Scarica PDF Scarica PDF

La domanda “Perché dovrei assumerla?” è posta molto spesso ai candidati che si propongono per un impiego. Si tratta di un quesito molto importante, perché rispondendo male le probabilità di ottenere il posto diminuirebbero molto. Di conseguenza, dovresti prepararti bene per il colloquio e trovare un collegamento tra le tue capacità, la tua ambizione e gli obiettivi del datore di lavoro.

Parte 1 di 3:
Prepararsi alla Domanda

  1. 1
    Fai delle ricerche sulla società. Dovresti conoscere alcune informazioni sulla cultura della compagnia e sulle abitudini di selezione del personale, prima di sederti al colloquio. Se possibile, chiedi ai dipendenti quali sono i tipi di persone che si integrano meglio, in maniera da poter spiegare perché saresti un'ottima scelta per l'azienda.[1]
    • Cerca le informazioni su internet. Potresti essere in grado di parlare con i precedenti dipendenti sui social media. Consulta i bilanci e i profili sui media della società.[2]
    • Visita il sito web della compagnia per scoprire a quali valori dà importanza; cerca informazioni nel paragrafo sulla mission dell'azienda.[3]
    • Documentati anche sulle ultime notizie, in modo da scoprire le attività più recenti della società.[4]
    Consiglio dell'Esperto
    Devin Jones

    Devin Jones

    Consulente di Carriera
    Devin Jones è la creatrice di The Soul Career, un corso online pensato per le donne che desiderano intraprendere una nuova carriera professionale. È certificata per implementare l'approccio valutativo CliftonStrengths e collabora con le donne per fare chiarezza sul loro scopo nella vita al fine di avviare una carriera significativa. Devin si è laureata all'Università di Stanford nel 2013.
    Devin Jones
    Devin Jones
    Consulente di Carriera

    Trucco dell'Esperto: quando fai le tue ricerche, chiediti quali siano "le cose della società che ti piacciono" e anche "che cosa speri di imparare" e "quale contributo speri di portare".

  2. 2
    Analizza la descrizione dell'impiego prima del colloquio. Qualche giorno prima dell'incontro con l'esaminatore, leggi bene le caratteristiche dell'incarico. Prendi un foglio e suddividi la descrizione in gruppi più piccoli.[5]
    • Scrivi l'elenco di capacità ed esperienze che la compagnia cerca in un dipendente. Confronta le tue abilità con quelle che hai individuato.[6] Non sarà facile decifrare esattamente che cosa voglia la società dai propri dipendenti, perché la descrizione dell'impiego potrebbe utilizzare un linguaggio criptico. Devi imparare a leggere tra le righe; ad esempio, spesso “dinamico” significa una persona in grado di affrontare i problemi e i progetti con sicurezza nei propri mezzi, mentre “intraprendente” indica qualcuno in grado di prendere l'iniziativa quando c'è qualcosa da fare. Una “persona che fa squadra” è qualcuno che riesce a lavorare bene con molti colleghi diversi.[7]
    • Se possibile, dividi le capacità in due categorie: “indispensabili” e “utili”. Concentra la tua attenzione sulla colonna delle caratteristiche indispensabili, perché se hai ottenuto un colloquio, probabilmente possiedi quelle abilità.[8]
  3. 3
    Trova un collegamento tra le tue capacità, le tue esperienze e le esigenze del datore di lavoro. Scrivi una risposta dettagliata accanto a tutte le qualifiche richieste dalla società nella descrizione dell'impiego. Ricorda che devi esporre il motivo per cui sei la soluzione ai problemi del datore di lavoro.[9]
    • Ad esempio, se la descrizione dell'impiego richiede esperienza nella gestione di un piccolo team di persone, elenca i lavori di quel tipo che hai svolto e i successi che hai ottenuto.
    • Sfrutta tutte le esperienze pertinenti, inclusi impieghi in altri settori. Ad esempio, l'incarico di capocameriere che ricoprivi nel fast-food in cui hai lavorato quando andavi all'università è un'esperienza rilevante.
    • Puoi anche citare esperienze non retribuite, soprattutto se non hai una lunga carriera lavorativa alle spalle. Ad esempio, organizzare un club scolastico o persino allenare una squadra sportiva sono esperienze di tipo dirigenziale.
  4. 4
    Scegli 3 o 4 argomenti di discussione. Quando hai abbinato le tue capacità alla descrizione dell'impiego, scegli i migliori 3 o 4 punti su cui concentrarti durante la risposta. Non essere confuso o vago, ma scegli le esperienze più pertinenti, a seconda della descrizione dell'incarico.[10]
  5. 5
    Prova la tua risposta. Recitala davanti allo specchio, poi fallo di nuovo davanti a un parente o a un amico. Ripetila un paio di volte, in maniera da ricordare bene i punti principali. Cerca di non dare l'impressione di aver provato la risposta, ma imprimi bene nella mente i passaggi più importanti.[11]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Fare Attenzione durante il Colloquio

  1. 1
    Ascolta con attenzione. Non pensare che la tua preparazione sia terminata nel momento in cui ti siedi per sostenere il colloquio. Porta con te un foglio di carta su cui prendere degli appunti. Scrivi parole chiave specifiche, individua i tratti e le capacità che la società cerca in un dipendente, sulla base della conversazione con l'esaminatore.[12]
  2. 2
    Prendi nota di quello che non hai potuto dire. Forse non hai avuto la possibilità di mettere in evidenza le tue capacità sociali, oppure non hai parlato della tua abilità con il computer. Prendi nota di queste dimenticanze, in maniera da poterle correggere in seguito, durante una domanda a risposta aperta come “Perché dovrei assumerla?”.[13]
  3. 3
    Valuta che cosa pensa di te l'esaminatore. Ad esempio, potresti notare che ritiene che tu sia troppo qualificato se continua a chiederti quanti anni di esperienza hai alle spalle e come ti comporteresti se delle persone più giovani di te fossero tue responsabili. In alternativa, l'esaminatore potrebbe pensare che tu non abbia le capacità necessarie per svolgere l'incarico, soprattutto se ti avesse posto delle domande su un'abilità specifica che non possiedi.[14]
  4. 4
    Chiedi maggiori dettagli. Se la descrizione dell'impiego non era particolarmente approfondita, sentiti libero di porre delle domande. In questo modo capirai meglio che cosa comporta l'incarico e potrai rispondere ai quesiti in modo più diretto.
    • Fai domande come “Su quali obiettivi mi sarà chiesto di concentrarmi se dovessi ottenere il lavoro?”, oppure “Quali qualità cercate nei nuovi assunti?”.
    • Puoi anche chiedere “Come si svolge la giornata tipo in ufficio?”.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Rispondere alla Domanda

  1. 1
    Comincia dalla visione d'insieme. Inizia a rispondere concentrandoti sulla tua compatibilità generale con la società. Parla dei tuoi anni di esperienza e racconta eventi concreti che dimostrino che eri una persona apprezzata nella tua compagnia precedente. Ad esempio, potresti spiegare che eri il più giovane dirigente dell'azienda, in modo da dimostrare la tua competenza.[15]
  2. 2
    Descrivi tre qualità che ti rendono il candidato perfetto per le esigenze del datore di lavoro. Tre esempi di successo dimostreranno che sei la persona giusta da assumere. Inoltre, questo approccio conferisce alla tua risposta una struttura ordinata e ti permette di non divagare.[16]
    • Sfrutta la preparazione che hai compiuto prima del colloquio per rispondere alla domanda.
    • Cerca di non agitarti. Fai un respiro profondo, poi dai una risposta breve ma esaustiva.
  3. 3
    Parla delle tue esperienze in modo specifico. Non dare risposte vaghe. Quando hai trovato degli elementi per i quali dovresti essere assunto, prova a rispondere in modo preciso e non generico.[17]
    • Ad esempio, evita di dire “Un dirigente esperto sarebbe utile per il morale dei dipendenti e per la crescita della società”.
    • Prova invece una risposta di questo tipo: “Dovrebbe assumermi perché ho gestito un team di persone per 10 anni. Nel corso della mia carriera ho ridotto la frequenza con cui i dipendenti lasciavano il lavoro e ho aumentato la produttività del mio reparto del 10%”. Questa risposta cita motivazioni specifiche per le quali sei un buon candidato, legate alle richieste della società nella descrizione dell'impiego.
  4. 4
    Concentra l'attenzione sulla società. Quando rispondi, non mettere in evidenza il motivo per cui desideri ottenere il lavoro o perché ritieni che l'incarico sia adatto a te. Invece, fai capire all'esaminatore quello che puoi dare all'azienda. È quello che vuole sentirsi dire.[18]
    • Ad esempio, potresti essere tentato di dire: “Lavorare in una galleria d'arte è sempre stato il mio sogno”.
    • Dovresti invece scegliere una risposta di questo genere: “So che molte persone vogliono questo incarico, ma io ho lavorato duramente per diventare la persona più qualificata per ricoprirlo. Dalla mia laurea in Storia dell'arte ai molti stage che ho svolto nelle gallerie della città, ho le capacità che servono per rendermi utile”. Prosegui descrivendo alcune delle abilità che hai appreso negli anni.
  5. 5
    Sfrutta quello che hai imparato. Utilizza tutte le informazioni che hai appreso nel colloquio. Collega le tue capacità ai desideri della compagnia. Allo stesso modo, metti in evidenza anche le abilità che l'esaminatore ha trascurato.[19]
    • Ad esempio, potresti aver capito che la società si concentra molto sul suo personale. Sfrutta l'occasione per sottolineare le tue capacità di socializzare e andare d'accordo con tutti, raccontando esempi specifici avvenuti nella tua carriera.
    • Potresti dire: “Nel mio precedente impiego mi occupavo dei reclami e le statistiche dimostrano che la soddisfazione dei clienti era ai massimi livelli durante la mia permanenza”.
  6. 6
    Fai cambiare idea all'esaminatore. Se ritiene che tu sia troppo qualificato, poco qualificato o che tu non abbia l'esperienza giusta, sfrutta l'occasione per assicurargli che sei il candidato migliore per quel tipo di impiego.[20]
    • Ad esempio, se è chiaro che l'esaminatore ritiene che tu sia troppo qualificato, fagli capire che stai cercando di dare una svolta alla tua carriera e che sei disposto a fare la gavetta.[21]
    • Se ritiene che tu sia poco qualificato, metti in evidenza tutte le tue capacità pertinenti all'incarico.[22]
    • Se non hai dimostrato di avere esperienza sufficiente, fai notare all'esaminatore altri incarichi rilevanti del tuo passato. In effetti, puoi rendere pertinenti quasi tutte le esperienze precedenti. Racconta di aver lavorato come commesso in un negozio. Potrebbe non sembrarti rilevante per un lavoro d'ufficio, ma quell'impiego ti ha insegnato a usare la diplomazia con molti tipi di persone diverse.[23]
  7. 7
    Pensa alla risposta come al tuo “discorso da ascensore”. Questo termine indica un discorso breve (della durata di un tragitto in ascensore) che ti permette di convincere qualcuno della bontà della tua idea. Di solito la domanda “Perché dovrei assumerla” ti sarà posta alla fine del colloquio e spesso si tratterà della tua ultima possibilità per dimostrare di essere la persona adatta all'impiego. Cerca di dipingerti come se fossi la persona perfetta per risolvere i problemi della società.[24]
    • Non divagare. Potresti essere tentato di parlare di tutto quello che hai fatto in passato. Tuttavia, scegliendo solo esperienze pertinenti, eviterai di perdere il filo del discorso e manterrai l'attenzione dell'esaminatore. Assicurati che il tuo discorso non superi i 2 minuti.[25]
    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda sempre di sorridere e di coinvolgere l'esaminatore guardandolo negli occhi.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Scrivere un'Email per Richiedere uno StageScrivere un'Email per Richiedere uno Stage
Scrivere una Lettera MotivazionaleScrivere una Lettera Motivazionale
Trovare lavoroTrovare lavoro
Annullare un Colloquio di LavoroAnnullare un Colloquio di Lavoro
Chiedere un Impiego a QualcunoChiedere un Impiego a Qualcuno
Rispondere alla Domanda "Dimmi Qualcosa su di Te" durante un Colloquio di LavoroRispondere alla Domanda "Dimmi Qualcosa su di Te" durante un Colloquio di Lavoro
Ottenere un Lavoro con la Fedina Penale SporcaOttenere un Lavoro con la Fedina Penale Sporca
Sostenere un Buon Colloquio di LavoroSostenere un Buon Colloquio di Lavoro
Creare un Curriculum con Microsoft WordCreare un Curriculum con Microsoft Word
Trovare un Secondo LavoroTrovare un Secondo Lavoro
Candidarsi a un Lavoro di PersonaCandidarsi a un Lavoro di Persona
Trovare il Lavoro dei propri SogniTrovare il Lavoro dei propri Sogni
Fare un'IntervistaFare un'Intervista
Trovare un Lavoro Part Time per un AdolescenteTrovare un Lavoro Part Time per un Adolescente
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 19 859 volte
Categorie: Cercare Lavoro
Questa pagina è stata letta 19 859 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità