Se hai uno strumento specifico per aprire le maglie di una catena, chiamato smagliacatene, puoi riparare facilmente quella della bicicletta. Puoi eseguire la maggior parte dei lavori di manutenzione in autonomia, ma sappi che, una volta riparata, dovresti sostituire la catena rotta quanto prima.

Metodo 1 di 2:
Senza una Maglia di Ricambio

  1. 1
    Scatta un fotografia, disegna uno schizzo o impara a memoria la maniera in cui è montata la catena. Prendi nota di come entra ed esce dalle varie pulegge, se presenti. La catena si avvolge attorno a un deragliatore (il meccanismo che cambia il rapporto posteriore della trasmissione della bici) rispettando uno schema preciso, non difficile da comprendere, che devi mantenere in seguito. Certi modelli sono semplicemente infilati sulla ruota dentata.
    • Se procedi con cura, non devi neppure smontarla dalla bicicletta; tuttavia, in base a quale maglia si è rotta, è probabile che scivoli via durante la riparazione o le operazioni di pulizia. Scatta subito una fotografia prima di metterci mano.
  2. 2
    Imposta il cambio anteriore e posteriore in modo che si trovi sulla ruota dentata centrale, prestando però attenzione a quale rapporto era selezionato in precedenza. La catena rotta non si muove, ma in questo modo i meccanismi sono disposti in una posizione tale per cui è più semplice rimontarla in seguito; quando il cambio selezionato è "estremo", ci sono maggiori probabilità che la catena indebolita si spezzi nuovamente.
    • Se la bici ha solo una serie di cambi, hai bisogno di una nuova maglia per la riparazione. Il metodo descritto in questo articolo accorcia la catena di una maglia, il che significa che non può adattarsi a tutti i rapporti.[1]
  3. 3
    Togli la catena rotta e puliscila con uno sgrassatore e dell'acqua. Usa un vecchio spazzolino da denti per eliminare sporcizia, ruggine e polvere dagli spazi di ciascuna maglia. Quando la catena è sporca, è sottoposta a maggiore tensione ed è più suscettibile alle rotture; lavala in modo che le maglie si possano muovere liberamente nelle mani, prestando particolare attenzione a quelle che sembrano "bloccate" o che scorrono lentamente. Questa semplice precauzione evita che si spezzi nuovamente entro breve tempo.
    • Se sembra rigida e arrugginita anche dopo la pulizia, è probabile che tu debba sostituirla; quando è in pessime condizioni potrebbe danneggiare gli ingranaggi e il deragliatore nel lungo periodo.
  4. 4
    Usa lo smagliacatene per spingere un perno e farlo protrudere per metà dalla maglia rotta. Sebbene abbia l'aspetto di uno strumento medievale di tortura, questo attrezzo è in realtà facile da usare. Ogni maglia è dotata di due perni che la uniscono alle maglie adiacenti; individua quella danneggiata e prendi nota del perno che la mantiene fissata al resto della catena. Ruota lentamente lo smagliacatene in modo che il suo puntone spinga il perno all'esterno per circa metà della lunghezza; non estrarlo completamente.
    • Se hai un perno di ricambio (spesso in dotazione con lo smagliacatene), puoi usarlo tranquillamente, dato che è molto probabile che sia più resistente e sicuro di quello vecchio.[2]
  5. 5
    Sfila dal perno la maglia rotta e buttala. Fai in modo che il perno non si stacchi dal resto della catena, devi solo eliminare il pezzo danneggiato; successivamente devi collegare la maglia adiacente aperta a questo elemento per chiudere nuovamente la catena.[3]
  6. 6
    Monta la catena sulla bicicletta rispettando la disposizione originale. Prima di collegare la maglia aperta, devi procedere con questo passaggio; falla scorrere attraverso le pulegge seguendo lo schema che hai fotografato in precedenza. L'ordine da rispettare è in genere piuttosto intuitivo, dato che ci sono degli elementi di metallo che fissano la catena alle ruote dentate; infilala semplicemente fra questi elementi e attorno alle pulegge.
    • Gira la catena in modo che il perno parzialmente protruso sia rivolto verso di te e non verso la ruota, affinché diventi più facile spingerlo nuovamente nella sua posizione originale.[4]
  7. 7
    Incastra le due estremità della catena l'una nell'altra per allineare i fori. La maglia con il perno dovrebbe restare all'esterno, per permettere alla barretta di attraversare tutti e quattro i buchi (due per maglia) e chiudere la catena.
  8. 8
    Usa lo smagliacatene al contrario per spingere il perno in sede. In precedenza hai avvitato la manopola dello strumento per spingere il perno verso l'esterno, ora devi eseguire la stessa operazione, ma per incastrare la barretta al proprio posto; procedi lentamente, tenendo le maglie ferme con la mano per mantenerle allineate.
  9. 9
    Afferra la catena a ciascun lato della nuova giuntura e muovila da un lato all'altro per "scioglierla". Vale la pena spostare lo smagliacatene sull'altro lato delle maglie appena unite e spingere leggermente il perno per liberare le due placche esterne dalla sezione centrale, evitando che si incastrino fra loro.
  10. 10
    Lubrifica la catena con del grasso per biciclette. Non usare il WD-40 o prodotti che non sono specifici. Capovolgi la bici e fai ruotare i pedali con una mano mentre lasci cadere il lubrificante sulla catena con l'altra; dovrebbero bastarne 10-15 gocce. Usa poi uno straccio bagnato e tampona per eliminare l'unto in eccesso. Quando fai scorrere un dito sulla catena dovresti percepirla un po' scivolosa ma non incrostata di grasso.
  11. 11
    Evita di usare l'ingranaggio posteriore più grande, perché ora la catena è più corta di una maglia. Nella maggior parte dei casi non riuscirai neppure a impostare questo rapporto perché la catena non è abbastanza lunga per raggiungerlo; tuttavia, la trazione esercitata dal solo tentativo potrebbe spezzare nuovamente l'elemento se non procedi con cautela.
    • Fai in modo che la catena resti dritta fra gli ingranaggi anteriori e posteriori. Evita che si disponga in diagonale selezionando contemporaneamente l'ingranaggio all'estrema destra del pacco pignoni anteriore e quello all'estrema sinistra del gruppo posteriore.
    • Questa riparazione è temporanea e dovresti procurarti una nuova maglia o una nuova catena quanto prima.[5]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Aggiungere una Maglia

  1. 1
    Aggiungi una nuova maglia non appena possibile per riportare la catena alla lunghezza normale. Se si è spezzata, puoi togliere la maglia danneggiata e collegare nuovamente le due estremità per una riparazione temporanea. Tuttavia, una catena più corta non è in grado di ruotare attorno a tutti i pignoni, limitando i rapporti a tua disposizione. Puoi comprare delle maglie di ricambio in ogni negozio di biciclette o in molti punti vendita di articoli sportivi.
    • La falsa maglia, detta anche "a sgancio rapido", è costruita per essere montata facilmente e ovunque; si installa rapidamente e rappresenta una buona soluzione da tenere sempre nella borsa sotto la sella durante le lunghe pedalate. È la maglia più usata dai meccanici amatoriali.
  2. 2
    Rivolgi la falsa maglia nella direzione corretta. La maggior parte di queste è dotata di una freccia che indica la direzione di trascinamento della catena durante la pedalata. Quelle che non hanno tale dettaglio sono concave sul lato che deve essere rivolto verso la ruota e il resto della bici.[6]
  3. 3
    Stringi le due maglie fra loro per sganciare le due metà della falsa maglia. Puoi notare che lo spazio per i perni di questo elemento ha una forma a "8" invece del classico foro presente in tutte le altre maglie; se non hai già aperto la catena, fallo ora.
    • Alcune false maglie hanno due metà asimmetriche, entrambi i perni a forma di "C" e una placca esterna. Per riparare questo tipo di catene, infila il perno a forma di "C" in entrambi i fori aperti e poi incastra la piastra sopra di esso.
  4. 4
    Prendi ciascuna metà e spingi l'una verso l'altra alle estremità opposte della catena. Ciascun perno della falsa maglia deve incastrarsi con un'estremità della catena; verifica inoltre che i perni entrino dai lati opposti della catena stessa, che va poi chiusa utilizzando un foro a forma di "8" – i perni devono quindi essere allineati.
  5. 5
    Avvicina la catena e la maglia con i perni esposti attraverso i fori a "8" delle maglie opposte. Non dovresti incontrare difficoltà in questa operazione; tuttavia dovresti accorgerti che la giunzione è molto lasca.
    • Alcuni meccanici utilizzano un tendicatena, un semplice filo metallico modellato a forma di "C" che si infila nelle tacche della catena stessa per tenerla tesa mentre installano le maglie. Sebbene non sia indispensabile, questo accessorio o un aiutante che tenga le estremità della catena in tensione mentre lavori può semplificare parecchio il procedimento.
  6. 6
    Usa un paio di pinze per chiudere la falsa maglia incastrando i perni nella loro sede. Devi forzarli in maniera che si inseriscano nell'altro lato del foro a "8" e chiudano la giunzione. Se non hai un paio di pinze a disposizione, ci sono alcuni trucchi per portare a termine questo passaggio. Capovolgi la bicicletta in modo che il sellino sia rivolto verso il basso e fai girare lentamente i pedali mentre azioni il freno posteriore; non appena il freno blocca la ruota e quindi la catena, la tensione esercitata dal pedale dovrebbe stringere la falsa maglia.[7]
  7. 7
    Sappi però che una catena che si spezza indica che deve essere sostituita con una nuova. Sebbene sia possibile procedere a delle riparazioni in vari modi (come quelli descritti in questo articolo), è opportuno comprare un ricambio. Oltre a spezzarsi, le vecchie catene si allungano a mano a mano che i perni si usurano; potrebbe sembrare un dettaglio insignificante, in teoria, ma ha un grosso impatto sulla pedalata. La catena gestisce e trasferisce la forza che eserciti verso le ruote; se è lasca, devi sforzarti di più per raggiungere una velocità ben inferiore.[8]
    Pubblicità

Consigli

  • Lo smagliacatene è uno strumento che vale la pena comprare. A volte la catena si rompe senza alcun motivo apparente; tieni quindi questo attrezzo a portata di mano ogni volta che esci per una pedalata, dato che potrebbe essere utile anche per aiutare un altro ciclista in difficoltà.
  • Conserva sempre la vecchia catena e le maglie che ti sono avanzate da quella nuova come pezzi di ricambio. Ricorda però che esistono diversi modelli realizzati per adattarsi a pignoni specifici e che non sempre sono intercambiabili.
  • I perni della catena sono specifici per il numero di cambi del pacco pignoni; se hai dei dubbi in merito, chiedi al commesso del negozio di bici.

Pubblicità

Avvertenze

  • Segui queste istruzioni alla lettera; non avere fretta in alcun passaggio.
  • Se sei davvero in difficoltà, chiedi aiuto a un professionista.
  • Dovresti sostituire il perno che estrai con uno nuovo; riutilizzando quello vecchio corri il rischio che si spezzi. Puoi acquistare i ricambi presso un negozio di biciclette.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Verniciare una Bicicletta

Come

Gonfiare le Gomme della Bicicletta

Come

Misurare la Ruota di una Bicicletta

Come

Regolare il Manubrio

Come

Imparare ad Andare in Bicicletta

Come

Riparare i Freni di una Bicicletta

Come

Raddrizzare il Cerchione di una Bicicletta

Come

Scegliere la Misura della Bicicletta

Come

Regolare il Deragliatore Posteriore di una Bicicletta

Come

Regolare il Sellino della Bicicletta

Come

Regolare il Deragliatore Anteriore di una Bicicletta

Come

Insegnare a un Adulto ad Andare in Bicicletta

Come

Riparare i Freni Bloccati della Bicicletta

Come

Riparare la Camera d'Aria della Bicicletta con la Toppa
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 23 360 volte
Categorie: Bicicletta
Questa pagina è stata letta 23 360 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità