Come Riprenderti da un Esaurimento Nervoso

Scritto in collaborazione con: Trudi Griffin, LPC, MS

In questo Articolo:Ottenere un Aiuto PsicologicoConcentrarsi su se StessiCambiare la propria Vita19 Riferimenti

L'esaurimento nervoso, a volte definito collasso nervoso, può essere causato dall'aggravarsi dei sintomi di vari disturbi mentali. In genere, si manifesta quando le psicopatologie da cui sei affetto sono così gravi da non permetterti di condurre la tua normale vita quotidiana.[1] Se recentemente hai avuto un esaurimento nervoso, esistono alcune soluzioni che puoi adottare per migliorare le tue condizioni di salute e riprendere il controllo della tua vita.

Parte 1
Ottenere un Aiuto Psicologico

  1. 1
    Determina la causa principale. Dovrai consultare il tuo medico curante e uno psicoterapeuta per risalire al disturbo mentale che ti ha causato un esaurimento nervoso. In questo modo, potrai stabilire qual è il trattamento più adeguato alle tue condizioni, ovvero la terapia migliore, i farmaci e altre possibili cure.
    • Avrai bisogno di una diagnosi ufficiale prodotta dal medico o dallo psicoterapeuta. Pertanto, per determinare la malattia da cui sei affetto, dovrai descrivere i sintomi e i comportamenti che ti hanno portato al collasso nervoso.[2]
  2. 2
    Vai in terapia. Esistono varie forme di psicoterapia a cui si può ricorrere per ricevere un aiuto dopo un esaurimento nervoso. Quella che sceglierai dipende dalle tue preferenze personali e dal disturbo mentale all'origine del collasso di nervi. Discuti col medico del trattamento migliore da seguire. Tra le diverse forme di assistenza psicologica considera:
    • Psicanalisi: permette di elaborare i problemi personali parlando col terapeuta.
    • Terapia cognitivo-comportamentale: è finalizzata a modificare gli schemi mentali allo scopo di cambiare i comportamenti.
    • Psicoterapia interpersonale: si concentra sui rapporti del paziente con gli altri.[3]
  3. 3
    Unisciti a un gruppo di sostegno. A seguito del collasso nervoso prova a cercare un gruppo di sostegno dedicato ai problemi di salute mentale. Ti aiuterà a entrare in contatto con persone che stanno attraversando difficoltà simili alle tue e ti offrirà l'aiuto necessario per riprenderti. Parlando con altri individui dei tuoi problemi, potrai acquisire una nuova prospettiva e ricevere consigli utili per gestire la tua situazione.
    • Chiedi al medico presso quale gruppo di sostegno puoi rivolgerti. Puoi anche trovare una buona mappatura dei gruppi AMA di auto-muto-aiuto, cliccando qui.[4]
  4. 4
    Considera i farmaci. A seconda della causa dell'esaurimento nervoso, il medico potrebbe prescriverti l'assunzione di alcuni farmaci che ti aiuteranno ad alleviare i sintomi della patologia mentale che ha favorito il collasso e riequilibrare l'umore.
    • Il medico e lo psicologo ti indicheranno i farmaci da assumere. Possono includere antidepressivi, ansiolitici o simili.[5]
    • Se hai qualche perplessità riguardo alla terapia farmacologica che ti è stata prescritta, chiedi al medico se è necessaria, ma se non presta attenzione alle tue riserve, cerca un altro parere.[6]

Parte 2
Concentrarsi su se Stessi

  1. 1
    Sii indulgente con te stesso. Uno dei modi migliori per riprendersi da un esaurimento nervoso consiste nel non essere intransigenti con se stessi. In altre parole, non devi tormentarti se hai avuto una dura giornata o non hai voglia di uscire di casa. Riuscirai a ristabilirti se ti darai la possibilità di elaborare tutto in base ai tuoi tempi.
    • Se senti la necessità di prenderti un giorno di riposo o se non raggiungi ogni obiettivo che ti sei posto, non considerarti un perdente. Il recupero richiede tempo.[7]
  2. 2
    Tieni un diario. Un modo per affrontare meglio i problemi di salute mentale è quello di annotare i propri stati d'animo. Scrivi tutti i giorni come ti senti e che cosa influenza il tuo umore. Rivedi quello che hai scritto nel fine settimana per capire quali sono i tuoi schemi comportamentali.
    • In questo modo potrai capire quali schemi mentali condizionano i tuoi stati d'animo e risalire anche ai fattori che li hanno scatenati.
    • Una volta che avrai queste informazioni, potrai collaborare con il terapeuta allo scopo di modificare i comportamenti negativi ed evitare i fattori che li innescano.[8]
  3. 3
    Scopri un senso nel tuo esaurimento nervoso. Per gestire il tuo collasso di nervi, prova a cercare un significato in quello che ti è successo. Rifletti sul modo in cui puoi cambiare e crescere a seguito di questo episodio invece di insistere per ritornare a essere la persona che eri.
    • A tale scopo, puoi leggere un manuale di meditazione o auto-aiuto, un libro da cui trarre ispirazione oppure rivolgerti alla fede.[9]
  4. 4
    Ristabilisci i tuoi rapporti. L'esaurimento nervoso potrebbe averti allontanato dalle persone più care. Durante il percorso di recupero riprendi i contatti con chi sei stato costretto a trascurare o non hai potuto più frequentare mentre cercavi di superare quanto ti è accaduto. Prova a ristabilire o rinnovare i tuoi rapporti affinché tornino a far parte della tua vita come erano prima.[10]
    • Non è semplice se non vuoi rivelare tutto quello che ti è successo. Perciò, racconta solo le cose che ti senti in grado di confidare.
  5. 5
    Evita di isolarti. Mentre ti riprendi da un collasso nervoso, la cosa peggiore che puoi fare è soffrire in silenzio. Contatta la famiglia e gli amici per ricevere il loro sostegno. Il fatto di avere qualcuno su cui contare ti permetterà di sentirti più sicuro e ottimista sul tuo recupero.
    • Se ti senti a tuo agio, inizia a ricostruire la tua vita sociale. Se necessario, comincia con poco, ad esempio andando a prendere un caffè con un amico, e procedi gradualmente.[11]
  6. 6
    Tieni conto che ci vorrà del tempo. Non puoi riprenderti improvvisamente da un esaurimento nervoso. Si tratta di un lungo processo in cui dovrai lavorare su te stesso, elaborare i tuoi sentimenti e individuare le patologie che ti hanno portato a cedere mentalmente. Tuttavia, non essere troppo duro con te stesso. Devi concederti tutto il tempo necessario per guarire.
    • Non stabilire neanche una tabella di marcia. Non ti conviene stressarti pur di rispettare un programma di recupero.[12]

Parte 3
Cambiare la propria Vita

  1. 1
    Semplifica la vita. Vivere sopraffatto dallo stress e dalle responsabilità può complicare il recupero da un esaurimento nervoso. Cerca di ridurre gli obblighi che ti causano stress e ansia e adempiere solo quelli a cui non puoi sottrarti, evitando di caricarti di troppe responsabilità, in maniera da gestire le tue attività quotidiane con più tranquillità.
    • Impara ad alleviare il carico delle tue responsabilità senza sentirti un perdente.[13]
  2. 2
    Scegli un passatempo dinamico. Un ottimo modo per riprendersi da un esaurimento nervoso consiste nel mantenersi in attività e scoprire nuovi interessi. Trova una nuova passione, come la bicicletta, le escursioni, la corsa, il giardinaggio o la danza.
    • In questo modo darai alla mente qualcosa di diverso su cui concentrarsi e allevierai la tensione.[14]
  3. 3
    Usa la tua creatività. Ricorri alle arti creative per esprimere quello che stai provando. Ti permetteranno di sfogare tutto quello che non riesci a manifestare in altri modi. Prova la pittura, la fotografia, la scrittura o altre attività creative appassionanti.
    • Se non sei un tipo creativo, prova qualcosa di nuovo per esprimere quello che hai dentro.[15]
  4. 4
    Riduci lo stress. Lo stress è una delle cause principali dell'esaurimento nervoso. Per evitare il rischio di rallentare il tuo recupero, diminuisci la quantità di stress presente nella tua vita. Adotta qualche tecnica di respirazione, prova lo yoga o altri esercizi rilassanti, dormi a sufficienza e concediti qualche pausa durante la giornata.
    • In questo modo, starai sempre meglio man mano che procederai verso la guarigione, perché non tenderai a preoccuparti per ogni piccola cosa.[16]
    • Impara anche a organizzare il tuo tempo. Non ti sentirai sopraffatto o stressato durante il processo di recupero.[17]
  5. 5
    Evita di prendere decisioni che andranno a incidere sulla tua vita. Non è il caso che tu prenda decisioni importanti mentre ti stai riprendendo da un collasso di nervi. Non trasferirti, non rinunciare al tuo lavoro (a meno che non abbia contribuito al tuo esaurimento), non mettere fine alla tua relazione di coppia e non rivoluzionare la tua esistenza.
    • Ti conviene prendere questo genere di decisioni in un momento più appropriato, ovvero quando sei abbastanza stabile per riflettere su tutte le alternative e le conseguenze di quello che andresti a fare.[18]
  6. 6
    Cambia la tua alimentazione. Puoi migliorare l'umore e il tuo stato mentale migliorando il tuo regime alimentare. Mangia cibi più naturali, come frutta, verdura, cereali integrali e altri ingredienti salutari. Evita gli alimenti grassi, i piatti da asporto, i prodotti trasformati e altre pietanze poco sane.
    • Devi fare di tutto per sentirti meglio sia dentro che fuori, in modo da poter investire le energie nel tuo recupero.
    • Aumenta anche il consumo dell'acqua per migliorare le tue condizioni di salute.[19]

Riferimenti

  1. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/depression/expert-answers/nervous-breakdown/faq-20057830
  2. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/depression/expert-answers/nervous-breakdown/faq-20057830
  3. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/depression/basics/treatment/con-20032977
  4. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/depression/basics/coping-support/con-20032977
  5. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/depression/basics/treatment/con-20032977
  6. http://www.mentalhealthintheuk.co.uk/Howtorebuildyourlifeafterbreakdown.pdf
  7. http://www.mentalhealthintheuk.co.uk/Howtorebuildyourlifeafterbreakdown.pdf
  8. http://www.mentalhealthintheuk.co.uk/Howtorebuildyourlifeafterbreakdown.pdf
  9. http://www.mentalhealthintheuk.co.uk/Howtorebuildyourlifeafterbreakdown.pdf
Mostra altro ... (10)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Trudi Griffin, LPC, MS. Trudi Griffin lavora come Counselor Professionale Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Counseling Psicologico Clinico alla Marquette University nel 2011.

Categorie: Salute Mentale

In altre lingue:

English: Recover from a Mental Breakdown, Português: Se Recuperar de um Colapso Nervoso, Español: recuperarte de una crisis mental, Русский: восстановиться после нервного срыва, Deutsch: Von einem Nervenzusammenbruch erholen, Français: se remettre d'une dépression nerveuse

Questa pagina è stata letta 12 141 volte.
Hai trovato utile questo articolo?