Una diagnosi di diabete può essere fonte di enorme stress, perché non cambia solo la vita, ma anche le relazioni. Se a te o al tuo partner è stata diagnosticata questa malattia, potete proteggere la vostra relazione unendo i vostri sforzi e alimentando la comunicazione di coppia. Se la scoperta riguarda te, chiedi sostegno alla persona che ti sta accanto.

Parte 1 di 3:
Collaborare con il proprio Partner dopo la Diagnosi

  1. 1
    Unite le vostre forze per rivedere la vostra alimentazione e tenere sotto controllo il diabete. Per gestire questa malattia, è importante apportare delle modifiche al regime alimentare. Questo obiettivo può comportare cambiamenti di una certa entità.[1] Se a te o al tuo partner è stato diagnosticato il diabete, dovreste correggere entrambi la vostra alimentazione. Quindi, incoraggia l'altra persona ad apportare questi cambiamenti e sviluppare un corretto piano alimentare. Trova qualche idea per i pasti e gli spuntini e sostieni il tuo compagno mentre siete concentrati sulla vostra salute.[2]
    • Cucinate insieme. Invece di uscire, organizzate una cenetta a casa. Potete anche andare a comprare gli ingredienti e condividere questo momento insieme.
    • Se andate al ristorante, cercate di ordinare i piatti in base alle vostre esigenze di salute.
  2. 2
    Promettetevi di allenarvi insieme. L'esercizio fisico è un fattore importante nella gestione del diabete. Dovreste renderlo una priorità nella vostra vita. Parla con il tuo partner per sviluppare un programma di allenamento. Potete camminare insieme, iscrivervi in palestra o allenarvi con i pesi.[3]
    • Aiutatevi a vicenda in modo da avere il tempo per fare attività fisica. Per esempio, il tuo partner potrebbe aiutarti a preparare la cena, fare qualche commissione o prendere i bambini e, così facendo, darti il tempo per praticare insieme qualche sport.
    • Tieni presente che le persone diabetiche possono andare incontro a un calo glicemico dopo l'attività fisica. Presta quindi attenzione al modo in cui il tuo corpo reagisce a vari tipi di esercizi.[4]
  3. 3
    Evitate di tentarvi a vicenda. A prescindere da chi soffre di diabete, ognuno di voi dovrebbe rispettare la salute dell'altro. Se hai il diabete, il tuo partner non dovrebbe tentarti con cibi che non puoi mangiare o incoraggiarti a fare delle scelte sbagliate a tavola. Se, invece, è lui a soffrirne, devi spronarlo a mangiare correttamente. Tentando una persona affetta da diabete, non solo metti in pericolo la sua salute, ma rischi di rovinare la relazione.[5]
    • Ad esempio, se hai il diabete, chiedi al tuo partner di non mangiare cornetti, gelati o dolci in tua presenza. Non deve abolire nettamente il consumo di questi cibi, ma almeno in un primo momento sarebbe meglio se si limitasse quando state insieme.
    • Digli: "So che sei goloso di dolci. Però, ora faccio fatica a trattenermi quando li vedo, quindi apprezzerei che non li mangiassi di fronte a me".
  4. 4
    Continua ad avere dimostrazioni d'affetto. Anche se uno di voi potrebbe avere problemi sessuali a causa del diabete, non trascurate l'intimità fisica. Tocca il tuo partner, tienilo per mano, bacialo e stagli vicino. Solo perché a causa del diabete la vostra vita sessuale ha subito un duro colpo non significa che dobbiate rinunciare a scambiarvi effusioni.
    • Evita di vergognarti o turbarti per le difficoltà sessuali connesse al diabete fino al punto di ignorare il tuo partner, smettere di parlare con lui o stargli vicino. In questo modo rischi di peggiorare il problema. Probabilmente vi sentirete imbarazzati, ma dovresti essere aperto e disposto a parlarne.
    • Il diabete può favorire l'insorgere di problemi sessuali sia negli uomini sia nelle donne. I soggetti maschili possono presentare problemi di disfunzione erettile, mentre quelli femminili possono soffrire di secchezza vaginale. La difficoltà a raggiungere l'orgasmo e il calo della libido possono manifestarsi in entrambi i sessi. Parla dei problemi sessuali che potrebbero verificarsi in futuro o di qualsiasi altra complicazione procurata dal diabete.[6]
    • Se i problemi sessuali dipendono da questa malattia, provate qualcos'altro per migliorare i vostri momenti di intimità. Sperimentando cose nuove, avete l'opportunità di aumentare l'eccitazione e l'interesse, oltre che il desiderio. Dedicatevi ai preliminari, usate giocattoli sessuali per aumentare la stimolazione, provate nuove posizioni, abbandonatevi alle vostre fantasie e organizzate giochi di ruolo.[7]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Comunicare in Modo più Efficace

  1. 1
    Parla della diagnosi. Una delle prime cose da fare dopo una diagnosi di diabete è parlare di questa malattia con il tuo partner. Chiedi il suo parere. Dovreste anche discutere delle condizioni di salute della persona affetta da diabete. Parlate dei cambiamenti che occorrerà apportare nell'alimentazione e nella vita quotidiana, ma anche delle vostre sensazioni.[8]
    • Per esempio, il tuo partner potrebbe diventare ansioso o spaventarsi. In questo caso, prova a dire qualcosa come: "Capisco che tu possa sentirti confuso per la mia diagnosi. Sono avvilita e spaventata. Discutiamo di tutto quello che stai provando e ti preoccupa, perché riguarda anche me".
  2. 2
    Mettilo al corrente delle tue necessità. Una volta che uno dei due riceve la diagnosi di diabete, prova a dire al tuo partner che cosa ti aspetti da lui. Ogni persona affetta da diabete ha bisogno di cose diverse, quindi fai sapere a chi ti sta a fianco che cosa può fare per te. In questo modo, eviterete problemi e frustrazioni. Se è lui a soffrire di diabete, dovresti chiedergli quali sono le sue necessità.[9]
    • Ad esempio, se la diagnosi riguarda te, avrai probabilmente bisogno di una mano a contare i carboidrati o ricordare i farmaci da prendere, ma non per controllare l'indice glicemico.
  3. 3
    Sviluppa un sistema di controllo. Se hai il diabete, la persona che ti sta accanto potrebbe preoccuparsi quando è lontana e non rispondi al telefono o non la contatti. Quindi, elaborate insieme un sistema di controllo che permetta a entrambi di sapere che state bene. Ad esempio, potete inviarvi regolarmente dei messaggi di testo o telefonarvi a una certa ora ogni sera.[10]
    • Stabilisci un sistema che non crei disagi e non arrivi a invadere la tua privacy o ti faccia sentire soffocato.
    • Se il tuo partner è troppo apprensivo, parla con lui. Fagli sapere che si può condurre una vita normale pur continuando a tenere sotto controllo il diabete, quindi non è necessrio che si preoccupi eccessivamente.
  4. 4
    Ascolta le sue preoccupazioni. A prescindere da chi dei due sia diabetico, è normale avere domande e perplessità riguardo a questa malattia. Le preoccupazioni potrebbero sorgere anche mentre imparate a gestire il problema. Ascolta la persona che ti sta a fianco quando manifesta le sue inquietudini. Non è detto che tu sia d'accordo con tutto quello che dice, ma devi ascoltarla quando esprime il suo punto di vista.[11]
    • Ad esempio, potrebbe farti presente le sue preoccupazioni riguardo al tuo stato di salute. Forse stai trasgredendo le indicazioni del medico o mangi cibi che non dovresti, compromettendo le tue condizioni. Ascoltalo quando è in apprensione per te. Se ha ragione, trovate insieme una soluzione.
  5. 5
    Chiedi aiuto. Non è sempre facile gestire il diabete. A volte, non sai qual è il metodo migliore per affrontare una situazione o non sai applicarlo. Se il tuo partner ha il diabete, potresti nutrire perplessità sul modo in cui gestisce la sua malattia e sull'aiuto da offrirgli. Chiedigli idee e suggerimenti. Probabilmente ti spiegherà in quali altri modi è possibile superare un problema, ti porterà a riflettere o ti suggerirà qualche idea.[12]
    • Se non sa aiutarti, potreste riflettere insieme e scambiarvi delle idee o magari consultarle online.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Cercare Sostegno

  1. 1
    Incoraggia il tuo partner a interessarsi alla tua malattia. Se hai una relazione e nel frattempo ti è stato diagnosticato il diabete, è importante che il tuo partner ne sia informato. Devi precisare se si tratta di diabete di tipo 1 o tipo 2 e spiegare che cosa comporta.[13]
    • Al momento della notizia potrebbe spaventarsi o restare confuso. Non tenerlo all'oscuro di tutto. Incoraggialo ad approfondire la conoscenza della tua malattia, delle cure e del modo in cui tenerla sotto controllo.
  2. 2
    Digli di essere comprensivo se hai sbalzi di umore. Il diabete può provocare alterazioni dell'umore in base al livello degli zuccheri nel sangue. Potresti sentirti irritabile, debole o confuso, ma anche innervosirti o attaccare facilmente il tuo partner. Pertanto, mettilo al corrente dei tuoi possibili sbalzi di umore, spiegando che non deve prenderli sul piano personale.[14]
    • Ad esempio, se resti a lungo senza mangiare, potresti innervosirti e adirarti con lui per cose di poca importanza.
    • Prova a dirgli: "Se ho uno sbalzo di umore connesso a un'alterazione del livello degli zuccheri nel sangue, sii paziente finché non avrò mangiato qualcosa o non tornerà nella norma. Sappi che, quando mi comporto in questo modo, non ho intenzione di arrabbiarmi o prendermela con te".
  3. 3
    Ricordagli che non deve controllarti eccessivamente. A volte, chi ha una relazione con una persona diabetica inizia a controllare le sue abitudini. Guarda e commenta tutte le sue scelte alimentari o è sempre pronto con le strisce per la misurazione della glicemia e l'insulina. Invita il tuo partner a porti domande, aiutarti a prendere le decisioni giuste e sostenerle, senza assillarti.[15]
    • Ricordagli che hai sotto controllo la tua malattia e il tuo stato di salute.
  4. 4
    Cerca un gruppo di sostegno online. Oltre a fare affidamento sul tuo partner, prova anche a rivolgerti qualcun altro che possa comprendere le tua situazione. Esistono gruppi di sostegno a cui è possibile unirsi per parlare con persone che stanno attraversando gli stessi problemi.[16] Trovane uno per ricevere ulteriore aiuto e beneficiare dell'appoggio degli altri.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Capire se Hai il Diabete

Come

Usare il Fieno Greco per il Diabete

Come

Ridurre i Livelli di A1C

Come

Fermare il Prurito Dovuto al Diabete

Come

Controllare il Diabete

Come

Prevenire il Diabete di Tipo 2

Come

Guadagnare Massa Muscolare se Sei Diabetico

Come

Prevenire i Sintomi dell'Ipoglicemia

Come

Capire Se il Tuo Ex Sente la Tua Mancanza

Come

Capire che Lui non è la Persona Giusta per Te

Come

Aumentare la Libido Femminile

Come

Farsi le Coccole

Come

Chiedere a Qualcuno se Vuole Fare Sesso

Come

Rispondere ai Messaggi Monosillabici di una Ragazza
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Shari Forschen, NP, MA
Co-redatto da:
Infermiera Specialista Clinica
Questo articolo è stato co-redatto da Shari Forschen, NP, MA. Shari Forschen lavora come Infermiera Registrata al centro Sanford Health, nel Dakota del Nord. Ha conseguito la Laurea in Scienze Infermieristiche Generali e Cliniche presso la University of North Dakota e lavora come infermiera dal 2003. Questo articolo è stato visualizzato 1 068 volte
Questa pagina è stata letta 1 068 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità