È sicuramente capitato a tutti di ritrovarsi con un brufolo molto arrossato e difficile da nascondere proprio la sera prima di un appuntamento, un concerto, un matrimonio o un altro evento importante. L'arrossamento sopra e attorno al brufolo è segno di infiammazione e irritazione; non farti tentare dal desiderio di schiacciarlo o spremerlo, perché non faresti altro che irritarlo di più e diffondere l'alone rosso in altre zone del viso. Puoi invece provare dei prodotti naturali e professionali da applicare sull'inestetismo per ridurne l'arrossamento e poter partecipare al tuo avvenimento importante senza alcun imbarazzo.

Metodo 1 di 3:
Applicare Prodotti Naturali

  1. 1
    Applica il miele grezzo. Si tratta di una sostanza dalle proprietà antibatteriche e antinfiammatorie che la rendono ottima per il tuo scopo; cerca un prodotto che sia totalmente naturale e grezzo.[1]
    • Intingi un batuffolo di ovatta o un cotton fioc nel miele e tamponalo sul brufolo. Lascialo agire per circa 15 minuti e infine risciacqua con acqua calda, facendo attenzione a non strofinare o sfregare il brufolo; puoi procedere con questo rimedio in base alle necessità.[2]
    • In alternativa, puoi creare un impasto di cannella o curcuma in polvere con il miele; usa sempre il cotton fioc per applicarlo sull'imperfezione. Entrambe queste spezie hanno proprietà antibatteriche e antinfiammatorie; tieni presente che la curcuma può macchiare la pelle di arancione, prova quindi l'impasto su un polso o dietro un orecchio prima di usarlo sul viso.[3]
  2. 2
    Usa il ghiaccio per ridurre gonfiore e arrossamento. Può aiutarti a lenire il disagio, un po' come quando lo applichi su un muscolo gonfio; per questo rimedio hai bisogno di ghiaccio e un asciugamano pulito di cotone.[4]
    • Avvolgi il cubetto nel telo e applicalo sul brufolo per 20 minuti alla volta; fai trascorrere altri 20 minuti tra un'applicazione e l'altra e ripeti il trattamento in base al bisogno.
  3. 3
    Prova il cetriolo. È un ottimo rinfrescante naturale per la pelle, ha proprietà astringenti e può aiutare a ridurre gonfiore e arrossamento. Assicurati che sia fresco; mettilo in frigorifero in modo che si raffreddi a sufficienza.[5]
    • Appoggia una fetta sottile di cetriolo, sbucciata o meno, direttamente sul brufolo; lasciala in posizione per cinque minuti o finché non si scalda e poi sostituiscila con un'altra più fresca. Ripeti ogni volta che lo desideri.
  4. 4
    Applica l'amamelide o l'aceto di mele. Sono noti entrambi per le loro proprietà astringenti e possono ridurre gonfiore e arrossamento; puoi trovarli al supermercato, nei negozi di prodotti naturali, nelle erboristerie o nei negozi di cosmetici naturali.[6] [7]
    • Applica indifferentemente l'uno o l'altro sul brufolo usando un cotton fioc e lascialo asciugare; puoi procedere con questo trattamento diverse volte durante tutta la giornata o la notte.
    • Se la pelle appare irritata dopo aver applicato l'aceto di mele, interrompi il trattamento.
  5. 5
    Usa il succo di limone. È un ottimo antibatterico e antinfiammatorio naturale; per questo rimedio devi impiegare il succo di un limone appena spremuto.[8]
    • Spremine una o due gocce su un cotton fioc e tamponalo sul brufolo; tienilo il loco per cinque minuti e al termine risciacqua la pelle con acqua calda. Puoi fare tre o quattro trattamenti al giorno usando ogni volta un bastoncino cotonato nuovo.
    • Il succo del limone è leggermente acido, potrebbe quindi pizzicare un po' quando lo applichi sul brufolo; inoltre, ha anche un lieve effetto sbiancante, non devi quindi esporti al sole subito dopo averlo usato. Il succo può rendere il brufolo più chiaro e potresti notare che l'incarnato in quel punto assume una tonalità meno intensa.
  6. 6
    Prova l'aloe vera. È una pianta tradizionalmente usata per favorire la guarigione e alleviare l'infiammazione della pelle irritata; ha anche proprietà astringenti e può quindi "tirare" un po' la pelle quando si asciuga. Puoi procurarti il gel rompendo una foglia della pianta e spremendone la linfa; in alternativa, puoi acquistarlo nei negozi di prodotti naturali o anche online.[9]
    • Bagna un cotton fioc con il gel, applicalo direttamente sul brufolo e aspetta che si asciughi; successivamente, risciacqua con acqua calda. Ripeti l'applicazione due volte al giorno, usando solo aloe pura al 100%.
    • Se stai usando il gel prelevato da una foglia, puoi conservare quest'ultima in frigorifero per mantenerla fresca; usala finché non hai consumato tutta la linfa.
    • Fai attenzione a non ingerirla, dato che il suo consumo orale è associato a diarrea, squilibrio elettrolitico e disfunzioni renali.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Usare Prodotti Professionali

  1. 1
    Applica le gocce oculari. Questi colliri per gli occhi arrossati contengono tetraidrozolina, un principio attivo che costringe i vasi sanguigni; può quindi ridurre il flusso sanguigno nella zona del brufolo, eliminando nello stesso istante l'arrossamento, sebbene sia un effetto temporaneo.[10]
    • Mettine una o due gocce su un cotton fioc e applicalo sul brufolo.
    • Tieni presente che questo rimedio ha effetto solo per un breve periodo, solitamente non oltre un'ora, dovresti pertanto applicarlo solo poco prima o durante l'evento importante a cui vuoi partecipare.
  2. 2
    Usa un impasto a base di aspirina. Contiene acido salicilico, che allevia l'infiammazione e l'arrossamento cutaneo; assicurati che la compressa che usi non abbia il rivestimento gastroresistente, dato che devi scioglierla per applicarla.[11]
    • Metti due o tre compresse in un cucchiaio d'acqua, aspetta che si dissolvano e mescola il composto per formare un impasto; tamponalo sul brufolo e lascialo in posizione finché non si asciuga. Al termine, risciacqua con acqua calda.
  3. 3
    Prova un trattamento mirato a base di acido salicilico. Puoi acquistare in libera vendita un prodotto da applicare sul brufolo per ridurre l'arrossamento, disponibile in forma di gel o lozione; usane solo una piccola quantità direttamente sull'area da trattare e lascialo agire tutta la notte.[12]
    • Cercane uno che abbia una concentrazione pari a 0,5-1% di acido salicilico con un pH di 3 o 4; se soffri di acne ostinata, scegli un prodotto al 2%. Alcuni detergenti per il viso contengono questo principio attivo, ma l'acido agisce meglio quando viene lasciato asciugare sulla pelle e tali prodotti potrebbero quindi non essere così efficaci come un tonico, un gel o una lozione.
    • Recati in farmacia o nei negozi di cosmetici per trovare dei trattamenti specifici; molte delle marche principali di prodotti per la cura della pelle prevedono una linea di cosmetici all'acido salicilico per i trattamenti localizzati.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Ridurre l'Aspetto dell'Arrossamento

  1. 1
    Copri il brufolo con i cosmetici. Se nessuno dei metodi naturali o professionali descritti finora funziona, puoi usare il make-up; applica un correttore per rendere l'imperfezione meno visibile.[13] [14]
    • Spalma un fondotinta e/o una crema idratante colorata sul viso; usa poi un siero levigante o un prodotto idratante, in modo da rendere la zona attorno al brufolo più elastica e lenire la pelle arrossata.
    • Fai una piccola X sul brufolo con il correttore; se il prodotto è dotato di applicatore, utilizzalo oppure scegli uno sfumino per diffonderlo sulla pelle. Traccia un cerchio attorno alla X; usa un polpastrello pulito e picchietta leggermente il cosmetico sulla pelle. Cerca di tamponarlo piuttosto che strofinarlo attorno e sopra il brufolo.
    • Infine, applica il fondotinta con il pennellino per fissare il correttore; in questo modo, il prodotto aderisce bene all'imperfezione.
  2. 2
    Sfrutta gli accessori per distogliere l'attenzione dal brufolo. Puoi indossare dei gioielli, come una grossa collana o degli orecchini, in modo che lo sguardo dell'osservatore non sia diretto sul brufolo. Cerca dei prodotti che si abbinino all'abbigliamento e che mettano in risalto un'altra parte del corpo, come le orecchie e il collo, in maniera tale che l'interesse non si concentri sull'inestetismo.
  3. 3
    Dormi bene tutta la notte. Puoi migliorare l'aspetto della pelle in generale facendo una bella dormita ristoratrice. Riposa almeno otto ore per aiutare l'epidermide ad apparire meno gonfia e irritata il mattino seguente.
    • Lava e idrata il viso prima di andare a letto per evitare che possa irritarsi ulteriormente durante il sonno. Puoi anche applicare un trattamento specifico a base di acido salicilico sul brufolo e lasciarlo agire tutta la notte.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Sbarazzarsi di uno Sfogo Cutaneo Sotto il Seno

Come

Sbarazzarti di un Brufolo in una Notte

Come

Eliminare l'Arrossamento di un Brufolo

Come

Eliminare un Brufolo Sottopelle

Come

Rimuovere un Fibroma Pendulo dal Collo

Come

Trattare l'Eczema Attorno agli Occhi

Come

Sbarazzarsi del Prurito della Pelle con Rimedi Casalinghi

Come

Curare una Bolla di Sangue Sottopelle

Come

Riconoscere uno Sfogo Cutaneo da HIV

Come

Eliminare i Fibromi Penduli

Come

Far Sparire un Succhiotto

Come

Curare Velocemente l'Herpes Labiale

Come

Far Sparire una Crosta

Come

Liberarsi Velocemente delle Croste dell'Acne
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Mohiba Tareen, MD
Co-redatto da:
Socia FAAD e Dermatologa Iscritta all'Albo
Questo articolo è stato co-redatto da Mohiba Tareen, MD. Mohiba Tareen è una dermatologa iscritta all'albo e fondatrice del centro Tareen Dermatology, che ha sede a Roseville, Maplewood e Faribault, nel Minnesota. La Dottoressa Tareen si è laureata all'Università del Michigan (situata ad Ann Arbor), dove è stata accolta nella prestigiosa Alpha Omega Alpha, associazione per studenti meritevoli. Durante il suo internato in dermatologia alla Columbia University di New York, ha vinto il premio Conrad Stritzler della New York Dermatologic Society ed è stata pubblicata sul New England Journal of Medicine. Ha poi ottenuto una borsa di studio che le ha permesso di specializzarsi in chirurgia dermatologica, laser e dermatologia estetica. Questo articolo è stato visualizzato 37 628 volte
Questa pagina è stata letta 37 628 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità