Come Sapere se Piaci a un Ragazzo (per Ragazzi)

Scritto in collaborazione con: Joshua Pompey

C'è un ragazzo che ti piace, ma non sai se ricambia i tuoi sentimenti? Non è facile capire se piaci a un ragazzo e l'idea di scoprirlo può metterti paura. Tuttavia, ci sono alcuni segnali che puoi cercare per capire se vale la pena rischiare.

Parte 1 di 3:
Notare un Linguaggio del Corpo Romantico

  1. 1
    Nota se ti sorride spesso e se ti guarda negli occhi. Anche gli amici platonici ti sorrideranno e incroceranno il tuo sguardo. Tuttavia, se un uomo ti guarda a lungo negli occhi o se ti sorride sempre durante il giorno, si sta comportando in modo molto più intimo rispetto al modo in cui gli altri ragazzi interagiscono normalmente.[1]
  2. 2
    Cerca segnali di nervosismo. Se piaci a un ragazzo, potrebbe preoccuparsi di quello che pensi di lui. Questo può portarlo ad avere vari tic nervosi o a fare gesti bizzarri quando è con te. Ecco alcuni segnali a cui dovresti prestare attenzione:[2]
    • Palmi sudati
    • Ridere per nascondere l'imbarazzo
    • Farfugliare
    • Giocherellare con le mani
  3. 3
    Nota se ti fissa quando non lo guardi. Se pensi che un ragazzo possa essere interessato a te, osservalo con la coda dell'occhio. Se ti accorgi che ti fissa spesso, probabilmente è attratto da te.
    • Se distoglie lo sguardo quando ti giri verso di lui, è un segno di grande timidezza o nervosismo, perché non sa se ti piace o no.[3]
  4. 4
    Fai attenzione se ti tocca quando non è necessario. I ragazzi possono darsi il cinque, stringersi la mano o magari fare la lotta di tanto in tanto, ma pochissimi arrivano a un contatto più intimo. Di conseguenza, se un ragazzo ti tocca in modo più affettuoso del normale, probabilmente cerca di portare il vostro rapporto al livello successo o vuole sapere come reagisci alle sue avances. Fai particolare attenzione se:[4]
    • Accarezza la tua mano con la sua.
    • Ti mette le mani sulle spalle.
    • Ti abbraccia spesso.
    • Trova delle scuse per toccarti i capelli.
  5. 5
    Considera se ti tratta in modo diverso rispetto agli altri amici. Non tutti gli uomini mostrano i propri sentimenti in pubblico e alcuni li nascondono persino finché non si sentono sicuri. Se credi che un ragazzo possa essere interessato a te, ma non te lo fa notare in alcun modo, nota se con te si comporta diversamente. Per esempio:[5]
    • Evita di guardarti negli occhi? In questo caso, potrebbe avere una cotta per te ma essere troppo timido per chiederti di uscire.
    • Si comporta in modo più protettivo con te che con gli altri ragazzi? In questo caso, potresti piacergli così tanto che si sente in dovere di difendere il tuo onore.
    • Flirta attivamente con altre persone quando ti vede? In quel caso, forse cerca di farti ingelosire.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Fare Attenzione alle Cose che Dice

  1. 1
    Nota se vuole sapere tutto di te. Se un ragazzo ti fa molte domande sulla tua vita personale, significa che non si accontenta di parlare del più e del meno e che vuole imparare a conoscerti in modo più approfondito. Questo segnale può indicare che ti vede come un amico stretto, oppure che è interessato a qualcosa di più.
    • Fai particolare attenzione alle domande sui tuoi interessi personali, sugli hobby, sugli amici, la famiglia e, soprattutto, sui sentimenti.
    • Se si ricorda di quello che dici e lo ripete, è un segnale che ti ascolta con attenzione.
  2. 2
    Nota se ti chiama con un soprannome. Spesso nei gruppi di giovani vengono assegnati soprannomi agli amici che compiono gesti memorabili. Tuttavia, se un ragazzo inventa un soprannome per te, in particolare se non hai fatto nulla degno di nota per guadagnartelo, cerca di farti capire quanto sia speciale il vostro rapporto.
  3. 3
    Fai dei piccoli cambiamenti e verifica se li nota. Quando piaci a un ragazzo, è molto probabile che noterà i tuoi cambiamenti di stile o i successi. Se ti fa dei complimenti su queste cose o semplicemente se le nota, consideralo un segnale che fa molta attenzione a te.[6]
    • Per alcuni ragazzi, un semplice complimento come "Che bello!" significa parecchio.
  4. 4
    Nota se ti prende in giro o se cerca di farti ridere. Tutti abbiamo un amico che fa solo battute e che ama stare al centro dell'attenzione. Tuttavia, se un ragazzo cerca di indirizzare a te le proprie battute o se ti prende in giro in modo bonario, è probabile che stia flirtando con te.[7]
    • Quando piaci a un ragazzo, potrebbe ridere di più alle tue battute, anche a quelle non particolarmente divertenti.
    Consiglio dell'Esperto
    Joshua Pompey

    Joshua Pompey

    Esperto in Relazioni
    Joshua Pompey è un esperto di relazioni che da oltre 10 anni aiuta le persone a navigare nel mondo degli incontri online. Gestisce la propria attività di consulenza relazionale dal 2009 con un tasso di successo che supera il 99%. Il suo lavoro è stato presentato su CNBC, Good Morning America, Wired e Refinery29 ed è stato definito il miglior "online dater" del mondo.
    Joshua Pompey
    Joshua Pompey
    Esperto in Relazioni

    Il nostro esperto concorda: se un ragazzo è interessato a te, proverà a flirtare in modo giocoso, per esempio guardandoti negli occhi, parlandoti con allegria o sfiorandoti di tanto in tanto.

  5. 5
    Considera la frequenza con cui ti chiede di vedersi. Quando un ragazzo ha una cotta per te, vorrà passare più tempo possibile insieme. Di conseguenza, troverà delle scuse per vederti. Mentre un paio di proposte al mese non indicano una cotta, più uscite a settimana probabilmente sono un segnale di attrazione.[8]
    • In particolare, nota se ti chiede di vedersi da soli.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Sondare il Terreno

  1. 1
    Fai dei movimenti specifici e nota se ti imita. Quando una persona ti ascolta attentamente, imita involontariamente il tuo linguaggio del corpo. La prossima volta che parli con un ragazzo che pensi sia interessato a te, fai gesti specifici, come incrociare le braccia, metterti una mano sotto il mento o inclinarti in avanti. Se ti imita, hai la sua completa attenzione.[9]
  2. 2
    Siediti più vicino a lui e nota se questo lo mette a disagio. La prossima volta che vedi il ragazzo che credi sia interessato a te, prova a sederti più vicino a lui di quanto fai normalmente. A quel punto, se la situazione lo permette, inclinati verso di lui. Se si allontana, probabilmente non è interessato a te. Se invece non reagisce o se imita i tuoi movimenti, potresti piacergli.
    • Se te la senti, prova a cingergli le spalle con il tuo braccio.
  3. 3
    Sfioragli la mano con la tua per superare la barriera del contatto. Se le tue avances finora hanno avuto successo, prova a stabilire un contatto fisico sfiorando "inavvertitamente" la sua mano con la tua. Se allontana rapidamente la mano o se ti sembra a disagio, probabilmente non è interessato a te. In caso contrario, è molto probabile che non ti veda come un semplice amico.[10]
    • Se l'idea di toccargli la mano ti rende troppo nervoso, prova a toccargli la spalla o il braccio.
  4. 4
    Chiedigli se ha interesse nei tuoi riguardi. Se un ragazzo reagisce bene alle tue avances, chiedigli direttamente se gli piaci. Dagli il tempo di pensare alla risposta. Se è davvero interessato a te, chiedigli se vuole organizzare un appuntamento. Se invece non è interessato o se non è pronto per una relazione, chiedigli scusa per aver frainteso i segnali e fagli sapere se ti sta bene un'amicizia.[11]
    • Quando poni la domanda iniziale, premetti che hai notato dei segnali romantici. Per esempio, potresti dire "Ho delle sensazioni particolari su di te e mi chiedo se sono giuste. Siamo solo amici o c'è qualcosa di più tra di noi?".
    • Se il ragazzo ti dice che non è interessato a te, lasciagli spazio. Vedersi potrebbe essere imbarazzante per qualche tempo, ma alla fine il vostro rapporto tornerà alla normalità.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Esperto in Relazioni
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Joshua Pompey. Joshua Pompey è un esperto di relazioni che da oltre 10 anni aiuta le persone a navigare nel mondo degli incontri online. Gestisce la propria attività di consulenza relazionale dal 2009 con un tasso di successo che supera il 99%. Il suo lavoro è stato presentato su CNBC, Good Morning America, Wired e Refinery29 ed è stato definito il miglior "online dater" del mondo.
Categorie: Gioventù
Questa pagina è stata letta 31 246 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità