Riprendersi completamente da una vasectomia è un processo che spesso può richiedere un mese o anche più. Come per qualsiasi intervento chirurgico, i primi giorni sono i più difficili. La vasectomia è una procedura chirurgica che impedisce agli spermatozoi di entrare nello sperma. L'intervento, che a volte viene fatto in ambulatorio dal medico, dura circa 30 minuti. Preparati ad avere qualche dolore e gonfiore per un po’ di tempo.

Passaggi

  1. 1
    Sostieni lo scroto. Dovresti lasciare la benda messa dal medico sul tuo scroto per un periodo di 48 ore dopo l'intervento. È anche una buona idea indossare biancheria intima aderente.
  2. 2
    Mantieni il livello dell'attività fisica al minimo dopo l'intervento chirurgico. Riposa almeno per un periodo di 24 ore. Una volta trascorsi un paio di giorni, puoi riprendere una moderata attività fisica. Evita però qualsiasi esercizio pesante, come il sollevamento pesi e lo sport a pieno regime, per circa una settimana.
  3. 3
    Applica un impacco di ghiaccio per controllare il dolore e il gonfiore. I primi due giorni metti del ghiaccio sulla zona dello scroto per circa 20 minuti ogni ora.
  4. 4
    Non assumere farmaci che fluidificano il sangue fino a 7 giorni dopo la vasectomia. Aumentano il rischio di emorragia post-operatoria.
  5. 5
    Non nuotare o fare il bagno per 2-3 giorni dopo l’intervento. A seconda della tecnica usata dal medico, potresti avere dei punti di sutura sullo scroto. Per evitare che si possa sviluppare un'infezione, dovresti tenere i punti asciutti. Quando fai la doccia, usa un sapone antibatterico.
  6. 6
    Astieniti da tutti i tipi di attività sessuale per un periodo di circa 7 giorni.
    • Aspetta di avere il consenso del medico prima di riprendere l'attività sessuale. Eiaculare troppo velocemente dopo una vasectomia potrebbe causare dolore e potresti notare del sangue nello sperma.
    • Fai uso di anticoncezionali per almeno qualche settimana dopo l'intervento chirurgico. Ci vuole molto tempo affinché gli spermatozoi non siano più presenti nello sperma.
  7. 7
    Chiama immediatamente il medico che ha eseguito l’intervento, se noti sintomi di infezione. Tra questi sintomi potresti riscontrare febbre, sangue o pus che esce dalla zona operata e/o un peggioramento del dolore e gonfiore.

Consigli

  • Il medico può prescriverti o meno un farmaco antidolorifico. Se senti qualunque dolore, contattalo per valutare se sia il caso di assumere un farmaco da banco, come l’ibuprofene o il paracetamolo.

Avvertenze

  • È molto importante limitare le attività come ti ha indicato il medico, per riuscire a riprenderti completamente dall’intervento. Se esageri, potresti sanguinare in misura maggiore e sentire ulteriore dolore.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 807 volte
Categorie: Salute Uomo
Questa pagina è stata letta 2 807 volte.

Hai trovato utile questo articolo?