Scarica PDF Scarica PDF

Molti tipi di prosciutti reperibili al supermercato (come quello arrostito, tagliato a spirale o disossato) sono precotti. Quando arrivi a casa non devi fare altro che riscaldarli e servirli! Se hai comprato un prosciutto sottoposto a un processo di arrostitura lenta, regola la temperatura al minimo per evitare che si secchi. Invece, nel caso del prosciutto tagliato a spirale, è preferibile alzare la temperatura e versare dell'acqua nella teglia per mantenere un adeguato livello di umidità. Assicurati di seguire le istruzioni in base al peso del prosciutto, per evitare che si secchi e ottenere sempre un risultato squisito.

Metodo 1 di 3:
Riscaldare il Prosciutto Arrostito

  1. 1
    Affetta il prosciutto. Le dimensioni delle fette dipendono dai propri gusti, ma è bene tagliarle abbastanza sottili affinché siano pronte per essere servite. È possibile affettare l'intero prosciutto o tagliarlo un po' alla volta, nel caso in cui ci siano poche persone a tavola [1] .
  2. 2
    Metti le fette di prosciutto in una teglia poco profonda e coprila con un foglio di carta stagnola. L'alluminio previene la dispersione dell'acqua sprigionata dal prosciutto all'interno della teglia, evitando che si secchi. La carta stagnola va avvolta intorno ai bordi del recipiente per evitare possibili fuoriuscite di calore [2] .
  3. 3
    Riscalda il prosciutto nel forno. Imposta il forno a una temperatura di circa 135 °C. Il tempo dipende dal peso del prosciutto; calcola 10 minuti per ogni 500 g di carne [3] .
  4. 4
    Controlla il prosciutto per assicurarti che non si secchi. Solleva la carta stagnola da un angolo della teglia una volta che sarà passata la metà del tempo. Le fette dovrebbero continuare ad avere una colorazione prevalentemente rosata. Se vedi che stanno diventando bianche, allora significa che si stanno seccando. Versa qualche cucchiaio di acqua nella teglia e rimetti il prosciutto nel forno.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Riscaldare il Prosciutto Tagliato a Spirale

  1. 1
    Metti il prosciutto in una pirofila con il lato tagliato rivolto verso il basso. Sistemarlo in questo modo aiuta a intrappolare l'acqua contenuta al suo interno. Evita inoltre che la glassa (tipicamente stesa su questo tipo di carne) si secchi o si attacchi al fondo della teglia [4] .
  2. 2
    Copri il prosciutto con un foglio di carta stagnola robusto. Oltre a coprire il prosciutto, l'alluminio dovrebbe avvolgere anche i bordi della teglia. Diversamente dalla carta stagnola normale, quella doppia aiuta a evitare che il prosciutto si secchi [5] .
  3. 3
    Riscalda il prosciutto calcolando 10 minuti per 500 g. Regola il forno a 160 °C e metti a scaldare il prosciutto. Calcola circa 10 minuti per ogni 500 g di carne. La temperatura interna del prosciutto dovrebbe raggiungere i 60 °C nel caso in cui sia stato comprato in negozio e i 70 °C nel caso si tratti di avanzi [6] .
  4. 4
    Controlla il prosciutto una volta che sarà passata la metà del tempo calcolato. Sfornalo, solleva la carta stagnola da un angolo e infila un termometro da carne al suo interno. Dovrebbe avere raggiunto una temperatura di circa 80 °C. Se noti che sta diventando bianco e che si sta seccando, versa dell'acqua nella teglia e coprila ancora una volta prima di infornarlo di nuovo.
  5. 5
    Riscalda le fette singole nel forno a microonde. Metti le fette di prosciutto in una pirofila adatta al microonde e coprila con un tovagliolo di carta. Riscalda il prosciutto calcolando circa 1 minuto per fetta [7] .
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Riscaldare il Prosciutto Disossato

  1. 1
    Metti il prosciutto in una teglia poco profonda. Aggiungi mezza tazza (120 ml) di acqua; questo piccolo accorgimento consentirà al prosciutto di mantenere intatto il proprio contenuto di acqua, evitando che si secchi durante il processo [8] .
  2. 2
    Copri il prosciutto con un foglio di carta stagnola. I bordi del foglio dovrebbero avvolgere i lati della teglia. Assicurati di pizzicarlo o accartocciarlo sui bordi per evitare che fuoriesca calore o vapore mentre il prosciutto si riscalda [9] .
  3. 3
    Riscalda il prosciutto calcolando 20-30 minuti ogni 500 g di prosciutto. Regola il forno a circa 160 °C. Controlla il prosciutto a metà procedura per verificarne la temperatura interna, che dovrebbe raggiungere i 70 °C circa [10] .
  4. 4
    Fai riscaldare per meno tempo il prosciutto non disossato. Nel caso in cui non sia stato disossato, dovresti riscaldarlo calcolando 15-20 minuti per ogni 500 g di carne. Per il resto la procedura è uguale a quella descritta in questa sezione: sistema il prosciutto in una teglia poco profonda, aggiungi mezza tazza (120 ml) di acqua e coprilo con un foglio di carta stagnola [11] .
  5. 5
    Controlla il prosciutto una volta che sarà passata la metà del tempo calcolato. A questo punto sfornalo, solleva la carta stagnola da un angolo e inserisci un termometro per carne al suo interno: dovrebbe avere raggiunto una temperatura di circa 80 °C. Se ti accorgi che sta diventando bianco e che si sta seccando, versa dell'acqua nella teglia e ricoprilo prima di infornarlo ancora una volta.
    Pubblicità

Consigli

  • Il prosciutto tagliato a spirale si secca molto velocemente a causa dello scarso contenuto di acqua. Può essere preferibile mangiarlo freddo.
  • Puoi stendere della glassa con un pennello prima di mettere a riscaldare il prosciutto nel forno. Alcuni tipi di prosciutto precotto sono dotati di glassa e istruzioni su come usarla. Puoi anche comprarne una già pronta o farla in casa.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Cuocere un Hamburger in Padella
Capire se il Pollo è Andato a Male
Riconoscere la Carne Andata a MaleRiconoscere la Carne Andata a Male
Cucinare una Bistecca nel FornoCucinare una Bistecca nel Forno
Preparare la Carne AsadaPreparare la Carne Asada
Cucinare le Braciole di Maiale in PadellaCucinare le Braciole di Maiale in Padella
Cucinare in Maniera Sicura il Pollo CongelatoCucinare in Maniera Sicura il Pollo Congelato
Cucinare una Bistecca in Padella
Bollire un Hot DogBollire un Hot Dog
Bollire un Petto di Pollo
Cuocere le Bistecche di ScamoneCuocere le Bistecche di Scamone
Riconoscere la Carne di Manzo Macinata Andata a MaleRiconoscere la Carne di Manzo Macinata Andata a Male
Cucinare la Carne di CapraCucinare la Carne di Capra
Cuocere i Wurstel nel Forno
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 1 723 volte
Categorie: Carne
Questa pagina è stata letta 1 723 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità