Scarica PDF Scarica PDF

Stai avendo dei problemi con l'esecuzione di Adobe Acrobat o Adobe Reader? Quando usi questi programmi si bloccano spesso e non hai idea di come risolvere il problema? In caso di risposta affermativa, il primo passo da compiere consiste nel risolvere gli errori generati dal sistema operativo Windows, in modo da poter eseguire i prodotti Adobe in un ambiente efficiente e perfettamente funzionante.

Metodo 1
Metodo 1 di 10:
Aggiornare l'Applicazione

  1. 1
    Verifica se ci sono dei problemi di compatibilità con il programma in uso. Scarica e installa gli ultimi aggiornamenti disponibili, in modo da essere certo che tutte le funzionalità e i componenti siano perfettamente compatibili con il sistema operativo del computer.
  2. 2
    Avvia Adobe Acrobat o Adobe Reader.
  3. 3
    Accedi al menu "Aiuto" caratterizzato da un "?".
  4. 4
    Scegli l'opzione "Ricerca aggiornamenti".
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 10:
Riparare l'Installazione di Adobe

  1. 1
    Prova a reinstallare il prodotto. I file dell'applicazione potrebbero essersi corrotti a causa del normale utilizzo nel tempo. Una DLL o un file ActiveX indispensabili per la corretta esecuzione del programma potrebbero essere stati cancellati dal sistema, rinominati o spostati in un'altra cartella, diversa da quella originale. Procedendo alla reinstallazione dell'applicazione il problema potrebbe venire risolto automaticamente.
  2. 2
    Accedi al menu "Aiuto" caratterizzato da un "?".
  3. 3
    Scegli l'opzione "Ripara installazione di Acrobat" nel caso tu stia usando Adobe Acrobat oppure seleziona la voce "Ripara installazione di Adobe Reader" nel caso di Adobe Reader.
  4. 4
    Ottimizza il funzionamento del sistema operativo Windows. Provvedi all'eliminazione dei file inutilizzati o non più necessari utilizzando il programma RegInOut System Utilities prodotto da Sorcim, una società "Software Partner" di Intel.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 10:
Rimuovere i Plugin Mal Funzionanti

  1. 1
    Fai attenzione perché esistono due tipologie di plugin: quelli nativi e integrati all'interno del programma e quelli distribuiti da terze parti. Se di recente hai installato nuovi componenti aggiuntivi per il prodotto di Adobe che stai usando, potresti riscontrare dei problemi o degli errori se uno di questi non funzionasse correttamente.
  2. 2
    Seleziona con un doppio clic del mouse l'icona "Computer" presente sul Desktop di Windows.
  3. 3
    Accedi alla scheda "Visualizza" della barra multifunzione della finestra apparsa.
  4. 4
    Seleziona il pulsante di spunta "Elementi nascosti" situato all'interno del gruppo "Mostra/Nascondi".
  5. 5
    Se stai utilizzando Adobe Acrobat, accedi alla cartella "C:\Programmi (x86)\Adobe\Acrobat 11.0\Acrobat\plug_ins". Se invece stai usando Adobe Reader, accedi alla directory "C:\Programmi (x86)\Adobe\Reader 11.0\Reader\plug_ins".
  6. 6
    Elimina tutti i plugin di terze parti che hai installato.
  7. 7
    Se stai utilizzando Adobe Acrobat, accedi alla cartella "C:\Program Files (x86)\Adobe\Acrobat 11.0\Acrobat\plug_ins3d". Se invece stai usando Adobe Reader, accedi alla directory "C:\Program Files (x86)\Adobe\Reader 11.0\Reader\plug_ins3d".
  8. 8
    Elimina tutti i plugin di terze parti presenti.
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 10:
Svuotare la Cache dell'Applicazione

  1. 1
    Cancella i contenuti memorizzati nella cache. Questo dati vengono sovrascritti ogni volta che si avvia l'applicazione. Si tratta di informazioni di natura temporanea e la probabilità che la cache si corrompa è molto alta. Elimina la cartella relativa alla cache del programma, quindi riavvia l'applicazione.
  2. 2
    Chiudi Adobe Acrobat o Adobe Reader.
  3. 3
    Visualizza i file e le cartelle nascoste (se non l'hai già fatto). Per farlo, ripeti la procedura descritta dai passaggi 2, 3 e 4 del metodo "Rimuovere i Plugin Mal Funzionanti".
  4. 4
    Accedi alla cartella "C:\Utenti\[nome_utente]\AppData\Local\Adobe\Acrobat\Cache".
  5. 5
    Se esistono, procedi alla cancellazione di tutti i file e le cartelle presenti all'interno del percorso indicato nel passaggio precedente.
    Pubblicità

