Come Riparare il Buco nel Cavallo dei Tuoi Jeans

In questo Articolo:Rammendare a Mano un Buco Piccolo o uno StrappoRammendare un Piccolo Buco o uno Strappo con la Macchina per CucireIncollare una ToppaFissare una Toppa con il Ferro da StiroCucire una Toppa su un Buco Grande

Il cavallo dei jeans è il punto dei pantaloni che può soffrire più spesso di strappi e tagli, piccoli e grandi, essendo soggetto a tantissimi sforzi. Le rotture, come buchi nella zona tra le cosce e scuciture nei momenti peggiori, accadono spesso proprio in questa zona. Invece di arrenderti e gettare nella spazzatura un paio di jeans danneggiati, leggi queste indicazioni per imparare a riparare eventuali danni; per un piccolo strappo ti basterà ricucire insieme i lembi, mentre un'apertura più grande dovrà essere rattoppata. Non preoccuparti delle tue abilità con ago e filo, sarai sicuramente in grado di aggiustare i tuoi pantaloni preferiti!

1
Rammendare a Mano un Buco Piccolo o uno Strappo

  1. 1
    Taglia e rimuovi dall'area danneggiata i fili pendenti. Puoi riparare i buchi più piccoli senza una toppa, semplicemente ricucendo insieme i bordi del taglietto o del buco. Prima di cominciare dovresti usare una forbice da cucito per rendere più netto l'orlo della rottura, in modo che non vi sia più alcun filo sporgente, che ti sarebbe soltanto d'impiccio; fai però attenzione a non aggravare il danno, rendendo l'apertura più grande di quanto non fosse all'inizio!
    • Taglia solamente i fili scuciti, non il tessuto dei jeans.
  2. 2
    Fai passare il filo nell'ago e annodalo nella maniera corretta. Se fai un nodo in fondo al filo, questo si bloccherà nei jeans come un'ancora non appena inizierai a ricucire; inoltre, dover continuamente fermarsi per rimettere il filo nell'ago sarebbe decisamente frustrante, quindi assicurati di stringere bene il nodo.
  3. 3
    Cuci i bordi del buco, per evitare che si riaprano. Rinforza le estremità dell'area danneggiata con alcuni punti, stringendoli bene; fai attenzione a non passare troppo vicino al bordo, altrimenti non farai altro che allentare ulteriormente il tessuto. Questo passaggio è facoltativo, ma ti aiuterà ad evitare che i bordi si sfrangino e aumenterà anche la resistenza del tuo rammento.
  4. 4
    Richiudi il buco nel tessuto. Tira e tieni in posizione il denim, in modo che il taglio sia quasi completamente chiuso, quindi cuci in verticale attraverso lo strappo per richiuderlo (potresti aver bisogno di fare più passate per ottenere un rammendo ben stretto e solido). Inizia a cucire a 1,5 cm da un lato dell'apertura e prosegui per la stessa distanza oltre il lato opposto.
    • Dopo aver cucito il punto più largo dello strappo, rimpicciolisci gradualmente i punti.
    • Tira forte il filo da cucito, annodalo e taglia la parte avanzata per non lasciare estremità pendenti.
    • Inizia a cucire i punti trasversali almeno 1,5 cm più indietro di quelli che hai usato per rinforzare i bordi.
    • Puoi anche utilizzare una macchina per cucire ma, almeno per i buchi più piccoli, sarà più semplice procedere a mano.

