Come Sapere se Piaci a un Ragazzo in Prima Media

Tutti sappiamo che è così: sin da quando siamo in quinta elementare cominciamo a notare i ragazzi e cominciano a piacerci. Non negatelo, accade a tutti. Quindi, per sapere come queste stranissime creature chiamate "ragazzi" si comportano quando piaci loro, continua a leggere questo articolo. Scoprirai ciò che avviene da questo punto di vista in un periodo difficile e meraviglioso della vita: la prima media.

Passaggi

  1. 1
    Fa attenzione alla frequenza con cui ti osserva... o guarda l'orologio per sapere quando avrà una scusa per vederti. I ragazzi di questa età tendono a fissare molto le ragazze.
    • Quando gli parli, fai caso a se evita di guardarti negli occhi e, nel caso fosse timido, osserva se sorride/arrossisce. Se non fosse timido, tenderà a guardarti negli occhi.
  2. 2
    Ti perseguita? Beh, perseguitare è una parola un po' forte, ma solitamente i ragazzi si mettono a seguire le ragazze che piacciono loro. Prova a fingere di aver dimenticato la tua bibita al piano di sopra e di avere, improvvisamente, sete. Se anche lui affermerà di aver dimenticato la sua o troverà un'altra scusa per raggiungerti, vi sono buone probabilità che sia interessato.
  3. 3
    Se è timido, cerca di essere comprensiva. Se cerca di evitare contatti ravvicinati, pur trovandosi sempre in prossimità. Se quando gli parli, si congela, si guarda i piedi e si mette a parlare di un argomento a caso, come il suo videogioco preferito, se arrossisce e gli trema la voce, allora è timido. Non è se stesso quando ti ha vicina e si trova ad agire in modo molto goffo e impacciato. In pratica:
    • Evita di guardarti negli occhi.
    • Inizia a parlare di temi casuali, come un programma televisivo o un gioco della consolle.
    • Agisce come se avesse problemi mentali (ma solo quando tu gli sei vicina).
    • Ride a crepapelle per le tue battute.
    • Si mette a cantare quando sei vicina? Perché lo fa? Beh, semplicemente per sembrarti figo.
    • Fondamentalmente, agisce in modo impacciato e strano? Non ti preoccupare, non riesce a evitarlo, la causa sono i suoi ormoni.
  4. 4
    Devi essere preparata anche a quei ragazzi che non sono affatto timidi: se sei così fortunata da essere popolare ti capiteranno anche loro. In questo caso verrai avvicinata anche da ragazzi sicuri di se stessi, che proveranno a flirtare. Qualcuno ti manderà messaggi, ti inoltrerà email e cercherà di apparirti un tipo tosto (ad esempio potrebbe dirti "hey, siamo andati in moto questo fine settimana e mi son quasi rotto un braccio... davvero una bella botta!"). Cercherà di impressionarti anche dicendoti quante cose coraggiose ha fatto o vantandosi delle sue bravate scolastiche.
    • Una delle cose che potrebbe dirti è "faccio pena in matematica", nella speranza che tu proponga di aiutarlo.
    • Potrebbe anche "toccarti" (prendendoti la mano, sfiorandoti la spalla o anche tentando di abbracciarti).
  5. 5
    Potrebbe fare cose per infastidirti, soprattutto se gli piaci. Potrebbe buttare al suolo la tua matita, aspettare che tu la tiri su per tirarla ancora, e così via.
  6. 6
    Non chiedermi perché agisca così. Forse per farsi notare o per farti sapere in modo goffo che gli interessi, di sicuro si tratta di un atteggiamento fastidioso.
  7. 7
    Fai attenzione però, alcuni ragazzi si comportano così solo per molestare, non perché sono interessati.
  8. 8
    Fai attenzione alle situazioni nelle quali ride (o a quelle in cui non lo fa). Ad esempio, se dici una battuta alla quale tutti ridono, osserva se ride di più che se l'avesse fatta un altro. Se la situazione fosse quest'ultima, cioè una cosa divertente detta da altri, osserva se ti imita e se ride solo se lo fai anche tu.
  9. 9
    Chiedi a un amico di dirti se quando manchi chiede di te. Se è interessato a te, qualora tu non ci sia sarà il primo a notarlo.
  10. 10
    Dai un'occhiata in giro per scoprire se dà segni di felicità quando entri in classe al mattino, come se dicesse. "oh finalmente, sei qui..."
  11. 11
    Parlagli, flirtaci o utilizza i tuoi amici per riuscire a fare un'uscita nella quale ci sia anche lui, ad esempio andare al cinema o in un luogo che i tuoi genitori ti permettano di frequentare.
    • Ricorda che l'età dei ragazzi in prima media non consente loro di vivere una relazione a due. Puoi prenderti una cotta, ma non convertirla in un rapporto serio finché entrambi non avrete l'età giusta!

Consigli

  • Se ti sorride e parla di te con i suoi amici o con la sua famiglia, ci sono buone possibilità che tu gli piaccia.
  • Se pensi di piacergli, qui troverai alcune prove da fargli domani, quando sarete a scuola.
    • La prova dell'orologio: È un ottimo test per scoprire se guarda dove guardi tu, senza osservarlo direttamente perché ciò lo spingerebbe a guardare altrove. Guarda dritto davanti a te, poi velocemente dai un'occhiata all'orologio. Più velocemente possibile, poi dirigi lo sguardo verso di lui. Sta guardando anche lui l'orologio?
    • La prova dello stalker: Prova a dire a un tuo amico, quando lui è vicino, "Oh, mi son dimenticata lo zaino! Torno subito. No, non importa che qualcuno venga con me, ci metto un secondo". Se ti segue, gli piaci così tanto che non può fare a meno di starti vicino.
    • La prova della catena di email: Sicuramente ti sarà arrivata qualche catena di email, come quelle che riguardano desideri che si avverano entro mezzanotte. Giragliela per scoprire se ti risponde, ad esempio, con una lunga email nella quale spiega di non ritenere che i suoi desideri si avverino per quell'ora, perché il suo sogno è diventare una star del basket... o qualunque altra risposta lunga e personale. Qualora accadesse, tu gli piaci.
    • La prova dello zucchero: Questo test è il migliore. Prova a regalargli qualche caramella o dolcetto, se è interessato si dimostrerà felicissimo del tuo gesto.
    • La prova del Tu contro di Lei: Chiedi a un'amica che alla prossima lezione di informatica, si sieda di fianco a un posto libero. Tu farai lo stesso. Osserva quale posto sceglie. Se è molto timido, potrebbe sedersi vicino a lei, ma guarderebbe te e ascolterebbe ogni tua parola.
    • La prova dell'assemblea: Siediti dietro di lui a un'assemblea o in qualunque altro luogo in cui ciò sia possibile. Potrai così vedere se si volta, se si comporta nervosamente, se si gratta e se si muove senza tregua... Quando inizierà il discorso di fronte a lui, magari starà attento ma potrebbe continuare a cercare di guardarti..
    • La prova della partecipazione in classe:: Quando parli, osserva se ti guarda, mentre fa poca attenzione quando lo fanno gli altri, e, soprattutto, se si volta per vederti meglio.
  • Sii comprensiva, soprattutto con i ragazzi timidi e goffi. Non lo fanno apposta a comportarsi in modo impacciato.

Avvertenze

  • A volte i ragazzi, pur non avendo una cotta, sono attratti da una ragazza sessualmente, e qualcuno potrebbe cercare di molestarti. Qualora capitasse, dillo immediatamente a qualcuno! Se non hai il coraggio di dirlo ai tuoi genitori, dillo a un'amica chiedendole di dirlo ai suoi genitori. Non lasciare che ti molesti, deve capire che non è il modo di comportarsi.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 41 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Gioventù

In altre lingue:

English: Know if a Boy Likes You in Sixth Grade, Español: saber si le gustas a un chico en sexto de primaria, Português: Saber se um Garoto Gosta de Você na Sexta Série, Русский: узнать, нравитесь ли вы мальчику в шестом классе, Français: savoir si on plait à un garçon au CM2, Bahasa Indonesia: Mengetahui jika Seorang Lelaki Menyukaimu (untuk Remaja Perempuan)

Questa pagina è stata letta 4 772 volte.
Hai trovato utile questo articolo?