Come Rispondere alla Domanda "Qual è la tua Etica Lavorativa"

L'etica del lavoro riguarda attitudine, sensazioni e idee di una persona nell'ambito del suo lavoro. Lo stato dell'etica di un individuo determina come questa persona si relazioni a responsabilità come la definizione degli obiettivi, l'affidabilità, il completamento dei propri compiti, l'autonomia, la cooperazione, la comunicazione, l'onestà, lo sforzo, la tempestività, la determinazione, la leadership, il volontariato e l'essere dediti. Un'etica forte, una che includa un approccio positivo e produttivo al lavoro, viene sempre preferita all'interno di una forza lavoro. Per questo motivo non è raro da parte di chi assume, chiedere ai potenziali candidati informazioni sulla propria etica. Dato che è una materia complessa e individuale, è importante prenderla attentamente in considerazione nella tua filosofia del lavoro, così da esprimere al meglio te stesso quando la affronterai. Segui questi suggerimenti per capire come rispondere alla domanda su quale sia la tua etica lavorativa.

Passaggi

  1. 1
    Esamina il tuo legame con il lavoro. Per rispondere meglio a domande di questo tipo devi prima comprendere appieno come tu personalmente ti connetti al tuo lavoro. Considera:
    • Attitudine. Ossia come affronti le responsabilità occupazionali. Qualcuno con una forte etica ha un'attitudine positiva, volenterosa quando si tratta di impegnarsi.
    • Sentimenti nei confronti del lavoro. Come reputi che il lavoro influisca sulla tua performance è un fattore importante nell'etica globale. Per esempio, il lavoro che fai potrebbe essere finalizzato e soddisfacente o stressante e simile a un obbligo.
    • Idee lavorative. Questo riguarda il ruolo che dai al lavoro in relazione alla vita stessa. Per esempio, potresti credere che il lavoro formi il carattere e sia importante in una vita ben equilibrata, o potresti ritenere che non sia più di una necessità da tollerare.
  2. 2
    Dai una risposta onesta che implichi una forte etica. Scegli caratteristiche della tua attitudine, sentimenti e idee che ti rispecchino e che presentino la tua filosofia del lavoro sotto la luce migliore. Per esempio, potresti dichiarare che ti accosti al lavoro con dedizione perché credi nel fare del proprio meglio, e quando lo fai ti senti soddisfatto e realizzato.
  3. 3
    Usa esempi di vita vera a sostegno delle tue risposte. Considera situazioni che conosci, che esemplifichino l'etica che dichiari di possedere. Per esempio, se dici che dai priorità all'onestà, cita uno scenario nella tua vita in cui sei stato particolarmente onesto nell'affrontare circostanze difficili e se affermi di lavorare bene con gli altri, descrivi un progetto corale al quale hai contribuito con successo.

Consigli

  • In caso di domande di etica del lavoro durante i colloqui, spesso chi le pone cerca persone che abbiano atteggiamenti positivi, che sappiano come fare gioco di squadra, prendano l'iniziativa, si adattino abbastanza da correre più rischi, siano bravi a gestire il tempo e si impegnino a imparare costantemente.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cercare Lavoro

In altre lingue:

English: Answer What Is Your Work Ethic, Español: responder cuál es tu ética de trabajo, Português: Responder qual é sua Ética de Trabalho, Русский: ответить на вопрос о вашей рабочей этике, Deutsch: Fragen über deine Arbeitsmoral beantworten, Français: répondre aux questions concernant votre éthique professionnelle, Bahasa Indonesia: Menjelaskan Etos Kerja, Nederlands: Vragen over je arbeidsethos beantwoorden, العربية: الحديث عن أخلاقياتك تجاه عملك

Questa pagina è stata letta 5 552 volte.
Hai trovato utile questo articolo?