Se i tuoi amici pennuti si grattano le orecchie e scuotono la testa con molta frequenza, potrebbero avere gli acari e ci sono buone probabilità che il pollaio sia infestato da questi parassiti. La maggior parte dei proprietari di polli si trova a dover affrontare tale problema, ma spesso non sa come fare. Esistono diversi trattamenti che puoi provare: continua a leggere per saperne di più.

Metodo 1 di 7:
Con la Cenere di Legno

  1. 1
    Procurati una vaschetta o una ciotola capiente grande quanto il pollo. Non deve essere più profonda o più grande dell'animale, ma deve poterlo contenere. Per assicurarti di trovare il recipiente giusto, prendi le misure del volatile e della vaschetta o prova a mettere il pollo all'interno e verificalo tu stesso.
  2. 2
    Riempi il contenitore con della cenere di legno. Puoi utilizzare indifferentemente quella del fornello a legna, del camino o anche della stufa; verifica solo che sia vecchia di almeno un paio di giorni, affinché sia completamente fredda.
  3. 3
    Prendi il pollo che vuoi sottoporre al trattamento e mettilo nella vaschetta. Cospargi la cenere un po' su tutto il suo corpo, strofinando bene le piume e la pelle; usa una mano per tenere fermo l'animale e l'altra per distribuire la cenere. Fai in modo di coprirgli tutto il corpo, ma evita che la polvere entri negli occhi e nelle narici.
  4. 4
    Una volta coperto completamente l'animale con la cenere, toglilo dal recipiente. Non devi scuotergli o ripulirgli il corpo, ma lascia semplicemente che la cenere agisca. Ripeti la procedura su tutti gli altri polli che devi trattare.
  5. 5
    Assicurati che i volatili abbiano sabbia o cenere di legno sempre a disposizione. Questo permette loro di fare un bagno di polvere che uccide qualsiasi acaro; se è un giorno piovoso e la sabbia si inumidisce, mettine una vaschetta piena all'interno del pollaio/rifugio.
    Pubblicità

Metodo 2 di 7:
Con l'Aglio

  1. 1
    Recupera una vecchia bottiglietta spray vuota. Lavala e risciacquala accuratamente per eliminare ogni residuo di liquido usato in precedenza.
  2. 2
    Miscela gli ingredienti necessari per questo rimedio. Ti servono 300 ml di acqua, 30 ml di succo d'aglio e 1 cucchiaino di olio essenziale, come quello di lavanda, cannella, menta, alloro o timo e versali nella bottiglia.
  3. 3
    Spruzza la miscela sui polli ogni due giorni per 2-3 settimane.
    Pubblicità

Metodo 3 di 7:
Con l'Olio da Cucina

  1. 1
    Procurati un'altra bottiglietta spray. Anche in questo caso, lavala e risciacquala con cura per sbarazzarti di ogni liquido residuo che potrebbe trovarsi all'interno.
  2. 2
    Mescola 500 ml di acqua, 1 cucchiaio di detersivo liquido per i piatti e 250 ml di un olio da cucina. Agita bene gli ingredienti per amalgamarli prima di utilizzare la miscela.
  3. 3
    Spruzza la soluzione sul pollaio per un'intera settimana. Questa tecnica dovrebbe soffocare tutti gli acari presenti nell'aia.
    Pubblicità

Metodo 4 di 7:
Con l'Olio di Neem

  1. 1
    Acquista una confezione di olio di neem. Puoi trovare questo prodotto presso la maggior parte dei centri per il giardinaggio o nelle erboristerie; procurati anche una bottiglia spray e puliscila con cura.
  2. 2
    Versa 1 cucchiaio di olio di neem e 2 litri d'acqua all'interno della bottiglia.
  3. 3
    Spruzza la miscela in tutto il pollaio e sugli animali per eliminare gli acari.
    Pubblicità

Metodo 5 di 7:
Con la Terra di Diatomee

  1. 1
    Distribuisci un po' di terra di diatomee in tutto il pollaio. Si tratta di farina fossile che dovrebbe uccidere facilmente qualsiasi parassita presente nell'aia.
  2. 2
    Lasciala agire per uno o due giorni. È innocua per le persone e gli animali, così i polli, quando vogliono, possono camminare tranquillamente senza pericolo; dopo averle concesso il tempo di uccidere gli acari, puoi toglierla usando una scopa o un aspirapolvere.
  3. 3
    Strofinala anche sui polli. Procedi come faresti con la cenere di legno, secondo il metodo descritto in precedenza.
    Pubblicità

Metodo 6 di 7:
Con un Bagno di Oli

  1. 1
    Riempi una vasca da bagno, una vaschetta o una grande ciotola con acqua calda o tiepida. Assicurati che l'acqua possa coprire il corpo del pollo.
  2. 2
    Metti l'animale all'interno del recipiente e risciacquagli il corpo. Fai attenzione a non bagnargli gli occhi o le narici.
  3. 3
    Acquista un sapone a base di olio di citronella, melaleuca o menta. Usalo per lavare il volatile e soffocare in questo modo gli acari presenti sul suo corpo.
  4. 4
    Strofina le zampe con un olio vegetale, come quello di mais, soia o semi di lino. Questo dovrebbe permetterti di eliminare gli acari responsabili della rogna delle zampe.
  5. 5
    Togli il pollo dalla bacinella e asciugalo con un panno. Lascialo in un luogo caldo e confortevole per tenerlo a proprio agio.
    Pubblicità

Metodo 7 di 7:
Pulire il Pollaio

  1. 1
    Assicurati di pulire il pollaio. Gli acari vivono nelle fessure e crepe delle strutture, nel substrato e nelle ciotole del cibo all'interno del recinto, è importante quindi garantire una pulizia accurata di tutto lo spazio.
  2. 2
    Getta tutto il substrato. Usa un tubo da giardino per lavare con cura.
  3. 3
    Butta via tutto il mangime avanzato e lava le ciotole di acqua e cibo.
    Pubblicità

Consigli

  • Chiedi al veterinario che ti prescriva dei farmaci per combattere gli acari.
  • La pulizia del pollaio è l'aspetto più importante per sbarazzarsi di questi parassiti.
  • Metti una vaschetta piena di sabbia a disposizione dei polli in cui possano "fare il bagno" e tenere a bada gli acari.
  • Per garantire la salute delle galline ovaiole, evita i trattamenti che prevedono l'uso di sostanze chimiche.
  • La maggior parte dei metodi descritti in questo articolo è efficace anche per gli altri tipi di gallinacei.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Vaschetta
  • Ciotola grande
  • Polli infestati dagli acari
  • Cenere di legno
  • Sabbia
  • Pollaio
  • 3 bottiglie spray vuote
  • Acqua
  • Succo d'aglio
  • Olio essenziale
  • Detersivo liquido per piatti
  • Olio da cucina
  • Olio di neem
  • Terra di diatomee
  • Scopa
  • Aspirapolvere
  • Vasca da bagno
  • Sapone oleoso
  • Olio vegetale
  • Asciugamano
  • Sacco per la spazzatura

wikiHow Correlati

Come

Nutrire un Uccellino

Come

Allevare un Piccolo Passero Domestico

Come

Salvare un Uccellino Caduto dal Nido

Come

Capire i Comportamenti delle Calopsite

Come

Aiutare un Uccello con un'Ala Spezzata

Come

Distinguere il Sesso nelle Calopsiti

Come

Addestrare la tua Cocorita

Come

Definire il Sesso di un Pappagallino Inseparabile

Come

Prendersi Cura di una Cocorita

Come

Preparare del Cibo d'Emergenza per un Uccellino

Come

Distinguere un'Anatra Maschio da una Femmina

Come

Capire se Piaci al Tuo Parrocchetto

Come

Capire se il Tuo Uccellino ha gli Acari

Come

Far Riprodurre le Cocorite
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Amy Harrison
Co-redatto da
Amy Harrison
Esperta di Avicoltura
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Amy Harrison, un membro fidato della comunità wikiHow. Amy Harrison ha più di cinque anni di esperienza di lavoro a diretto contatto con il pollame. Ha lavorato in una fattoria avicola fondata sulla vendita di uova da allevamento all'aperto, dove si è occupata della gestione del pollame per un anno intero. Ha esperienza nell'allevamento di galline e quaglie, nella cura dei pulcini, nella gestione dei loro problemi di salute e delle loro esigenze alimentari. Questo articolo è stato visualizzato 22 194 volte
Categorie: Uccelli
Questa pagina è stata letta 22 194 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità