Come Sapere Quando è il Momento di Trovare Nuovi Amici

Mantenere un gruppo unito di amici può essere difficile anche nei periodi migliori, poiché ognuno cerca di fare in modo che ogni personalità sia ben integrata nel gruppo. Con una buona combinazione di personalità e molta apertura e volontà di perdonare e tollerare, un’amicizia di gruppo può essere fantastica e duratura. D’altro canto, quando le cose iniziano a peggiorare, competitività e pigrizia iniziano a mettere radici in un gruppo, escludendo o vittimizzando alcuni membri. Certi atteggiamenti negativi possono essere sottili o espliciti, e potrebbero anche non essere contro di te; a prescindere da ciò, può comunque lasciarti l'amaro in bocca riguardo al destino di quest'amicizia di gruppo.


E mentre i litigi occasionali o la leggera discordia in un gruppo d'amici fanno parte del gioco, se l'appartenenza a un gruppo d'amici ti fa sentire depresso, ansioso o insicuro per gran parte del tempo, è un chiaro segnale che il gruppo ha smesso di essere sostenibile e potrebbe ostacolare il tuo benessere.

Passaggi

  1. 1
    Considera come ti senti dopo essere stato col tuo gruppo di amici. Il maggior segno che qualcosa debba cambiare è la costante inadeguatezza o infelicità dopo aver passato del tempo coi tuoi amichetti. Potrebbero continuare a essere amichevoli, ma in caso di crepe nella coesione, potresti farti domande sulla tua effettiva appartenenza al gruppo.
    • Ti senti infelice dopo aver passato del tempo col tuo gruppo di amici? È una sensazione occasionale, o accade ogni volta che vi vedete?
    • Senti che i commenti e le azioni hanno lo scopo di isolarti dal gruppo?
    • Essere nel gruppo ti lascia di cattivo umore? Hai iniziato la giornata sentendoti felice e positivo ma poi t'intristisci dopo essere stato coi tuoi amici?
    • Il gruppo sembra essere sempre in cerca di problemi e attriti? Se è così, è probabile che il gruppo si sia trasformato in un'incubatrice di competitività e sfiducia.
  2. 2
    Ripensa a come si è formato il tuo gruppo di amici e cerca di capire cosa sia cambiato. Può essere piuttosto complicato perché, a differenza di quelle individuali, le amicizie di gruppo tendono a trasformarsi col tempo, con l'aggiunta di persone qua e là. Ad ogni modo, cercare di capire cosa vi abbia uniti può gettare luce sulla presenza attuale di quei motivi e, in caso non ci siano più, il gruppo non è più una fonte salutare d'amicizia. Sebbene le ragioni possano essere complesse, ecco alcuni cambiamenti comuni nelle amicizie di gruppo:
    • Un gruppo di amici formato in tenera età, mantenuto nel corso degli anni scolastici e in età adulta: in questo caso, nonostante i legami possano restare per sempre, possono anche spezzarsi coi vari sviluppi della vita. Poiché le persone tendono a evolversi a causa di nuovi stimoli come la carriera, i traslochi, il matrimonio, nuove prospettive e ambizioni, col tempo, possono mettere alla prova un gruppo di amici d'infanzia.
    • Un gruppo d'amici di lavoro: a volte è solo più facile passare del tempo in gruppo in un contesto lavorativo. Purtroppo, profonde differenze possono celarsi dietro un gruppo d'amici fuori dal lavoro. Oppure, può disintegrarsi quando uno o più colleghi cambiano lavoro o carriera, lasciando pochi punti in comune col resto del gruppo
    • Un gruppo d'amici tramite i tuoi figli: crescendo dei bambini, incontri altre madri e altri padri e instauri legami sulle esperienze comuni, dai pannolini alla scuola. Le amicizie di gruppo di questo tipo possono aiutare ad affrontare questioni genitoriali e a sostenersi a vicenda. Allo stesso modo, in un gruppo simile possono emergere serie difficoltà, causate da opinioni diverse sulla crescita dei propri figli, competitività e persino discussioni sul comportamento dei relativi figli: la situazione potrebbe degenerare sul personale. E soprattutto, quando i figli prendono strade diverse, l'amicizia di gruppo rischia di fare lo stesso.
    • Un'amicizia di gruppo basata su un interesse comune, che sia un hobby, una fede, una scuola o altre fonti: col tempo, quest'amicizia può logorarsi a causa della perdita d'interesse di alcuni membri nello scopo originale del gruppo o del cambiamento d'opinioni a riguardo, maturando e scoprendo nuovi interessi
  3. 3
    Considera il tuo cambiamento. Una cosa è pensare che tutti gli altri stiano cambiando, e un'altra è accorgersi che sei tu. Ci sono pro e contro - sebbene faccia parte del viaggio di ogni essere umano, la crescita interna e la maturità nel corso della vita, talvolta gli altri semplicemente non crescono alla tua stessa velocità, o non riescono ad accettarti per ciò che sei diventato. Che tu sia cambiato in meglio o in peggio, l'amicizia di gruppo potrebbe aver iniziato a sembrare un ostacolo, una spina nel fianco o semplicemente una noia. Pensi di essere più negativo in questo gruppo, o sei facilmente infastidito o stressato intorno a loro? Magari pensi che il gruppo abbia smesso di migliorare la tua vita e senti che ti stia trattenendo dal successo o dal raggiungere i tuoi obiettivi. Un buon modo per scoprire quanto sei cambiato è discutendo di argomenti che ora t'interessano e vedere quanto sono ricettivi i tuoi amici - se sembrano disinteressati, superficiali o evasivi, allora è probabile che non abbiano intenzione di seguirti nel tuo nuovo percorso.
    • Se il tuo attuale gruppo d'amici sta creando tristezza, dolore o confusione dentro di te, o ti senti escluso la maggior parte del tempo, sappi che non è colpa tua. Innanzitutto, il cambiamento interiore è salutare e, quasi sempre, inevitabile. Seconda cosa: sotto l'influsso dei cambiamenti e della pressione altrui, a volte anche le amicizie di gruppo possono cambiare, diventando qualcosa di diverso, e magari non sei più a tuo agio con la nuova versione del gruppo. Piuttosto che farti trascinare in situazioni di cui non vuoi far parte, o sentirti triste intorno a questi amici ora-incerti, accetta il fatto che è ora di prendere provvedimenti che migliorino le cose per te.
  4. 4
    Considera la possibilità che il gruppo stia avendo un effetto umiliante o demoralizzante su di te. In passato, quest'amicizia potrebbe essere stata fonte di sostegno e gioia. Tuttavia, se ti senti costretto a comportarti in modi che non ti appartengono o ti senti usato, i valori di fondo del gruppo hanno chiaramente cambiato direzione. Se, per qualsiasi motivo, il gruppo è diventato negativo col tempo, possono manifestarsi comportamenti che feriscono ciascun membro del gruppo, anche qualora ognuno reputi "normale" il proprio comportamento. Per esempio, ficcanasare, lamentarsi, incolpare, spettegolare, deprimersi e trovare difetti negli altri tutto il tempo può essere un segno che la mentalità del gruppo sia diventata completamente negativa e si stia mangiando a vicenda. Le cose da considerare includono:
    • Il tempo passato con questo gruppo d'amici ti porta a spettegolare e giudicare gli altri? Dopo aver passato un paio d'ore con questi amici, ti ritrovi a giudicare gli altri più duramente e liberamente, soprattutto se non è da te? In generale, ti sembra che il gruppo sia diventato crudele verso qualcuno esterno alla cerchia?
    • Ti senti stressato e sopraffatto? Nonostante gli amici debbano sempre sostenersi a vicenda, senti di essere diventato una specie di cassa di risonanza per le lamentele dei tuoi amici? Assorbire le emozioni negative di un gruppo può prosciugarti.
    • Ti sembra di essere invitato a distaccarti dalle tue idee o i tuoi principi morali a causa del gruppo? Ti senti spinto a conformarti a un modo di pensare contrario alle tue idee?
    • Ti ritrovi a prendere decisioni basandoti sui comportamenti dei tuoi amici? Non senti più di avere il controllo sui tuoi atteggiamenti e le decisioni che prendi? Ti senti giudicato quando non sei d'accordo con un tuo amico o col gruppo?
    • Essere parte di questo gruppo ti porta a evitare altri amici o familiari a causa di pressioni dei tuoi amici? Se l'atteggiamento del gruppo respinge le persone che sostengono i suoi elementi, è tossico.
  5. 5
    Cerca di capire se tieni ai tuoi amici più di quanto loro tengano a te. Potresti essere il genere di persona che continua a dare e dare, troppo generosa. In un gruppo sostenibile, i tuoi amici non solo apprezzeranno la tua disponibilità a sostenerli e aiutarli, ma si rifiuteranno anche di approfittarsi di te, indicandoti anche dove hai bisogno di prenderti più cura delle tue necessità. In un'amicizia tossica, la tua generosità sarà non solo sfruttata, ma scoprirai anche che ogni cosa riguarda "loro" e mai "te". Essere pesantemente caricato dei loro desideri e bisogni a scapito dei tuoi costituisce una pessima situazione per te e non è vera amicizia. I segni che questo possa esserti capitato includono:
    • Muore il tuo animale domestico e il tuo gruppo d'amici evita l'argomento o è addirittura insensibile. Potrebbero evitare del tutto di contattarti per esprimere vicinanza. Se non senti l'amore dei tuoi amici nei momenti importanti della tua vita, non sono interessati al tuo benessere.
    • I tuoi amici vogliono sempre parlare solo dei propri problemi - quando si tratta della tua vita, non vogliono saperne. Comportandoti troppo spesso da psicanalista per i tuoi amici, hanno dimenticato che anche tu hai sentimenti e bisogni.
    • Il tuo gruppo di amici t'ignora al tuo compleanno o se ne dimentica completamente. Qualsiasi vero amico dovrebbe ricordarsi le date importanti, perciò se sei stato lasciato solo dai tuoi amici al tuo compleanno o in qualsiasi altro giorno significativo, è segno di totale mancanza di rispetto da parte loro.
  6. 6
    Cerca motivi per restare in questo gruppo d'amici. È una questione di onestà, unita all'insieme delle risposte risultanti dai passi precedenti. Se sei in grado di elencare ottime ragioni per restare, allora potrebbe valere la pena fare un altro tentativo. Ma se a questo punto fatichi a trovare motivi che non siano "sarà imbarazzante non far più parte di quel gruppo", allora è il momento di farsi coraggio e lasciare la compagnia.
    • "Perché siamo amici da sempre" non è una risposta concreta. Essere amici per molto tempo non cambia il fatto che le persone crescano e cambino col tempo.
    • Le ragioni che riguardano il fatto che i tuoi amici siano vicini, colleghi o compagni non sono convincenti. L'amicizia dovuta all'essere in compagnia degli altri per qualche attività in comune o per motivi geografici è pura convenienza, ma non è il legame necessario a rendere reale un'amicizia. Se hai bisogno di passare del tempo con queste persone per raggiungere un obiettivo comune, almeno smetti d'illuderti che sia vera amicizia e inizia a vederla semplicemente per ciò che è.
    • Se non ti riesci a pensare a motivi per cui sei amico di queste persone, è decisamente un codice rosso. Cosa ti trattiene?
  7. 7
    Vacci piano con le nuove amicizie. Dopo un'esperienza negativa con le amicizie di gruppo, potresti sentirti insicuro sul tornare in situazioni simili. Almeno concediti del tempo prima di gettarti nuovamente in un'amicizia simile. Coltiva le amicizie più importanti che hai con un paio di persone, per aiutarti a riformare la tua fiducia e il tuo senso di sostegno. E non preoccuparti troppo di non trovare mai più un'amicizia di gruppo - a volte far parte di una compagnia è una cosa temporanea, legata a una situazione particolare della tua vita che è ormai acqua passata.

Consigli

  • Invece d'interrompere semplicemente i rapporti con tutti i tuoi amici, considera l'eventualità che ce ne siano alcuni con cui vorresti restare amico fuori dal gruppo. In tal caso, invita quest'amico a prendere un caffè e digli come ti senti, per scoprire se è possibile restare amici a prescindere dal gruppo. Potrebbe non funzionare, ma tentar non nuoce.
  • Cerca di trovare il miglior modo per ridurre il contatto coi tuoi amici; magari essendo "troppo impegnato" o evitando le telefonate. Non essere mai maleducato o rude quando riduci o tagli i contatti.

Avvertenze

  • Fai sempre sapere ai tuoi amici se ti stanno ferendo. Alcuni vogliono essere tuoi amici solo perché vogliono conoscerti. Ma altri fanno l'esatto opposto. Ti usano per essere popolari, o per sentirsi meglio con se stessi. Alcuni potrebbero farti del male fisicamente, a parole o sentimentalmente. Parla con un adulto di cui ti fidi. Saprà cosa fare. In caso tu venga ferito in un luogo senza supervisione (un centro commerciale, una festa…), chiama il 112. In certi casi, la polizia può fare qualcosa a riguardo.
  • Evita di parlare dei tuoi problemi di amicizia con gli altri, soprattutto amici in comune. Ti farà solo sembrare pettegolo e vendicativo.
  • Non fare cose che i tuoi amici vogliono che tu faccia. Alcuni hanno scelto di essere dei poco di buono. Se sono tuoi amici e t'incoraggiano a fare qualcosa come fumare a scuola, non farlo. Gli amici non vogliono che tu cambi perché fanno qualcosa che tu non fai. Gli amici vogliono che tu ti senta bene con te stesso. Fumare quando si è giovani è pericoloso, rischioso e letale. Potresti sporcarti la fedina penale, sacrificando la possibilità di viaggiare od ottenere lavori decenti.
  • Non urlare o schernire. Certe persone potrebbero essere un po' insistenti, ma non otterrai nulla gridando o prendendole in giro. Siediti col tuo amico e digli che è un po' insistente e a volte rovina i tuoi piani giornalieri. I tuoi amici capiranno e faranno del loro meglio per essere più amichevoli.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 25 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Amicizia

In altre lingue:

English: Know when It's Time to Find New Friends, Español: saber cuándo es hora de hacer nuevos amigos, Português: Saber Quando É Hora de Encontrar Novos Amigos, Русский: понять, что пришло время найти новых друзей, Deutsch: Wissen, wann es an der Zeit ist, dir neue Freunde zu suchen, Français: savoir s'il est temps de trouver de nouveaux amis

Questa pagina è stata letta 12 226 volte.
Hai trovato utile questo articolo?