Come Saltare i Cibi in Padella

In questo Articolo:Preparare un Piatto SemplicePreparare un Pasto Completo

Nella cucina cinese, molto spesso i cibi vengono rosolati o “fatti saltare in padella” con una tecnica antica che ha più di 1500 anni. In pratica si tratta di cuocere la carne e/o le verdure ad alta temperatura e con olio grazie a un tegame di metallo liscio (tradizionalmente il wok). Recentemente, questa tecnica è diventata molto popolare in tutto il mondo perché permette di ottenere, in tempi rapidi, risultati deliziosi. Continua a leggere per imparare a padroneggiarla.

Parte 1
Preparare un Piatto Semplice

  1. 1
    Prepara la carne o la tua fonte di proteine, tagliandola a striscioline. Alcuni piatti non prevedono la carne, quindi, se sei vegetariano, sentiti libero di utilizzare dei sostituti della carne come il tofu oppure limitati alla verdure. Se vuoi cucinare della carne (o il tofu) allora tagliala a piccole strisce sottili così cuocerà rapidamente. La velocità è la chiave di questa tecnica, per tale ragione è indispensabile che gli ingredienti, soprattutto la carne, cuociano nel più breve tempo possibile.
  2. 2
    Prepara le verdure secondo le tue necessità. La maggior parte dei piatti rosolati include delle verdure. Proprio come la carne, devono essere tagliate in bocconi piccoli e sottili per garantire una cottura rapida e uniforme. Questo significa che i peperoni devono essere affettati, le cipolle tritate e via discorrendo. Qui di seguito trovi un elenco delle verdure che ben si prestano a questo metodo di cottura, ma sentiti libero di aggiungere quelle che più ti piacciono!
    • Peperoni dolci.
    • Peperoni piccanti (anche peperoncini).
    • Castagne d’acqua.
    • Cipolle.
    • Carote (affettate o a julienne).
    • Broccoli.
    • Aglio.
    • Piselli e taccole.
  3. 3
    Scalda il tegame o il wok. Tradizionalmente questi piatti si cucinano in una padella profonda, dalle pareti inclinate che si chiama wok. Tuttavia, puoi usare un normale tegame con il fondo piatto. La cosa importante è che sia di metallo robusto e abbastanza capiente da contenere tutti gli ingredienti. Metti la padella (vuota) sul fornello e accendi un fuoco medio-alto. Attendi circa 1-2 minuti.
    • Solitamente, quando il wok raggiunge la temperatura corretta, inizia a emettere un filo di fumo. Puoi testare la temperatura della padella facendo cadere alcune gocce di acqua al suo interno, se iniziano a sfrigolare immediatamente e a "saltellare" sul fondo, il tegame è abbastanza caldo.
  4. 4
    Aggiungi una piccola quantità di olio (15-30 ml). Solitamente non ne serve molto per questa preparazione, dato che non è una frittura. In questa fase, puoi anche incorporare tutte le spezie ed erbe aromatiche che desideri usare, hai molto fra cui scegliere. Ad esempio potresti aggiungere del peperoncino rosso in fiocchi, per rendere il piatto piccante o degli ingredienti liquidi come la salsa di soia, per ottenere un classico sapore orientale. La scelta spetta solo a te, ecco qualche suggerimento:
    • Sherry o vino di riso.
    • Aglio tritato o in polvere.
    • Sale e pepe.
    • Zenzero (stai attento a non bruciarlo).
  5. 5
    Aggiungi la carne e mescola molto spesso. Se hai deciso di preparare un piatto a base di carne o con un altro tipo di proteine, allora aggiungila fin dall’inizio. Se il tegame è molto caldo, la carne rosolerà in fretta. Una volta che le fibre muscolari si sono sigillate, continua a muovere la carne finché è perfettamente cotta. Saranno necessari circa 5 minuti.
    • Ricorda che la carne abbassa, temporaneamente, la temperatura del wok. Per controbilanciare questo effetto, puoi alzare la fiamma per un minuto circa.
  6. 6
    Successivamente incorpora le verdure che hanno bisogno di una cottura lunga. Quando la carne sembra quasi pronta, comincia ad aggiungere le verdure. Inizia da quelle più spesse e sode che devono cuocere per più tempo, così darai loro il tempo di ammorbidirsi prima di versare gli altri ortaggi. Ecco le verdure che hanno bisogno di cuocere di più:
    • Broccoli.
    • Taccole.
    • Carote.
    • Cipolle.
  7. 7
    Alla fine, metti nel tegame le verdure che cuociono rapidamente. Queste non devono restare in padella per più di pochi minuti, giusto il tempo di ammorbidirsi. Qui di seguito trovi un breve elenco:
    • Germogli di soia.
    • Funghi.
    • Tutte le verdure precotte o confezionate.
  8. 8
    Se la preparazione prevede l’uso di qualche salsa, aggiungila alla fine. Se, a inizio cottura, hai aggiunto un goccio di aroma liquido, a questo punto puoi incorporare il resto. Tuttavia, è meglio non esagerare con le salse. Inoltre non versarne troppa in una sola volta, altrimenti le verdure diventeranno mollicce e abbasserà la temperatura del wok. Qui di seguito trovi alcuni suggerimenti:
    • Salsa di soia.
    • Salsa di arachidi.
    • Salsa di ostriche.
  9. 9
    Cuoci gli ingredienti per 3-4 minuti. Fai in modo che la preparazione cuocia leggermente e i liquidi si riducano. Continua a mescolare, se necessario; se pensi di essere in grado, puoi anche provare a far "saltare" in aria gli ingredienti e riprenderli al volo. Dopo pochi minuti, la salsa e le verdure dovrebbero essere cotte.
  10. 10
    Porta in tavola. Congratulazioni, hai preparato il tuo primo piatto saltato in padella. Gustalo da solo o con una delle pietanze descritte nella prossima sezione per un pasto completo!

Parte 2
Preparare un Pasto Completo

  1. 1
    Servi le pietanze con il riso. Cosa sarebbe la ricetta descritta in questo articolo senza l’ingrediente cardine dell’alimentazione orientale? Il riso fornisce dei carboidrati naturali e molto sazianti ed è una base perfetta per le verdure, la carne e la salsa. Il riso abbinato a un piatto saltato in padella è un pasto completo che può essere più che sufficiente per saziare tutta la famiglia; in alternativa puoi presentarlo come piatto principale di una cena complessa.
    • Hai a disposizione migliaia di modi per cucinare il riso, senza parlare dell’ampia varietà in cui questo cereale è disponibile (integrale, rosso, jasmine, basmati e via discorrendo). Ad esempio, prova a friggere il riso oppure lessa quello integrale per avere il massimo dei nutrienti.
  2. 2
    Servi le verdure e la carne su un letto di spaghetti. Anche gli spaghetti o i noodle sono un’ottima fonte di carboidrati da abbinare al tuo piatto saltato in padella, anche se puoi usare qualunque tipo di pasta lunga. Non mettere limiti alla tua fantasia!
  3. 3
    Prepara il cavolo cinese in padella per una alternativa più sana. La tecnica spiegata nella sezione precedente è "generalizzata" per ogni tipo di preparazione ma, in verità, esistono migliaia di piatti che puoi preparare in questo modo e otterrai altrettanti sapori unici. Uno degli ingredienti classici della cucina orientale è proprio il cavolo cinese (detto anche bok choy) che non solo è delizioso, ma anche molto nutriente e povero di calorie. Metti alla prova le tue capacità culinarie preparando questo contorno.

Consigli

  • Quando aggiungi le salse o altri liquidi, falli scorrere lungo le pareti del tegame invece di versarli al centro. In questo modo il wok resta bollente.
  • Ricordati di asciugare le verdure prima di aggiungerle in padella. Le verdure bagnate non rosolano accuratamente e tendono a stufare. In questo modo eviti che le pietanze siano mollicce.
  • Questo metodo è ottimo quando si usano le grandi friggitrici per il tacchino. Più la fiamma è calda e meglio è.
  • La caratteristica più interessante di un tegame wok è che ti permette di spostare gli alimenti dalla zona di cottura (il centro) per mantenerli caldi senza stracuocerli. Quando la carne è cotta, spostala ai lati.
  • Cerca di non cuocere le verdure per troppo tempo e non esagerare con la quantità di salsa. In questo modo otterrai degli ortaggi perfettamente cotti ma ancora croccanti.
  • L’olio di arachidi e di cartamo sopportano meglio le alte temperature rispetto agli altri oli di semi.
  • Le verdure dovrebbero essere affettate in modo uniforme per ottenere una cottura uniforme.
  • Non temere di aggiungere delle erbe aromatiche come il coriandolo o il basilico.
  • Non mettere troppa carne, altrimenti si abbassa la temperatura del wok e otterrai uno stufato al posto di un piatto rosolato.
  • Aggiungi la carne in maniera uniforme e lascia che cuocia indisturbata per 20 secondi. In questo modo la sigilli. Mescola per qualche secondo, attendine altri 20 e poi continua a mescolare.
  • Prova a marinare la carne prima di cuocerla (puoi trovare molte marinate già pronte nei supermercati).
  • Puoi anche marinare le verdure. I funghi assorbono l’aceto di vino di riso e assumono un sapore delizioso.
  • Accertati che il wok sia molto alto e poi toglilo rapidamente dal fuoco e aggiungi l’olio per evitare che emetta del fumo.

Avvertenze

  • Sappi come agire in caso di ustioni.

Cose che ti Serviranno

  • Wok o padella tonda simile
  • Verdure di tua scelta affettate e tagliate
  • Carne di tua scelta
  • Salse (di soia, d’ostrica, barbecue e così via)
  • Utensili da cucina
  • Erbe aromatiche e spezie

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 29 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Ricette

In altre lingue:

English: Stir Fry, Español: hacer un salteado, Deutsch: Pfannengerichte kochen, Português: Cozinhar Stir Fry, Français: faire un sauté à la viande et aux légumes (Stir Fry), 中文: 旺火翻炒, Русский: приготовить стир фрай, Nederlands: Roerbakken, Čeština: Jak smažit na čínský způsob, Bahasa Indonesia: Menumis, العربية: القلي السريع, Tiếng Việt: Thực hiện món xào, ไทย: ผัดอาหาร

Questa pagina è stata letta 6 250 volte.
Hai trovato utile questo articolo?