Come Riparare un’Unghia Rotta

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Riparazione AccurataRiparazione TemporaneaApplicare la Colla per UnghieRiparazione di un'Unghia Completamente StaccataSommario dell'Articolo

La prossima volta che ti si rompe un'unghia, non farti prendere dal panico: ci sono diversi trucchi a cui puoi ricorrere per riparare il danno. Si tratta di un "incidente" doloroso, ma il tuo look non deve risentirne! Non permettere mai che un'occasione mondana venga rovinata ancora da un'unghia rotta.

1
Riparazione Accurata

  1. 1
    Lavati le mani o i piedi. Prima di riparare l'unghia è importante che mani e piedi siano puliti e privi di sostanze oleose o sebo.
    • Usa acqua calda e sapone e alla fine asciuga bene con un panno pulito.
    • Durante l'operazione sii delicato, in modo da evitare il rischio che la parte spezzata si incastri in qualche modo aggravando ulteriormente il danno.
  2. 2
    Taglia un pezzetto di materiale per rattoppare l'unghia. Se hai un kit speciale per riparare le unghie, prendi il materiale fibroso incluso nella confezione e tagliane un pezzetto grande a sufficienza per coprire quella rotta e chiudere i lembi sotto la punta.
    • Se non hai a disposizione del materiale specifico per unghie, puoi tagliare un pezzetto di una bustina da tè. Si tratta del sostituto più comune e svolge una funzione simile.
    • Se non hai modo di procurarti nessuno di questi due materiali, puoi anche usare un fazzoletto di lino o un filtro per il caffè americano.
    • Come minimo, il tessuto deve essere largo a sufficienza per coprire abbondantemente l'intero frammento rotto e avere a disposizione qualche millimetro in eccesso.
  3. 3
    Fissa la carta fibrosa (o il materiale sostitutivo) sull'unghia. Applica una goccia di supercolla o di colla per unghie usando la punta dell'applicatore per spalmarla su tutta la zona. Usa delle pinzette per appoggiare il pezzetto di tessuto sull'unghia, sopra lo strato di colla.
    • Se hai il kit di riparazione, usa il liquido incluso nella confezione anziché la colla e applicalo usando il pennellino in dotazione.
    • Usa le pinzette per appianare ogni irregolarità o piega del materiale di rattoppo, che deve essere il più liscio e lineare possibile.
    • Se necessario, prendi delle forbicine per unghie o quelle normali per tagliare l'eccesso di tessuto.
  4. 4
    Avvolgi il tessuto attorno alla punta dell'unghia. Usando la pinzetta avvolgi i bordi del materiale e piegali attorno e sotto l'unghia in modo che aderisca bene nella parte sottostante.
    • Se il materiale non ha parti adesive, dovrai aggiungere una goccia di colla o del liquido incluso nel kit di riparazione in modo che rimanga ben aderente.
    • Questo accorgimento fornisce maggiore stabilità e protezione all'unghia rotta.
  5. 5
    Applica un altro strato di colla sopra il materiale di riparazione. Metti un'altra goccia sulla superficie esterna e distribuiscila su tutti i lati usando la punta dell'applicatore. Fai in modo che la superficie sia la più liscia possibile.
    • In sostituzione della colla per unghie o della supercolla puoi usare il liquido del kit di riparazione.
  6. 6
    Taglia e lucida l'unghia. Se hai un buffer specifico, strofinalo delicatamente sulla zona che stai trattando una volta che la colla si è asciugata. Usa prima il lato più morbido e poi quello lucidante.
    • Per ottenere risultati migliori, strofina seguendo un'unica direzione anziché muoverti avanti e indietro.
  7. 7
    Applica un prodotto coprente su tutta l'unghia. Stendi uno strato di smalto rinforzante sull'area danneggiata, in modo da stabilizzarla e fornirle ulteriore protezione.
    • È opportuno aspettare che la colla si asciughi per tutta una notte prima di mettere in atto questo passaggio, per non rischiare che si formino bolle o macchie irregolari.
    • Se lo desideri puoi applicare uno smalto una volta che si è asciugato lo strato di indurente.

2
Riparazione Temporanea

  1. 1
    Taglia un pezzetto di nastro adesivo trasparente. Prendi le forbici e, con cautela, tagliane un pezzo che sia poco più grande del frammento rotto.
    • Per riuscire a tagliare il nastro con maggiore facilità ed evitare che si attacchi alle lame, usa delle forbicine per unghie o per cucito. Se invece usi un paio di forbici grandi, taglia il nastro adesivo solo con le punte delle lame.
    • Scegli un nastro che abbia un solo lato adesivo e che non sia troppo forte. Puoi prendere quello per i pacchi regalo, multiuso o quello trasparente per ufficio. Evita quelli troppo forti come i nastri isolanti.
  2. 2
    Copri interamente la parte di unghia rotta con il nastro. Posiziona il nastro centrandolo sulla rottura e premilo un po' per farlo aderire. In seguito appiattisci il resto del nastro con la punta di un dito per coprire tutta la zona rotta.
    • Assicurati che entrambi i lati rotti dell'unghia siano allineati prima di applicare il nastro.
    • Applica una pressione decisa e omogenea per fissare correttamente il nastro.
    • Strofina il nastro adesivo in direzione del taglio, mai in senso contrario, altrimenti potresti aggravare ulteriormente il danno.
  3. 3
    Taglia i residui di nastro adesivo. Se il pezzetto che hai applicato è leggermente più largo dell'unghia, usa delle forbicine da manicure o da cucito e togli le parti in eccesso.
    • Assicurati che le estremità del nastro siano ben aderenti all'unghia.
    • Se non hai delle forbicine per unghie puoi usare le punte di forbici di dimensioni standard.
  4. 4
    Applica il prima possibile un fissante per unghie. Anche se il nastro adesivo è un ottimo rimedio di emergenza per cercare di riparare il lembo rotto, non è una soluzione permanente. Devi fare in modo che l'unghia torni al suo posto, aderendo al punto da cui si è staccata, usando una soluzione adesiva più potente e una tecnica più precisa.
    • Nel frattempo presta particolare attenzione per evitare che il nastro adesivo o l'unghia sottostante non si muovano.
  5. 5
    Usa la massima cautela quando togli il nastro. Per agire in modo accurato devi tirarlo verso la direzione del taglio, non in quella opposta.

3
Applicare la Colla per Unghie

  1. 1
    Lavati le mani o i piedi. Prima di fissare il frammento staccato, devi assicurarti che le mani o i piedi siano puliti e privi di sebo o sostanze oleose.
    • Usa acqua calda e sapone per questa operazione e poi asciugati bene con un panno pulito.
    • È importante essere delicati durante il lavaggio e l'asciugatura, per evitare di strappare ancora di più l'unghia già lacerata e peggiorare la situazione.
  2. 2
    Metti in ammollo la parte di unghia staccata in acqua calda. Se il frammento è completamente staccato e vuoi riattaccarlo, tienilo nell'acqua calda finché non senti che torna a essere flessibile.
    • Se invece è ancora attaccato o è già flessibile, salta questo passaggio.
  3. 3
    Applica una colla per unghie. Premi delicatamente il tubetto finché non vedi uscire una goccia di prodotto. Usa uno stuzzicadenti per prendere questa goccia e distribuirla sul lato dell'unghia spezzata, formando un sottile strato adesivo.
    • Se non hai a disposizione la colla per unghie, usa la supercolla. Si tratta di un prodotto che in genere contiene cianoacrilato e ha un forte potere adesivo.
    • Non toccare la colla con le dita per nessun motivo.
  4. 4
    Sistema l'unghia nella sua posizione originale e comprimila per fissarla. Con la punta dello stuzzicadenti fai aderire la porzione rotta dell'unghia alla parte integra; premila con decisione e fermezza usando il lato dello stuzzicadenti.
    • Come già detto, fai attenzione a non toccare la colla direttamente con le dita.
    • Mantieni la pressione per almeno un minuto, per essere certo che l'unghia aderisca in modo corretto.
  5. 5
    Elimina l'eccesso di colla. Prima che si asciughi completamente, immergi un cotton fioc o dell'ovatta nel solvente per unghie e strofina lungo il lato del letto ungueale. In questo modo elimini la colla che potrebbe avere aderito alla pelle.
    • Forse dovrai grattare un po' per eliminare bene tutta la colla.
    • Applica il solvente per unghie su tutte le zone di pelle che sono entrate in contatto con la colla.
  6. 6
    Liscia l'area riparata. Una volta che la colla si è asciugata completamente, lima l'unghia per conferirle un bell'aspetto. Usa il lato ruvido di una limetta per unghie (di cartone o di metallo) e strofinalo sul bordo esposto e irregolare dell'unghia.
    • Muovi la lima in un'unica direzione e non avanti e indietro. Per ridurre al massimo il rischio di ulteriori danni devi seguire la direzione della lacerazione, non quella contraria.
    • Sii delicato per evitare di peggiorare la situazione.
  7. 7
    Applica un prodotto protettivo quando l'unghia è asciutta. Una volta che il bordo è ben levigato devi proteggere l'unghia stendendo un prodotto rinforzante o protettivo che la copra interamente; al termine aspetta che si asciughi.

4
Riparazione di un'Unghia Completamente Staccata

  1. 1
    Togli il frammento rotto. Se un'unghia o una porzione di unghia si è completamente staccata dal letto ungueale, è opportuno toglierla in modo da curare la lesione. Usa delle forbicine da manicure per togliere delicatamente il frammento che è rimasto parzialmente attaccato e sollevalo con delle pinzette.
    • Togliendo l'unghia riesci ad accedere più facilmente alla zona lesionata sottostante, di conseguenza puoi ridurre il rischio di infezioni, proprio per il fatto che puoi prenderti cura della ferita.
    • In alternativa puoi decidere di lasciare in posizione il lembo parzialmente staccato e pulire l'area circostante. È più difficile, ma comunque fattibile. Il frammento rotto cadrà da solo quando la nuova unghia crescerà al suo posto.
  2. 2
    Ferma l'emorragia. Se la lesione è abbastanza grave, il letto ungueale potrebbe sanguinare un po'. Prima di proseguire con le cure devi fermare il sangue applicando pressione sul taglio.
    • Se ti è possibile, usa una garza medicata o dell'ovatta sterile. Appoggiala direttamente sopra la lesione e premi con decisione per alcuni minuti. Mantieni una pressione costante.
  3. 3
    Taglia ogni pezzetto di unghia rimasta. Usa un tagliaunghie o delle forbicine affilate per eliminare eventuali bordi frastagliati o taglienti. Questo passaggio è importante a prescindere dal fatto di avere tolto o meno il frammento, in modo da evitare il rischio che l'unghia possa strapparsi o incastrarsi da qualche parte.
    • Rivolgiti al medico e chiedigli che tagli l'unghia al tuo posto, se per te è troppo doloroso o provi disagio nel farlo.
  4. 4
    Immergi il piede o la mano in acqua fredda. Subito dopo avere tagliato il lembo rotto, immergi il letto ungueale ferito in una ciotola di acqua fredda per 20 minuti.
    • L'acqua deve essere abbastanza fredda da lenire e intorpidire leggermente la zona.
    • Questa procedura aiuta anche a regolare la circolazione del sangue in quell'area del corpo.
  5. 5
    Immergi il piede o la mano in acqua salata. Dopo il trattamento con l'acqua fredda, passa all'acqua calda e salata.
    • Mescola 1 cucchiaio di sale in 1 litro di acqua calda.
    • Lascia il dito o la punta dell'unghia in ammollo nella soluzione salata per 20 minuti; il sale è ottimo per prevenire le infezioni.
    • Ripeti la procedura 2-3 volte al giorno durante i primi 3 giorni.
    • Asciugati tamponando un panno di cotone morbido e pulito.
  6. 6
    Applica una pomata antibiotica. Per accelerare ulteriormente il processo di guarigione e ridurre il rischio di infezioni, puoi stendere delicatamente uno strato di pomata antibiotica su tutta la zona con le dita o un cotton fioc pulito.
    • Assicurati che le mani siano pulite quando tocchi la lesione.
  7. 7
    Mantieni il letto ungueale coperto finché non crescerà una nuova unghia. Avvolgi un cerotto adesivo sull'unghia rotta per evitare che possa danneggiarsi ulteriormente e per ridurre il rischio di infezioni.
    • Tieni il cerotto sull'unghia finché quella nuova non sarà abbastanza cresciuta da coprire interamente il letto ungueale.
    • Cambia il cerotto ogni volta che ti lavi o quando medichi la ferita. Assicurati che il taglio sia asciutto quando sostituisci il cerotto; se anche quest'ultimo si bagna, cambialo.
  8. 8
    Monitora la ferita. Presta attenzione ai segni d'infezione ogni volta che cambi il cerotto. Ciò è importante soprattutto durante le prime 72 ore, ma devi continuare a ispezionare l'area finché non sarà cresciuta la nuova unghia che coprirà il letto ungueale esposto.
    • Tra i segni di possibile infezione puoi notare febbre, arrossamento, aumento di calore sulla lesione, dolore o dolenzia, gonfiore o pus.
    • Se temi che la zona inizi a infettarsi, fissa un appuntamento dal tuo medico.

Sommario dell'ArticoloX

Se hai bisogno di riparare velocemente un'unghia rotta, taglia un pezzettino di nastro adesivo trasparente grande abbastanza da coprire la parte rotta. Applicalo sulla rottura e premilo bene per farlo aderire, quindi taglia il nastro adesivo in eccesso. Se hai la colla per unghie, puoi creare una soluzione più duratura incollando un pezzettino di bustina di tè o filtro di caffè sulla rottura. Una volta asciugata la colla, applica una passata di smalto trasparente su tutta l'unghia, inclusa la riparazione. Continua a leggere se hai bisogno di riparare un'unghia staccata!

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cura di Mani & Piedi

In altre lingue:

English: Fix a Broken Nail, Español: arreglar una uña quebrada, Português: Consertar uma Unha Quebrada, 中文: 处理劈了的指甲, Deutsch: Einen eingerissenen Nagel reparieren, Русский: починить сломанный ноготь, Français: réparer un ongle cassé, Bahasa Indonesia: Menangani Kuku yang Patah, Čeština: Jak spravit zlomený nehet, Nederlands: Een gebroken nagel repareren, العربية: إصلاح ظفر مكسور, 日本語: 爪が割れたときの対処, Tiếng Việt: Chữa móng tay bị nứt, 한국어: 부러진 손발톱 손질하는 방법, ไทย: ซ่อมเล็บที่หัก, हिन्दी: एक फटे नाखून को ठीक करें, Türkçe: Kırık Bir Tırnak Nasıl Onarılır

Questa pagina è stata letta 147 540 volte.
Hai trovato utile questo articolo?