Come Risparmiare Carta a Scuola

In questo Articolo:Utilizzare al meglio Computer, Stampanti e FotocopiatriciUtilizzare la carta in modo più intelligenteCreare un Programma di Riciclo

Risparmiare carta a scuola è un buon modo per contribuire a salvare l'ambiente. Se riesci ad accendere la passione dei tuoi compagni e a raccogliere il sostegno dei docenti e del personale, puoi avere un impatto reale nella riduzione dei rifiuti e preservare le risorse naturali. Ecco alcune idee per il risparmio della carta per lo studente “verde”.

1
Utilizzare al meglio Computer, Stampanti e Fotocopiatrici

  1. 1
    Utilizza il computer ogni volta che puoi. Invia i tuoi documenti e altri compiti a casa tramite e-mail. Se possiedi un computer portatile, portalo in classe per prendere appunti invece di usare un bloc notes.
  2. 2
    Chiedi agli insegnanti di creare un blog o un sito internet. Gli insegnanti possono mettere su internet tutti i compiti, gli appunti delle lezioni e le dispense, utilizzando un blog o un sito web al quale tutti gli studenti hanno accesso. Possono anche impostare un contenitore o un altro strumento di raccolta in cui gli studenti possono presentare lavori e compiti per casa.
  3. 3
    Parla alla tua scuola dei software gratuiti per il risparmio della carta. È possibile scaricare un software che aiuta a risparmiare carta, rimuovendo i contenuti che sprecano spazio, riformattando i documenti per stamparli in modo più efficiente. Tra quelli ben recensiti si trovano: FinePrint, PrintEco e PrintFriendly.
  4. 4
    Stampa copie fronte-retro. Imposta la fotocopiatrice in modo che stampi su entrambi i lati del foglio quando fotocopi documenti composti da più pagine.
  5. 5
    Riutilizza la carta per la stampante. Allinea i fogli scartati dalle stampe in modo che tutti i lati in bianco si trovino nella stessa direzione, perforali e mettili di nuovo nella stampante per un secondo utilizzo.

2
Utilizzare la carta in modo più intelligente

  1. 1
    Chiedi donazioni. Le ditte locali spesso hanno risme di carta non utilizzata, che potrebbero essere fogli con un'intestazione obsoleta, buste della misura sbagliata e vecchie insegne. Chiedi alle aziende nel tuo quartiere o al posto di lavoro dei tuoi genitori di donare carta alla tua scuola (in molti casi, è deducibile dalle tasse!).
  2. 2
    Chiedi alla tua scuola di acquistare prodotti in carta riciclata o alternativa. Oltre ad essere migliori per l'ambiente, i prodotti in carta riciclata possono essere anche meno costosi. Inoltre è possibile trovare carta prodotta non da alberi ma da altre fonti, come canapa, bambù, banano, kenaf e pietrisco.
  3. 3
    Promuovi i cataloghi online. Chiedi all’amministrazione di rinunciare ai cataloghi cartacei di prodotti e forniture d’acquisto di aziende che hanno siti web o cataloghi consultabili online e di ordinare su internet. Incoraggia la tua stessa scuola ad eliminare materiali promozionali cartacei e mettere tutte le newsletter e i cataloghi su internet.
  4. 4
    Usa saggiamente quaderni e bloc notes. Puoi acquistare i quaderni in carta riciclata. Dopo di che, fai un passo in più nel tuo impegno a risparmiare carta e utilizza entrambi i lati del foglio. Scrivi più piccolo (ma ancora abbastanza grande da essere leggibile) ed evita di lasciare un sacco di spazio bianco sulla pagina.
    • Non fare cose stupide con la carta, come passare bigliettini, lanciare aerei, sputare pallini o tirarla in testa ai tuoi compagni di classe. Queste attività sono allo stesso tempo uno spreco di carta e una fonte di guai.
  5. 5
    Richiedi lavagnette individuali. Invece di elaborare equazioni matematiche, scrivere liste di idee o fare altre attività in classe su carta, gli studenti potrebbero usare piccole lavagnette bianche con pennarelli a secco. I pennarelli di alcune marche sono realizzati con materiali riciclati e sono anche ricaricabili.
  6. 6
    Pensa al risparmio al di fuori della classe. Alcuni prodotti di carta sono utilizzati in cucina, in mensa e nei servizi igienici a scuola, quindi le strategie per ridurre lo spreco di carta dovrebbero prendere in considerazione anche queste aree.
    • Assicurati che la tua scuola acquisti tovaglioli, asciugamani di carta e carta igienica in carta riciclata.
    • Fai pressione per gli asciugamani elettrici ad aria al posto dei tovaglioli di carta.
    • Attacca un adesivo promemoria "Questi provengono dagli alberi" sui tovaglioli di carta e i distributori di asciugamani per contribuire a ricordare alle persone di ridurne l'uso non necessario.