Metodo 5
Metodo 5 di 10:
Reinstallare il Prodotto

  1. 1
    Disinstalla il programma in uso, quindi scarica e installa la versione più aggiornata direttamente da internet. In questo modo potresti riuscire a risolvere il problema.
  2. 2
    Premi la combinazione di tasti "Windows + X".
  3. 3
    Scegli la voce "Programmi e funzionalità" dal menu contestuale apparso.
  4. 4
    Scegli la versione di Adobe Acrobat o Adobe Reader da disinstallare. Per esempio Adobe Acrobat XI Pro oppure Adobe Reader XI (11.0.09).
  5. 5
    Seleziona l'opzione per procedere alla disinstallazione.
  6. 6
    Segui le istruzioni fornite dalla procedura guidata di disinstallazione, quindi al termine riavvia il computer.
  7. 7
    Accedi al sito web ufficiale di Adobe e scarica il file di installazione della versione più recente del prodotto di tuo interesse.
    Pubblicità

Metodo 6
Metodo 6 di 10:
Aggiornare i Driver della Scheda Grafica

  1. 1
    Aggiorna i driver della scheda video. È un'attività che svolgi regolarmente? Aggiornare il software di questa periferica di sistema risolve qualunque problema legato a questo componente critico del computer.
  2. 2
    Premi la combinazione di tasti "Windows + X".
  3. 3
    Scegli la voce "Gestione dispositivi" dal menu contestuale apparso.
  4. 4
    Espandi il nodo principale del menu ad albero. È caratterizzato dal nome del computer in uso.
  5. 5
    Seleziona la categoria "Schede video".
  6. 6
    Seleziona la scheda video in uso con il tasto destro del mouse. Per esempio "Intel® HD Graphics". A questo punto scegli l'opzione "Aggiorna driver" dal menu contestuale apparso.
  7. 7
    Segui le istruzioni che appaiono a video e, al termine della procedura di aggiornamento, riavvia il computer.
    Pubblicità

Metodo 7
Metodo 7 di 10:
Usare la Funzionalità per Ottimizzare i Caratteri ClearType

  1. 1
    Per impostazione predefinita la funzionalità "ClearType" non è attiva. Controllane lo stato all'interno del tuo sistema. Se necessario, attiva questo strumento di sistema seguendo la procedura descritta in questo metodo.
  2. 2
    Premi la combinazione di tasti "Windows + X"
  3. 3
    Scegli la voce "Pannello di controllo" dal menu contestuale apparso.
  4. 4
    Scegli la categoria "Aspetto e personalizzazione", quindi seleziona l'opzione "Schermo".
  5. 5
    Clicca il link "Modifica testo ClearType" situato nella parte sinistra della finestra.
  6. 6
    Verrà visualizzata la finestra di dialogo relativa alla procedura guidata per ottimizzare la visualizzazione del testo sullo schermo.
  7. 7
    Seleziona il pulsante di spunta "Attiva ClearType".
  8. 8
    Premi il pulsante "Avanti". A questo punto segui le istruzioni della procedura guidata sino al termine.
    Pubblicità

Metodo 8
Metodo 8 di 10:
Installare gli Aggiornamenti di Microsoft

  1. 1
    Assicurati che tutti gli aggiornamenti rilasciati da Microsoft per i prodotti presenti sul tuo computer siano già stati installati.
  2. 2
    Premi la combinazione di tasti di scelta rapida "Windows + C". Verrà visualizzata la barra degli accessi di Windows.
  3. 3
    Clicca l'icona "Ricerca", caratterizzata da una lente di ingrandimento.
  4. 4
    Digita la parola chiave "aggiorna".
  5. 5
    Clicca l'icona "Impostazioni".
  6. 6
    Seleziona l'opzione "Verifica disponibilità aggiornamenti". Segui le istruzioni che appaiono all'interno dell'interfaccia di Windows.
    Pubblicità

Metodo 9
Metodo 9 di 10:
Disattivare la Compressione dei Dati su Disco

  1. 1
    Verifica se è attiva la compressione dei file e delle cartelle di Windows. Questa funzionalità introduce un ritardo nel reperimento dei dati dal disco rigido, che può essere la causa del fatto che Adobe Acrobat e Adobe Reader si blocchino o generino messaggi di errore.
  2. 2
    Seleziona con un doppio clic del mouse l'icona "Computer" presente sul Desktop di Windows.
  3. 3
    Seleziona l'unità "C:\" (o quella su cui è installato il sistema operativo) con il tasto destro del mouse.
  4. 4
    Scegli l'opzione "Proprietà" dal menu contestuale apparso.
  5. 5
    Accedi alla scheda "Generale" della finestra "Proprietà".
  6. 6
    Deseleziona il pulsante di spunta "Comprimi unità per risparmiare spazio su disco".
  7. 7
    A questo punto premi in successione i pulsanti "Applica" e "OK".
    Pubblicità

Metodo 10
Metodo 10 di 10:
Risolvere i Problemi Relativi alla Gestione dei Contenuti Temporanei

  1. 1
    Assicurati che il percorso specificato all'interno delle variabili di ambiente di Windows sia uguale a quello della cartella che contiene i dati temporanei. Se i percorsi non coincidono, modifica il percorso utilizzando quello corretto oppure crea una nuova directory.
  2. 2
    Seleziona con il tasto destro del mouse l'icona "Computer" presente sul Desktop di Windows.
  3. 3
    Scegli l'opzione "Proprietà" dal menu contestuale apparso.
  4. 4
    Seleziona il link "Impostazioni di sistema avanzate", situato nella parte sinistra della finestra apparsa. In questo modo verrà visualizzata la finestra di dialogo "Proprietà del sistema".
  5. 5
    Premi il pulsante "Variabili d'ambiente" situato nella parte inferiore della scheda "Avanzate".
  6. 6
    Seleziona la variabile "Temp" presente nel riquadro "Variabili dell'utente per [nome_utente]".
  7. 7
    Premi il pulsante "Modifica".
  8. 8
    Copia la stringa di testo presente nel campo "Valore variabile" all'interno di un documento creato con un editor di testo, per esempio "Blocco note".
  9. 9
    Premi due volte consecutivamente il pulsante "OK" per chiudere le finestre di dialogo aperte.
  10. 10
    Premi la combinazione di tasti di scelta rapida "Windows + R".
  11. 11
    Copia il percorso che hai inserito nel documento di testo e incollalo all'interno del campo "Apri" della finestra "Esegui".
  12. 12
    Premi il pulsante "OK".
  13. 13
    La cartella indicata esiste ed è raggiungibile? In caso contrario significa che il percorso indicato è sbagliato o che la directory a cui fa riferimento è stata cancellata per errore. Se così fosse, procedi creando la cartella specificata nel percorso.
    Pubblicità

Consigli

  • Durante la procedura di reinstallazione o aggiornamento del prodotto di Adobe, assicurati che non ci siano programmi o applicazioni in esecuzione.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Creare un Rientro Sporgente in Google PresentazioniCome creare un rientro sporgente in Google Presentazioni La guida completa
Installare i Predefiniti di Animazione in After EffectsCome installare i modelli predefiniti delle animazioni in After Effects. La guida passo per passo
Usare la Maschera di Ritaglio di Adobe IllustratorCome inserire un'immagine in una forma usando la maschera di ritaglio di Adobe Illustrator
Tracciare l'Installazione di un'App iOS con Google AdsÈ possibile tracciare il numero di installazioni di un'app iOS con Google Ads? La guida completa
Tracciare le Installazioni delle App iOSCome tracciare il numero di installazioni di un'applicazione iOS usando Google Firebase
Usare la Funzione Annulla dell'App Note6 Metodi per annullare un'azione o modifica quando si usa l'app Note di Apple
Disabilitare la Funzionalità AirPlayCome disattivare la funzionalità AirPlay La guida completa
Creare un Documento d'Identità FintoCreare un Documento d'Identità Finto
Installare AltStoreInstallare AltStore
Aprire i File EMLAprire i File EML
Rimuovere lo Sfondo Bianco di un'Immagine Usando Microsoft PaintRimuovere lo Sfondo Bianco di un'Immagine Usando Microsoft Paint
Identificare la Scheda MadreIdentificare la Scheda Madre
Rimuovere lo Sfondo con Adobe IllustratorRimuovere lo Sfondo con Adobe Illustrator
Aggiungere Font in IllustratorAggiungere Font in Illustrator
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 9 052 volte
Categorie: Software
Questa pagina è stata letta 9 052 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità