Come Sbarazzarsi dell'Influenza senza Farmaci

In questo Articolo:Decongestionare i Seni ParanasaliRafforzare il Sistema ImmunitarioCreare un Ambiente Confortevole

Hai un comune raffreddore o un'infezione del tratto respiratorio superiore? Solitamente è possibile combattere questo malanno con antistaminici da banco, decongestionanti nasali e sciroppi sedativi per la tosse[1]. Tuttavia, secondo alcuni test clinici, questi medicinali sono meno efficaci di quanto si pensasse in passato: possono sicuramente alleviare i sintomi per un breve lasso di tempo, ma in effetti fanno ben poco per combattere la vera causa del raffreddore[2]. Il corpo è perfettamente in grado di sconfiggere il disturbo da solo, ma tu puoi sicuramente fare la tua parte consolidando le sue difese naturali. Puoi infatti provare a decongestionare i seni paranasali, rafforzare il sistema immunitario e rimetterti in forze creando un ambiente propizio per la guarigione. Tutto questo ti permetterà di riprenderti dal raffreddore senza l'aiuto di farmaci.

1
Decongestionare i Seni Paranasali

  1. 1
    Soffiati il naso. Esercita una pressione leggera su una narice. Soffia delicatamente attraverso l'altra mantenendo appoggiato un fazzoletto sotto l'apertura. Ripeti il procedimento con l'altra narice. Assicurati di soffiare con delicatezza: farlo vigorosamente può danneggiare ulteriormente le cavità nasali, quindi ci vorrà più tempo per guarire. Non soffiare contemporaneamente con entrambe le narici, non sarà efficace. Alla fine della procedura, lavati le mani[3].
    • Cerca di non tirare su con il naso, altrimenti non faresti che immettere nuovamente il muco nell'organismo. Se il naso cola, soffiatelo.
    • Soffiare frequentemente il naso può irritare la pelle. Utilizza fazzoletti morbidi imbevuti di sostanze emollienti per attenuare la secchezza.
  2. 2
    Inala vapore. Anche i suffumigi aiutano a decongestionare il naso. Favoriscono lo scioglimento del muco, quindi sarà più facile soffiarlo. Porta a ebollizione dell'acqua e versala in una ciotola. Appoggiala sul tavolo e siediti, piegando la testa sul recipiente. Metti un asciugamano sulla testa. Chiudi gli occhi e respira profondamente. Ripeti il procedimento per circa 60 secondi alla volta e assicurati che il viso non sia troppo vicino alla superficie dell'acqua. Non dovresti avvertire alcun fastidio durante la procedura.
    • Aggiungi una goccia di olio essenziale di menta, eucalipto, canfora, timo o pino per rendere più piacevole ed efficace il trattamento. Questi ingredienti naturali aiutano a sciogliere maggiormente il muco[4].
    • Non lasciare che un bambino faccia da solo questo trattamento. Un bimbo non è in grado di gestire l'acqua bollente, quindi rischia di scottarsi.
    • Fai una doccia calda. Il vapore agisce in maniera simile e può essere un'ottima alternativa per i bambini.
  3. 3
    Utilizza una soluzione salina, ovvero un composto naturale contenente sale e acqua. Puoi comprare una confezione di gocce nasali a base di soluzione fisiologica in farmacia senza ricetta. Possono essere usate anche dai bambini[5]. Per una massima efficacia, vanno utilizzate una volta al giorno[6].
    • Per usare le gocce nasali o lavare accuratamente il naso, piega la testa su un lavandino con un angolo di 45°. Metti la punta del flacone in una narice e nebulizzalo. Dovresti spruzzare circa 120 ml di soluzione nella cavità nasale. Ruota la testa avanti e indietro e lascia che il liquido scorra naturalmente dal naso. Poi, ripeti il procedimento con l'altra narice. La soluzione potrebbe finire anche in bocca: cerca di non ingerirla. Se ti accorgi che è arrivata fino alla cavità orale, abbassa ulteriormente il capo sul lavandino. Una volta che avrai finito, soffia delicatamente il naso per rimuovere i residui di soluzione salina[7].
    • Se utilizzi un neti lota, riempilo di soluzione salina. Piegati su un lavandino. Inclina la testa di lato con un angolo di 45° e inserisci il beccuccio del neti lota nella narice superiore. Respira con la bocca e versa lentamente la soluzione salina nella narice (anche in questo caso, calcola approssimativamente 120 ml). Il liquido dovrebbe filtrare attraverso le cavità nasali e uscire dalla narice inferiore dopo circa 3-4 secondi. Ripeti con l'altra narice. Dopo aver usato il neti lota, soffiati il naso [8].
    • Le gocce a base di soluzione salina possono essere usate anche per un neonato. Versa 2-3 gocce in ciascuna narice del bimbo. Poi, prendi una siringa a bulbo. Metti la punta in una narice e aspira delicatamente il liquido. Ripeti con l'altra. Non versare la soluzione contemporaneamente in entrambe le narici. Potrebbe compromettere ulteriormente la respirazione del bambino [9].

2
Rafforzare il Sistema Immunitario

  1. 1
    Bevi molti liquidi, soprattutto caldi. Mantenersi idratati riduce gli effetti di molti sintomi, tra cui cefalea e mal di gola, ma previene anche la disidratazione. Le tisane e le zuppe calde sono ideali per aumentare il consumo di liquidi, senza contare che alleviano la congestione dei seni paranasali e riducono l'infiammazione di naso e gola [10].
    • Bevi abbastanza liquidi per dissetarti. Quando sei malato, idratarti a sufficienza è importante, ma esagerare può sovraffaticare il fegato e i reni, che dovranno lavorare di più per assimilarli. Se hai il raffreddore, bevi un po' più del solito, però non pensare di essere costretto a consumare 12-15 bicchieri d'acqua al giorno.
    • Per capire se stai bevendo abbastanza liquidi, osserva l'urina: dovrebbe essere quasi trasparente. Se è di un giallo intenso, questo significa che ci sono maggiori concentrazioni di materiali di scarto nell'organismo che non si stanno dissolvendo e diluendo a sufficienza. Di conseguenza, aumenta il consumo di liquidi[11].
  2. 2
    Utilizza degli estratti di erbe per ridurre i classici sintomi del raffreddore. Esistono diversi rimedi naturali: alcuni non sono particolarmente attendibili, ma altri hanno una reale efficacia. È stato dimostrato che un paio piante in particolare attenuano i sintomi del raffreddore. La prima è l'Andrographis paniculata (un arbusto tipico del Sud-est Asiatico). Prendi una capsula da 100 mg 2 volte al giorno per 5 giorni. Dosaggi più alti possono causare vomito, dolore addominale e diarrea[12]. La seconda è la Pelargonium sidoides (una pianta sudafricana); molto spesso viene venduta sotto forma di estratto liquido. Prendi 1,5 ml o 30 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti per 10 giorni al massimo. Gli effetti collaterali includono una lieve nausea, diarrea e un'irritazione cutanea generalizzata. In caso di effetti avversi, smetti di usarla[13].
  3. 3
    Mangia dell'aglio. Secondo alcuni studi scientifici, l'aglio può ridurre la frequenza con cui si manifesta il raffreddore e alleviarlo. È stato infatti dimostrato che l'allicina combatte diversi virus. Puoi mangiare degli spicchi d'aglio, utilizzarlo per preparare una zuppa o prendere degli integratori[14]. Le capsule che contengono 180 mg di aglio diminuiscono la durata di un comune raffreddore[15]. L'aglio può aumentare il rischio di emorragie, dunque le persone che assumono medicinali diluenti del sangue (come l'aspirina e la warfarina) non dovrebbero farne uso.
  4. 4
    Fai il pieno di vitamina C. Si può proprio dire che un'arancia al giorno toglie il medico di torno. Prendere degli integratori di vitamina C prima che si manifestino i sintomi del raffreddore può diminuirne la durata. Gli integratori sono reperibili sotto forma di compresse ed è possibile assumerne 200 mg tutti i giorni[16]. Se le dosi superano i 2000 mg al giorno, è possibile soffrire di diarrea, svenimenti, mal di testa e dolori addominali[17].

3
Creare un Ambiente Confortevole

  1. 1
    Riposa. Il corpo ha bisogno di molta energia, quindi assicurati di riposare a sufficienza. Utilizza un cuscino aggiuntivo per sollevare la testa mentre dormi. In questo modo, i liquidi potranno defluire efficacemente dal naso durante il sonno, senza che si ostruisca ancora di più.
    • Non andare a scuola o al lavoro. È impossibile proseguire con i tuoi soliti impegni e allo stesso tempo riposare a sufficienza: dovresti rimanere a casa. Per evitare di contagiare il virus, devi tenerti a debita distanza dai grandi gruppi di persone. Con un classico raffreddore, il rhinovirus viene trasmesso attraverso l'aria. Solitamente il corpo lo elimina intorno al secondo giorno del raffreddore, che è il peggiore. Successivamente, sarai portatore del virus per un altro paio di giorni.
  2. 2
    Mangia del brodo di pollo. Il vapore di questa pietanza allevia la congestione e libera il naso, per non parlare del fatto che il brodo è un'ottima fonte di nutrienti, quindi ti darà energia. Secondo alcuni ricercatori, i composti che si trovano in questo piatto contribuiscono attivamente all'aumento dei globuli bianchi, che attaccano i corpi estranei responsabili del disturbo[18].
  3. 3
    Stai al caldo e mettiti comodo. Se hai la febbre, inevitabilmente ti sentirai infreddolito. Rannicchiati sul divano con una coperta calda. Indossa diversi strati di vestiti e usa tutte le coperte necessarie. Non basta stare al caldo per liberarti del raffreddore, ma il tepore ti farà sentire meglio mentre l'organismo lo combatterà. Ben poche prove scientifiche appoggiano la teoria che sostiene l'efficacia della sudorazione per guarire dal raffreddore: il sudore non è in grado di fare una cosa del genere[19].
  4. 4
    Fai dei gargarismi con acqua salata. Dal momento che la congestione nasale spesso causa mal di gola, assicurati di fare regolarmente dei gargarismi con acqua salata. Mescola 1,5 g di sale da tavola con 250 ml di acqua e lascialo sciogliere bene. Sorseggia piano e fai dei gargarismi per circa 30 secondi alla volta. Sputa e, se necessario, ripeti.
  5. 5
    Prendi degli integratori per attenuare il mal di gola. Sono reperibili in farmacia. Molti sono disponibili anche sotto forma di pasticche per la tosse. Prova quelle a base di miele, liquirizia o olmo rosso.
    • Il miele assunto sotto forma di pasticche o tisana può essere un buon rimedio per il mal di gola e può aiutare a sedare la tosse[20].
    • La radice di liquirizia è reperibile sotto forma di compresse, ma può anche essere usata per preparare una soluzione. Dissolvi 500 mg di radice di liquirizia (generalmente una compressa e mezza) in 30 ml di acqua tiepida. Fai dei gargarismi e sputa il liquido[21].
    • In Nord America, l'olmo rosso è stato usato per secoli come integratore di estrazione vegetale. È reperibile sotto forma di compresse o in polvere. Prendi 3-4 compresse (ciascuna da 400-500 mg) una volta al giorno per 1-2 mesi. Per preparare una tisana all'olmo rosso, mescola 2 cucchiaini di polvere con 400-500 ml di acqua tiepida. Bevila 3 volte al giorno per tutta la durata del raffreddore.
  6. 6
    Accendi un umidificatore o un vaporizzatore nella camera in cui riposi. Può rendere più piacevole l'ambiente mantenendo livelli di umidità ottimali[22]. È particolarmente utile se le cavità nasali o la gola sono secche e irritate. Tieni però a mente quanto segue: se da un lato aiuta a lenire il fastidio alla gola, in genere non allevia i sintomi del raffreddore e non ne accorcia la durata.
    • Secondo alcuni studi, gli umidificatori e i vaporizzatori possono fare più male che bene. Possono causare la diffusione di agenti patogeni, muffa e tossine, ma anche provocare brutte ustioni. Usa il buonsenso per decidere se fanno al caso tuo[23].
  7. 7
    Usa il Vicks VapoRub per sciogliere il muco. Secondo la Mayo Clinic, un'organizzazione statunitense che si occupa di ricerca medica, il VapoRub di Vicks non allevia la congestione nasale, ma il suo odore intenso dà sollievo in caso di naso chiuso. Ciò inganna la mente e fa pensare di poter respirare con maggiore facilità, di conseguenza l'ansia dovuta al raffreddore diminuisce. Prova questo metodo per calmarti[24].
  8. 8
    Smetti di fumare. Il consumo di tabacco può indebolire il sistema immunitario ed esacerbare molti sintomi del raffreddore. Inoltre, l'affaticamento che provoca nella zona della gola e dei polmoni ostacola il processo di guarigione[25].
  9. 9
    Rivolgiti al tuo medico. A volte è necessario sottoporsi a una visita[26]. Dovresti farlo qualora notassi i seguenti sintomi:
    • Febbre superiore ai 39 °C.
    • Sintomi che persistono per più di 10 giorni.
    • Difficoltà a respirare.
    • Grave mal d'orecchi o secrezioni mucose che fuoriescono da un orecchio.
    • Confusione, disorientamento o attacco epilettico.
    • Vomito frequente o dolore addominale.
    • Gonfiore e indolenzimento dei linfonodi localizzati nella zona del collo o della mandibola.

Riferimenti

  1. Simasek M, Blandino DA. Treatment of the Common Cold. Am Fam Physician. 2007;75(4):515-520
  2. De Sutter AI, Lemiengre M, Campbell H. WITHDRAWN: Antihistamines for the common cold. Cochrane Database Syst Rev. 2009;(4):CD001267; Taverner D, Latte J. Nasal decongestants for the common cold. Cochrane Database Syst Rev. 2007;(1):CD001953; Smith SM1, Schroeder K, Fahey T. Over-the-counter (OTC) medications for acute cough in children and adults in ambulatory settings. Cochrane Database Syst Rev. 2012;8:CD001831.
  3. http://www.webmd.com/cold-and-flu/8-tips-to-treat-colds-and-flu-the-natural-way
  4. http://umm.edu/health/medical/altmed/herb/eucalyptus
  5. http://aaaai.org/conditions-and-treatments/library/allergy-library/saline-sinus-rinse-recipe.aspx
  6. http://webmd.com/allergies/ss/slideshow-nasal-irrigation
  7. http://aaaai.org/conditions-and-treatments/library/allergy-library/saline-sinus-rinse-recipe.aspx
  8. http://www.webmd.com/allergies/sinus-pain-pressure-11/neti-pots?page=2
  9. http://www.babycenter.com/0_how-to-use-a-bulb-syringe-or-nasal-aspirator-to-clear-a-stuf_482.bc
Mostra altro ... (17)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Medicina Alternativa

In altre lingue:

English: Get Rid of a Cold Without Using Medications, Français: se débarrasser d’un rhume sans médicament, Español: curar una gripe sin medicamentos, Deutsch: Eine Erkältung ohne Einsatz von Medikamenten loswerden, Português: Curar uma Gripe Sem Tomar Remédio, Nederlands: Van je verkoudheid afkomen zonder medicijnen, Русский: избавиться от простуды без лекарств, 中文: 不用吃药治好感冒, Bahasa Indonesia: Menyembuhkan Flu Tanpa Menggunakan Obat, 日本語: 薬を飲まずに風邪を治す, 한국어: 약 쓰지 않고 감기 이겨내는 법, ไทย: ทำให้หวัดหายโดยไม่ใช้ยา, العربية: التخلص من نزلات البرد بدون الأدوية, Tiếng Việt: Chữa cảm lạnh không cần dùng thuốc

Questa pagina è stata letta 18 776 volte.
Hai trovato utile questo articolo?