Dato che gli AirPods Pro non sono dotati di una spia di stato che indica quando la ricarica è attiva, potrebbe risultare molto difficile sapere con certezza quando la batteria è effettivamente in fase di ricarica, soprattutto nel caso non si abbia a disposizione un iPhone o un iPad. Tuttavia, non è il caso di preoccuparsi; esistono dei metodi semplici per risolvere il problema e scoprire se gli AirPods Pro si stanno ricaricando e qual è la carica residua della batteria usando un dispositivo Android, un MacBook, un Chromebook, un PC o semplicemente osservando il colore della spia luminosa di stato della custodia. In questo articolo ti verrà spiegato come sapere se gli AirPods Pro si stanno effettivamente caricando e come risolvere gli eventuali problemi legati alla procedura di ricarica della batteria.

Metodo 1
Metodo 1 di 6:
Controllare la Spia Luminosa di Stato della Custodia

  1. 1
    Quando gli AirPods Pro vengono riposti nella loro custodia e il coperchio di quest'ultima viene chiuso, gli AirPods verranno ricaricati automaticamente. In questo caso è possibile effettuare un rapido controllo semplicemente aprendo il coperchio della custodia mentre gli AirPods si trovano all'interno e osservare la spia luminosa di stato.
    • Se la spia luminosa della custodia è accesa fissa e di colore ambrato/arancione, mentre il coperchio è aperto, significa che gli AirPods si stanno effettivamente ricaricando grazie alla batteria della custodia.
    • Quando la batteria degli AirPods è completamente carica la spia luminosa della custodia sarà accesa fissa e di colore verde.
  2. 2
    Per scoprire se la custodia degli AirPods Pro è carica, collegala all'apposito caricabatterie e osserva la spia luminosa di stato. Quando si appoggia la custodia su un MagSafe o su un tappetino per la ricarica wireless certificato oppure collegandola direttamente a un caricabatterie classico, la spia LED si illuminerà per circa 8 secondi per indicare lo stato dei dispositivi. Il colore della spia indicherà se gli AirPods sono in ricarica.
    • Se la spia luminosa della custodia è di colore ambrato o arancione, significa che gli AirPods Pro e la custodia stessa si stanno ricaricando;
    • Se la spia luminosa della custodia è di colore verde, significa che la batteria degli AirPods Pro e della custodia è completamente carica;
    • È bene precisare che la spia LED della custodia non rimane sempre accesa, ma si illumina solo per circa 8 secondi quando viene connessa a un apparato per la ricarica. Trascorso il tempo indicato la spia luminosa si spegne automaticamente e questo potrebbe far sembrare che AirPods non si stiano ricaricando.
  3. 3
    Se stai usando un tappetino di ricarica wireless, potrai premere il pulsante della custodia mentre è in fase di ricarica per illuminare la spia LED. Questa soluzione è applicabile solo se si sta usando un tappetino di ricarica wireless e il coperchio della custodia degli AirPods è chiuso.[1]
    • Se stai usando un caricabatterie classico dotato di cavo, premendo il pulsante della custodia mentre è in carica non accadrà nulla.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 6:
Controllare lo Stato della Ricarica con iPhone o iPad

  1. 1
    Posiziona l'iPhone o iPad vicino alla custodia degli AirPods Pro assicurandoti che gli auricolari siano all'interno e che il dispositivo iOS sia sbloccato. Aprendo il coperchio della custodia vedrai apparire sullo schermo dell'iPhone o dell'iPad una finestra di pop-up in cui saranno riportate le informazioni relative allo stato della carica della batteria degli AirPods Pro e della custodia stessa.
    • Se all'interno dell'icona della batteria degli AirPods Pro è presente un fulmine stilizzato, significa che sono all'interno della custodia e si stanno ricaricando. Se il fulmine non è presente, può significare che gli AirPods non sono all'interno della custodia o che la batteria di quest'ultima è scarica.
    • Se all'interno dell'icona della batteria della custodia degli AirPods Pro è presente un fulmine stilizzato, significa che è sotto carica. Questa icona appare solo quando la batteria della custodia degli AirPods si sta ricaricando.
    • Puoi anche usare Siri per scoprire la percentuale di carica residua della batteria degli AirPods usando il seguente comando vocale "Qual è il livello di batteria degli AirPods". In alternativa, puoi installare il widget "Batteria" sulla Home del dispositivo per avere sempre sotto controllo lo stato della batteria e della ricarica.

Metodo 3
Metodo 3 di 6:
Verificare lo Stato della Ricarica su Mac

  1. 1
    Apri il coperchio della custodia degli AirPods o rimuovi gli auricolari dalla loro custodia. Se gli AirPods Pro sono connessi al Mac, puoi verificare se gli auricolari o la custodia sono in fase di ricarica controllando le impostazioni della connettività Bluetooth.
  2. 2
    Clicca sull'icona della connessione Bluetooth . È visualizzata nell'angolo superiore destro del desktop del Mac, sulla barra dei menu accanto all'orologio di sistema. Gli AirPods Pro saranno visibili all'interno dell'elenco dei dispositivi connessi al Mac.
  3. 3
    Posiziona il cursore del mouse sulla voce relativa agli AirPods visualizzata nel menu "Bluetooth". A questo punto sarai in grado di controllare lo stato della carica residua di ognuno degli AirPod (sinistro e destro) e della custodia.
    • A differenza dell'interfaccia offerta su iPhone o iPad, su Mac non sarà visibile l'indicatore raffigurante un filmine stilizzato per indicare che gli AirPods si stanno ricaricando. Tuttavia, se noti che la percentuale della carica residua sale nel tempo, significa che gli AirPods Pro si stanno ricaricando correttamente.
    • Anche in questo caso puoi usare Siri per controllare lo stato della batteria degli AirPods utilizzando il seguente comando vocale "Qual è il livello di batteria degli AirPods".
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 6:
Verificare lo Stato della Ricarica su Dispositivi Android o Chromebook

  1. 1
    Su Android è possibile usare l'app AirBattery per monitorare lo stato della batteria degli AirPods Pro. Si tratta di un applicazione gratuita che mostra lo stato della carica residua degli AirPods Pro mentre gli auricolari sono connessi al tuo dispositivo Android o al Chromebook, esattamente come se stessi usando un iPhone o un iPad. Puoi scaricare l'app AirBattery gratuitamente dal Play Store sia su dispositivi Android sia su Chromebook.
    • Quando gli AirPods Pro si stanno ricaricando vedrai apparire un piccolo fulmine stilizzato all'interno dell'indicatore dello stato della batteria di ciascun AirPod e della custodia.
    • Lo stato della batteria della custodia è disponibile solo se almeno uno dei due AirPods si trova all'interno.[2]
    • Se non puoi accedere al Play Store direttamente dal Chromebook, puoi controllare lo stato della batteria degli AirPods direttamente dal pannello delle impostazioni rapide che trovi nell'angolo inferiore destro del desktop selezionando l'icona della connettività Bluetooth. In questo caso gli AirPods devono essere connessi al computer.[3]

Metodo 5
Metodo 5 di 6:
Verificare lo Stato della Ricarica in Windows

  1. 1
    Se stai usando un PC dotato di Windows 10 o Windows 11, dovrai installare un'app in grado di controllare lo stato della batteria degli AirPods. Windows è in grado di fornire le informazioni relative allo stato della batteria della maggior parte dei dispositivi Bluetooth, ma gli AirPods sono un'eccezione. L'applicazione MagicPods rappresenta un'ottima soluzione che supporta anche la funzione "Rileva orecchio in automatico". Questa app offre un periodo di prova gratuito, ma in ogni caso il prezzo di acquisto è molto contenuto se deciderai che vale la pena acquistarla. Puoi ottenere maggiori informazioni visitando direttamente il sito web https://magicpods.app.
    Pubblicità

Metodo 6
Metodo 6 di 6:
Perché i Miei AirPods Pro non si ricaricano?

  1. 1
    Se stai usando un sistema di ricarica wireless, assicurati che la custodia sia posizionata sul tappetino di ricarica con il lato frontale rivolto verso l'alto. In questo scenario il lato della custodia dove sono presenti la spia luminosa e il pulsante di stato deve essere rivolto verso l'alto e la custodia deve essere posizionata al centro del MagSafe o del dispositivo di ricarica wireless certificato che stai usando.[4] Solleva la custodia dal tappetino di ricarica wireless e riposizionala seguendo le indicazioni fornite. Se la custodia è allineata correttamente, la spia luminosa di stato dovrebbe illuminarsi per circa 8 secondi per poi spegnersi ad indicare che la fase di ricarica è attiva.
  2. 2
    Controlla le connessioni. Se la spia luminosa di stato della custodia non si illumina quando il dispositivo è collegato al caricabatterie, segui questi consigli:
    • Se stai usando un sistema di ricarica wireless, assicurati che quest'ultimo sia correttamente collegato a una fonte di energia. Verifica che il cavo di collegamento sia correttamente inserito nell'apposita porta dell'alimentatore (controlla anche che quest'ultimo sia correttamente collegato o inserito in una presa di corrente funzionante) e che l'altra estremità sia inserita in quella del dispositivo di ricarica wireless.[5]
    • Se stai usando un cavo da Lightning a USB per caricare la custodia degli AirPods, scollegalo da quest'ultima e poi ricollegalo nuovamente. Assicurati che l'altra estremità del cavo sia collegata correttamente a una fonte di energia, come una porta USB alimentata o un caricabatterie da parete.
    • Se la spia luminosa della custodia non si illumina subito dopo aver collegato il dispositivo al caricabatterie, prova a usare una fonte di energia diversa o un metodo di ricarica differente.
  3. 3
    Prova a usare un alimentatore o un cavo di collegamento diverso. Se il caricabatterie o il cavo di collegamento non sono dispositivi certificati dalla Apple, potrebbero non essere compatibili con gli AirPods. Usa il cavo di collegamento in dotazione con la custodia o un qualsiasi altro cavo Lightning/USB certificato Apple.
  4. 4
    Pulisci gli AirPods Pro. Se il problema è dato dal fatto che la custodia non ricarica gli AirPods Pro, la causa potrebbe essere la presenza di polvere e sporcizia che impedisce agli auricolari di stabilire una connessione con la custodia quando vengono riposti al suo interno.
  5. 5
    Reimposta gli AirPods. Se il problema persiste e nessuna delle soluzioni proposte è servita, prova a reimpostare gli AirPods.[6]
    • Colloca gli AirPods all'interno della custodia e chiudi il coperchio;
    • Attendi 30 secondi;
    • Apri il coperchio della custodia lasciando gli AirPods al suo interno;
    • Se non hai a disposizione un iPhone, un iPad o un iPod, tieni premuto il pulsante di configurazione della custodia finché la spia luminosa non inizierà a lampeggiare con una luce arancione e poi bianca. Rilascia quindi il pulsante della custodia per eseguire la reimpostazione.
    • Se hai a disposizione un dispositivo iOS avvia l'app Impostazioni, seleziona la scheda Bluetooth, tocca l'icona circolare raffigurante la lettera "i" posta accanto agli AirPods, quindi seleziona l'opzione Dissocia questo dispositivo. Adesso tieni premuto il pulsante di configurazione della custodia finché la spia luminosa non inizierà a lampeggiare con una luce arancione e poi bianca; dopodiché, rilascia il pulsante per eseguire la reimpostazione. A questo punto, prova a ricaricare gli AirPods lasciandoli nella custodia e poi abbinali nuovamente allo smartphone o al tablet.
    Pubblicità

Consigli

  • Gli auricolari AirPods Pro sono in grado di garantire ben 4,5 ore di ascolto ininterrotte con una singola ricarica della batteria.[7]
  • Se la batteria della custodia degli AirPods Pro è completamente carica, puoi ricaricare gli AirPods semplicemente inserendoli nella loro custodia. Lasciandoli in carica come indicato per soli 5 minuti ti garantirai un'ora in più di utilizzo.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Pulire gli Altoparlanti dell'iPhonePulire gli Altoparlanti dell'iPhone
Disattivare la Modalità Provvisoria su AndroidDisattivare la Modalità Provvisoria su Android
Correggere l'Errore di Spazio d'Archiviazione Insufficiente su AndroidCorreggere l'Errore di Spazio d'Archiviazione Insufficiente su Android
Disattivare il Blocco dei Popup sull'iPhoneDisattivare il Blocco dei Popup sull'iPhone
Impostare il Numero di Squilli prima che si Attivi la Segreteria Telefonica su un Samsung GalaxyImpostare il Numero di Squilli prima che si Attivi la Segreteria Telefonica su un Samsung Galaxy
Trovare l'Altitudine su Google Maps (Android)Trovare l'Altitudine su Google Maps (Android)
Sapere se il Tuo Numero è Stato BloccatoSapere se il Tuo Numero è Stato Bloccato
Aggiungere una Carta Fedeltà su Apple WalletAggiungere una Carta Fedeltà su Apple Wallet
Tenere Viva una Conversazione Via MessaggiTenere Viva una Conversazione Via Messaggi
Rimuovere il Pulsante per le Chiamate d'Emergenza su AndroidRimuovere il Pulsante per le Chiamate d'Emergenza su Android
Svuotare il Cestino su un iPhoneSvuotare il Cestino su un iPhone
Nascondere le Inserzioni Pubblicitarie su InstagramNascondere le Inserzioni Pubblicitarie su Instagram
Caricare Video di Alta Qualità su InstagramCaricare Video di Alta Qualità su Instagram
Controllare se un iPhone Ha un VirusControllare se un iPhone Ha un Virus
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Nicole Levine, MFA
Co-redatto da:
Scrittrice ed Editor Specializzata in Tecnologia
Questo articolo è stato co-redatto da Nicole Levine, MFA. Nicole Levine è una Scrittrice ed Editor Specializzata in Tecnologia che collabora con wikiHow. Ha più di 20 anni di esperienza nella creazione di documentazione tecnica e nella guida di team di supporto presso le principali società di web hosting e software. Nicole ha anche una Laurea Magistrale in Scrittura Creativa conseguita presso la Portland State University e insegna composizione, scrittura narrativa e creazione di zine presso varie istituzioni.
Categorie: Cellulari & Gadgets
Questa pagina è stata letta 9 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità