Come Risparmiare Soldi

Scritto in collaborazione con: Michael R. Lewis

In questo Articolo:Risparmiare Denaro in Modo ResponsabileRidurre le SpeseSpendere il Tuo Denaro in Modo Intelligente

Risparmiare denaro è molto più facile a dirsi che a farsi; tutti sanno che si tratta di una scelta saggia nel lungo periodo, ma molti di noi hanno comunque difficoltà a farlo. Per risparmiare non basta spendere meno – e già questo accorgimento non è semplice da mettere in pratica. I risparmiatori più astuti considerano anche come spendere il denaro che hanno e come aumentare al massimo il loro reddito. Comincia dal passaggio 1 per imparare come porti obiettivi realistici, tenere le tue spese sotto controllo e ottenere il massimo beneficio dai tuoi soldi nel lungo periodo.

Parte 1
Risparmiare Denaro in Modo Responsabile

  1. 1
    Per prima cosa, paga te stesso. Il modo più semplice per risparmiare denaro è assicurarti che tu non abbia mai la possibilità di spenderlo. Stabilire che una parte del tuo stipendio sia depositata direttamente in un libretto di risparmio o in un fondo pensionistico ti permette di non preoccuparti di quanto denaro dovresti mettere da parte ogni mese; in pratica, risparmi automaticamente e puoi spendere tutti i soldi che ti rimangono come preferisci. Con il tempo, depositare anche una piccola parte di ogni stipendio nei tuoi risparmi può fare la differenza (soprattutto quando consideri gli interessi), perciò comincia da subito per ottenere il massimo beneficio.
    • Per stabilire un deposito automatico, parla con chi si occupa delle buste paga al tuo lavoro (oppure, se la tua società ne fa uso, con il servizio che si occupa delle buste paga). Se fornirai le informazioni di un conto deposito diverso dal conto corrente dove ricevi lo stipendio, dovresti essere in grado di stabilire un deposito diretto senza problemi.
    • Se per qualche ragione non puoi ottenere un deposito automatico per ciascuna mensilità (ad esempio perché lavori come libero professionista o perché sei pagato in contanti), decidi tu quanto denaro depositare manualmente in un conto deposito ogni mese e rispetta sempre le tue direttive.
  2. 2
    Evita di contrarre dei debiti. In alcuni casi indebitarsi è indispensabile. Ad esempio, solo le persone molto ricche hanno abbastanza denaro per pagare una casa in un'unica soluzione, ma milioni di persone riescono ad acquistare immobili solo grazie a mutui da ripagare nel tempo. In generale, però, se puoi evitare di contrarre debiti, fallo. Nel lungo periodo, pagare il denaro dovuto al momento dell'acquisto è sempre una soluzione più vantaggiosa che restituire un prestito che accumula interessi nel tempo.
    • Se non puoi fare a meno di chiedere un prestito, cerca di pagare l'anticipo più alto possibile. Maggiore è la parte dell'acquisto che puoi affrontare subito, prima ripagherai il debito e minori saranno gli interessi.
    • Anche se la situazione finanziaria di ogni persona è diversa, quasi tutte le banche consigliano che le spese per i debiti ammontino a circa il 10% del reddito lordo e considerano una situazione solida una percentuale del 20%. Il 36% è considerato il limite superiore della quantità di debito ragionevole.[1]
  3. 3
    Poniti obiettivi di risparmio ragionevoli. È molto più facile risparmiare se hai un obiettivo a cui aspirare. Poniti obiettivi alla tua portata per motivarti a compiere le difficili decisioni finanziare necessarie per risparmiare in modo responsabile. Per raggiungere i risultati più importanti, come comprare una casa o andare in pensione, possono essere necessari anni o decenni. In questi casi, è importante controllare i tuoi progressi regolarmente. Solo facendo un passo indietro e osservando la situazione da lontano puoi capire quanta strada hai fatto – e quanta ancora ne hai da fare.
    • Gli obiettivi più ambiziosi, come la pensione, possono essere raggiunti solo dopo molto tempo. Nel periodo richiesto, i mercati finanziari muteranno più volte. Potresti fare delle ricerche sul futuro andamento del mercato prima di porti un obiettivo. Ad esempio, se sei nel pieno della tua carriera, molti esperti di finanza sostengono che dovresti risparmiare circa il 60-85% del tuo reddito annuale per mantenere il tuo stile di vita per ogni anno di pensione.[2]
  4. 4
    Stabilisci una finestra temporale per i tuoi obiettivi. Porti limiti di tempo ambiziosi (ma ragionevoli) per raggiungere i tuoi obiettivi può essere un'ottima spinta motivazionale. Ad esempio, immagina di voler possedere una casa entro due anni da oggi. In questo caso, dovrai fare delle ricerche sul prezzo medio delle case nella zona dove vorresti vivere e cominciare a risparmiare per l'anticipo sulla tua nuova abitazione (come regola generale, gli anticipi devono rappresentare il 20% del costo totale della casa).[3]
    • Nel nostro esempio, se le case nella zona che hai scelto costano circa 300.000 €, dovrai riuscire a risparmiare circa 60.000 € in due anni. A seconda del tuo reddito, potrebbe non essere una prospettiva realistica.
    • Porti dei limiti di tempo è particolarmente importante per gli obiettivi a breve termine. Ad esempio, se devi riparare la tua auto, ma non puoi permetterti il costo del lavoro del meccanico, dovresti risparmiare i soldi che ti servono il prima possibile, per non rischiare di rimanere senza un mezzo di locomozione per raggiungere il posto di lavoro. Un limite di tempo ambizioso ma ragionevole può aiutarti a raggiungere questo obiettivo.
  5. 5
    Tieni un bilancio personale. È facile impegnarsi a raggiungere obiettivi di risparmio ambiziosi, ma se non avrai modo di tenere traccia delle tue spese, sarà molto difficile avere successo. Per tenere sotto controllo i tuoi progressi finanziari, prova a stabilire un budget sulla base del tuo stipendio all'inizio di ogni mese. Assegnare una parte del tuo reddito a tutte le tue spese principali prima del tempo può permetterti di non sprecare denaro, soprattutto se dividerai subito ogni busta paga appena la riceverai.
    • Ad esempio, su un reddito di 3000 € mensili, il budget può essere il seguente:
      • Bollette e spese per la casa: 1000 €
        Debiti con le banche: 300 €
        Cibo: 500 €
        Internet: 70 €
        Benzina 150 €
        Risparmio: 500 €
        Varie: 200 €
        Beni di lusso: 280 €
  6. 6
    Prendi nota delle spese. Rispettare un budget è fondamentale per chiunque cerchi di risparmiare, ma se non prenderai nota delle tue spese, sarà molto più difficile raggiungere i tuoi obiettivi. Tenere traccia di quali sono le tue uscite mensili può aiutarti a individuare le aree dove devi imparare a contenerti per non sforare il budget. Per riuscirci, serve grande attenzione ai dettagli. Anche se tutti dovremmo prendere nota delle spese più importanti, come l'affitto e le rate del mutuo, l'attenzione che dovresti dedicare agli acquisti più piccoli dipende dalla gravità della tua situazione finanziaria.
    • Può esserti utile portare sempre con te un piccolo quaderno. Prendi l'abitudine di registrare tutte le spese e conservare gli scontrini (soprattutto per gli acquisti più costosi). Quando ne hai la possibilità, riporta le somme in un quaderno più grande o su un software per computer, per registrarle nel lungo periodo.
    • Nota che oggi sono disponibili molte applicazioni per il tuo telefono che possono aiutarti a prendere nota delle tue spese (alcune di esse sono gratuite).
    • Se spendi decisamente troppo, non aver timore di conservare tutti gli scontrini. Alla fine del mese dividili in categorie, poi conta le spese totali. Potresti rimanere sbalordito da quanto denaro sprechi in acquisti superflui.
  7. 7
    Controlla più volte tutti l'ammontare di tutti i pagamenti. Chiedi sempre la ricevuta quando fai un acquisto in persona e stampa sempre una copia degli acquisti online. Assicurati di pagare sempre il giusto prezzo e che non ti vengano addebitate delle somme per cose che non vuoi - ti sorprenderebbe sapere quanto spesso accada.
