Scarica PDF Scarica PDF

La lavastoviglie è un elettrodomestico molto utile, ma dato che sfrutta l'acqua ed è composta da parecchie parti in movimento, è anche soggetta a delle perdite. Per ripararle devi prima trovarne la causa; in genere, la lavastoviglie perde per alcuni problemi alle guarnizioni, alla pompa, alla valvola di ingresso dell'acqua, ai braccetti spruzzatori, al galleggiante o ai tubi. Una volta "diagnosticata" l'anomalia, puoi riparare, pulire o sostituire l'elemento malfunzionante.

Metodo 1 di 4:
Trovare l'Origine della Perdita

  1. 1
    Togli il pannello anteriore della lavastoviglie. La maggior parte dei modelli è dotata di un pannello di accesso, o "battiscopa", nella porzione inferiore che nasconde la valvola di ingresso dell'acqua, la pompa, il motore e i tubi. Per staccarlo, usa un cacciavite per allentare le viti girandole in senso antiorario.
    • Rimuovendo il pannello puoi individuare l'origine della fuoriuscita d'acqua che potrebbe trovarsi proprio nella parte inferiore della lavastoviglie.[1]
  2. 2
    Ispeziona la pompa. Questo elemento e tutti i suoi componenti si trovano sotto l'elettrodomestico. Usa una torcia per controllare la pompa, il suo alloggiamento, il tubo, il motore e la guarnizione; cerca la presenza di crepe sulle strutture rigide e segni di usura sulla guarnizione.[2]
    • Quando la causa del problema è la pompa o un suo componente, l'acqua filtra da sotto.
  3. 3
    Per prima cosa, ispeziona i punti che sono più soggetti alle perdite. Nella maggior parte dei casi l'acqua esce dalla base dell'unità; determinando la fonte, puoi ridurre il campo delle possibilità. Avvia la lavastoviglie normalmente e osservala con cura per capire da dove proviene l'acqua.
    • Se esce dalla base o dal perimetro dello sportello, la causa potrebbe essere la guarnizione, il galleggiante o il braccetto spruzzatore.
    • Le perdite dal fondo dell'elettrodomestico sono imputabili alla pompa, ai tubi o alla valvola di ingresso dell'acqua.
  4. 4
    Controlla la guarnizione dello sportello. È realizzata in vinile morbido o in gomma e garantisce la tenuta stagna della camera di lavaggio quando lo sportello è chiuso; potrebbe essere attaccata allo sportello stesso oppure al corpo dell'elettrodomestico. Cerca crepe, rotture, punti fragili o altri segni di danni.[3]
    • Le perdite dai lati dello sportello sono in genere riconducibili a problemi con la guarnizione.
    • La camera di lavaggio è la porzione interna della lavastoviglie.
  5. 5
    Osserva i braccetti spruzzatori. Si trovano dentro la macchina, sul "soffitto" e sul "pavimento" della camera di lavaggio; il loro compito è diffondere l'acqua sui piatti durante il ciclo di lavaggio e di risciacquo. Controllali con cura alla ricerca di crepe, deformazioni, ostruzioni o altri danni.
    • Un problema con i braccetti causa di solito delle perdite dalla base dello sportello, il bordo lungo cui non c'è la guarnizione.[4]
  6. 6
    Controlla il livello dell'acqua. Il galleggiante è un dispositivo di sicurezza che si trova nella camera di lavaggio, determina il livello dell'acqua ed evita che l'elettrodomestico si riempia eccessivamente. A metà programma di lavaggio, spegni la macchina, apri lo sportello e osserva la quantità d'acqua; il livello non dovrebbe superare la serpentina riscaldante che si trova sul fondo.[5]
    • Se l'acqua supera la serpentina, ci sono dei problemi con il galleggiante o il suo interruttore.
    • Nel primo caso, l'acqua esce in genere dalla porzione anteriore della base della lavastoviglie.
  7. 7
    Ispeziona la valvola di ingresso. Si trova sotto l'elettrodomestico ed è l'elemento che lo collega all'impianto idrico di casa. Potrebbe essere un tubo di gomma, flessibile o un condotto di rame; osserva la valvola mentre la macchina si riempie d'acqua e controlla se i giunti perdono, cosa che indica la presenza di una crepa o una lacerazione.[6]
    • Quando la valvola di ingresso perde o è rotta, l'acqua esce dalla base della lavastoviglie.
  8. 8
    Assicurati che i tubi e i morsetti siano ben collegati e integri. Questi condotti si innestano nella pompa e permettono all'acqua di passare da una porzione della macchina all'altra fino poi allo scarico; quando l'elettrodomestico è in funzione, verifica questi elementi alla ricerca di perdite o gocciolii.[7]
    • Quando i tubi sono danneggiati o i morsetti sono allentati, l'acqua potrebbe uscire dalla base dell'unità.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Cambiare la Guarnizione dello Sportello

  1. 1
    Acquista una guarnizione di ricambio. Quando la perdita è imputabile a questo elemento danneggiato o indurito, puoi ripararla sostituendo il pezzo con un ricambio nuovo. Assicurati che la nuova guarnizione sia approvata dal costruttore della lavastoviglie e che coincida con quella già presente sulla macchina.
    • Potresti non riuscire a installare adeguatamente una guarnizione che non è stata costruita per il modello di macchina in tuo possesso; in questo caso, non si genera una chiusura stagna e continui ad avere problemi di perdite.
  2. 2
    Stacca la vecchia guarnizione. Apri lo sportello e pizzica la gomma con le dita in modo deciso, iniziando dall'angolo in basso a sinistra; allentala dal suo alloggiamento e continua a tirarla finché non l'hai rimossa completamente.
    • Presta attenzione al verso in cui è stata incastrata, perché dovrai inserire il ricambio nello stesso modo.[8]
  3. 3
    Pulisci la zona. Riempi una piccola bacinella con acqua calda e alcune gocce di sapone per i piatti; intingi un batuffolo di ovatta nella soluzione e usalo per pulire la scanalatura in cui si incastra la guarnizione. Al termine, risciacqua con acqua pulita, asciuga con un panno e aspetta che l'umidità in eccesso evapori all'aria.
    • In questo modo, la nuova guarnizione aderisce a una superficie asciutta e pulita garantendo un'ottima tenuta.
  4. 4
    Installa la nuova guarnizione. Scaldala con l'asciugacapelli impostato alla temperatura minima. Il materiale caldo è più malleabile e puoi piegarlo per trovare il centro; inizia dalla porzione centrale e superiore dello sportello o del bordo della camera di lavaggio e premi la guarnizione nella scanalatura.
    • Non tirarla mentre lavori.
  5. 5
    Fissala. Una volta installata, chiudi lo sportello e premi la gomma con decisione; apri la lavastoviglie e controlla l'allineamento. Quando sei soddisfatto del lavoro, chiudi nuovamente lo sportello per alcune ore per permettere alla guarnizione di incastrarsi accuratamente.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Sostituire la Pompa

  1. 1
    Compra una pompa nuova. Recati in una ferramenta o in un negozio di ricambi presso cui puoi acquistare una pompa che sia approvata dal costruttore del tuo elettrodomestico; verifica che il nuovo elemento sia compatibile con la marca e il modello della lavastoviglie in tuo possesso.
    • La sostituzione della pompa è una procedura in qualche modo complessa e dovresti valutare di chiamare un tecnico, se non sei sicuro delle tue abilità o di come usare gli attrezzi.
  2. 2
    Chiudi la valvola dell'acqua e interrompi l'alimentazione elettrica. Stacca la spina dalla presa o abbassa l'interruttore generale che fornisce corrente all'elettrodomestico. In questo modo, eviti scosse durante il lavoro; chiudi anche la valvola dell'acqua.
    • La sostituzione della pompa prevede la sua rimozione e quella dei relativi cablaggi, devi quindi evitare che ci sia corrente nei cavi mentre svolgi questo lavoro.
  3. 3
    Stacca i cavi elettrici e i tubi dell'acqua. Svita i bulloni che fissano il cavo di fase, quello neutro e quello di messa a terra che sono collegati alla pompa sotto la lavastoviglie; togli il tubo dell'acqua ruotandolo in senso antiorario.
  4. 4
    Estrai la lavastoviglie dal mobiletto della cucina. Usa il cacciavite per togliere la minuteria dalle staffe di fissaggio, ruota queste ultime verso il basso e fai scivolare leggermente l'elettrodomestico verso l'esterno. Allunga una mano sotto la lavastoviglie e stacca il condotto di scarico; a questo punto, puoi completare l'estrazione della macchina.
  5. 5
    Smonta la vecchia pompa. Appoggia la lavastoviglie sul pannello posteriore, svita il motore, i cablaggi e infine allenta i morsetti che fissano la pompa nella sua sede. Stacca tutti i tubi, i cavi e i dispositivi di controllo collegati al pezzo prima di sfilarlo dall'elettrodomestico insieme al gruppo del motore.
  6. 6
    Installa la nuova pompa. Cambia sia la pompa sia il gruppo motore con degli elementi nuovi. Serra i morsetti che tengono entrambi in sede e collega i cablaggi; infine, unisci nuovamente i tubi, i cavi e i dispositivi di controllo.
  7. 7
    Collega nuovamente la lavastoviglie. Raddrizzala e falla scivolare dentro il mobile. Unisci nuovamente lo scarico alla base della macchina prima di inserirla completamente nell'alloggiamento, fissare le staffe di supporto, collegare il tubo dell'acqua e i cavi; al termine, infila nuovamente la spina nella presa di corrente o solleva l'interruttore generale.[9]
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Riparare altri Componenti che Perdono

  1. 1
    Pulisci o sostituisci i braccetti spruzzatori. Togli il cestello inferiore dalla camera di lavaggio; afferra i braccetti per la base e svitali in senso antiorario. Sollevali dalla loro sede e puliscili per eliminare eventuali ostruzioni; se sono danneggiati, acquista dei ricambi nuovi e montali. Avvita i braccetti nuovi o quelli appena puliti serrandoli a mano in senso orario finché non puoi farli ruotare oltre.[10]
    • Al termine della pulizia o della sostituzione, inserisci nuovamente il cestello inferiore.
  2. 2
    Modifica l'altezza del galleggiante. Si tratta di un elemento a forma di piattino sul fondo della camera di lavaggio che controlla il livello dell'acqua; solleva il suo interruttore per modificare l'altezza del galleggiante e ridurre di conseguenza il livello dell'acqua.[11]
  3. 3
    Sostituisci la valvola d'ingresso danneggiata. Quando è questo pezzo la causa della perdita, puoi provvedere alla sua sostituzione. Per staccare la valvola vecchia devi togliere i tubi, estrarre le viti e rimuovere il morsetto a molla, dopodiché puoi inserire il ricambio.
  4. 4
    Serra il morsetto o cambia il tubo. Per rimpiazzare un condotto rotto o usurato, rilascia i morsetti che lo tengono fermo, estrailo e monta quello nuovo prima di chiudere nuovamente i morsetti. Se il problema è un morsetto lasco, serralo semplicemente nel punto in cui c'è la perdita.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Usare il Sale per LavastoviglieUsare il Sale per Lavastoviglie
Forzare una Porta Chiusa
Rimuovere una Vite con la Testa SpanataRimuovere una Vite con la Testa Spanata
Togliere i Graffi dal VetroTogliere i Graffi dal Vetro
Sbrinare e Pulire un Congelatore
Impostare un TermostatoImpostare un Termostato
Eliminare Graffi dalla PlasticaEliminare Graffi dalla Plastica
Liberare lo Scarico della DocciaLiberare lo Scarico della Doccia
Testare un CondensatoreTestare un Condensatore
Tinteggiare una PareteTinteggiare una Parete
Aprire un Lucchetto con una Graffetta
Calcolare i Kilowatt Usati dalle LampadineCalcolare i Kilowatt Usati dalle Lampadine
Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di PitagoraCreare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora
Stare Caldi in Casa Senza CaloriferiStare Caldi in Casa Senza Caloriferi
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 55 216 volte
Questa pagina è stata letta 55 216 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità