Scarica PDF Scarica PDF

I calli si formano sulle mani e sui piedi a causa della pelle morta o dell'eccessiva frizione in una zona specifica. Possono causare un gran disagio e, a volte, sono estremamente fastidiosi. Continua a leggere per scoprire come rendere la pelle di nuovo morbida e liscia.

Metodo 1 di 3:
L'Approccio Standard

  1. 1
    Immergi le mani, i piedi o i gomiti in acqua tiepida/calda per 10 minuti. La pelle dovrebbe iniziare subito ad ammorbidirsi. Puoi aggiungere del solfato di magnesio, degli oli per il bagno o persino del tè, anche se non è indispensabile.
    • Aggiungi 1 tazza di aceto di mele se i calli sono molto duri. Attenzione: non aggiungere l'aceto se hai il diabete o una cattiva circolazione.
  2. 2
    Strofina i calli con la pietra pomice. Ricorda di pulirla spesso e metti di nuovo i piedi in ammollo se iniziano ad asciugarsi. Non strofinare troppo la pelle dei piedi o delle mani. Fermati subito se inizi ad avvertire un po' di dolore dopo aver rimosso qualche strato di pelle.
    • Puoi usare anche una limetta per i calli sui piedi.
  3. 3
    Lava bene mani e piedi. Assicurati di eliminare tutta la pelle morta.
  4. 4
    Tampona la pelle per asciugarla e applica una crema idratante. Usa una crema specifica per mani o piedi in modo che la pelle resti idratata a lungo.
    • Indossa dei calzini o dei guanti prima di andare a letto, in modo che la crema continui ad agire sulla pelle.
    • Ripeti l'intera operazione ogni fine settimana.
  5. 5
    Mantieni morbida la pelle dei piedi e delle mani. Usa sempre la crema sui calli dopo la doccia. Scegli una crema densa per ottenere un buon risultato.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Usa l'aspirina per ammorbidire i calli. Schiaccia cinque o sei compresse d'aspirina per mescolarle con mezzo cucchiaino (3 grammi) di succo di limone e acqua. Otterrai una pasta da stendere sulla zona callosa, poi avvolgi la pelle in un asciugamano caldo e coprilo con una busta di plastica. Lascia che agisca per 10 minuti, poi togli tutto e strofina il callo con la pietra pomice.
    • Non usare questo metodo se soffri di diabete o se sei allergico all'aspirina.
  2. 2
    Prova il bicarbonato di sodio. I risultati migliori si ottengono mettendo i piedi in ammollo per ammorbidire la pelle e favorirne la guarigione. Metti nell'acqua 3 cucchiai di bicarbonato prima di mettere i piedi in ammollo: il bicarbonato è alcalino, ha un pH corrispondente a 9 che riesce a distruggere le barriere della pelle.
    • In alternativa, massaggia i calli con una pasta fatta di 3 parti di bicarbonato e 1 parte d'acqua.
  3. 3
    Metti della camomilla nell'acqua prima di immergere i piedi nella bacinella. Aiuta a lenire la pelle e ne modificherà temporaneamente il pH per far asciugare più in fretta i piedi sudati. La camomilla potrebbe lasciare delle macchie sui piedi che si eliminano facilmente con acqua e sapone.
  4. 4
    Usa l'amido di mais. Spargine un po' tra le dita dei piedi per mantenere la zona asciutta ed evitare che la pelle si apra. L'umidità peggiora la situazione e favorisce lo sviluppo di infezioni micotiche.
    • Questo è un metodo preventivo e va usato per eliminare il fastidio.
  5. 5
    Prova ad usare l'aceto. Bagna un batuffolo di ovatta con l'aceto e fissalo sul callo con del nastro lasciandolo tutta la notte. Al mattino, strofina la zona con la pietra pomice.
    • Assicurati che l'ovatta copra soltanto il callo, perché l'aceto potrebbe irritare la pelle sana circostante.
  6. 6
    Sfrutta le proprietà dell'ananas. La sua buccia è utile per ammorbidire i calli ed eliminarli. Appoggia un pezzo fresco di buccia d'ananas sulla zona da trattare, poi avvolgila con un panno pulito. Ripeti l'operazione ogni sera per una settimana. Se vuoi, puoi anche bagnare la pelle con del succo d'ananas.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Prodotti da Provare

  1. 1
    Cambia le scarpe. La causa più comune dei calli è l'utilizzo di calzature sbagliate. Se non sono adatte al tuo piede, è probabile che si formino i calli, perciò scegli sempre scarpe che calzano bene. Devono essere della lunghezza giusta, aderenti e non devono farti male.
    • Quando è possibile, evita i tacchi perché tendono a concentrare il tuo peso in una zona specifica del piede, favorendo la formazione dei calli. Indossa scarpe basse, che sono anche più comode.
      • Se hai i calli sulle mani, indossa dei guanti imbottiti per alleviare il problema. Assicurati che calzino bene, perché se sono troppo larghi potrebbero peggiorare la situazione e irritare la pelle a causa della frizione continua.
  2. 2
    Metti dei plantari nelle scarpe. Calli e duroni sono molto diffusi, perciò molte società hanno iniziato a produrre dei plantari specifici per eliminare il problema. Molti sono fatti di fustagno e si trovano in forme diverse, in modo che si adattino facilmente a vari tipi di calzature.
    • Prova i cuscinetti a forma di ciambella che si posizionano sopra il callo per alleviare la pressione e la frizione. È un rimedio economico acquistabile in tutte le farmacie.
  3. 3
    Oltre ai plantari, prova dei farmaci specifici. Non devi rivolgerti necessariamente al medico per alleviare il problema. Chiedi consiglio al tuo farmacista, che ti illustrerà i vari tipi di plantari, cuscinetti, cerotti o farmaci da banco. Alcuni di essi contengono acido salicilico come principio attivo, che potrebbe tuttavia causare irritazioni o infezioni più fastidiose del problema originario. Dopo aver considerato le varie opzioni, informa il medico o il farmacista nei seguenti casi:
    • Se hai il diabete;
    • Se hai una sensibilità ridotta ai piedi, a causa della cattiva circolazione o di un problema neurologico;
    • Se hai problemi di vista o di flessibilità, per cui l'applicazione del prodotto potrebbe essere problematica.
    Pubblicità

Consigli

  • Se soffri di diabete, fai molta attenzione nel trattare i calli e i duroni. Le ferite sulla pelle, anche le più piccole, possono trasformarsi in piaghe che guariscono lentamente e rischiano di infettarsi
  • Non usare acqua che contenga troppo cloro o altre sostanze chimiche perché rendono la pelle secca.
  • Se non hai altra scelta, usa l'acqua in bottiglia.
Pubblicità

Avvertenze

  • Se hai il diabete, non toglierti i calli da solo. Rischi di peggiorare la già cattiva circolazione.
  • Non usare sostanze acide per rimuovere i calli, perché rendono la pelle ancora più secca.
  • Non esagerare con l'esfoliazione. La pelle potrebbe rompersi e infettarsi.
  • Non tagliare i calli da solo, in casa. Rivolgiti ad un podologo!
Pubblicità

wikiHow Correlati

Togliere i CalliTogliere i Calli
Far Crescere le Unghie in 5 GiorniFar Crescere le Unghie in 5 Giorni
Rimuovere lo Smalto senza usare l'Acetone
Sbarazzarsi delle Unghie Ingiallite dei PiediSbarazzarsi delle Unghie Ingiallite dei Piedi
Riparare un’Unghia Rotta
Togliere un'Unghia Morta del PiedeTogliere un'Unghia Morta del Piede
Favorire la Ricrescita delle Unghie dei PiediFavorire la Ricrescita delle Unghie dei Piedi
Raschiare la Pelle Morta dai PiediRaschiare la Pelle Morta dai Piedi
Rimuovere le Unghie in Gel
Smettere di Mangiare le UnghieSmettere di Mangiare le Unghie
Far Crescere le UnghieFar Crescere le Unghie
Spingere Indietro le Cuticole
Togliere un Anello Incastrato
Tagliare un'Unghia IncarnitaTagliare un'Unghia Incarnita
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 27 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 18 576 volte
Questa pagina è stata letta 18 576 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità