Come Riuscire a Stordirsi da Soli

Vuoi sentirti stordito, magari perché vuoi fingere di svenire o per puro divertimento? La sensazione di stordimento è una risposta sensoriale a un calo momentaneo della pressione sanguigna o del flusso di sangue alla testa, che spesso si verifica dopo essersi alzati troppo rapidamente da seduti o sdraiati. Puoi provocare questa sensazione in molti modi, ma fai attenzione: lo stordimento può portare a nausea, vomito o persino al decesso, nei casi più gravi.

Metodo 1 di 2:
Alzarsi Velocemente

  1. 1
    Accovacciati. Piega le ginocchia e abbassati, tenendo la testa bassa. Quando ti alzi velocemente dopo essere rimasto accovacciato, seduto o sdraiato per un po', il sangue ti va alla testa e il cervello perde momentaneamente l'equilibrio.[1] Se non sei rimasto seduto o sdraiato a lungo, prova ad accovacciarti e a respirare rapidamente per simulare il processo.
    • Considera i fattori esterni. L'effetto di stordimento è più forte se sei affamato o disidratato, oppure se l'aria è calda e umida. Se le vertigini saranno troppo forti, potresti svenire o vomitare.
    • Considera di stare in equilibrio sulla testa o di fare una verticale. Metterti a testa in giù è un modo molto rapido per portare il sangue al cervello. Il procedimento è praticamente lo stesso: resta a testa in giù per un minuto o due, finché non senti la testa pesante, poi alzati. Assicurati di sostenere bene il collo.
  2. 2
    Respira rapidamente e profondamente mentre sei accovacciato. In teoria questo fa aumentare il flusso sanguigno e alza temporaneamente la pressione, specialmente alla testa e ai polmoni. Continua a respirare e a restare abbassato per almeno 30 secondi e per un massimo di qualche minuto. Considera che più tempo resterai vicino al pavimento, più è probabile che ti sentirai stordito quando ti alzerai.
    • La tua frequenza cardiaca si alzerà di più se respirerai molto velocemente e profondamente. Questo provoca un'accelerazione del flusso del sangue.
  3. 3
    Alzati velocemente. Tieni la testa alta senza muoverti troppo. La pressione sanguigna dovrebbe improvvisamente scendere nella testa e dovresti sentirti quasi subito stordito.
    • La tua vista potrebbe annebbiarsi. Potresti vedere puntini, "stelline" o luci bianche, oltre ad avvertire un giramento di testa molto forte.
  4. 4
    Aspetta un po' prima di camminare. È meglio stare fermi alcuni istanti e godersi la sensazione. Lascia che la vista ritorni e che il cervello recuperi il proprio equilibrio. Se provassi a camminare con le vertigini potresti cadere, inciampare o scontrarti con qualcosa.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Trattenere il Respiro

  1. 1
    Trattieni il respiro. Evitando di respirare privi il cervello di ossigeno. Il nostro organismo è abituato a una fonte costante di ossigeno fresco; in effetti devi continuamente respirare per sopravvivere. Se trattieni il fiato, ti privi di ossigeno e il tuo cervello reagisce velocemente alle condizioni critiche. Se non respiri fino a sentirti a disagio, persino per pochi secondi, riuscirai a stordirti.
  2. 2
    Fai molta attenzione. Non trattenere il fiato troppo a lungo o potresti svenire. Qualunque cosa tu decida di fare, non privarti dell'ossigeno in un modo che non puoi controllare manualmente. Ricorda, stai giocando con la tua vita. Trattieni il respiro solo se sei in grado di riprendere aria in pochi istanti. Questo significa:
    • Non chiuderti la testa in un contenitore ermetico, come un sacchetto o una pellicola di plastica. Evita assolutamente di tapparti contemporaneamente il naso e la bocca, perché corri un rischio molto alto di soffocamento.
    • Non cercare di stordirti sott'acqua. Se svieni mentre sei immerso potresti non riuscire a tornare in superficie e annegare.
    • Non provare a stordirti mentre fai un'attività che richiede la tua completa attenzione. Non provarci mentre vai in bicicletta o guidi un'auto, oppure quando ti trovi sul bordo di un precipizio. Potresti causare un incidente o cadere.
  3. 3
    Preparati a vedere le stelle e a sentire un forte giramento di testa. La tua vista potrebbe annebbiarsi e potresti sentire il cervello che si svuota temporaneamente. La sensazione potrebbe sopraffarti e persino farti svenire. Non provare a camminare finché non riacquisti la lucidità. Assicurati di avere sempre la possibilità di respirare quando vuoi, altrimenti rischi di subire danni al cervello o persino di morire.
    Pubblicità

Consigli

  • L'effetto di stordimento sarà maggiore se respirerai più velocemente e profondamente.
  • Un'altra tecnica è ruotare velocemente su te stesso fino a sentire girare la testa. Considera che potrebbe venirti la nausea se girerai troppo.
  • Assicurati di trovarti vicino a una superficie morbida, come un letto, un divano o un tappeto. In caso di svenimento, non rischiare di farti male cadendo su una superficie dura.

Pubblicità

Avvertenze

  • Puoi distruggere le tue cellule celebrali privando il tuo cervello dell'ossigeno. Se il cervello non riceve ossigeno per più di qualche minuto, puoi morire. Considera i rischi e non spingere il tuo corpo oltre il proprio limite solo per divertimento.[2]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 47 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Gioventù
Questa pagina è stata letta 17 300 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità