Come Riparare un Buco su Una Maglietta

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 14 Riferimenti

In questo Articolo:Rammendare a Mano il BucoRattoppare il BucoAlternative Creative

Cadi in preda alla disperazione ogni volta che scopri un forellino sulla tua maglietta? Coraggio, non è così grave: non è necessario gettare via la maglietta; con ago, filo e, nei casi peggiori, un pezzetto di stoffa di colore simile, il buchetto scomparirà. In certi casi, tuttavia, sarà necessaria anche un po' di creatività, o magari l'intervento di un sarto professionista, per avere un risultato soddisfacente.

1
Rammendare a Mano il Buco

  1. 1
    Scegli un filo del colore della maglia. Usando un filo dello stesso colore il lavoro sarà meno evidente. Puoi anche optare per un filo trasparente, che risulterà completamente invisibile sulla maglietta.[1]
    • Controlla se hai già un filo del colore che ti serve, in caso contrario cercalo in una merceria; porta con te la maglietta in modo da sceglierlo del colore più simile possibile.
    • Se non trovi un filo uguale, scegline uno più scuro. Un colore più scuro si confonderà più facilmente con quello della stoffa, mentre un colore più chiaro risalterebbe troppo.
    • Usa un filo opaco ed evita filati brillanti o lucidi. Un filo opaco si noterà meno.
  2. 2
    Infila un ago con il filo scelto. Con le forbici taglia circa 60 cm di filo dal rocchetto e inseriscine un capo nella cruna dell'ago. Fai scorrere il filo attraverso la cruna fino a quando entrambi i capi saranno della stessa lunghezza. Lega insieme le due estremità del filo facendo un nodo.[2]
    • Se non riesci a infilare l'ago, prova a bagnare l'estremità del filo mettendola tra le labbra.
  3. 3
    Comincia a cucire dall'interno della maglia. Spingi l'ago attraverso l'interno della stoffa, partendo dalla parte in alto a destra del buco. Lascia un margine di circa mezzo centimetro, perché se cuci troppo vicino al buco la stoffa potrebbe sfilacciare, rendendo così inutile ogni cucitura.[3]
    • Continua a tirare l'ago fino a quando non senti che il nodo all'estremità del filo sta toccando la stoffa.
  4. 4
    Spingi l'ago attraverso il foro verso il basso e poi tiralo indietro verso l'alto attraverso la stoffa. Posiziona l'ago a sinistra, esattamente all'opposto del primo punto che hai fatto. I punti devono essere il più possibile vicini tra loro, in modo da assicurare un rammendo saldo quando avrai terminato la cucitura. Questa procedura ti consentirà di avvicinare i lembi del foro.[4]
    • Lo scopo è fare punti vicini in modo che i lati del foro vengano ricongiunti.
  5. 5
    Continua ad alternare punti a destra e a sinistra del buco. Ripeti i punti avanti e indietro attraverso il buchetto. Porta l'ago giù attraverso il buco della maglietta e poi spingilo verso l'alto attraverso la stoffa direttamente al lato del primo punto fatto. Procedi in questo modo per tutto il perimetro del foro. Mentre cuci avanti e indietro lungo il buco, i suoi lati dovrebbero congiungersi poco a poco.[5]
    • Ricordati di stringere bene ogni punto tirando l'ago in modo che il filo non rimanga lento.
    • Smetti di cucire quando chiudi l'ultimo punto e il buco risulterà completamente chiuso.
  6. 6
    Porta l'ago all'interno della maglietta e fai diversi nodi con il filo. Lega i nodi in modo che siano a contatto diretto con la stoffa all'interno della maglia. Per fare i nodi, tieni l'ago tra due dita e avvolgi per tre volte su di esso il filo che fuoriesce dalla stoffa, poi tira in alto l'ago attraverso i tre cappietti e continua a tirare fino a quando tutto il filo non sarà passato.[6]
    • Ripeti l'operazione per creare più nodi, in modo da assicurarti che i punti rimangano ben saldi e al loro posto.
  7. 7
    Taglia il filo che avanza. Dopo aver legato i nodi, taglia con le forbici il filo avanzato, quindi esamina attentamente il rammendo per assicurarti che sia ben fissato.
    • La tua maglietta ora è pronta per essere indossata!

2
Rattoppare il Buco

  1. 1
    Trova una stoffa simile a quella della maglia. Se il buco sulla tua maglietta è abbastanza grande, diciamo sui 4-5 cm, è consigliabile ripararlo con l'aiuto di una toppa. Se la blusa è in tinta unita, cerca una stoffa di quel colore, se invece sfoggia una brillante fantasia, allora cerca una stoffa che si intoni a essa. Se dovrai scegliere tra una sfumatura più chiara o più scura, scegli quella più scura, perché risulterà meno evidente sull'indumento.[7]
    • Puoi cercare la stoffa in un negozio di tessuti, oppure potresti ricavarla da qualche vecchio capo che non usi più.
    • Se la maglietta ha una tasca, potresti tagliare il tessuto al suo interno; sarà identico al resto dell'indumento. Poi dovrai comunque rattoppare l'interno della tasca, ma poiché resterà nascosto, non avrai il problema di cercare una stoffa uguale.[8]
    • Scegli la stoffa che userai per il rappezzo simile per struttura e peso a quella della maglietta.
  2. 2
    Taglia un pezzo di stoffa leggermente più grande del foro. Cerca di lasciare un margine di 1,5 cm circa tutto intorno alla toppa. Con un righello prendi accuratamente le misure del buco per sapere quanta stoffa dovrai tagliare. Con una matita disegna il contorno del rappezzo sulla stoffa, poi taglialo con le forbici.[9]
  3. 3
    Ritaglia un pezzo di fliselina termoadesiva della stessa misura della toppa. La fliselina è una teletta adesiva molto sottile che aiuterà a fare aderire la stoffa di rappezzo all'interno della maglietta. Metti il pezzo di stoffa che hai ritagliato sopra un foglio di fliselina termoadesiva e segnane il contorno con la matita, poi rimuovi la stoffa e con le forbici ritaglia la teletta seguendo la traccia segnata.[10]
    • Puoi trovare la fliselina in merceria oppure online.
  4. 4
    Ritaglia il centro della fliselina. La teletta termoadesiva ti servirà soltanto nei punti in cui la stoffa del rappezzo toccherà quella della maglietta, mentre non servirà sul buco che stai ricoprendo. Posiziona la fliselina sopra il foro in modo che questo sia perfettamente centrato poi, con una penna o una matita segnane il contorno. Taglia la teletta con le forbici seguendo il disegno che hai appena tracciato.[11]
    • Prendi la parte esterna della fliselina risultante dal taglio. Ora dovresti avere circa mezzo centimetro di teletta su tutto il contorno del buco. Puoi conservare la parte centrale che hai eliminato per lavori futuri.
  5. 5
    Gira al rovescio la maglietta e metti la toppa e la teletta sopra il buco. La fliselina dovrà stare tra il buco e la stoffa di rappezzo. Assicurati che la teletta sia allineata sopra il foro della maglia in modo da non risultare visibile attraverso di esso. La stoffa del rappezzo, all'interno della maglietta, dovrà esporre la parte del rovescio.[12]
  6. 6
    Fissa la toppa e la teletta termoadesiva sulla maglia con il ferro da stiro. Spingi il ferro sulla toppa e la teletta per fissarla bene. Non passare il ferro da stiro avanti e indietro, altrimenti il rappezzo potrebbe muoversi. Tieni il ferro sopra la toppa per circa 10 secondi.[13]
    • Leggi le istruzioni che troverai insieme alla fliselina riguardo alla temperatura e al tempo di fusione.
    • In linea di massima, imposta sul ferro da stiro una temperatura leggermente più alta rispetto a quella che useresti normalmente per stirare l'indumento.
    • Quando avrai terminato con il ferro da stiro, rigira la maglietta e... il buco dovrebbe essere scomparso!

3
Alternative Creative

  1. 1
    Ripara la maglietta in modo creativo con ricami o toppe decorative. Se hai una maglietta che ami in modo particolare, ma che ha diversi buchi, potresti renderla riutilizzabile (e nel contempo unica) usando un po' di creatività. Per esempio, potresti decorare il buco facendo un bel ricamo intorno a esso. I punti intorno al forellino stabilizzeranno la stoffa, aggiungendo nello stesso tempo un tocco creativo.
    • Puoi anche mettere delle applicazioni sul buco. Mettere un'applicazione decorativa, invece di una toppa intonata alla stoffa, ridarà smalto a un capo ormai sbiadito.
  2. 2
    Usa la colla per riparare un buco poco visibile. Se non sai cucire, o non hai voglia di farlo, esistono altre opzioni per riparare il tuo indumento. In commercio ci sono molti tipi di colla per tessuti che potresti usare per sistemare la maglietta. In effetti, se il buco è situato su una cucitura o in un posto poco visibile, usare la colla potrebbe essere il modo più veloce per ripararlo.[14]
    • Cerca in merceria, o in un negozio di sartoria, dei prodotti adatti per incollare stoffa su stoffa.
    • In base al prodotto che userai, la zona trattata con la colla potrebbe scolorire, inoltre potrebbe indurire il tessuto.
    • Segui le istruzioni riportate sulla confezione del prodotto che userai per riparare la maglietta. Ogni colla ha tempi di essiccazione e tecnica di applicazione diversi, quindi è importante seguire attentamente le istruzioni specifiche.
  3. 3
    Trasforma una maglietta ormai andata in un progetto creativo. Arriva un momento in cui i buchi sono talmente tanti da rendere il capo impresentabile e quindi inutilizzabile. Se la maglietta è ormai a brandelli o ha una miriade di buchi e buchetti, è il momento di lasciarla andare! Però puoi sempre trasformarla in un progetto divertente.
    • Se ami veramente una maglietta, perché ti piace la sua stoffa o per ragioni sentimentali, potresti utilizzarla per realizzare una trapunta o un altro oggetto-ricordo. In questo modo continuerai a usarla, anche se in forma diversa.
  4. 4
    Fai riparare la tua maglietta da un professionista, se non sei in grado di farlo tu. Se il capo ha un buco veramente grande, o se hai paura di rovinarla tentando di ripararlo, portalo in una sartoria. Un sarto professionista sarà in grado di riparare i buchi rendendoli praticamente invisibili.
    • Quando porterai la maglietta a riparare, esponi al professionista le tue aspettative e cerca di farti spiegare quello che può fare al riguardo. Istruzioni chiare e risposte dettagliate circa il tipo di riparazione che sarà possibile fare ti daranno la possibilità di capire che risultato potrai ottenere.
    • Un laboratorio che si occupa di sartoria e riparazioni dovrebbe essere in grado di aiutarti. Se non ne conosci nessuno nella tua zona, fai una ricerca su internet per trovarne uno.

Cose che ti Serviranno

Rammendare a Mano il Buco

  • Filo
  • Ago
  • Forbici

Rattoppare il Buco

  • Stoffa
  • Fliselina termoadesiva
  • Forbici
  • Penna o matita
  • Righello
  • Ferro da stiro

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Fix a Hole in a Shirt, Español: arreglar una camisa con un agujero, Français: réparer une chemise trouée, Português: Consertar um Furo em uma Camisa, Deutsch: Ein Loch in einem Shirt reparieren, Русский: отремонтировать прохудившуюся рубашку, Nederlands: Een gat in een shirt repareren, العربية: إصلاح ثقوب القمصان

Questa pagina è stata letta 687 volte.
Hai trovato utile questo articolo?