Come Sbarazzarsi del Mal di Testa nei Bambini

Scritto in collaborazione con: Laura Marusinec, MD

In questo Articolo:FarmaciRimedi CasalinghiSapere quando Rivolgersi al MedicoPrevenzione29 Riferimenti

Gli episodi di mal di testa sono comuni nei bambini e in genere non rappresentano un segnale di una grave patologia; tuttavia, sono dolorosi e stressanti. Esistono diverse soluzioni per aiutare il bimbo a sbarazzarsene, dai rimedi casalinghi ai farmaci.

Parte 1
Farmaci

  1. 1
    Prova un antidolorifico da banco. Molti farmaci contro il dolore disponibili in farmacia e senza ricetta medica sono in grado di ridurre i sintomi della cefalea infantile.
    • Il paracetamolo (Tachipirina) o l'ibuprofene (Brufen, Moment) sono molto efficaci contro il mal di testa e sono sicuri da somministrare alla maggior parte dei bambini con più di sei mesi di età. Se preferisci dei medicinali differenti, chiedi consiglio al pediatra o al farmacista.[1]
    • Assicurati di comprare la versione pediatrica di qualunque medicina da banco; quella per adulti potrebbe rivelarsi pericolosa.
    • Gli antidolorifici dovrebbero essere presi solitamente al primo segnale di mal di testa. Segui le istruzioni relative alla posologia riportate sul bugiardino e accertati di non somministrare mai un dosaggio superiore a quello consigliato in base all'età del bimbo.[2]
    • Sebbene i farmaci da banco possano donare sollievo, possono scatenare una cefalea da rebound in caso di uso eccessivo. Questo significa che il bambino potrebbe avere mal di testa proprio a causa del medicinale. Questi prodotti perdono inoltre efficacia man mano che vengono assunti.[3]
  2. 2
    Richiedi una prescrizione al pediatra. Se le cefalee sono ricorrenti, dovresti chiedere al medico di prescriverti dei farmaci.
    • Le emicranie sono solitamente trattate con prodotti su prescrizione; si tratta infatti di un tipo di mal di testa molto intenso e ricorrente. Per i bambini oltre i sei anni di età si consigliano generalmente i triptani, perché sono molto sicuri e hanno effetti collaterali minimi.[4]
    • Alcuni tipi di cefalee croniche, emicranie incluse, sono accompagnati da nausea. Il pediatra potrebbe consigliare quindi dei medicinali antiemetici.[5]
    • Discuti con il dottore di tutti i potenziali effetti collaterali delle medicine e forniscigli la maggiore quantità possibile di informazioni in merito alla storia clinica del bambino.
  3. 3
    Usa l'aspirina con cautela. Questo antinfiammatorio è solitamente sicuro per i bambini con più di due anni. Tuttavia, in rari casi, può contribuire allo sviluppo della sindrome di Reye e non andrebbe mai somministrato ai piccoli pazienti con determinati fattori di rischio. La maggior parte dei medici consiglia di non dare mai l'aspirina ai bambini.
    • La sindrome di Reye causa l'edema del fegato e del cervello, può portare a convulsioni e perdita di coscienza. È importante intervenire tempestivamente, perché si tratta di una patologia a evoluzione rapida e mortale.[6]
    • Se la cefalea del bimbo è causata da un'infezione virale, come l'influenza o la varicella, non devi trattarla con l'aspirina. In questi casi, il rischio di contrarre la sindrome di Reye è maggiore.[7]
    • Anche quando il piccolo paziente soffre di un disturbo dell'ossidazione degli acidi grassi, ha maggiori probabilità di ammalarsi della sindrome di Reye; in tal caso, non dovresti somministrargli l'aspirina.[8]

Parte 2
Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Usa un impacco freddo. Questo semplice rimedio potrebbe alleviare il dolore nel bambino.
    • Metti un panno pulito sotto l'acqua corrente fredda e poi appoggialo sulla fronte del piccolo.[9]
    • Trova qualcosa per intrattenerlo, come della musica o la televisione, così resterà sdraiato mentre tiene l'impacco.[10]
  2. 2
    Offrigli uno spuntino sano. La cefalea è causata a volte dall'ipoglicemia, potrebbe quindi essere utile dare al bimbo una merenda salutare quando inizia a lamentarsi del dolore.
    • Alcuni frutti e ortaggi sono noti per ridurre i sintomi di questo disturbo. Prova a dare al bambino uno snack che contenga spinaci, anguria [11] o ciliegie.[12]
    • Ai bambini piace anche il burro di noccioline, che si è dimostrato efficace contro il mal di testa. Dato che anche il latte ha lo stesso effetto, puoi preparare uno spuntino con burro di arachidi spalmato sui cracker e un bicchiere di latte.[13]
  3. 3
    Prova delle tecniche di riposo e rilassamento. Poiché il mal di testa è spesso correlato allo stress e a un sonno insufficiente, puoi aiutare il bimbo cercando di rilassarlo alla comparsa dei primi sintomi.
    • Incoraggialo a dormire in una stanza fresca e buia. A volte il dolore si attenua con un sonnellino.[14]
    • Le tecniche di rilassamento permettono al piccolo paziente di sciogliere i muscoli tesi; di conseguenza, il dolore si modifica e la frequenza delle cefalee si riduce. Fallo sdraiare e tranquillizzalo, chiedigli di allungare tutti i muscoli e poi rilassare progressivamente le varie parti del corpo.[15]
    • Puoi anche convincerlo a fare dei bagni o delle docce calde per ridurre lo stress.[16]
    • Accertati che faccia delle pause quando svolge delle attività che potrebbero innescare il mal di testa, come passare lunghi periodi davanti al monitor del computer o del televisore.[17]

Parte 3
Sapere quando Rivolgersi al Medico

  1. 1
    Tieni traccia della frequenza degli episodi di cefalea. Se hai la sensazione che il bimbo soffra spesso di mal di tesa, dovresti prenderne nota. In questa maniera, nel caso fosse necessario l'intervento medico, potrai fornire una lista dettagliata dei sintomi.
    • Cerca di capire approssimativamente quando si manifesta il dolore, quanto dura mediamente e di che tipo si tratta.[18]
    • Esistono diversi tipi di cefalea e i trattamenti variano proprio in base alle loro caratteristiche. Quelle a grappolo si manifestano con fasi attive e di remissione e sono accompagnate da sintomi simil-influenzali. Le emicranie sono spesso associate a vomito, dolore addominale, fotofobia e sensibilità ai suoni. Le cefalee tensive prevedono spesso dolore al collo e alle spalle. Annota tutti i sintomi che tuo figlio lamenta per capire quale tipo di mal di testa lo sta affliggendo.[19]
    • I bambini, soprattutto quelli piccoli, hanno spesso delle difficoltà a spiegare i propri malesseri. Ponigli delle domande specifiche, in modo che ti indichi esattamente qual è il punto dolente.[20]
  2. 2
    Comprendi il collegamento fra cefalee frequenti e problemi di salute mentale. I piccoli pazienti spesso dicono di avere mal di testa o altri disturbi quando sono depressi, ansiosi o hanno altri problemi di carattere psicologico. I bimbi infatti non posseggono un vocabolario abbastanza ampio per descrivere ciò che li affligge e cercano conforto lamentando dolori fisici.
    • La vera cefalea è facilmente identificabile nei bambini. Un piccolo che soffre di un reale mal di testa tende in genere a restare tranquillo, a sedersi oppure a sdraiarsi. La luce e i rumori lo disturbano e potrebbe anche mostrare sintomi gastrici come la nausea.[21]
    • Se il bambino non mostra i tipici sintomi della cefalea, ma lamenta frequenti episodi, potrebbe avere qualche problema di salute mentale. Discutine con il pediatra, egli dovrebbe riuscire a parlare con il bimbo in merito ai problemi emotivi utilizzando un linguaggio che il piccolo possa capire e, se fosse necessario, potrebbe consigliare l'intervento di un terapista.[22]
  3. 3
    Impara quali sono i sintomi preoccupanti. Sebbene la cefalea non sia in genere il sintomo di gravi malattie, devi però essere attento ad alcuni segnali. Porta il bambino al pronto soccorso se:
    • Il dolore è così forte da svegliarlo mentre dorme;
    • Il bambino vomita al mattino, soprattutto se non ci sono altri sintomi;
    • Mostra cambiamenti della personalità;
    • Le cefalee peggiorano e aumentano di frequenza;
    • Il dolore è successivo a un infortunio;
    • La cefalea è accompagnata da rigidità nucale.[23]

Parte 4
Prevenzione

  1. 1
    Dai molta acqua al bimbo. La disidratazione causa molti sintomi, fra cui mal di testa frequenti. Per evitare che questo accada, devi fare in modo che il bambino assuma molta acqua durante tutto il giorno.
    • Un bimbo dovrebbe bere quattro bicchieri da 250 ml di acqua al giorno o anche più, se svolge molta attività fisica.[24]
    • Evita le bevande zuccherate e che contengono caffeina. Queste non solo impediscono al bimbo di bere della semplice acqua, ma portano alla disidratazione. L'assunzione di grandi quantità di zucchero e caffeina è inoltre correlata alle cefalee.[25]
  2. 2
    Verifica che dorma abbastanza. I bimbi hanno bisogno di riposare molto, ecco perché il sonnellino pomeridiano è tanto importante nella loro routine quotidiana. Una carenza di sonno porta a soffrire di mal di testa.
    • In base all'età, il bambino ha bisogno di una quantità di sonno variabile. I bimbi di 1-2 anni e in età prescolare dovrebbero riposare da 11 a 13 ore a notte. Quelli più cresciuti, dai 6 ai 13 anni, hanno bisogno di 9-11 ore di sonno.[26]
    • Imposta un orario in cui mettere a letto tuo figlio, se già non l'hai stabilito, e accertati che si corichi sempre alla stessa ora.[27]
  3. 3
    Forniscigli un'alimentazione bilanciata e a orari regolari. A volte, la fame può scatenare il mal di testa, evita quindi di far passare troppo tempo fra un pasto e l'altro.
    • I crolli glicemici associati al digiuno possono innescare le cefalee. Fai in modo che il piccolo faccia colazione prima di andare a scuola. I bambini sono spesso ostinati e schizzinosi con i pasti della mensa scolastica e scartano gli alimenti che non vogliono. Se tuo figlio ha la tendenza a saltare il pranzo, preparagliene uno tu da portare da casa; in questo modo, sai per certo che mangerà.[28]
    • I bimbi attraversano sovente delle fasi in cui non vogliono mangiare, soprattutto quando hanno 2-3 anni. Strutturando una rigida routine dei pasti, proibendo delle distrazioni come la televisione e i giocattoli durante la cena e il pranzo, puoi incoraggiare il bimbo a mangiare. Se continui ad avere dei problemi di questo tipo, parlane con il pediatra per escludere qualunque problema di carattere medico.[29]
    • Offrigli degli spuntini nutrienti fra i pasti, come la frutta, i cracker integrali, lo yogurt e le verdure.
  4. 4
    Informati in merito alle cause di fondo della cefalea di tuo figlio. Fra quelle comuni si ricordano:
    • Le allergie;
    • La sinusite;
    • I problemi di vista;
    • Se il bimbo ha anche febbre e mal di gola, potrebbe essere sintomo di faringite streptococcica;
    • Se temi che il dolore alla testa sia dovuto a un'altra malattia, dovresti portare il bimbo dal pediatra.

Avvertenze

  • Leggi le etichette dei farmaci con attenzione e non somministrare al bambino una dose ulteriore finché non è trascorso il tempo consigliato.

Riferimenti

  1. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/headaches-in-children/basics/treatment/con-20034478
  2. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/headaches-in-children/basics/treatment/con-20034478
  3. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/headaches-in-children/basics/treatment/con-20034478
  4. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/headaches-in-children/basics/treatment/con-20034478
  5. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/headaches-in-children/basics/treatment/con-20034478
  6. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/reyes-syndrome/basics/definition/con-20020083
  7. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/reyes-syndrome/basics/risk-factors/con-20020083
  8. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/reyes-syndrome/basics/risk-factors/con-20020083
  9. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/headaches-in-children/basics/lifestyle-home-remedies/con-20034478
Mostra altro ... (20)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Laura Marusinec, MD. La Dottoressa Marusinec è una Pediatra Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea in Medicina al Medical College of Wisconsin School of Medicine nel 1995.

Categorie: Salute dell'Infanzia

In altre lingue:

English: Get Rid of a Headache in Kids, Deutsch: Kopfschmerzen bei Kindern behandeln, Español: deshacerte de los dolores de cabeza en niños, Português: Curar Dores de Cabeça em Crianças, Tiếng Việt: Chữa Đau đầu ở Trẻ nhỏ, العربية: التخلص من صداع الأطفال, Bahasa Indonesia: Menghalau Sakit Kepala pada Anak, Français: soigner le mal de tête chez les enfants, 한국어: 아이의 두통 낫게 하는 법, Русский: избавиться от головной боли у детей, Nederlands: Van hoofdpijn bij kinderen afkomen, 日本語: 子供の頭痛に対処する

Questa pagina è stata letta 1 673 volte.
Hai trovato utile questo articolo?