2
Rammendare un Piccolo Buco o uno Strappo con la Macchina per Cucire

  1. 1
    Elimina i fili pendenti. Come per il rammendo a mano, anche in questo caso la prima cosa da fare è rendere più netto il buco o lo strappo, tagliando con attenzione tutti i fili inutili, cercando di ottenere la massima precisione possibile.
  2. 2
    Avvolgi la bobina della macchina per cucire. Preparare questo strumento può essere un po' complicato, dato che utilizza fili provenienti da due sorgenti diverse, cioè la bobina e il rocchetto. La prima cosa da fare è caricare la prima delle due, finché non sarà ben avvolta dal filo: posiziona l'una e l'altro in cima alla macchina, prendi qualche centimetro di filo dall'estremità sinistra del rocchetto e passalo attorno all'anello nella parte sinistra dell'elettrodomestico.
    • Successivamente, porta questo filo alla bobina, fallo passare prima nel buco piccolo e quindi giralo attorno alla bobina per fissarlo.
    • Blocca quest'ultima in posizione spingendola a destra e premendo leggermente il pedale, in modo da avvolgervi attorno il filo del rocchetto, finché non sarà sufficientemente carica.
    • Taglia il filo e separa rocchetto e bobina, quindi estrai quest'ultima e spegni la macchina per cucire.
  3. 3
    Posiziona il filo del rocchetto. Prendi l'estremità del filo per cucire e tiralo verso sinistra, come prima; questa volta però dovrai portarlo verso il basso, fino all'ago: passalo nel gancio in cima e fallo scendere attraverso il solco fino al lato destro dell'ago, per poi riportarlo in alto, quindi attorno al gancio e infine nuovamente giù nel canale di sinistra.
    • Infila l'ago passando prima negli anelli davanti e di fianco all'ago, per poi agganciare il filo a quest'ultimo.
    • Probabilmente troverai frecce o altre indicazioni che ti saranno d'aiuto sul corpo della tua macchina per cucire.
    • Quasi tutte le macchine seguono lo stesso procedimento appena descritto.
  4. 4
    Porta all'ago il filo della bobina. Hai infilato l'ago con il filo del rocchetto e ora dovrai farlo con quello proveniente dalla bobina in basso: apri la parte sotto l'ago per avere accesso al portabobina e monta al proprio posto la bobina preparata precedentemente; estrai qualche centimetro di filo e poi richiudi lo sportello.
    • Per far arrivare il filo fino al piano di lavoro, fai scendere lentamente l'ago usando la manopola mentre tieni il filo del rocchetto con l'altra mano.
    • Riporta in alto l'ago, tira con delicatezza il filo del rocchetto e verifica che, così facendo, si veda uscire il filo della bobina.
  5. 5
    Rinforza i bordi dello strappo con una cucitura a zig-zag. Fai in modo che il centro della cucitura corrisponda al bordo lacerato (in modo che metà del punto passi nel tessuto, mentre l'altra parte lo sigilli passando all'esterno); percorri tutti i bordi rovinati per rinforzarli e prevenire ulteriori danneggiamenti. Alcune macchine hanno anche l'impostazione apposita per le asole, che sarà ottima per questo scopo.
  6. 6
    Richiudi il buco cucendolo di traverso. Avvicina il più possibile i due lati opposti usando le mani e, quando saranno nella posizione giusta, tienili fermi ed infila i jeans sotto l'ago della macchina per cucire, facendola lavorare da un lato all'altro e riparando così il punto danneggiato. Come per il metodo manuale, comincia e termina i punti ad almeno 1,5 cm di distanza dall'orlo del taglio, per entrambi i bordi.
    • Se hai prima rinforzato le estremità rovinate, inizia la nuova impuntura più indietro di 1,5 cm, per evitare di sfilare la cucitura precedente.
    • Se il buco è in un punto difficile o scomodo da raggiungere, muovere correttamente i jeans nella macchina per cucire sarà piuttosto difficile, per cui potrebbe essere consigliabile riparare i pantaloni a mano.

3
Incollare una Toppa

  1. 1
    Elimina i fili disordinati attorno al buco. Incollare una toppa è un'ottima idea per chi non vuole usare ago e filo, oppure per chi vuole eseguire una riparazione ultra-rapida: ad esempio è una buona soluzione per dei jeans da lavoro, la cui estetica non è importante quanto la funzionalità. Come per le altre tecniche, la prima cosa da fare è tagliare tutti i fili rovinati, per ottenere dei bordi più netti e definiti su cui lavorare.
  2. 2
    Ritaglia una pezza per renderla della misura giusta. Risvolta i pantaloni al rovescio e prendi le dimensioni di un pezzo di stoffa di un vecchio paio di jeans, o di qualunque altro tessuto di tua preferenza. Assicurati che la toppa sia più grande del buco, in modo da avere un po' di spazio su cui applicare la colla.
    • Puoi anche comprare delle toppe nuove invece di riutilizzare tessuti vecchi.
  3. 3
    Applica la colla per toppe al tessuto scelto. Sarebbe meglio seguire le istruzioni specifiche sulla confezione, ma generalmente devi versare l'adesivo sui bordi della pezza, facendo attenzione che non finisca su parti che saranno poi visibili. Al termine premi la toppa sul buco per fissarla in posizione.
    • Diversi tipi di colla avranno tempi di asciugatura più o meno lunghi, ma comunque qualche ora di riposo dovrebbe essere sufficiente.

4
Fissare una Toppa con il Ferro da Stiro

  1. 1
    Prepara la zona da rattoppare. Un'altra semplice alternativa alle cuciture sono le toppe da stirare. Come sempre, comincia ripulendo i bordi dello strappo, per poi rigirare i jeans al rovescio e preparare la pezza che vorrai incollare: misurala e ritagliala, lasciando almeno 1,5 cm in più attorno al buco.
    • Puoi misurare a occhio, ma usando un metro da sarta avrai la sicurezza di non rifilare eccessivamente la toppa e rischiare di doverla buttare perché troppo piccola.
    • Per evitare che il rammendo si scolli, arrotondane gli angoli con le forbici.
  2. 2
    Metti un pezzo di tessuto di riciclo dall'altra parte dell'apertura. Che tu voglia incollare la toppa all'interno o all'esterno non fa differenza, un pezzo di denim vecchio posizionato dalla parte opposta eviterà che l'adesivo faccia presa su punti sbagliati dei pantaloni, rischiando di incollare due lati insieme: in questo caso i jeans diventerebbero impossibili da indossare, e provando a staccarli potresti causare ulteriori danni.
  3. 3
    Stira la pezza. Riscalda il ferro da stiro, posiziona la toppa nel modo corretto e stirala; il tempo e il numero di passaggi necessari dipendono dal modello specifico, quindi leggi attentamente le istruzioni e seguile con precisione (di solito bastano 30-60 secondi).
    • Una volta terminato, stacca semplicemente la stoffa di recupero sull'altra faccia della toppa e otterrai dei jeans nuovamente pronti all'uso!

5
Cucire una Toppa su un Buco Grande

  1. 1
    Trova una toppa o un tessuto adatto. Cucire una toppa è il metodo più sicuro, ma anche il più lungo, per riparare uno strappo molto grande nel cavallo dei jeans. Avrai bisogno di qualche rudimento sulla cucitura a mano o a macchina, ma otterrai un risultato più bello e molto più affidabile rispetto alle toppe adesive. Inizia trovando una pezza adatta al rattoppo che devi eseguire.
    • Se la vuoi applicare all'interno dei pantaloni, sceglila di un colore simile a quello dei jeans, in modo che la riparazione non sia troppo evidente.
    • Puoi sbizzarrirti con i colori, se preferisci un look più sbarazzino.
    • Assicurati che il tessuto della toppa non sia più rigido di quello dei pantaloni perché, se non avesse un po' di elasticità, durante i movimenti finirebbe per strappare le cuciture con cui la fisserai.
  2. 2
    Ritaglia il tessuto da rattoppo in modo che sia di almeno 1,5 cm più grande del buco, in ogni direzione. Se dovesse avere una trama ben definita (come il denim), taglia di traverso o in diagonale: tagliando seguendo la trama non farai altro che sfrangiarne i bordi.
  3. 3
    Metti in piano i pantaloni, appoggia la toppa al suo posto e fissala temporaneamente con degli spilli. Assicurati che la superficie non abbia punti più laschi o troppo tesi, altrimenti otterrai un rammendo irregolare e già sotto sforzo; a meno che tu non voglia un rammendo colorato, infila la pezza all'interno dei jeans, che non dovrai capovolgere.
    • Un'altra possibilità è usare una toppa autoadesiva: invece degli spilli potrai stirarla e poi rinforzarla con le cuciture.
  4. 4
    Fissa la toppa con la macchina per cucire. Segui il perimetro del buco, rimuovendo man mano gli spilli, ed evita di passare troppo vicino ai bordi per evitare che il tessuto sottostante si indebolisca. Usa i punti a zig-zag, oppure un'impuntura dritta aggiungendo un movimento avanti e indietro per ottenere comunque un'andatura alternata.
  5. 5
    In alternativa, cuci a mano. In questo caso fai dei punti a sopraggitto: inizia spingendo l'ago nella toppa vicino al bordo, poi riportalo nel tessuto dei pantaloni appena oltre la pezza e leggermente più avanti di dove l'hai fatto entrare prima, ottenendo un punto in diagonale; ora passalo nel lato inferiore della toppa (vicino al bordo e un po' più avanti), cucendo un altro punto diagonale nella faccia di sotto.
    • Prosegui finché non avrai coperto tutto il perimetro con i punti diagonali e poi ripeti il procedimento nel verso opposto, ottenendo dei punti che si incrocino con i primi: il risultato dovrà assomigliare ad una lunga fila di X.
    • Fai attenzione a non cucire insieme i due lati dei jeans e assicurati di non cucire la tasca alla gamba o al cavallo!
  6. 6
    Fai un terzo passaggio lungo il bordo, se necessario. Ora che la toppa è ben fissata, puoi anche cucire più vicino all'orlo dello strappo per ottenere un risultato più bello e ulteriormente rinforzato. Fai però attenzione a non esagerare: troppe cuciture potrebbero irrigidire il tessuto e rendere i pantaloni scomodi da indossare.
  7. 7
    Rifila i bordi sfilacciati. Al termine della cucitura prendi delle forbici da cucito o a lama dentellata e taglia il materiale in eccesso della toppa: se lasciassi dei bordi non fissati potrebbero svolazzare, causarti prurito o anche impigliarsi su altri oggetti, indebolendo le cuciture che hai appena eseguito. Liscia infine i punti stirandoli e avrai completato il rammendo!

Avvertenze

  • Indossa dei pantaloncini attillati sotto ai jeans appena riparati, per evitare situazioni imbarazzanti nel caso in cui dovessero rompersi di nuovo!
  • Fai attenzione agli spilli: sono acuminati e potresti pungerti facilmente!
  • Se è la prima volta che usi la macchina per cucire, procedi con calma.

Cose che ti Serviranno

  • Filo resistente da cucito, di un colore uguale (o complementare) a quello dei jeans
  • Un ago grosso oppure una macchina per cucire
  • Forbici a lama dritta o dentellata
  • Una toppa (nel caso di buchi grandi)
  • Ferro da stiro (facoltativo)
  • Colla per toppe (facoltativa)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cucito

In altre lingue:

English: Fix the Crotch Hole in Your Jeans, Português: Consertar um Buraco na Virilha da Calça Jeans, Русский: починить дырку в области промежности ваших джинсов, Deutsch: Ein Loch im Schritt einer Jeans flicken, Français: réparer un trou à l'entrejambe d'un jean, Bahasa Indonesia: Memperbaiki Lubang Selangkangan pada Celana Jin, Nederlands: Het kruis van je spijkerbroek repareren, العربية: إصلاح ثقب الجينز

Questa pagina è stata letta 44 570 volte.
Hai trovato utile questo articolo?