Come Riuscire ad Andare di Corpo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 27 Riferimenti

In questo Articolo:Provare Soluzioni a Breve TerminePrendersi Cura della Salute dell'Apparato DigestivoCambiare le Abitudini in BagnoCercare Cure Mediche

La stitichezza provoca dolori addominali, perdita di appetito e gonfiore. Se non riesci ad evacuare, ci sono alcuni rimedi che possono aiutare l'intestino a funzionare meglio, permettendoti di andare di corpo. Inizia con i metodi più delicati, ma prova anche ad adeguare l'alimentazione e lo stile di vita. Se il problema persiste, rivolgiti a un medico.

1
Provare Soluzioni a Breve Termine

  1. 1
    Bevi una tazza di acqua calda con succo di limone. Questa bevanda può essere particolarmente efficace se assunta come prima cosa al mattino, anche se puoi berla in qualunque momento della giornata.[1] È sufficiente aggiungere un cucchiaino di succo di limone in 240 ml di acqua calda. Sorseggia lentamente.
    • Questa miscela dovrebbe ammorbidire le feci e aiutarti a defecare, ma potresti dover aspettare un po' prima che ciò si verifichi.
    • Se tendi a soffrire spesso di stitichezza, puoi valutare di bere una tazza di acqua calda e limone ogni mattina.
    • Se non hai a disposizione il succo di limone, puoi bere una tazza di tè, di caffè o semplicemente di acqua calda per aiutare l'intestino.
  2. 2
    Prepara una soluzione con i sali di Epsom. La Food and Drug Administration negli USA ha approvato questo sale di Epsom (o sale inglese) come lassativo da usare per un breve periodo. Se ne hai in casa, puoi aggiungere 1 o 2 cucchiaini (controlla sulla confezione per conoscere l'esatto dosaggio) in 240 ml di acqua e bere quindi la miscela. In questo modo dovresti riuscire a defecare entro mezz'ora o al massimo sei ore.[2]
    • In alternativa, puoi fare un bagno con i sali di Epsom per alleviare la costipazione. Riempi la vasca da bagno con acqua calda e aggiungi 140 grammi di sale. Il corpo assorbe il magnesio presente nel prodotto attraverso la pelle.
  3. 3
    Prova una soluzione con bicarbonato di sodio. Crea una miscela aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato in 60 ml di acqua e bevila. Questo rimedio dovrebbe aiutarti ad alleviare la costipazione riducendo i gas e il mal di stomaco che accompagnano il disturbo.[3]
    • Tieni presente che il bicarbonato è ricco di sodio, quindi questa soluzione non è adatta per coloro che seguono una dieta povera di sale.
  4. 4
    Mangia alcune prugne secche o bevine il succo. Questo frutto è noto per le sue proprietà lassative. Se ne hai in casa, puoi mangiarle per facilitare l'evacuazione, altrimenti anche bere il succo ti sarà utile a questo scopo.[4]
    • Fai attenzione a non esagerare, mangiane solo alcune o limitati a un bicchiere di succo.
  5. 5
    Fai una passeggiata. Un po' di movimento fisico leggero è un ottimo modo per stimolare l'intestino. Se sei stato sedentario per un po', prova a camminare attorno all'isolato per vedere se ne trai beneficio.[5]
    • Anche se la stitichezza ti crea disagio, non dovresti restare seduto o sdraiato. Esci e muoviti un po' ogni giorno.[6] Fare una passeggiata o una corsa quotidiana può aiutarti a risolvere questo problema.[7]
  6. 6
    Prendi degli emollienti delle feci. Vengono assunti per via orale e rappresentano dei lassativi relativamente delicati. Sono un'ottima soluzione da provare prima degli altri metodi se soffri di episodi di stitichezza occasionali. Un emolliente, come il docusato sodico, agisce aumentando la quantità d'acqua che viene assorbita dalle feci, le quali in questo modo diventano più morbide e più semplici da espellere.
    • Segui le istruzioni riportate sulla confezione. Di solito si assume un emolliente una volta al giorno prima di andare a dormire.
    • In genere gli effetti si notano dopo uno, due o tre giorni.
    • Non assumerlo per più di una settimana senza il consenso del medico.[8]
  7. 7
    Prendi un lassativo. Forse il modo più semplice per risolvere la costipazione nel breve periodo è proprio un lassativo. Sia in farmacia sia nelle parafarmacie ne trovi di diversi tipi che sono prodotti da diverse case farmaceutiche. Quelli osmotici attirano i liquidi verso il colon. Tra questi si ricordano:
    • Idrossido di magnesio;
    • Citrato di magnesio;
    • Lattulosio;
    • Glicole polietilenico.[9]
    • Assumendo i lassativi per molto tempo puoi incorrere in effetti collaterali negativi.
    • Possono anche provocare uno squilibrio elettrolitico che, se trascurato, causa aritmia, confusione, debolezza e convulsioni.
    • Se presi per un periodo di tempo prolungato possono creare dipendenza e inducono l'intestino a perdere le sue funzionalità.[10]
  8. 8
    Fai un clistere. Un clistere di fosfato di sodio è un altro rimedio per alleviare la stitichezza. È necessario inserirlo nel retto e spruzzare il contenuto di una bottiglia finché non ne entra una quantità sufficiente. Devi cercare di trattenere il liquido fino a 5 minuti; dopodiché sentirai il bisogno urgente di evacuare.[11]
    • Puoi trovare questo tipo di clistere nelle principali farmacie e parafarmacie.
    • Prima di fare un clistere, tuttavia, dovresti provare a prendere dei lassativi leggeri o emollienti delle feci.

2
Prendersi Cura della Salute dell'Apparato Digestivo

  1. 1
    Mangia più fibre. Molto spesso la costipazione si verifica quando non si mangia nel modo corretto, non si beve acqua a sufficienza o non si fa abbastanza attività fisica.[12] Se il tuo problema di costipazione è dovuto all'alimentazione, la cosa migliore che puoi fare è quella di mangiare più fibra. Dovresti assumerne almeno 18-30 g al giorno. Tra i cibi ricchi di fibre ci sono la frutta fresca, le verdure e i cereali.[13] Ecco alcuni consigli per aumentare il tuo apporto di fibre:
    • Mangia i cereali per la colazione ricchi di fibre;
    • Scegli il pane integrale anziché quello raffinato;
    • Aggiungi ai tuoi stufati o nelle insalate dei legumi, come fagioli, lenticchie o ceci;
    • Prendi della frutta fresca o essiccata come dessert.[14]
  2. 2
    Integra l'alimentazione con molta frutta e verdura. Bevi un frullato di frutta a colazione, mangia un'insalata a pranzo e a cena prediligi delle verdure a foglie come i broccoli e gli spinaci o le patate dolci. In alternativa, puoi bere al mattino dell'acqua calda con succo di limone accompagnata da carote.[15]
    • Se soffri spesso di stitichezza, prova a integrare la dieta con regolari spuntini a base di prugne secche. Le prugne aumentano l'apporto di fibre e spesso aiutano ad accelerare il processo digestivo.
    • Uno studio clinico ha riscontrato che il 70% delle persone ritiene che le prugne siano efficaci contro la costipazione.[16]
  3. 3
    Prendi degli integratori di fibre. Se non riesci ad assumere una quantità sufficiente di fibre con la normale alimentazione, puoi sempre prenderle sotto forma di integratori, disponibili nelle farmacie e nei supermercati più forniti. Possono essere un'ottima soluzione nel breve termine, ma nel lungo periodo dovresti cercare di integrare la dieta con alimenti più ricchi di questo nutriente.[17]
  4. 4
    Bevi molti liquidi. Dovresti assumere quasi due litri di acqua al giorno. La disidratazione è un fattore che può contribuire alla costipazione, perché una carenza di liquidi nell'intestino rallenta il processo digestivo, fa diventare le feci più compatte e di conseguenza provi maggiore dolore durante l'espulsione.
    • I liquidi caldi, come il tè e il caffè, possono migliorare la regolarità. Bevili al mattino per riscaldare l'intestino.[18]
    • Non esagerare, però, con il caffè perché causa disidratazione e potrebbe aggravare il problema.

3
Cambiare le Abitudini in Bagno

  1. 1
    Ascolta il tuo corpo. Devi sempre prestargli attenzione e assecondare le sue esigenze. Questo significa che non devi aspettare quando senti la necessità di andare in bagno e non dovresti trattenere il bisogno.[19] Potresti soffrire di stipsi proprio perché ti trattieni quando devi evacuare. In questo caso le feci possono concentrarsi, diventando più dure e quindi hai maggiore difficoltà a espellerle.[20]
    • Le persone che viaggiano o che cambiano le abitudini giornaliere possono soffrire di costipazione. Integra l'alimentazione con yogurt o prugne e cerca di avere un bagno sempre a disposizione.
    • Scegli il posto di corridoio in aereo o fai delle pause frequenti se viaggi in auto.
  2. 2
    Fai in modo che il bagno di casa sia un ambiente rilassante. Se è confortevole, può aiutarti a evacuare con maggiore facilità, senza fretta o sforzi. Chiudi la porta e assicurati che gli altri familiari sappiano che non devono entrare quando la porta è chiusa; non permettere che ti mettano pressione o che si lamentino per questo. Non farti mai stressare, altrimenti potresti rallentare il processo.
    • Quando ti siedi sul water, prova a mettere i piedi su un piccolo sgabello. In questo modo, sollevi un po' le ginocchia e dovrebbe diventare più facile evacuare.[21]
  3. 3
    Rilassati quando sei in bagno. Cerca di restare calmo e respira regolarmente. Non trattenere il fiato e non fare respiri profondi all'inizio. Una tecnica che può aiutarti in questo senso consiste nell'immaginare che il tratto finale dell'intestino sia un ascensore. Delicatamente prova a spingere verso il "piano terra", poi verso il "seminterrato", finché scende più in basso possibile.
    • Rilassati per un secondo, ma evita che "l'ascensore" possa risalire.
    • Allarga un po' il punto vita e spingi verso il basso. Non sforzare troppo, ma cerca di mantenere la pressione.[22]

4
Cercare Cure Mediche

  1. 1
    Fissa un appuntamento dal medico. Se hai provato tutti questi metodi, ma ancora non riesci a evacuare correttamente, potresti avere un'ostruzione intestinale. Se la stipsi persiste per più settimane, devi farti visitare per escludere altri problemi di salute più gravi. Devi andare immediatamente dal medico se manifesti sintomi come crampi, spasmi, vertigini o spossatezza.[23]
    • Puoi anche valutare con il medico di fissare un appuntamento di biofeedback.
    • Si tratta di una terapia speciale nella quale si apprendono delle tecniche per rilassare e contrarre i muscoli della zona pelvica.[24]
    • Se stai assumendo dei farmaci, parlane con il medico; a volte potrebbero essere proprio questi la causa della tua stitichezza.[25]
  2. 2
    Fai un massaggio all'area addominale. Se soffri di stipsi da molto tempo, un massaggio in questa zona può essere di aiuto. Dura circa 10-20 minuti e puoi farlo restando in piedi, seduto o sdraiato; potrebbe ridurre la necessità di assumere regolarmente dei lassativi e calmare la flatulenza. In ogni caso, il massaggio addominale non è consigliato per tutti, quindi devi prima parlarne con il medico per sapere se è adatto al tuo caso specifico.
    • Le donne incinte non devono farlo, così come tutti coloro che hanno una storia pregressa di ostruzioni intestinali maligne.[26]
  3. 3
    Valuta i farmaci su prescrizione. Puoi parlare con il medico circa l'opportunità di assumere farmaci più forti per trattare la costipazione. La loro funzione è quella di attirare l'acqua nell'intestino, accelerando il movimento delle feci. Solitamente, però, il medico consiglia questi farmaci solo se i lassativi da banco sono stati inefficaci.[27]

Riferimenti

  1. http://www.cancer.org/treatment/treatmentsandsideeffects/physicalsideeffects/dealingwithsymptomsathome/caring-for-the-patient-with-cancer-at-home-constipation
  2. http://goaskalice.columbia.edu/answered-questions/are-epsom-salts-safe-laxative
  3. http://www.nlda.org/how-to-get-rid-of-constipation-15-best-home-remedies/
  4. http://www.nlda.org/how-to-get-rid-of-constipation-15-best-home-remedies/
  5. http://www.cancer.org/treatment/treatmentsandsideeffects/physicalsideeffects/dealingwithsymptomsathome/caring-for-the-patient-with-cancer-at-home-constipation
  6. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/constipation/basics/treatment/con-20032773
  7. http://www.nhs.uk/Conditions/Constipation/Pages/Treatment.aspx
  8. http://www.webmd.com/drugs/2/drug-9514/stool-softener-oral/details
  9. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/constipation/basics/treatment/con-20032773
Mostra altro ... (18)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Make Yourself Poop, Русский: хорошо покакать, Español: hacer que defeques, Português: Fazer Você Mesmo Defecar, Français: vaincre votre constipation, Deutsch: Abführen, 中文: 促进排便, Nederlands: Zorgen dat je moet poepen, Čeština: Jak se přinutit jít na velkou, العربية: تسهيل عملية التبرز, ไทย: ทำให้ปวดท้องถ่าย, Tiếng Việt: Chữa Đại tiện Khó, 한국어: 대변보는 것을 촉진하는 방법, Bahasa Indonesia: Melancarkan Buang Air Besar

Questa pagina è stata letta 366 003 volte.
Hai trovato utile questo articolo?