3
Creare un Programma di Riciclo

  1. 1
    Ottieni un coinvolgimento trasversale. Un programma di riciclo di successo dipende dal supporto di studenti, insegnanti, personale, amministratori e bidelli. Forma un comitato composto da persone provenienti da ognuno di questi gruppi per sviluppare un programma che prenda in considerazione le esigenze e risponda alle preoccupazioni di tutti.
    • Designa una persona come rappresentante per ogni gruppo in modo che possa spiegare la necessità di riciclare ai propri colleghi e chiedere il loro sostegno. I rappresentanti possono anche aiutare a comunicare gli sviluppi e le modifiche del programma ed essere la "persona di riferimento" per eventuali domande.
  2. 2
    Fissa la raccolta della carta. In alcune città la carta è riciclata per legge ed è prelevata nei giorni di raccolta stabiliti. In altri posti, avrai bisogno di trovare una discarica o un servizio di raccolta che prenda la tua carta. Puoi cercare online un centro locale di recupero di materiali o un centro di raccolta di materiali da riciclo e vedere se accettano la carta.
    • Se non riesci a trovare una discarica per la carta, potrebbe essere necessario prendere in considerazione un servizio di raccolta a pagamento che la trasporti via. Informati sui costi in questo caso, per essere sicuro che per la tua scuola sia vantaggioso.
  3. 3
    Stabilisci delle linee guida per la carta che viene accettata. A seconda di come e dove si smaltisce la carta riciclata, potrebbe essere necessario limitare o separare ciò che si raccoglie. Alcuni centri di raccolta accettano un "flusso unico", cioè una varietà di tipi di carta misti in una scatola di raccolta; altri un "flusso ordinato” di scarico, il che significa che avrai bisogno di separare la carta per tipi (ce ne sono cinque). Alcuni tipi potrebbero non essere accettati da tutti. Scopri che cosa e come il tuo centro di raccolta accetta e struttura il programma di conseguenza.
    • Vecchi imballaggi in cartone ondulato. Questo tipo di carta si trova in genere in scatole e imballaggi dei prodotti.
    • Carta mista. Questa vasta categoria comprende cose come posta, cataloghi, libri, elenchi telefonici e riviste.
    • Vecchi giornali. Il nome di questa categoria dice tutto.
    • Carta disinchiostrata La maggior parte della carta nella tua scuola sarà indubbiamente di questo tipo, che comprende cose come buste, carta per fotocopie e carta intestata.
    • Surrogati della carta. Questa carta è di solito formata da scarti delle fabbriche, quindi è improbabile che dovrai preoccupartene, anche se c'è sempre una possibilità che sia una parte dei prodotti di carta che la tua scuola compra.
  4. 4
    Scegli dei contenitori per la raccolta. Verifica se il centro di riciclaggio della tua zona è in grado di fornire i contenitori per la raccolta; in caso contrario, acquista alcuni contenitori di plastica adatti allo scopo. Sceglili tutti dello stesso colore o contrassegnali chiaramente come contenitori per la raccolta di carta, in modo che nessuno getti accidentalmente spazzatura dentro di essi.
    • Se devi ordinare la carta da riciclo per tipi, utilizza etichette o immagini del tipo di carta che deve essere depositato in ogni contenitore.
  5. 5
    Fornisci istruzioni. Non solo è necessario che tutti partecipino affinché il tuo programma abbia successo, ma tutti dovrebbero essere anche ben informati su come esso funzioni. Considera la possibilità di chiedere all’insegnante di scienze o studi sociali di dedicare un periodo di lezioni alla discussione delle linee guida del programma di riciclaggio. Oppure prevedi di avere gruppi educativi per spiegare il programma, comprese le informazioni su quali tipi di carta sono accettati e l'ubicazione dei contenitori per la raccolta.
    • Crea una scheda di riferimento con informazioni sul programma da distribuire a tutti a scuola. Oppure, per risparmiare carta, creare un sito web o una pagina sul sito della tua scuola a cui tutti possono fare riferimento riguardo alle linee guida del programma .
  6. 6
    Scegli una posizione centrale per conservare la carta raccolta. Hai bisogno di un luogo dove è possibile conservare la carta tra la raccolta nella scuola e il prelievo dei contenitori. Una buona scelta può essere la stanza delle fotocopie o una parte di una grande ripostiglio.
    • Metti la sicurezza al primo posto e non lasciare che grandi mucchi di carta blocchino le uscite o siano conservati vicino a sostanze chimiche infiammabili. Verifica con l’ufficio comunale che l’edificio sia conforme a tutte le norme antincendio.
  7. 7
    Mantieni alto l'entusiasmo. Una volta che il programma di riciclaggio è avviato, mantieni le persone entusiaste informandole sul suo progresso e gli obiettivi di risparmio e di riciclaggio che raggiungi.
    • Crea annunci settimanali o mensili (attraverso la Pubblica Amministrazione o tramite televisione a circuito chiuso della tua scuola) sulla quantità di carta che è stata riciclata per data. Ricorda a tutti l'importanza di mantenere il programma e sfrutta l'occasione per chiarire qualsiasi confusione e risolvere eventuali domande o dubbi che sono stati sollevati.

    • Pianifica delle gite al centro di raccolta locale o invita degli ospiti a venire nella tua scuola per discutere il valore di un programma di riciclaggio e il suo impatto positivo a livello finanziario ed ambientale.
  8. 8
    Aggira gli ostacoli. Se la tua scuola è riluttante a stabilire un programma di riciclaggio, chiedi se è possibile effettuare una semplice verifica dei rifiuti di carta per scoprire ciò che viene buttato e da chi. Una volta che ti è possibile mostrare alla tua scuola la quantità di rifiuti di carta prodotti e gettati, i responsabili possono essere più motivati a cominciare il riciclo.

Consigli

  • Utilizza il retro di ogni foglio. Cerca di ridurre l'uso di carta in quanto comporta l’abbattimento di alberi.
  • Se hai bisogno di acquistare quaderni in carta riciclata (talvolta la carta bianca riutilizzata non lo è), compra la carta con la più alta percentuale di materiale riciclato.
  • Non scrivere su pezzi di fogli volanti per ricordare le cose (comunque li perderesti facilmente). Scrivile sul tuo quaderno, utilizza il programma "Sticky Notes" sul tuo computer portatile, salva la bozza di un messaggio sul tuo cellulare, oppure utilizza un segnale visivo, come mettere l'orologio sul lato "sbagliato".
  • Non utilizzare i quaderni spillati come quelli per la scuola. Dopo aver compilato oltre la metà del quaderno, non si riesce a strappare un foglio bianco senza strapparne uno già scritto. Prendi piuttosto in considerazione l'utilizzo di un raccoglitore ad anello o di un quaderno a spirale .

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 26 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Attivismo Sociale

In altre lingue:

English: Save Paper in School, Español: ahorrar papel en la escuela, Português: Economizar Papel na Escola, Deutsch: Papiersparende Ideen für grüne Studenten, 中文: 在校园中节约纸张, Русский: экономить бумагу в школе, Bahasa Indonesia: Menghemat Kertas di Sekolah

Questa pagina è stata letta 5 026 volte.
Hai trovato utile questo articolo?