Come Risollevare il Morale a un Amico dopo una Rottura

In questo Articolo:Aiutare il Tuo Amico nel Breve TermineAiutare il Tuo Amico nel Lungo Termine

Tutti ci sentiamo impotenti di fronte a una separazione, soprattutto quando dobbiamo aiutare un amico che soffre per amore. Uno degli aspetti più importanti per riuscire ad aiutare un amico durante una separazione è capire che semplicemente non puoi cambiare o risolvere la situazione.[1] Una volta capito, per aiutare il tuo amico basterà ascoltarlo e dargli una spalla sicura su cui piangere.

1
Aiutare il Tuo Amico nel Breve Termine

  1. 1
    Ascolta. Subito dopo una separazione - che la relazione sia durata sei mesi o sei anni - il tuo amico probabilmente si sente confuso oltre che triste. Il tuo amico probabilmente vorrà parlare subito di questa confusione, ed ascoltare davvero è uno dei primi passi più importanti per dimostrare il tuo affetto.[2]
    • Qualunque ragione ci venga data per una separazione, rimangono sempre delle domande "Cosa avrei potuto fare diversamente?" o "Possono rimediare?". È perfettamente logico che le persone siano confuse dopo un rifiuto, soprattutto se inatteso.
  2. 2
    Sii paziente. È più facile mantenere un'amicizia nei momenti belli, perciò è naturale che un momento difficile come una separazione metta alla prova l'amicizia, che può divenire frustrante.[3] Ricordati sempre che è tuo compito come amico esprimere compassione e sentirti coinvolto, anche se significa ascoltare le stesse domande e storie continuamente, durante la fase di recupero del tuo amico. Dovrai avere pazienza fin da subito, finché il tuo amico non starà meglio.
    • Se ti può essere utile, ricorda di un'occasione in cui l'amico in difficoltà ti aiutato dopo una separazione o un licenziamento. Pensa in modo obiettivo a quanto è stato paziente con te durante questi momenti difficili.
  3. 3
    Aiuta il tuo amico a sentirsi compreso. Naturalmente, il tuo amico non vuole pensare di parlare a un muro, perciò assicurati di essere coinvolto dalle sue storie e le sue domande, per farlo sentire compreso.[4] Quando rispondi, cerca di evitare le banalità sulle separazioni però.[5] L'unica cosa che il tuo amico vuole sentirsi dire è che si sono altri pesci nel mare, perché significa non dare valore ai suoi sentimenti.
    • In generale, dovresti dire cose che rassicurino il tuo amico e gli facciano capire che dai valore a cosa prova. Evita di dire al tuo amico come dovrebbe sentirsi ed evita di dargli subito dei consigli, a meno che non ti vengano chiesti.[6]
    • Invece di dire al tuo amico di cercare di essere più positivo, riconosci che la situazione è ingiusta.[7]
  4. 4
    Evita di parlare delle tue precedenti separazioni. Anche se potresti essere tentato di paragonare la situazione del tuo amico a tua separazione precedente, dovresti evitare di farlo subito dopo l'evento. Potresti pensare di esprimere la tua solidarietà, ma potresti inavvertitamente superare il limite e dare l'impressione di voler dominare la scena o parlare di te.[8] Dai al tuo amico il tempo di essere il protagonista del suo dolore.
  5. 5
    Scoraggia il tuo amico se vuole contattare la sua ex. Spesso chi ha appena ricevuto un rifiuto cerca di negare la fine della relazione. Il tuo amico, nelle prime fasi della separazione, potrebbe essere tentato di contattare la sua ex in modi che non sarebbero d'aiuto. Anche se dovresti scoraggiare il tuo amico dal seguire questo corso di azioni, se chiede il tuo parere, non lasciarti coinvolgere troppo da questa decisione.
    • Se il tuo amico ti parlerà di questo argomento, probabilmente avrà già deciso di contattare la sua ex, perciò non sentirti frustrato se non seguirà il tuo consiglio.[9]
    • Le separazioni risvegliano una parte irrazionale di noi. Impedire al tuo amico di contattare la sua ex è come un genitore che impedisce a un adolescente di fare qualcosa. Il tuo amico potrebbe decidere di farlo solo per dare contro al tuo buon senso.[10]
  6. 6
    Distrai il tuo amico, entro i limiti del ragionevole. Gli effetti emotivi di una separazione rappresentano un processo di cordoglio. Non solo è naturale che le persone soffrano, ma è necessario per andare avanti in modo sano. Potresti essere tentato di iniziare immediatamente a far uscire il tuo amico per bombardarlo di distrazioni dal dolore e la tristezza, ma dovresti permettere al tuo amico di soffrire invece di fargli sempre ignorare o dimenticare la separazione.[11] Per questo, usa le distrazioni saltuariamente e nei limiti del ragionevole.
    • Anche se portare il tuo amico a fare shopping o a una partita di calcio una volta ogni tanto sono ottime pause dallo stress che vive, cercare di sottoporlo continuamente a stimoli esterni non farà altro che prolungare il processo di recupero o persino portare la persona a reprimere le emozioni che deve affrontare.[12]

2
Aiutare il Tuo Amico nel Lungo Termine

  1. 1
    Lascia che il tuo amico segua la sua strada. Tutti soffriamo in modo diverso e per tempi diversi. Non farti un'idea di quanto dovrebbe durare la fase di recupero sulla base della durata della relazione o qualunque altra cosa. Accetta il fatto che il tuo amico dovrà trovare da solo la strada e con i suoi tempi.[13]
    • Questo processo metterà alla prova la tua pazienza, ma non puoi fare nulla per accelerarlo. La persona supererà la sofferenza quando sarà pronta.
  2. 2
    Aiutalo nella vita di tutti i giorni. La sofferenza spesso sembra dominare tutti gli aspetti della vita del tuo amico, che potrebbe iniziare a non andare o fare la spesa o evitare le commissioni che odiamo fare anche quando siamo felici. Anche se non dovresti fare da mamma al tuo amico, offrigli il tuo aiuto con la spesa o con il bucato può significare più di quello che credi.
    • Offrendoti di occuparti di qualcosa, anche se semplice e banale, aiuterai il tuo amico molto più delle persone che non si offrono neppure di farlo.[14]
  3. 3
    Continuate a divertirvi insieme. Anche se dovresti lasciare che il tuo amico affronti il dolore e la tristezza nel breve termine, non pensare di non poterti divertire con lui nelle settimane e i mesi che seguono la separazione. Soprattutto nel caso delle relazioni lunghe o della convivenza, ritrovarsi single può essere strano per chi pensa di aver perso parte della sua identità. Se tu e il tuo amico avete in programma della cene settimanali o altri rituali che seguite, riprendeteli appena il tuo amico sarà pronto.[15]
    • Questi gesti possono dare un senso di normalità al tuo amico e aiutarlo ad andare avanti.
    • Ricorda che superare una separazione non è un processo perfettamente lineare. Anche dopo aver ripreso la sua routine di divertimento, il tuo amico avrà comunque giorni felici e altri meno.[16] Resisti alla tentazione di forzare il processo di recupero. Il tuo amico cerca sicurezza e comprensione nella tua amicizia.[17]
  4. 4
    Tieni sotto controllo il consumo di alcol del tuo amico. Anche se non è consigliabile, tutti sappiamo che è del tutto normale concedersi qualche bicchiere in più per una sera o due dopo una separazione. Quando però la separazione non è più così recente ed inizia la fase di recupero, assicurati che il tuo amico non si affidi troppo a droghe o alcol per stare meglio.[18]
    • Oltre al rischio di dipendenza, un corpo sano porterà molto più velocemente alla salute mentale, e nessuno è in grado di dormire, mangiare o fare sufficiente attività fisica se fa festa troppo spesso.
  5. 5
    Concentrati su ciò che fa sentire meglio il tuo amico. Anche se il tuo amico non dovrebbe evitare o reprimere il dolore e la tristezza della separazione, questi sentimenti spesso vengono sfogati nelle settimane e nei mesi seguenti l'evento. Incanalare le emozioni negative in attività positive è un processo chiamato sublimazione. Trova le attività che il tuo amico usa per sublimare la sofferenza ed incoraggiarlo a farle.[19]
    • Una persona potrebbe allenarsi più duramente, imparare a dipingere o a suonare uno strumento, oppure concentrarsi sul lavoro per ottenere una promozione. Offri al tuo amico abbondanti rinforzi positivi per incoraggiarlo a continuare i modi produttivi con cui sta gestendo la sua situazione.
  6. 6
    Lascia che il tuo amico si arrabbi. Nella maggior parte dei processi di cordoglio delle persone, la rabbia segue la confusione, la negazione e la tristezza portate da una separazione. La rabbia solitamente indica che il tuo amico ha accettato il rifiuto ed ha superato la perdita. Anche se questa rabbia non dovrebbe portare il tuo amico a compiere azioni negative o violente, essere arrabbiato non è un segno di ricaduta.
    • Scoraggia però il tuo amico dal pensare che tutte le donne siano malvagie o inaffidabili. Non tutti sono cattivi se una sola persona ti ha ferito.
  7. 7
    Convinci la persona a non buttarsi in un'altra relazione. In mancanza dell'amore della ex, il tuo amico potrebbe cercare di sostituirlo con un'altra relazione.[20]. Si tratta di una terribile idea, per la stessa ragione per cui dovresti evitare le troppe distrazioni - il tuo amico si distrarrà senza affrontare i suoi problemi.
    • Cerca di convincerlo a non buttarsi in altra relazione se ti sembra che sia quello che sta facendo, ma ricorda di assumere un atteggiamento non troppo coinvolto. In altre parole, non provare rabbia se il tuo amico avvia comunque la relazione e non impedirglielo in modo così diretto da spingerlo a farlo per darti contro.

Consigli

  • Fallo ridere in ogni occasione.
  • Fagli capire che sei lì per lui; può fare una gran differenza in un momento come questo.
  • Non costringerlo a dirti cosa è accaduto. Te lo dirà quando sarà pronto.
  • Lasciagli il suo spazio e la sua privacy se ne ha bisogno; soprattutto se ha bisogno di schiarirsi le idee in merito all'accaduto.
  • Abbraccia il tuo amico quando piange, e digli che gli vuoi bene e rimarrai sempre al suo fianco.

Riferimenti

  1. https://www.psychologytoday.com/blog/me-we/201402/ys-be-good-friend-during-friends-breakup
  2. https://www.psychologytoday.com/blog/me-we/201402/4-ways-be-good-friend-during-friends-breakup
  3. https://www.psychologytoday.com/blog/me-we/201402/4-ways-be-good-friend-during-friends-breakup
  4. https://www.psychologytoday.com/blog/me-we/201402/4-ways-be-good-friend-during-friends-breakup
  5. http://www.marieclaire.com/sex-love/a6100/helping-grieving-friends/
  6. http://www.marieclaire.com/sex-love/a6100/helping-grieving-friends/
  7. http://www.marieclaire.com/sex-love/a6101/how-to-cheer-up-friend/
  8. http://www.marieclaire.com/sex-love/a6100/helping-grieving-friends/
  9. https://www.psychologytoday.com/blog/me-we/201402/4-ways-be-good-friend-during-friends-breakup
Mostra altro ... (11)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 67 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Amicizia

In altre lingue:

English: Cheer Up a Friend After a Breakup, Español: animar a un amigo después de una ruptura, Deutsch: Einen Freund nach einer Trennung aufheitern, Português: Animar um Amigo Depois de Um Fora, Русский: поддержать друга после расставания, Bahasa Indonesia: Menghibur Teman yang Baru Putus Cinta, Nederlands: Een vriend(in) opvrolijken als het uit is, Čeština: Jak utěšit kamaráda po rozchodu, Français: remonter le moral d’un(e) ami(e) après une rupture, العربية: مساعدة صديق بعد انفصاله عن حبيبته, 中文: 让分手的朋友振作起来, Tiếng Việt: An ủi bạn bè vượt qua nỗi đau thất tình, ไทย: ปลอบใจเพื่อนหลังจากที่เลิกกับแฟน, हिन्दी: अपने फ्रेंड का ब्रेकअप होने के बाद उसे हिम्मत दिलाएँ (Cheer Up a Friend After a Breakup), 日本語: 失恋した友人を励ます

Questa pagina è stata letta 30 446 volte.
Hai trovato utile questo articolo?