    • Per esempio: sei al bar con gli amici e uno tra questi ordina un margarita per tutto il gruppo; assicurati che quel pagamento non vada a finire nella tua carta di credito. Sono proprio queste situazioni che, accumulandosi, possono potenzialmente farti ritrovare sul lastrico.
    • Non dividere le spese solo perché fa comodo. Se il tuo pasto costa un terzo di quello dell'amico con cui hai pranzato al ristorante, non dovresti pagare la metà.
    • Considera di scaricare una app per il tuo smartphone per aiutarti a calcolare le mance in modo più preciso.
  8. 8
    Comincia a risparmiare prima possibile. Il denaro conservato in conti deposito accumula interessi con percentuali fisse. Più a lungo il tuo denaro rimane nel conto, maggiori saranno gli interessi che guadagnerai. Per questo è vantaggioso cominciare a risparmiare il prima possibile. Anche se riuscirai a contribuire ai tuoi risparmi solo per una piccola cifra ogni mese quando hai meno di trent'anni, fallo comunque: delle piccole somme di denaro, se lasciate in conti ad alto interesse per lunghi periodi, possono vedere il loro valore duplicato.
    • Ad esempio, immaginiamo che tu sia riuscito a risparmiare prima dei trent'anni 10.000 €, grazie al tuo lavoro a basso reddito e che tu decida di depositare quella cifra in un conto ad alto interesse (4% annuo). In cinque anni, guadagnerai circa 2166,53 €. Se però avessi messo da parte quella cifra un anno prima, avresti guadagnato circa 500 € in più alla fine dello stesso periodo, senza alcuno sforzo in più; un bonus piccolo ma non insignificante.
  9. 9
    Considera se contribuire a un fondo pensionistico. Quando ti senti giovane, pieno di energie e sano, la pensione può sembrarti così lontana da non meritare la tua attenzione. Quando però sarai più vecchio e comincerai a perdere colpi, probabilmente non penserai ad altro. Se non sei abbastanza fortunato da poter ereditare una grande somma di denaro, dovresti cominciare a risparmiare per la pensione appena avrai avviato una carriera stabile. Come detto in precedenza, anche se la situazione di ognuno è diversa, è saggio mettere da parte il 60-85% del tuo reddito annuale per mantenere il tuo attuale stile di vita per ogni anno di pensione.
    • Se non l'hai già fatto, parla con il tuo datore di lavoro riguardo ai tuoi contributi previdenziali e alla possibilità di istituire TFR o altri fondi pensionistici. Queste soluzioni ti consentono di depositare automaticamente parte del tuo stipendio in un conto che ti permetterà di ricevere una pensione quando avrai maturato contributi sufficienti.
    • Nel 2015, i requisiti minimi per ricevere la pensione di anzianità sono 35 anni di contributi e 62 anni di età.
  10. 10
    Investi con cautela nel mercato azionario. Se hai risparmiato in modo responsabile e hai un buon capitale a tua disposizione, investire nel mercato azionario è un'opportunità redditizia (anche se rischiosa) per guadagnare più denaro. Prima di acquistare delle azioni, è importante capire che tutto il denaro investito in borsa può essere perso completamente, soprattutto se non sai cosa stai facendo, perciò non usare questo metodo come risparmio a lungo termine. Considera invece la borsa come un'occasione per fare scommesse ad alta percentuale con del denaro che puoi permetterti di perdere. In generale, le persone non hanno bisogno di investire in borsa per risparmiare abbastanza per la pensione.[4]
    • Per maggiori informazioni su come fare investimenti oculati in borsa, documentati su wikiHow e altri siti internet.
  11. 11
    Non scoraggiarti. Quando non riesci a risparmiare, è facile perdere la testa. Potresti pensare di non avere speranze; crederai che sia impossibile trovare il denaro che ti serve per raggiungere i tuoi obiettivi a lungo termine. Ricorda, però, che per quanto sia piccolo il tuo capitale iniziale, è sempre possibile cominciare a risparmiare. Prima inizierai, prima raggiungerai la stabilità finanziaria.
    • Se la tua situazione finanziaria ti preoccupa, chiedi aiuto a un servizio di consulenza. Queste agenzie, che spesso operano gratuitamente o per compensi molto bassi, possono aiutarti a iniziare a risparmiare.

Parte 2
Ridurre le Spese

  1. 1
    Elimina i beni di lusso dal tuo budget. Se hai problemi a mettere da parte il denaro, questa voce è il punto migliore per iniziare. Molte delle spese che diamo per scontate non sono per niente essenziali. Eliminare le spese per i beni di lusso è un ottimo primo passo per migliorare la tua situazione finanziaria, perché esse non alterano in modo significativo la qualità della tua vita o la capacità di svolgere il tuo lavoro. Anche se può essere difficile immaginare le tue giornate senza un'auto che consuma molto e un abbonamento alla televisione satellitare, potresti essere sorpreso di quanto sia facile andare avanti senza quelle cose quando non faranno più parte della tua vita. Di seguito troverai alcuni semplici modi per ridurre le spese per i beni di lusso:
    • Annulla i tuoi abbonamenti a servizi internet non necessari e alla televisione satellitare.
    • Passa a un piano tariffario più economico per il tuo cellulare.
    • Cambia la tua macchina costosa per una che consumi poco e non richieda grosse spese di manutenzione.
    • Vendi tutti i dispositivi elettronici che non utilizzi.
    • Acquista indumenti e mobili per la casa ai mercatini dell'usato.
  2. 2
    Trova un'abitazione meno costosa. Per quasi tutte le persone, i costi relativi alla casa rappresentano la voce di spesa più ingente del budget. Per questo, risparmiare in questo settore può permetterti di disporre di buona parte del tuo stipendio per altre voci importanti, come il pensionamento. Anche se non è sempre facile cambiare casa, dovresti fare un'attenta analisi delle tue spese se non riesci a rispettare il budget che ti sei imposto.
    • Se vivi in affitto, prova a rinegoziare con il tuo padrone di casa per strappare un prezzo più basso. Molti proprietari vogliono evitare il rischio di dover cercare altri inquilini, perciò potresti riuscire a ottenere un contratto migliore se hai un buon rapporto con il tuo padrone di casa. Se necessario, puoi offrire delle ore di lavoro (ad esempio manutenzione o giardinaggio) per abbassare l'affitto.
    • Se devi pagare un mutuo, parla con la banca per ottenere un rifinanziamento. Potresti riuscire a strappare un accordo più favorevole se il tuo credito è stabile. Quando decidi di rifinanziare un prestito, cerca di non prolungare troppo la durata delle rate.
    • Potresti considerare di trasferirti in zone dove le case costano meno.
  3. 3
    Mangia spendendo poco. Molte persone spendono più del necessario per il cibo. Anche se è facile dimenticare i limiti di budget quando addenti una bistecca nel tuo ristorante preferito, le spese legate agli alimenti possono crescere molto se non le terrai sotto controllo. In generale, fare acquisti all'ingrosso è più vantaggioso nel lungo periodo rispetto ad acquistare piccole quantità di cibo; se spendi molto per i pasti, puoi decidere di comprare da venditori all'ingrosso che riforniscono i ristoranti. L'opzione più costosa di tutte è mangiare al ristorante, perciò cerca di mangiare a casa il più spesso possibile per risparmiare.
    • Scegli alimenti poco costosi e nutrienti. Invece di acquistare cibi pronti e lavorati, prova a controllare il reparto degli alimenti freschi del tuo supermercato. Potresti essere sorpreso di quanto sia economico mangiare sano! Ad esempio, puoi acquistare il riso integrale, un alimento nutriente e che sazia molto, a cifre inferiori di un euro al chilo.
    • Sfrutta gli sconti. Molti supermercati (in particolare le grandi catene) distribuiscono coupons e sconti alla cassa. Non sprecarli!
    • Se ti capita spesso di mangiare al ristorante, smetti di farlo. Preparare un pasto a casa costa quasi sempre molto meno che ordinarlo in un ristorante. Cucinando da solo i tuoi piatti, inoltre, apprenderai anche una capacità utile che ti permetterà di divertire gli amici, soddisfare i parenti e persino attirare potenziali compagnie sentimentali.
    • Se la tua situazione è davvero grave, non vergognarti di sfruttare la possibilità di mangiare gratis. Le mense per i poveri offrono pasti alle persone che ne hanno bisogno. Se ti serve aiuto, consulta le autorità locali per ottenere maggiori informazioni.
  4. 4
    Consuma meno energia. Quasi tutte le persone accettano senza preoccuparsi il prezzo della bolletta. In realtà, però, è possibile ridurre molto il consumo di energia con pochi semplici passi. Questi consigli sono così banali che non c'è motivo di non seguirli se vuoi risparmiare. Come beneficio ulteriore, consumare meno energia riduce la quantità di inquinamento che produci indirettamente, minimizzando il tuo impatto sull'ambiente.
    • Spegni le luci che non servono. Non c'è motivo di tenere la luce accesa in una stanza dove non c'è nessuno (o se non sei in casa), perciò ricorda sempre di spegnerla quando ti sposti. Prova a lasciare un biglietto sulla porta, se hai difficoltà a ricordarlo.
    • Evita di usare il riscaldamento e l'aria condizionata se non sono necessari. Se hai caldo, apri le finestre o usa un piccolo ventilatore. Se hai freddo, indossa vestiti a strati, usa una coperta o accendi una stufetta elettrica.
    • Investi in un buon isolamento. Se puoi permetterti delle migliorie sostanziali per la casa, sostituire i vecchi isolamenti con prodotti moderni ad alta efficienza può farti risparmiare denaro nel lungo periodo, impedendo all'aria calda o fresca all'interno della casa di uscire.
    • Se puoi, investi nei pannelli solari. Questa soluzione è un ottimo investimento per il tuo futuro e per quello del pianeta. Anche se il costo di installazione è piuttosto alto, la tecnologia fotovoltaica diventa più economica ogni anno che passa.
  5. 5
    Usa mezzi di trasporto meno costosi. Possedere, mantenere e alimentare un'auto può richiedere gran parte del tuo reddito. Secondo la quantità di chilometri che percorri, il prezzo del carburante può arrivare a diverse centinaia di euro al mese. Inoltre, l'auto richiede spese per le tasse e per la manutenzione. Invece di guidare, usa alternative economiche (o gratuite). Questo ti permette non solo di risparmiare denaro, ma anche di fare più attività fisica e ridurre lo stress del percorso fino al lavoro.
    • Considera i mezzi pubblici della tua zona. A seconda di dove vivi, potresti avere a disposizione mezzi di trasporto economici. In quasi tutte le città sono presenti metropolitane, autobus o tram che collegano le varie zone e per spostarti di città in città puoi sfruttare i pullman o il treno.
    • Considera se raggiungere il tuo lavoro a piedi o in bicicletta. Se vivi abbastanza vicino al tuo luogo di lavoro, si tratta di scelte eccellenti per spostarti in modo gratuito, respirare aria fresca e fare attività fisica.
    • Se non puoi fare a meno di prendere l'auto, considera di condividere il viaggio e le spese con dei colleghi. Così facendo, ognuno dei passeggeri contribuirà alle spese per il carburante e per la manutenzione del mezzo. Inoltre, avrai qualcuno con cui parlare durante il tragitto.
  6. 6
    Divertiti senza spendere troppo (o gratis). Anche se per ridurre le spese personali puoi eliminare i lussi dalla tua vita, non devi necessariamente smettere di divertirti se cerchi di risparmiare. Trovare occasioni di intrattenimento più economiche ti permette di raggiungere il perfetto equilibrio tra divertimento e responsabilità. Sarai sorpreso di quanto ci si possa divertire con pochi euro, grazie alla creatività!
    • Resta aggiornato sugli eventi della tua comunità. Oggi, quasi tutte le città pubblicano su internet i calendari degli eventi in programma nella zona. Spesso questi eventi saranno poco costosi o persino gratuiti. Ad esempio, in una città di medie dimensioni è spesso possibile visitare mostre d'arte gratuite, assistere a proiezioni all'aperto e frequentare eventi della comunità basati su donazioni.
    • Leggi. Se paragonati ai film e ai video giochi, i libri sono poco costosi (soprattutto se acquistati usati). I libri più belli sono appassionanti e ti permettono di vivere emozioni forti attraverso gli occhi di un personaggio o di imparare cose nuove.
    • Goditi attività poco costose con gli amici. Esistono infinite possibilità di divertimento con gli amici che non richiedono grandi spese. Ad esempio, andate a fare un'escursione, giocate a un gioco da tavolo, guardate un vecchio film trasmesso gratuitamente al cinema, esplorate parti della città che non conoscete o fate sport.
  7. 7
    Evita le dipendenze costose. Alcune cattive abitudini possono rovinare i tuoi tentativi di risparmiare. Negli scenari peggiori, queste abitudini possono diventare gravi dipendenze, quasi impossibili da sconfiggere senza aiuto e possono persino provocare danni alla tua salute. Proteggi il tuo portafoglio (e il tuo corpo) da queste dipendenze evitandole da subito.
    • Non fumare. Oggi, gli effetti pericolosi del fumo sono ben noti. Fumare provoca il cancro ai polmoni, malattie al cuore, infarti e altre patologie gravi.[5] Se ciò non bastasse, le sigarette costano molto — fino a più di 5 € per pacchetto.[6]
    • Non bere troppo. Anche se un bicchiere con gli amici non può farti male, bere molto con regolarità può provocare gravi problemi nel lungo periodo, come danni al fegato, danni celebrali, aumento di peso, delirio e persino il decesso.[7] Se non bastasse, sostenere una dipendenza dall'alcol è un peso notevole per le tue finanze.
    • Non assumere droghe in grado di dare dipendenza. Droghe come l'eroina, la cocaina e la metamfetamina danno estrema dipendenza e possono avere effetti molto gravi (persino letali) sulla salute. Spesso costano anche molto più degli alcolici e del tabacco. Come esempio, il musicista country Waylon Jennings ha dichiarato di aver speso più di 1500 € al giorno per la sua dipendenza dalla cocaina.[8]
    • Se hai bisogno di aiuto per superare una dipendenza non esitare a contattare una linea di pronto intervento.

Parte 3
Spendere il Tuo Denaro in Modo Intelligente

  1. 1
    Comincia a spendere partendo dalle voci essenziali del tuo budget. Esistono alcune cose di cui non puoi fare a meno: il cibo, l'acqua, la casa e i vestiti devono essere le tue priorità. Naturalmente, se diventassi un senzatetto o soffrissi la fame, sarebbe impossibile soddisfare il resto dei tuoi obiettivi finanziari, perciò assicurati sempre di avere denaro sufficiente per questi requisiti minimi prima di dedicare il tuo capitale a qualunque altra cosa.
    • Solo perché il cibo, l'acqua e un riparo sono importanti, non significa che dovresti spendere tutto quello che guadagni per quelle necessità. Ad esempio, ridurre il numero di cene al ristorante è un modo per contenere molto la spesa per il cibo. Per gli stessi motivi, trasferirti in una zona dove gli affitti o i prezzi delle case sono più bassi è un ottimo modo per risparmiare sulla casa.
    • A seconda della zona in cui vivi, le spese per la casa possono rappresentare una grande fetta del tuo reddito. In generale, quasi tutti gli esperti sconsigliano di trasferirsi in un'abitazione che richieda più di un terzo del tuo reddito per le spese.[9]
  2. 2
    Risparmia per un fondo per le emergenze. Se non hai già un fondo per le emergenze con soldi sufficienti per sopravvivere se dovessi perdere il lavoro, comincia subito a crearne uno. Mettere da parte una ragionevole quantità di denaro in un conto sicuro ti dà la libertà di continuare a vivere in modo decoroso, anche se dovessi trovarti disoccupato. Una volta coperte le spese essenziali, dovresti dedicare parte del reddito alla creazione di questo fondo, fino ad avere a disposizione una cifra in grado di coprire 3-6 mesi di spese.
    • Nota che le spese per vivere variano a seconda del costo della vita della zona in cui vivi. Anche se è possibile sopravvivere con 1500 € per alcuni mesi in zone rurali, con quella cifra non riusciresti a pagare neppure l'affitto per un mese a Milano. Se vivi in una zona costosa, il tuo fondo per le emergenze deve essere più grande.
    • Oltre a darti la serenità di non finire sul lastrico anche se dovessi perdere il lavoro, un fondo per le emergenze può anche permetterti di guadagnare qualcosa nel lungo periodo. Se decidessi di licenziarti e non avessi un fondo per le emergenze, potresti essere costretto ad accettare il primo impiego che troverai, anche se non fosse ben retribuito. Se invece potessi sopravvivere senza lavorare per qualche tempo, potresti prendere le decisioni migliori per la tua carriera.
  3. 3
    Paga i tuoi debiti. Se non li tieni sotto controllo, possono rovinare del tutto i tuoi sforzi per risparmiare. Se ripagassi i tuoi debiti alla rata minima, finiresti per spendere molti più soldi che se restituissi la somma che ti è stata prestata in meno tempo. Risparmia denaro nel lungo periodo dedicando una buona fetta del tuo reddito al pagamento dei debiti, così da poterli estinguere il prima possibile. Come regola generale, pagare per primi i mutui ad alto interesse è il modo più efficace per usare i tuoi soldi.
    • Quando hai coperto le spese essenziali e hai creato un fondo per le emergenze, puoi dedicare in sicurezza quasi tutto il resto del reddito al pagamento dei debiti. Se invece non avessi un fondo per le emergenze, potresti decidere di dividere il reddito extra tra i debiti e il fondo.
    • Se sei indebitato con più istituti e non riesci a pagare tutte le rate, puoi considerare di consolidare il tuo debito. Potresti riordinare tutti i tuoi debiti in un unico prestito con un tasso di interesse più basso. È importante notare, però, che i pagamenti per i debiti consolidati sono quasi sempre più lunghi di quelli iniziali.
    • Puoi provare a negoziare direttamente con l'istituto che ti ha concesso il mutuo per ridurre la rata di interesse. Il creditore non trae beneficio a mandarti in bancarotta, perché vedrebbe perso il suo intero investimento, perciò potrebbe concederti un tasso di interesse più basso per permetterti di ripagare il tuo debito.
    • Per maggior informazioni, leggi questo articolo.
  4. 4
    Metti da parte del denaro. Se hai creato un fondo di emergenza e hai pagato i tuoi debiti, probabilmente desideri cominciare a conservare il resto dei tuoi guadagni in un conto bancario. Il denaro risparmiato in questo modo è diverso dal tuo fondo per le emergenze: puoi utilizzarlo per gli acquisti importanti e ingenti, come le spese per la riparazione dell'auto. In generale, però, dovresti evitare di usare i tuoi risparmi, in modo da farli crescere. Se puoi, cerca di dedicare almeno il 10-15% del tuo reddito mensile ai risparmi già quando hai meno di 30 anni; molti esperti concordano che ti tratti di una scelta saggia.[10]
    • Quando ricevi la busta paga, potresti essere tentato di fare acquisti impulsivi. Per evitare questa possibilità, versa i tuoi risparmi in un conto bancario appena vieni pagato. Ad esempio, se cerchi di risparmiare il 10% di quello che guadagni e ricevi un assegno da 700 €, versa subito 70 € sul tuo conto. Questa abitudine può aiutarti a evitare le spese inutili e ad accumulare una bella somma negli anni.
    • Un'idea ancora migliore è rendere automatico il deposito dei risparmi, così da non avere mai in mano cifre che possano tentarti. Ad esempio, parla con il tuo datore di lavoro perché ti aiuti a stabilire un versamento automatico di parte del tuo stipendio attraverso la banca o un servizio di terze parti. In questo modo, non dovrai fare nulla per mettere da parte la percentuale della busta paga che vuoi risparmiare.
  5. 5
    Spendi soldi sui beni non essenziali in modo intelligente. Dopo aver messo da parte una buona percentuale del tuo reddito come risparmi, se hai ancora del denaro da spendere puoi fare degli investimenti non essenziali per aumentare la tua produttività, il tuo potenziale di guadagno e la tua qualità della vita nel lungo termine. Anche se questo tipo di acquisti non sono fondamentali come l'acqua, il cibo e le spese per la casa, sono scelte intelligenti che possono permetterti di risparmiare nel tempo.
    • Ad esempio, acquistare una sedia ergonomica per il tuo ufficio non è essenziale, ma si tratta di una scelta intelligente nel lungo periodo, perché ti permette di lavorare di più e di ridurre al minimo i dolori alla schiena (che possono costringerti ad affrontare spese mediche in futuro). Un altro esempio è sostituire il tuo vecchio scaldabagno. Anche se il modello che hai è sufficiente nel breve termine, acquistandone uno nuovo non dovrai affrontare spese per la manutenzione di quello precedente.
    • Altri esempi includono acquisti che ti permettono di lavorare spendendo meno, come abbonamenti mensili o annuali ai mezzi pubblici, strumenti che ti permettono di lavorare in modo più efficiente, come degli auricolari per cellulare che ti consentono di rispondere al telefono senza usare le mani e acquisti che ti permettono di lavorare meglio, come solette in gel da inserire nelle scarpe per migliorare la postura.
  6. 6
    Lascia per ultimi i beni di lusso. Risparmiare non significa condurre una vita austera e priva di gioia. Quando hai pagato i tuoi debiti, hai creato un fondo di emergenza e hai speso il tuo denaro per fare acquisti intelligenti che ti porteranno benefici nel lungo periodo, è giusto dedicare dei soldi a te stesso. I lussi sani e responsabili ti permettono di non impazzire quando ti impegni anima e corpo nel lavoro, perciò non aver timore di celebrare la tua stabilità finanziaria con qualche acquisto frivolo.
    • I lussi includono qualunque cosa non sia un bene essenziale e non offra alcun beneficio a lungo termine. Questa ampia categoria include i viaggi, le cene al ristorante, una nuova auto, un abbonamento alla televisione satellitare, gadget costosi e molto altro.

Consigli

  • Se ricevi somme di denaro inattese, versale tutte nei tuoi risparmi e continua a mettere da parte le cifre che hai stabilito. Raggiungerai prima i tuoi obiettivi.
  • Anche se vuoi davvero qualcosa, chiediti se ne hai veramente bisogno. Nella maggior parte dei casi la risposta è "no".
  • Quasi tutte le persone possono risparmiare qualcosa, a prescindere dal loro reddito. Cominciare a risparmiare piccole cifre ti permette di seguire buone abitudini. Anche mettere da parte 5 € al mese ti insegnerà che non ti servono tanti soldi quanti pensavi.
  • Stima sempre le spese per eccesso e il tuo reddito per difetto.
  • Fai acquisti con banconote e metti sempre da parte il resto. Usa un salvadanaio o un vasetto dove conservare le monete. I resti possono sembrarti cifre insignificanti, ma con il tempo si accumulano e possono aiutarti a risparmiare. Alcune banche oggi offrono gratuitamente macchine per contare le monete. Quando vai a cambiare le tue monete, chiedi di essere pagato con un assegno, per non avere la tentazione di spendere i soldi.
  • Prenditi cura delle cose che possiedi. In questo modo, dovrai sostituire più raramente i tuoi oggetti. Inoltre, evita di farlo se non è assolutamente necessario. Ad esempio, solo perché si è rotto il motore dello spazzolino elettrico, non significa che tu non possa più usarlo come semplice spazzolino.
  • Ogni volta che vuoi comprare qualcosa, pensa a ciò per cui stai risparmiando e a quanto quell'acquisto possa allontanarti dal tuo obiettivo.
  • Se ricevi regolarmente lo stesso stipendio, è più facile creare un budget. Se hai un compenso variabile, è più difficile tenere sotto controllo le spese, perché non sai quando sarai pagato di nuovo. Elenca le voci del budget in ordine di importanza e comincia a spendere dalle prime. Non rischiare; presumi che passi molto tempo prima che tu riceva altri soldi.
  • Usa le affermazioni. Ad esempio, ripeti questa frase a te stesso: "I debiti non sono un'opzione valida".
  • Se non riesci a rinunciare a tutte le tue carte di credito, almeno congelale, letteralmente. Mettile in un contenitore pieno d'acqua e tienile in congelatore. In questo modo, se vorrai usarle, avrai tempo fino allo sciogliersi del ghiaccio per riflettere sul tuo acquisto.

Avvertenze

  • Se commetti degli errori, non abbatterti. Cerca solo di fare meglio al tuo prossimo stipendio.
  • Non andare a vedere le vetrine, se hai del denaro in tasca: la tentazione di spendere i tuoi guadagni sarebbe molto forte. Vai a fare compere solo con una precisa lista della spesa.
  • Dopo una lunga settimana di lavoro, potresti aver voglia di qualche lusso, pensando "Me lo merito". Ricorda che le cose che acquisti non sono regali per te stesso; sono degli scambi, dei prodotti per il tuo denaro. Senza dubbio te li meriti, ma puoi permetterteli? Se non puoi, ricorda che meriti di raggiungere i tuoi obiettivi di risparmio!
  • Se non sei davvero in una situazione finanziaria disperata (rischi lo sfratto e i tuoi tre figli hanno fame), non tagliare le spese legate alla salute. I costi delle cure mediche preventive, come le visite dal dottore o le pillole antivermi per il tuo cane, possono essere ingenti per te, ma risparmiare in questo ambito non ti porterà altro che problemi in futuro.
  • Se hai degli amici dalle mani bucate, scrivi una lista di scuse pronte per spiegare perché non puoi unirti a loro.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Gestione del Denaro

In altre lingue:

English: Save Money, Français: économiser, Español: ahorrar, Português: Economizar Dinheiro, Deutsch: Geld sparen, Nederlands: Geld besparen, Русский: экономить, 中文: 存钱, Čeština: Jak ušetřit peníze, Bahasa Indonesia: Menabung, ไทย: ออมเงิน, العربية: توفير المال, हिन्दी: बचत करें, Tiếng Việt: Tiết kiệm Tiền, 한국어: 돈 모으는 방법, 日本語: お金を貯める, Türkçe: Nasıl Para Biriktirilir

Questa pagina è stata letta 238 979 volte.
Hai trovato utile questo articolo?