Come Riparare la Camera d'Aria della Bicicletta con la Toppa

In questo Articolo:Trovare il ForoChiudere il ForoRimontare la Ruota

Prova a immaginarti a metà percorso di una bella gita in bicicletta nella natura quando incappi in un chiodo arrugginito che buca la ruota anteriore. Che cosa fai: torni indietro a piedi per andare a casa oppure ripari la foratura e termini la gita come un campione? Se sei in grado di trovare il danno, incollare una toppa sulla camera d’aria ma, soprattutto, se prendi la precauzione di portare con te il kit di riparazione ogni volta che esci per un giro in bici impegnativo, allora potrai goderti il lusso di prendere la tua decisione invece che lasciare che gli eventi decidano per te.

Parte 1
Trovare il Foro

  1. 1
    Smonta la ruota. Ogni volta che ti ritrovi con la gomma a terra, la prima cosa da fare è togliere la ruota danneggiata. Controllala al centro, dove convergono i raggi. Se hai un sistema a sgancio rapido (che assomiglia a una piccola leva), aprilo e ruotalo in senso antiorario per allentarlo. Se, al contrario, vedi un dado, hai bisogno di una chiave inglese per smontare la ruota. Dopo avere fatto questo, sgancia i freni e allontana i pattini dalla gomma per staccare del tutto la ruota.
    • Se il problema è alla gomma posteriore, allora dovrai anche gestire la presenza dei cambi e della catena. Allenta la catena innescando il cambio più piccolo. Allenta il meccanismo di sgancio rapido o svita il dado, senza però smontare la ruota. Se necessario, con le mani tira indietro il deragliatore (il "braccetto" attraverso cui passa la catena e che contiene delle pulegge) e/o sposta la catena per poter smontare la ruota.
  2. 2
    Usa le leve specifiche per togliere il battistrada. Ora che hai smontato la ruota bucata, devi togliere il copertone. Per questa operazione potrebbero rivelarsi utili delle robuste leve. Alcuni negozi di biciclette vendono dei piccoli strumenti chiamati “leve per battistrada” proprio a questo scopo. A prescindere dall’attrezzo che hai deciso di impiegare, stai molto attento a non “pizzicare” e danneggiare ulteriormente la camera d’aria mentre smonti il copertone. Puoi anche lasciare uno dei bordi del battistrada incastrato sul cerchione per rendere più semplici le operazioni di rimontaggio.
    • Per essere chiari, non hai bisogno necessariamente delle leve per copertone. Qualunque altro attrezzo in grado di fare leva e piuttosto robusto va benissimo. Anche delle soluzioni poco convenzionali, come un cacciavite o un coltello da burro, sono perfette.
  3. 3
    Trova la foratura che causa la perdita di aria. Una volta tolto il battistrada, tira la camera d’aria e cerca di trovare il foro. Puoi procedere in diversi modi, alcuni sono elencati qui di seguito:
  4. 4
    Fai un segno per delimitare il sito del foro. Le forature che mandano a terra una gomma potrebbero essere sorprendentemente piccole. Una volta individuata, non correre il rischio di perderla di vista! Usa un gessetto per tracciare un "+" o una "x" che si intersechi proprio sulla rottura. Se utilizzi una toppa e della colla, fai un segno piuttosto grande, così potrai vederlo anche dopo avere spalmato l’adesivo.
    • Se il gessetto non è incluso nel kit di riparazione, usa una penna a sfera o un altro strumento di scrittura. Tuttavia, il gesso sarebbe l’ideale perché è più facile vedere un segno bianco sulla gomma scura rispetto all’inchiostro nero o blu.

Parte 2
Chiudere il Foro

  1. 1
    Elimina il corpo estraneo che ha procurato la rottura. Una volta che hai trovato il foro, verifica se questo è stato causato da un detrito (ad esempio un pezzo di vetro, un sassolino tagliente e così via) oppure se la camera d’aria è stata “pizzicata” all’interno del battistrada (il foro sembra un morso ma non ci sono corpi estranei). Con grande attenzione, verifica all’interno del bordo del battistrada per trovare ogni oggetto estraneo che può averlo trapassato o che vi è rimasto incastrato e rimuovilo. L’ultima cosa che desideri è che la causa della foratura buchi la camera d’aria una seconda volta solo perché non l’hai notata.
  2. 2
    Se necessario, smeriglia il foro. I vari modelli di toppe per camera d’aria funzionano in maniera diversa; alcune hanno bisogno di colla, altre sono autoadesive, alcune devono aderire a una superficie smerigliata e altre infine a una liscia. Affidati alle istruzioni incluse nella confezione delle toppe: se viene indicato di smerigliare, usa un piccolo quadrato di carta vetrata per rendere la zona ruvida, lavorando su una superficie grande quanto l’area della toppa. Rendere la gomma ruvida migliora il potere adesivo di alcuni tipi di colla.
    • Se hai dei dubbi in merito, sappi che smerigliare leggermente la camera d’aria non interferisce con l’aderenza della maggior parte delle toppe, quindi vale la pena farlo per non sbagliare.
  3. 3
    Applica la toppa. Successivamente, incolla la toppa sopra il foro, seguendo le istruzioni che sono incluse nella confezione. Alcuni modelli hanno bisogno di colla, altri invece sono autoadesivi; sebbene questi ultimi siano più comodi, sono anche meno affidabili. Qui di seguito trovi delle linee guida generali per entrambe le tipologie. Se le istruzioni riportate sulla confezione sono diverse da quelle che leggerai qui, attieniti ai consigli del produttore.
    • Toppe con colla: applica la colla o il mastice sulla camera d’aria tutt’intorno al foro e attendi che il prodotto si stabilizzi (alcuni devono asciugare finché non sono più appiccicosi; fai sempre riferimento alle istruzioni sulla confezione). Infine metti la toppa sulla colla semi-asciutta premendola con decisione finché ha sigillato la perdita.
    • Toppe autoadesive: togli la toppa dalla sua confezione e appoggiala sopra la foratura smerigliata, come se fosse un adesivo. Mantieni un po’ di pressione con la mano e, se necessario, aspetta che si sia asciugata prima di rimontare in sella.
  4. 4
    Sappi quando è il caso di sostituire la camera d’aria. Se questa è gravemente danneggiata, non dovresti perdere tempo a rattopparla, dato che sarebbe più semplice e comodo sostituirla. Le camere d’aria con fori estesi non restano gonfie a lungo se rattoppate, quindi vale la pena cambiarle completamente. Per fortuna, se hai a disposizione un pezzo di ricambio, il processo per sostituire la camera d’aria non è difficile. Ecco un elenco di danni che non vale la pena riparare con una toppa:
    • Forature multiple.
    • Tagli lunghi.
    • Perdite d’aria anche dopo l’applicazione della toppa.

Parte 3
Rimontare la Ruota

  1. 1
    Rimetti la camera d’aria nel battistrada. Quando la toppa ha fatto presa sulla camera d’aria, prendi quest’ultima e facendo attenzione stendila nella parte cava del copertone. Questa operazione è un po’ più semplice se gonfi parzialmente la camera d’aria e la infili prima da un lato, per poi lavorare progressivamente sul resto della circonferenza. Quando hai finito, controlla accuratamente che nessuna parte della camera d’aria spunti dal copertone.
  2. 2
    Rimonta la gomma sul cerchione. Con i pollici, fai scivolare il copertone (che contiene la camera d’aria parzialmente gonfiata) sul cerchio. Premi i bordi esterni del battistrada all’interno di quelli di metallo del cerchione, in modo che la gomma venga "bloccata" in sede; in questa fase stai molto attento affinché la camera d’aria non resti “pizzicata” fra il cerchio e il copertone. Potrebbe essere necessario usare delle leve o un altro strumento analogo per inserire l’ultima porzione di battistrada.
    • Ricorda che su alcune biciclette di alta gamma il battistrada ha un disegno di superficie studiato per ruotare in una determinata direzione; in questo caso, il senso è indicato da una piccola freccia posta sulla spalla del copertone. Non montare la ruota al contrario! Questo riduce le prestazioni della bici e causa un’usura anomala della gomma.
    • Non dimenticare di togliere il tappino della valvola quando rimonti la gomma sul cerchione. Senza tappo, la valvola può attraversare senza problemi il foro preposto che si trova sul cerchio e potrai gonfiare la camera d’aria senza difficoltà.
  3. 3
    Gonfia lentamente la gomma e attendi che la camera d’aria e il battistrada si adattino intorno al cerchione. Usa una pompa manuale o automatica per questa operazione. Lavora con calma per consentire alla camera d’aria di scivolare ed espandersi in maniera corretta sul cerchio, all’interno del copertone. Quando è completamente gonfia, schiaccia leggermente il battistrada; aspetta qualche minuto e poi schiaccia di nuovo la gomma. Se ti sembra ben gonfia anche al secondo test, allora puoi riprendere la tua pedalata!
    • Se temi che la camera d’aria si posizioni male all’interno del battistrada, puoi gonfiarla completamente prima di rimontare tutta la gomma sul cerchio. Tuttavia, questo potrebbe rendere più complicato il lavoro.
  4. 4
    Rimonta la ruota sulla bici. Hai quasi finito; tutto quello che devi fare è reinserire la ruota nella forcella della bici, fissare lo sgancio rapido o il dado, ricollegare il freno e ripartire (a meno che tu non abbia dovuto riparare la ruota posteriore: in tal caso dovrai rimettere la catena attorno agli ingranaggi). Pedala con cautela finché ti senti sicuro che la toppa non si staccherà improvvisamente, poi torna al tuo solito ritmo!
  5. 5
    Valuta di acquistare una nuova camera d’aria appena ti è possibile. Le toppe, per quanto pratiche, non sono pensate per durare in eterno. Sono perfette per risolvere una situazione del genere quando ti trovi all’aperto, nei boschi e non hai pezzi di ricambio, ma non sono soluzioni a lungo termine. Anche se i modelli di alta qualità possono avere un livello di affidabilità pari a una camera d’aria nuova, quelli più comuni offrono una protezione temporanea e altre perdono aria quasi subito. Non esiste un’alternativa pari, per qualità e affidabilità, alla sostituzione della camera d’aria; per tale motivo, vale la pena acquistare un pezzo di ricambio non appena ne hai l’occasione, così l’avrai a disposizione nel caso di un’altra foratura.

Consigli

  • Alcune camere d’aria sono vendute con un liquido che chiude i fori automaticamente. A volte, però, questo sistema non funziona. In questo caso, puoi estrarre la camera d’aria e gonfiarla per far uscire il liquido; oppure, puoi pulire la sede del foro dai detriti per drenare il liquido in un secondo momento. Se queste operazioni danno esito positivo, allora puoi rimontare la camera d’aria e ripartire, ma se non funzionano allora dovrai applicare una toppa come al solito.
  • I kit con le toppe autoadesive funzionano per un breve periodo di tempo finché l’aria non comincerà a filtrare. I kit con la colla, invece, fissano in maniera chimica la toppa alla camera d’aria e prevengono queste situazioni.
  • La colla che viene fornita con le toppe è sicura per la pelle, non aver paura di toccarla.

Avvertenze

  • Qualunque cosa abbia forato la tua camera d’aria è sicuramente tagliente. Nel caso fosse ancora nella gomma, stai attento quando vi fai scorrere sopra le mani.

Cose che ti Serviranno

  • Kit con toppa e colla per camera d’aria
  • Pompa
  • Chiave inglese (non necessaria se le ruote hanno il meccanismo di sgancio rapido)
  • Leve per battistrada

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Bicicletta

In altre lingue:

English: Patch a Bicycle Tube, Español: parchar la cámara de una bicicleta, Русский: заклеить велосипедную камеру, Português: Remendar Câmara de Bicicleta, Deutsch: Einen Fahrradschlauch flicken, Français: réparer une chambre à air de vélo, Bahasa Indonesia: Menambal Ban Sepeda

Questa pagina è stata letta 17 811 volte.
Hai trovato utile questo articolo?