Come Sapere se la Tua Femmina di Cane è Pronta per l'Accoppiamento

3 Parti:Controllare i Segnali Comportamentali del CaloreUsare i Test e il Monitoraggio del Ciclo Estrale sul CaneAccoppiamento

Puoi decidere di far accoppiare la tua femmina di cane contattando un allevatore affidabile, oppure da solo. Per poterlo fare dovrai determinare esattamente il momento ottimale del suo ciclo estrale. Puoi farlo controllando i segnali comportamentali del calore, eseguendo dei test e monitorando il suo ciclo estrale. Una volta scoperto il momento ottimale, puoi farla accoppiare con il maschio.

Parte 1
Controllare i Segnali Comportamentali del Calore

  1. 1
    Esamina l'area genitale del tuo cane. Quando la tua cagna è in calore, la sua vulva si gonfia. Noterai che quest'area sarà ingrossata e protenderà verso l'esterno. La punta della vulva dovrebbe spostarsi verso l'alto per permettere al cane maschio di penetrarla più facilmente. Questi sono tutti segnali del calore. [1]
    • Puoi mettere il tuo cane a pancia in su per esaminare meglio la zona genitale. Dovresti essere in grado di vedere la vulva gonfia anche da dietro.
  2. 2
    Controlla la presenza di sangue o di scolo. Dovresti notare che il tuo cane sta lasciando macchie in giro per casa, ad esempio sui mobili, nella sua cuccia o su qualsiasi tappeto. Tali perdite possono essere rosso scuro, rosa chiaro o biancastre. Sarà fertile circa 12 giorni dopo aver iniziato a sanguinare, quando lo scolo diventerà più chiaro e meno abbondante.[2]
    • Potresti anche notare che il sangue o lo scolo hanno un odore particolare. Questo serve per attirare le attenzioni dei maschi.
    • Alcune cagne potrebbero sanguinare molto poco durante il calore, altre addirittura potrebbero non avere alcuna perdita.
  3. 3
    Controlla se il cane urina più spesso. Dovresti prestare attenzione anche a questo particolare e osservare il suo comportamento. Se la tua cagna fa poca pipì, ma con maggiore frequenza, probabilmente è in calore. Le sue urine contengono feromoni e ormoni, che fanno capire al maschio di essere in calore e di potersi accoppiare.[3]
    • Potresti notare che vuole uscire più spesso del solito per fare pipì. Potrebbe essere un segno che è nel periodo più fertile del calore.
  4. 4
    Assicurati che sia nel periodo corretto per l'accoppiamento. Dovresti avere la certezza che il cane abbia l'età giusta. La maggior parte delle femmine non si accoppia con il maschio finché non ha passato almeno due o tre calori. Dovrebbe avere almeno uno o due anni.
    • Se non sei sicuro che la tua cagna abbia l'età giusta per accoppiarsi, chiedi al tuo veterinario. Dovrebbe essere in grado di dirti se è pronta.

Parte 2
Usare i Test e il Monitoraggio del Ciclo Estrale sul Cane

  1. 1
    Tieni traccia del suo ciclo estrale. I cani vanno in calore circa due volte l'anno, quindi segui il suo ciclo per determinare quando sta ovulando (che significa che è fertile). Il ciclo delle femmine di cane ha quattro stadi: proestro, estro, metaestro e anestro. Potrebbe essere necessario monitorare diversi cicli estrali per essere sicuri di ogni fase.[4]
    • Lo stadio di proestro inizia quando la vulva della cagna inizia a gonfiarsi e iniziano le perdite. Dura circa nove giorni, ma potrebbe anche durare da quattro a 20. Durante questo periodo, la cagna può attirare i cani maschi, ma non vorrà accoppiarsi.[5]
    • Lo stadio di estro inizia subito dopo ed è il periodo in cui la femmina può accoppiarsi. Dura circa nove giorni e i primi cinque sono il periodo più fertile. Diventerà più socievole con i maschi e vorrà accoppiarsi. Una volta terminato lo stadio fertile la sua vagina ritornerà alle dimensioni normali e non accetterà più il maschio.[6]
    • Lo stadio di metaestro dura circa 50 giorni, ma può arrivare anche a 80-90; lo stadio finale, detto anestro, può durare dai due ai tre mesi. Durante questi periodi la femmina è alla fine del ciclo estrale e non accetterà l'accoppiamento.
  2. 2
    Fai fare uno striscio vaginale dal tuo veterinario. Con questo test puoi avere la conferma che il tuo cane è in calore. Viene effettuato esaminando le cellule vaginali al microscopio. È una procedura non invasiva e non danneggia in alcun modo il cane. Il veterinario potrebbe dover prelevare diversi campioni per confermare il calore.[7]
    • Il veterinario cercherà determinati cambiamenti nelle cellule del campione che dimostrano che la cagna è in ovulazione. Lo striscio vaginale è utile anche per determinare il periodo ottimale per l'accoppiamento.
  3. 3
    Fai fare un test del progesterone su siero. Puoi determinare se la cagna è nel periodo dell'ovulazione con un test del sangue per misurare i livelli di progesterone. Per questo esame dovrai sottoporre il tuo cane a un prelievo di sangue. Anche in questo caso potrebbero servire più campioni per avere una predizione più accurata del periodo di ovulazione.[8]
    • Questo test è considerato molto accurato per determinare il momento migliore per l'accoppiamento. È l'opzione ideale se la cagnetta ha avuto precedenti fallimenti nell'accoppiamento o per essere sicuri che sia pronta prima di farla incontrare con il maschio.

Parte 3
Accoppiamento

  1. 1
    Trova un cane maschio adatto. Per farla accoppiare, dovrai trovarle un compagno adatto. Cerca un cane della sua stessa razza, sano e che non abbia difetti o problemi genetici. Dovresti incontrare il proprietario del maschio in anticipo o l'allevatore, per discutere della sua salute e della sua storia clinica.[9]
    • Dovresti anche essere sicuro dell'età del maschio. La maggior parte delle razze dovrebbe accoppiarsi quando entrambi i cani hanno un'età compresa tra uno e sette anni.
    • Prima di far accoppiare il tuo cane parla con il veterinario. In questo modo può risolvere qualsiasi problema di salute prima di iniziare la gravidanza.
  2. 2
    Fai incontrare la tua femmina con il maschio al momento giusto. Spesso i maschi hanno più successo quando si trovano nel loro territorio. Puoi metterti d'accordo con l'altro proprietario e portare la tua femmina nel suo periodo più fertile. Imposta la data in base al suo ciclo estrale. [10]
    • Non far accoppiare la femmina al suo primo calore. Aspetta che ne abbia avuti almeno un paio. In questo modo sarai sicuro che arriverà in salute a quel momento.[11]
    • Puoi anche organizzare due accoppiamenti, a ventiquattro o quarantotto ore di distanza l'uno dall'altro. Aumenterai le probabilità che la tua cagna rimanga incinta.
  3. 3
    Crea un ambiente privo di stress per l'accoppiamento. Una volta scelta la data, porta entrambi i cani in un ambiente tranquillo. Il proprietario del maschio dovrebbe allestire uno spazio pulito e all'aperto. Se la femmina è nel periodo giusto del ciclo estrale, dovrebbe accettare in fretta il cane maschio. Gli manderà segnali attrattivi e il tutto dovrebbe avvenire in modo naturale.[12]
    • Se l'accoppiamento non ha successo, puoi chiedere al proprietario del maschio cosa fare dopo. La volta successiva gli allevatori potrebbero offrirti un servizio gratuito o una sessione di accoppiamento gratis per compensare quello fallito.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cani

In altre lingue:

English: Know if Your Female Dog Is Ready to Breed, Português: Saber se sua Cadela Está Pronta para Cruzar, Español: saber si tu perra está lista para reproducirse, Français: savoir si une chienne est prête à s'accoupler, العربية: معرفة أن كلبتك مستعدة للتزاوج, Deutsch: Die optimale Deckzeit deiner Hündin bestimmen, Nederlands: Weten of een teef klaar is om te paren, Bahasa Indonesia: Mengetahui Apakah Anjing Betina Siap untuk Berkembang Biak

Questa pagina è stata letta 1 232 volte.

Hai trovato utile questo articolo?