MA
Co-redatto da
Esperta di Ayurveda, Medicina Naturale e Olistica
Questo articolo è stato co-redatto da Ritu Thakur, MA. Con oltre 10 anni di esperienza nel campo di ayurveda, naturopatia, yoga e medicina olistica, la Dottoressa Ritu Thakur lavora come consulente nel settore della salute a Delhi, in India. Ha conseguito una Laurea di Primo Livello in Medicina Ayurvedica (BAMS) nel 2009 presso la BU University, a Bhopal, e ha poi conseguito una Laurea Magistrale in Amministrazione Sanitaria nel 2011 presso l'Apollo Institute of Health Care Management, a Hyderabad. Questo articolo è stato visualizzato 55 991 volte

Esonero di Responsabilità per le Informazioni di natura Medica

Il contenuto di questo articolo non è inteso come sostitutivo di un parere medico professionale, esame, diagnosi o trattamento. Dovresti sempre consultare un dottore o altri professionisti qualificati del settore dell'assistenza sanitaria prima di cominciare, cambiare o interrompere qualsiasi tipo di terapia medica.

Questa pagina è stata letta 55 991 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità