Come Salvare il Matrimonio dopo un'Infedeltà

Negli ultimi anni, le statistiche hanno mostrato come oltre il 50% delle coppie sposate sia passato attraverso il dolore di una relazione extraconiugale. Molte di queste coppie potrebbero affrontare la situazione in modo improprio, per poi finire a scontrarsi con risentimento, odio e infine con il divorzio. D'altra parte, molte coppie sono anche in grado di superarlo per salvare il loro matrimonio. L'impegno per recuperare spesso fa sì che la relazione fra i coniugi diventi molto più forte di prima. Tuttavia, imparare come salvare un matrimonio dopo un'infedeltà è difficile e richiederà sacrifici e compromessi da parte di entrambi. I passaggi illustrati in questo articolo sono necessari per recuperare una relazione che è stata indebolita da un adulterio.

Passaggi

  1. 1
    Metti fine alla relazione extraconiugale immediatamente. Perché la coppia possa riprendersi correttamente da un'infedeltà coniugale, il partner infedele deve chiudere senza indugio tutti i contatti con l'amante.
  2. 2
    Prendetevi del tempo da soli per calmarvi. Nel momento della scoperta, entrambi i coniugi avvertiranno un improvvisa vampata di numerose emozioni: colpa, rabbia, paura, tradimento, ecc. Durante questo periodo, nel quale le emozioni sono esasperate, c'è la forte possibilità che nessuno dei due sia in grado di comunicare con serenità. Entrambi dovrebbero quindi prendersi del tempo per tranquillizzarsi, che si tratti di qualche giorno o di settimane.
    • Condividi i tuoi sentimenti con una persona — o più persone — che sia davvero desiderosa di ascoltare i tuoi problemi e di aiutarti a superare questa situazione dolorosa. Le persone che in questo momento saranno più d'aiuto sono quelle che non si schiereranno da una parte o dall'altra e quelle che non cercheranno di risolverti il problema dandoti dei consigli. Finché le emozioni non avranno avuto il tempo di placarsi, la maggior parte dei consigli saranno infruttuosi.
    • Prenditi tutto il tempo necessario. L'improvvisa scoperta di un tradimento può portare a una sorta di sovraccarico di informazioni. È normale sentirsi angosciati in un momento come questo. Dai a te stesso il tempo di pensare alla situazione e affrontala passo per passo.
  3. 3
    Comunica con onestà i tuoi sentimenti al tuo partner. Una volta ripresa la calma, potrete sedere insieme e affrontare la situazione a parole. Sii onesto, aperto e rispettoso. Dai voce ai tuoi pensieri e alle tue riflessioni e non tenere nascosto niente (persino se pensi che questo potrebbe peggiorare le cose), in modo che ogni problema possa essere affrontato correttamente da entrambi.
    • Se sei il partner infedele, questo è il momento di scusarsi. Se il tuo compagno vuole sapere, spiegagli la storia della relazione e comunica le ragioni che ti hanno spinto a prendervi parte. Se invece preferisce non sapere, allora tienilo per te. Ciò che è più importante: esprimi il tuo rimorso.
    • Se sei la vittima, perdona il tuo partner. Sarà difficile (potrebbe sembrarti impossibile), ma è vitale per la salute futura del vostro matrimonio. La mancanza di volontà di perdonare porterà ad accumulare rabbia e risentimento. Il perdono non implica che tu debba di nuovo fidarti, ma significa che prendi atto della situazione e che vuoi superarla.
    • Durante questo periodo, dovresti parlare al tuo partner riguardo al futuro del vostro matrimonio. Discutete le possibilità di recuperarlo. La riconciliazione è un processo doloroso che richiederà mesi e mesi di duro lavoro, dedizione e impegno. Se nessuno dei due vuole la riconciliazione, allora è improbabile che il matrimonio possa salvarsi.
  4. 4
    Ricostruisci la fiducia nella relazione. Trascorri molto tempo con il tuo partner, anche se non te la senti più molto di stargli vicino. Non nascondete più nulla: le emozioni dovrebbero essere condivise, i problemi affrontati e niente dovrebbe essere più un segreto. Parlare e passare del tempo insieme è parte integrante del processo di ricostruzione. Tieni a mente che questo processo può impiegare mesi o anche anni.
  5. 5
    Cerca l'aiuto di un consulente matrimoniale. Un consulente matrimoniale abilitato, esperto di terapia di coppia, può aiutare moltissimo le coppie a superare il dolore di un'infedeltà. I consulenti matrimoniali sono terze parti che riescono a mantenere una prospettiva giusta e imparziale. Questa terza prospettiva può aiutare a identificare i problemi e guidarvi nel salvare il matrimonio.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 1 995 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità